Get Adobe Flash player

PETIZIONE PER ABOLIRE IL CONTRIBUTO MINIMALE INPS

Leggi il nostro appello per chiedere l’abolizione del contributo minimale INPS e firma anche tu per fare maggiore pressione su Governo e Parlamento per riuscire a liberare la voglia di fare impresa in Italia.

TESTO DELLA PETIZIONE

“Oggi in Italia chi vuole avviare una nuova attività come commerciante o artigiano sa che ogni anno, indipendentemente dal fatturato che farà, dovrà pagare oltre 2.900 € allo Stato.
Questa è infatti la cifra che, al momento in cui scriviamo, corrisponde al contributo minimale INPS. L’importo di tale contributo è calcolato su un’ipotesi di reddito minimo di 14.552 € che, secondo lo Stato, ogni attività commerciale o artigianale dovrebbe certamente portare a casa in un anno.
Questo contributo obbligatorio ogni anno blocca migliaia di iniziative imprenditoriali sul nascere, in quanto chi vorrebbe tentare di avviare una nuova attività, non vuole correre il rischio di dover dare allo Stato un importo magari superiore a quello che riesce a guadagnare. E molte di queste porterebbero lavoro, esportazioni, entrate pubbliche.
Noi di Contipronti.it quasi ogni giorno, per il tipo di servizio che offriamo, sentiamo di giovani che rinunciano ad avviare la propria attività, o a mettersi in regola, a causa di quei quasi tremila euro che gli vengono chiesti a prescindere.

Per questo CHIEDIAMO L’ABOLIZIONE DEL CONTRIBUTO MINIMALE INPS.

Lo abbiamo già chiesto a novembre 2010 all'On. Luigi Casero del PdL e l'On. Alessia Mosca del PD, in occasione del Venture Camp di Mind the Bridge (minuto 45 e 19 secondi del video). E lo abbiamo chiesto di nuovo a maggio 2011 ad Antonio Mastropasqua, Presidente dell'INPS, nel corso di ItaliaCamp a Milano.
Ci riproviamo qui.

Il contributo minimale INPS è frutto di una concezione vecchia, per cui un’attività commerciale o artigianale di certo porta a casa quei mille euro al mese, altrimenti non avrebbe senso, e non ci si fida di chi ne dichiara meno.
Non tiene conto di un mondo che è cambiato e in cui un’attività di impresa viene lanciata in mezzo a tante altre cose, ad esempio lo studio, e non considera attività imprenditoriali nuove come l’e-commerce che, diversamente da un’attività di vicinato, può portare una clientela enorme o nulla, a seconda del variare di tanti fattori che talvolta non sono prevedibili. Se si vendono prodotti su Internet e su ogni transazione si guadagnano 10 €, per raggiungere quel reddito minimale bisogna realizzare 1.455 vendite. E chi ci ha provato sa che già realizzare la prima vendita è un traguardo da festeggiare.
Siamo convinti che l’abolizione del contributo minimale INPS possa liberare la voglia di fare impresa in Italia, possa aiutare la ripresa economica del nostro Paese e procurare maggiori entrate nelle casse dello Stato, a causa dell’aumento delle attività imprenditoriali. Inoltre è una riforma a costo zero, in quanto ai minori contributi corrispondono minori futuri versamenti pensionistici.”

Se condividi la nostra battaglia per L’ABOLIZIONE DEL CONTRIBUTO MINIMALE INPS. firma anche tu questa petizione, e gira ai tuoi amici, ai tuoi colleghi e a tutti i tuoi conoscenti il link a questa pagina per permettere anche a loro di firmare la petizione.

FIRMA ANCHE TU E DILLO AI TUOI AMICI

Nome e Cognome*:

E-mail* (Non verrà pubblicata):

Città:

Professione:

Commento:

Non mostrare il mio nome sul sito web:
Acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003 sulla privacy:



Hanno firmato in 1830
Data Nome e Cognome Città e Professione Commento
2014-07-24 02:18:06 xxxxxxxx Trecchina, agente immobiliare mi sembra ingiusto ed esagerato pagare un importo che nella maggioranza dei casi è sproporzionato hai guadagni reali, aggiungo che la partita iva in molti casi è un massacro voluto, visto che la legge vigente non ci tutela con altre forme di contratto...l inps o cose simile dovrebbe essere una scelta facoltativa...(simile ad un salvadanaio, no tangente).
2014-07-22 11:48:00 xxxxxxxx caserta, artigiano Sono pienamente d'accordo, penso che se venisse tolto il contributo minimale inps tanti come me aprirebbero una partita iva per poter lavorare in maniera più tranquilla e pagare il giusto, sarei anche propenso per una legge che permetta di scegliere se in futuro voglio usufruire delle prestazioni dell' inps oppure faccio da me con una integrativa, assicurazione o cose del genere. Non trovo giusto pagare ora i contributi inps che ho più di 40 anni e FORSE tra più di 25 anni andare in pensione e ricevere solo l' assegno sociale, perchè a questo avrei dirittto. Se poi siamo fortunati e rimaniamo in 2( anche mia moglie si trova nella mia stessa situazione )allora le 2 pensioni sociali sommandosi superano il tetto stabilito e di conseguenza di 2 pensioni minime ne fanno una e mezza. Spero che riusciate a raccogliere abbastanza firme per far valere la nostra voce visto che nessuno ci ascolta perchè i nostri cari politici ( e familiari annessi ) non vivono la nostra situazione e specialmente il nostro disagio .
2014-07-21 21:15:54 Ruggiero Dicataldo barletta, commerciante ho da poco aperto un attività e non mi sembra giusto che tra un mese dovrò già pagare i contributi
2014-07-21 09:50:56 xxxxxxxx Biassono, Libera Professionista Nella fase di avviamento di un'attività, considerata la più delicata, (specie in questo particolare periodo storico) è da folli pretendere queste cifre tra l'altro esigerle in determinate date e se sgarri il pagamento ti arriva la rettifica dall'agenzia che ti multa per aver pagato MA in ritardo. Lasciateci LAVORARE ma soprattutto lasciateci VIVERE invece di farci INDEBITARE per POTER LAVORARE E ANNASPARE perchè questa NON è VITA.
2014-07-20 16:33:45 preti gianluca Milano, artigiano è pazzesco che lo stato decida la soglia minima che devo guadagnare senza tener conto della crisi attuale.
2014-07-19 12:32:07 LUCA BURNELLA perugia, lavoratore autonomo Lo Statosi dimentica che ci sono ogni mese le spese per bollette, per il cibo il gasolio che oggi il 30% clienti minimo paga in ritardo. Voglio una stato garante e non ingordo.
2014-07-17 17:48:44 xxxxxxxx TERRACINA, Commerciante
2014-07-16 12:05:55 paolo mari citarella , ingegnere
2014-07-16 11:51:31 TERESA RANIERI GIOVINAZZO, imprenditore abbiamo inoltrato denuncia verso il MEDIATORE EUROPEO. L'INPS non ci risponde da 9 anni e pretende il pagamento pur consapevole dell'attività in perdita.

saluti ALFREDO GIOTTI
2014-07-15 16:27:08 xxxxxxxx Milano, libero professionista E' doveroso incentivare la ripresa economica favorendo i giovani ed anche tutti coloro che sono usciti dal mercato del lavoro non di propria volontà. I costi INPS rappresentano il maggior onere per una nuova attività, cosi' come gli studi di settore. Per chi oggi è a reddito zero nulla potra fare..............
2014-07-14 19:15:36 Ferdinando Fosco Strangolagalli (FR), Ristoratore Con i tempi che corrono mi trovo fortemente in accordo a voler rinunciare al pagamento dei contributi inps e lasciare libertà nel gestire il proprio futuro in base alla propria disponibilità annuale.
Con un fondo pensione , assicurazione , investimenti di vario genere o semplicemente tenerli nel salvadanaio. Saluti a tutti.
2014-07-13 11:49:50 xxxxxxxx livorno,
2014-07-10 13:45:44 xxxxxxxx isernia, commrciante
2014-07-09 12:29:10 giuseppe siragusa misilmeri, disoccupato ho provato ad aprire qualcosa per vendere,e guadagnare il necessario per tirere avanti,ma sono stato scoraggiato a farlo perche si deve pagare questa tassa,io penso che nei primi anni di attivita non si puo nemmeno guadagnare i soldi per pagare questa tassa.io penzo che sia giusto abolirla per i primi 2 anni di attivita e per chi no guadagna molto ,o l italia diventera peggio dei paesi del terzo mondo
2014-07-09 10:06:50 xxxxxxxx bagnaria, artigiano A volte il mio reddito è inferiore al contributo minimale inps!
2014-07-08 13:59:35 xxxxxxxx Tempio Pausania, Commerciante E' UN INSULTO, IMMORALE, ALLA DIGNITà DELLA PERSONA. VA ABOLITO.
2014-07-08 09:07:59 xxxxxxxx Palermo, Commerciante è semplicemente soffocante...
2014-07-07 21:23:38 xxxxxxxx spinea , commerciante E' inaccettabile che si debba pagare tanto . Mi sento, anzi sono schiacciata dal peso di tale cifra(che non riesco a pagare dato che ho avviato un attività da pochissimi mesi).
Mi auguro che lo Stato ascolti le richieste del popolo, quel popolo che ama la propria terra(l'Italia)e che vuol restare e lavorare onestamente.
2014-07-07 15:55:05 xxxxxxxx Loro Ciuffenna, operaio Tassa contributo iniqua ed ingiusta.Atto a favorire sempre le solite caste.Una vera indecenza. Va abolita al più presto,onde incentivare L'artigianato a nuove aperture partite iva. Un buon indizio valido,almeno per i giovani che non hanno più lavoro.L'economia può anche ripartire con le buone idee.
2014-07-06 19:59:34 xxxxxxxx AREZZO, disoccupato
2014-07-06 10:44:07 xxxxxxxx Trentola Ducenta, STATO ITALIANO = MAFIA.
2014-07-04 12:51:39 Francesco Lanzillo Salerno, Disoccupato I contributi andrebbero calcolati in base al livello di reddito prodotto e non come una tassa fissa da pagare a prescindere
2014-07-03 14:58:21 xxxxxxxx Vicenza, artigiana tessile non se ne può più e non c' è giorno in cui i miei prodotti, che sono realizzati a mano, non diano la scusa di etichettarmi come "ladra". Ma è vita questa? No... si parla di fuga dei cervelli ma della fuga degli artigiani non si parla mai???
2014-07-01 22:21:39 xxxxxxxx santorso, impiegata un giovane che apre partita iva non può' pagare il 27% di contributi-lo stato dovrebbe aiutarlo
2014-07-01 12:55:05 Flavio Dallera Voghera, noleggio con conducente Ho avviato l'attività a fine 2012, perché intanto non trovavo lavoro, quindi invece che lavorare per mettere da parte dei soldi e rilevare un'attività più avanti, sono dovuto partire completamente da zero con un prestito. Il lavoro aumenta molto lentamente, ma probabilmente entro fine anno devo chiudere, indebitato con l'inps. Inutile sottolineare lo sconforto.
2014-06-30 17:32:41 xxxxxxxx cagliari, commerciante Sono d'accordo, ho una piccola attività di prodotti romeni, per l'anno scorso non sono riuscito a pagare i contributi del l'inps perche il negozio non e che vada molto bene e poi si trata di un'attività nuova, quindi i guadagni non ci sono anzi direi proprio al contrario ci sono stati mesi quando ho presso i soldi di casa mia per coprire le perdite. E poi mi mandano la lettera dell'equitalia perche non ho pagato i contributi, ma mi domando con quali soldi pagargli. E giusto pagara ma in base a quanto si guadagna non in base a quanto diccono loro. Il pana dalla boca delle mie bambine lo devo dare allo Stato, non lo so che giudice dira che e cosi che devo fare. Sono molto delusso dallo Stato non ti agevolanno mai, pero loro hanno dei bei stipendi lavorano molto, fanno solo shiffo a vedergli sempre in TV.
2014-06-30 09:55:06 xxxxxxxx Biella, disoccupato I contributi andrebbero calcolati in percentuale sul reddito perchè altrimenti diventano una gabella insostenibile fonte di guai per lavoratori onesti.
E' veramente una vergogna!!
2014-06-30 09:37:40 Mario Deriu Nuoro, impiegato concordo perfettamente, sei ci si mangia la gallina non si avranno le uova in seguito, lo stato ne prenda atto.
2014-06-29 22:27:22 Frasconà\' Loredana Motta sant \\'Anastasia, Artigiana Sono d'accordo
2014-06-28 23:00:12 xxxxxxxx Prato, disoccupato Condivido la Petizione. Perchè l'INPS va pagata come le altre Tasse e Imposte, sole a fronte di un Reddito che entra e di una certa Entita'.
2014-06-27 13:49:24 xxxxxxxx firenze, commerciante
2014-06-27 11:48:06 xxxxxxxx Brindisi, Ingegnere Ottima petizione... chissà solo se diventerà realtà...
2014-06-27 07:06:37 Gianfranco Orso Biella, Imprenditore Bisogna fare una petizione per abolire il canone Rai e il fisso della tariffa telefonica Telecom.
Se li sono strapagati gli impianti.
2014-06-26 22:17:32 xxxxxxxx palermo , elettricista
2014-06-26 17:22:20 xxxxxxxx bra(cn), consulente concordo pienamente.i quasi tremila euro di inps,dovrebbero essere volontari,chi vuole versarli lo fa',chi preferisce affidarsi ad un piano di risparmio/pensionistico privato deve essere libero di farlo,la maggior parte delle piccole attivita'commerciali falliscono perche'nn riescono piu'a versare i contributi.
2014-06-25 23:00:48 salvatore lionetto Muro Leccese, disoccupato è un freno a crearsi un lavoro, ottima petizione
2014-06-25 16:35:04 xxxxxxxx taranto, rappresentante di mobili disoccupato Mi sono cancellato proprio per i contributi w ora sto facendo causa per il 2012 perché non sono riuscito a versare i contributi per i pochi guadagni. Oggi mi sto arrangiando ma campo lo stesso la mia famiglia moglie e figli.
2014-06-25 15:18:38 xxxxxxxx Sora, Assicuratore
2014-06-25 13:39:14 Romualdo Lodovici Roma, In cerca Occupazione Non apro la partita IVA per fare una piccola attività artigianale proprio per il contributo minimo.
Viva questa petuzione
2014-06-24 17:58:17 xxxxxxxx MILANO, TITOLARE AGENZIA VIAGGI
2014-06-23 15:40:31 giorgia sammarco napoli, imprenditrice on line
2014-06-23 14:07:13 Jp Finance , Avete bisogno di un prestito? Avete bisogno di assistenza finanziaria? Avete bisogno di un prestito per qualsiasi motivo? offriamo prestiti a buon mercato e accessibili sia per gli individui e le imprese di tutto il mondo a buon mercato un tasso di interesse del 2%. Contattateci oggi a Jplenders@blumail.org, Jp.finance@aol.com per godere il nostro servizio di prestito facile.
2014-06-23 12:48:28 xxxxxxxx lodi, Arigiano Resaturatore Pienamente d'accordo con la petizione .
2014-06-23 11:16:05 xxxxxxxx Vitervo, Libero professionista
2014-06-23 06:40:54 Domenico Laterza, commediante
2014-06-22 13:50:56 xxxxxxxx PALMA CAMPANIA, assicuratore
2014-06-21 11:45:45 xxxxxxxx catania, commerciante e' una ottima petizione sono d'accordo non commento tanto credo sia inutile
2014-06-21 09:58:40 Emanuela Roma,
2014-06-21 02:11:43 xxxxxxxx roma, Non sono un artigiano o una commerciante, ma una libera professionista che ogni anno vede andar via metá del proprio stipendioper darlo ad uno stato ladro che non garantisce nessuna dignità ai lavoratori. Non avrei mai creduto di dover chiedere un prestito x pagare letasse, basta. Solidarietà per chi ha l'obbligo di pagare questo assurdo contributo minimale inps
2014-06-20 09:15:29 Marco Canullo Imola, Freelance La reputo un'ottima petizione, quando un attività inizia non può essere già in difficoltà perché sa già che ha l'inps che incombe, è giusto pagare, ma ci vuole una scala valori soprattutto per i primi 5 anni, bisognerebbe pagare in base agli utili e non quote fisse anche se magari non hai guadagnato nulla.
2014-06-20 08:30:53 xxxxxxxx sannicola, titolare ditta individuale è assurdo il pagamento l'inps per i minimali, non si guadagna abbastanza per pagare cosi' tanto!!
2014-06-18 23:12:01 xxxxxxxx Alessandria, Elettricista In Italia fare impresa non è possibile, il socio STATO pretende ma in cambio non da nulla io mi sbatto e lui fotte è come avere un socio che sta sempre al bar a chiacchierare con gli amici e aspetta che gli porti la sua parte senza fare nulla! NO caro socio se io vado a fondo ci vieni pure tu e se vuoi evitare mi dai una mano.. vera! Se vuoi le tasse che ti spettano devi mettere qualcosa anche tu sulla bilancia, se io investo 50 mila euro per aprire un'attività si fa a metà, sia nell'investimento, nel guadagno e nella perdita.
Abolire il contributo INPS secondo me deve essere una scelta non una imposizione.
saluti a tutti.
2014-06-18 17:17:05 Gianluca Alloisio Avegno, Studente Per fare soldi servono soldi. Chi ha i soldi ha il potere. Bel sistema.
P.S.: Uno dovrebbe vivere con 11k€/anno?
2014-06-18 12:29:26 virgil cabalau torino, elettricista
2014-06-18 12:13:18 xxxxxxxx Roma, disoccupato
2014-06-17 20:07:22 xxxxxxxx vibo valentia, consulente
2014-06-17 19:25:18 Cosimo Damiano De Padova San Marzano di s.g., Edile Anche noi siamo costretti a pagare anche se non riusciamo a quadagnare 15000 € all'anno e comunque dovrebbero almeno alzare la quota a 25000€
2014-06-16 18:48:35 roberto bucci bologna, disoccupato come possono chiedere denari se non si sa come andrà l'attività? e se va male ci si riempie di debiti. Come si fa a fare impresa se vogliono le tasse prima inps ecc.
2014-06-16 13:17:41 Massimo Rizi Roma, ambulante itinerante Ho 47 anni. Ho cominciato la mia attività come ambulante - itinerante un anno fa, dopo aver perso lavoro che svolgevo per l'ultimi 20 anni. Devo mantenere la famiglia di 4 persone. Non riesco a far fronte a tutte le spese per l'attività. Non ho il diritto di nessun sostegno sociale. Chiedo la legge adeguata alla realta' di questi tempi.
2014-06-14 20:54:30 Gabriele Maria Ferretti Ancona, Agente di commercio Vorrei che fosse abolito il contributo trimestrale e minimale inps che tarpa le ali a chi vuole aprire una attività! Lo stato è ora che aiuti i suoi cittadini ad uscire dalla crisi!
2014-06-12 14:59:16 giovanni beverina besozzo, pensionato il reddito presunto ha cancellato migliaia e migliaia di aziende che , vista la crisi, non raggiungono i minimi previsti su cui viene calcolato questo contributo INPS. gli 880 euro a trimestre ( 3.520 /anno) sono di gran lunga la voce più grossa da mettere in preventivo per aprire una attività. Se si abolisse o si calcolasse a consuntivo sul fatturato, le aziende rifiorirebbero
2014-06-12 12:47:06 xxxxxxxx Oristano, Disoccupata Disoccupata
2014-06-11 22:36:57 xxxxxxxx Genova, agente commerciale aggiungete anche il fatto che nel regime dei minimi non si puó scaricare il mutuo. Esempio fatturato 15000, mutuo 5000, inps 3000, spese varie (trasporto, cancelleria, utenze) 2500 : totale in tasca 5500 - tasse ...
2014-06-11 18:44:07 xxxxxxxx Messina, intermediario assicurazioni Il reddito di una piccola impresa può avere grandi oscillazioni derivanti da fattori diversi, a partire dalla crisi di settore e fino al calo delle aliquote provvigionali, comunque fattori esterni all'azienda. Pertanto ogni contributo dev'essere parametrato al reddito. Il minimale INPS invece ha registrato un costante e anacronistico aumento! Chiedo un contributo equo!
2014-06-11 18:22:19 xxxxxxxx Formia,
2014-06-11 13:32:11 Alessandro Girotti , no comment che è meglio
2014-06-10 14:26:46 xxxxxxxx , no comment
2014-06-10 08:46:33 xxxxxxxx Archi, Programmatore informatico quel poco che ho lavorato se l'è ripreso lo stato. Anzi mi hanno dovuto anhce prestare i soldi per pagare le tasse... Riuscirò mai a restituirli? Bello poi vedere che ci fanno con i NOSTRI soldi. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA
2014-06-07 12:47:24 Franco Giuseppe Castagnino Pastor Ronciglione, impiegato voglio aprire una attivita export - import con sudamerica , ma questo contributo al insp me ferma !!
2014-06-06 21:30:27 maria cucchiara partinico, docente
2014-06-06 18:22:57 xxxxxxxx montesilvano, artigiana
2014-06-06 13:36:12 massimo pianu castelfiorentino, agente di commercio se continua così dovrò cancellarmi vedete voi
2014-06-05 20:04:42 xxxxxxxx Massa Di somma, disoccupata E'vergognoso dopo che uno chiude dopo 6 mesi per perdita debba pagare 1500 di contributi ,ho chiuso per troppe spese,non danno la possibilità di fare niente
2014-06-05 16:10:12 xxxxxxxx GAMBARA, COMMERCIANTE ho 39 anni, commerciante da 8 anni. Sono in una situazione drammatica, mutuo prima casa, mutuo negozio, rientro fido rateizzato perchè la banca non l'ha più rinnovato. Sono in arretrato Inps e Iva da più di un anno. Le cartelle equitalia rateizzate non riesco più a versarle e tutto questo non interessa a nessuno...da tre anni mando curriculum ma senza risposta..non posso chiudere finchè non trovo lavoro per poter continuare a pagare i mutui..vivo con l'ansia di vedermi portare via la casa acquistata con mutuo di 25 anni ( ancora 18 da pagare) e una vita di sacrifici dei miei genitori e dei miei suoceri.. mio marito anche lui in proprio si trova esattamente nella stessa situazione .. ma cosa dobbiamo fare ? attaccarci ad una corda ??!!! il mio sangue per pagare le pensioni a quei farabutti che intascano tangenti per milioni di euro ??? siamo all'assurdo !!!!
2014-06-05 10:55:28 Leopoldo Senatore battipaglia, commerciante giusto
2014-06-05 09:52:30 Fulvio Pizzo avezzano, commerciante
2014-06-03 20:07:02 paul cojanu roma, artigiano Ho 35 ani, aperto srl anno scorso nel campo edile per 10 messi l'albo degli artigiani non riusciva a comunicare al INPS e l'INPS non riusciva a dare una posizione a me e i due soci, risultato per 10 mesi non avevo il durc che ti permette praticamente di lavorare.dopo 10 mesi accolte le posizioni arrivano 7.000,00 euro di INPS da pagare.chiedo io che sonno ignorante ma se non avevo una posizione e se io non potevo beneficiare del DURC per lavorare perché devo pagare e dove trovare soldi per pagare ???
2014-06-03 18:10:59 xxxxxxxx senigallia, lavoratore autonomo
2014-06-02 10:47:33 xxxxxxxx , Ho aperto una Sas e ho chiuso dopo due anni perché nn riuscivo a guadagnare, figuriamoci se riesco a pagare l'INPS. È una tassa assurda che ti affossa ancora prima di incominciare. Sono un giovane è già sono in difficoltà perché nn so assolutamente come dovrò fare anzi mi sono complicato la vita con le mie stesse mani.
2014-06-01 15:43:45 xxxxxxxx , La più grande truffa legalizzata italiana per pagare le pensioni attuali, ma senza avere nessun resoconto. Una persona che guadagna 800 euro al mese in traduzioni DEVE iscriversi allagestione separata, che ne chiedeil 28%, non sopra i 5000. su tutto. E su quello che rimane dìci dovresti pure campare. TUTTI gli altri più civili, prevedono che le tasse si cominciano a pagare dopo le 10.000 euro, i contributi sono irrisori e ti danno una garanzia. Vedi Malta o l'UK. In Italia viene fatto tutto per fregarti, meglio andarsene a svolgere una libera professione altrove.
2014-06-01 12:56:08 Rossano Buffalmano montefino, fotografo Giusto!
2014-05-31 21:10:43 xxxxxxxx , Non si riesce a pagarlo con un' attività appena aperta...
2014-05-31 15:08:02 xxxxxxxx Roma, Giovane commerciante vessato dallo Stato Ho ventisei anni e ho aperto l'attività da due perché volevo darmi da fare e non volevo continuare a farmi mantenere dai miei genitori! Mettebdomi in gioco nonostante i tempi di crisi ma maledico il giorno che ho aperto la partita iva. Lo stato ha voluto trattarmi come un figlio, mi ha invogliato con la nuova Srls a costo un euro ( che poi sono diventate circa 1000 in costituzione per via di altri costi... ) facendomi credere di poter fare qualcosa per me e il mio futuro ma poi mi ha bastonato come il peggior nemico neanche ho cominciato... Fra tutte le tasse inimmaginabili che pago e che ho scoperto, questa dell'INPS è la più grande truffa legalizzata! Non è proporzionale al reddito quindi si corre il rischio, come in molti casi, di pagare più di quanto si guadagna lavorando andandoci a perdere! Per riuscire a pagare tutte le tasse di questo Stato ( o meglio i vizi dei nostri politici panzoni sempre gli stessi da venti anni sembra che il tempo si sia fermato ) lavoro tutti i giorni della settimana con orario continuato inclusa la domenica ( dieci ore al giorno senza giorno di riposo) come uno schiavo del terzo mondo! Ha ventisei anni ho già perso vita sociale e non esco mai per la stanchezza. Non riesco a stare in famiglia e ci sto rimettendo SERIAMENTE di salute.
INPS è la NON LIBERTA' di scegliersi da soli come invecchiare e come morire: non mi ricordo di aver dato il consenso allo stato di pagarmi la pensione con i miei soldi! Se non volessi che lo Stato si preoccupasse per la mia vecchiaia e ci pensassi io da solo? NO! NON E' POSSIBILE? Questa è la libertà in Italia! E mi viene anche un bel dubbio: pagare € 3000,00 all'anno per quanti anni? Ha quanti anni si va in pensione? Quanto avrò di pensione minima? Le cifre esatte non le conosco e non le voglio neanche conoscere perché so che mi incazzerei ancora di più! Ma una cosa sono sicuro: quello che sto pagando per gli anni che dovrò pagare è sicuramente MOLTO inferiore a quello che mi restituiranno. Sempre se lo faranno e sempre se ci sarò arrivato perché a vivere così neanche è sicuro che ci arrivi all'età della pensione. Massa di ladri schifosi se non ero un giovane e solo già starei sotto all'INPS o a Montecitorio e non vi dico a fare cosa! Stato ladro!
E mi viene ancora un altro dubbio: la differenza di questi miei soldi moltiplicati per quella di tutti dove vanno? Non sarà mica che ci pagano gli stipendi d'oro o si fanno qualche bunga bunga con ostriche e champagne? Oppure agli stipendi pubblici di qualche raccomandato figlio o amico di che è stato inserito nel nostro sistema o meglio problema burocrazia che lavorano due ore al giorno e quelle due ore non sanno neanche come risolvere il problema affosando ancora di più le imprese ma guadagnano più di un commesso full time che lavora e si sacrifica dieci volte di più. Preferisco pagare INPS in proporzione al mio reddito e pagare di più il dipendente che lavora per me! Ma appunto questo è un altro problema delle imprese... Mi sfogherò alla prossima puntata. Non vorrei prolungarmi troppo che ha raccontare lo schifo che c'è ci sarebbe da scrivere un libro e anche perchè oggi è il 31 maggio 2014 e mi scade l'Ama da pagare e non so neanche perchè sto pagando ma giusto per restare in tema anche questa non è una tassa in proporzione al reddito.
2014-05-31 10:00:02 massimiliano carpi, commerciante Scuse a tutti ma siamo un popolo di pecoroni, e questo mi fa incazzare , anchio sono indietro con l'inps mi stanno tartassando sti stronzi , la cosa che fa piu arrabiare che mi arriva la busta con il pagamento dei contributi piu' la mora e interessi dell'equitalia, cioe' busta postale inps ma dentro bollettino equitalia a mio avviso mi sempbra un' estorsione bella e buona, mi faccio una domanda ma se sono i miei contributi perche' devo perforza pagare sempre ? e non danno modo di gestirli come si vuole? sti ladri maledetti perche devo pagare pagare € 3464 annuo per cosa per una pensione di € 500 non mi quadra io do 3464 poi per recuperare in eta' pensionistica cosa , quella miseria , gia sono incazzato devo pagare un mutuo un condominio un affitto del negozio il condominio del neg. e tutto il resto che viene dietro ditemi voi come devo fare ? e ora di ribellarsi ma sul serio , devo pensare al futuro di mio figlio prima di 4 anni e non il futuro di questi stronzi .
2014-05-30 15:03:30 SPIGA SANDRO SERRENTI, ARTIGIANO
2014-05-30 10:53:47 xxxxxxxx Alba,
2014-05-29 13:22:45 fabio giovannini Roma, Intermediario Assicurativo Devo essere illegale per campare , per ora non pago , prima come molti per pagare ho dovuto chiudere ma a 50 anni suonati mi hanno chiuso tutti la porta in faccia , adesso di nuovo partita iva , ma all'inps non pago , mi toglieranno il sangue ? fatturo 300/400 euro al mese!
2014-05-29 10:42:22 GIUSEPPINA SECONDULFO monterotondo roma, impiegata
2014-05-29 10:28:53 xxxxxxxx Lecce, Artigiano Non si riesce a pagare il contributo se non si abolisce dovrò chiudere la mia attività.
2014-05-28 19:56:34 TOSCANO CARMELO ROCCALUMERA, COMMERCIANTE
2014-05-28 09:15:43 Enrico Salis Iglesias, Imprenditore
2014-05-27 21:08:54 xxxxxxxx firenze, artigiano Sono anni che per via della crisi vivo con 500 € euro nette al mese, ed ovviamente non pago i contributi inps obbligatori e tutti gli anni chiedo la rateizzazione di 100 € al mese per 30 mesi. Ora mi ritrovo a pagare 300 € mensili per via della sommatoria delle varie rateizzazioni. Alla fine dovrò chiudere la mia attività per non pagare i futuri contributi.
2014-05-27 16:50:23 xxxxxxxx cosenza, estetista a causa dei contributi se non voglio ritrovarmi piena di debiti devo considerare la possibilità di chiudere le spese sono già tante e i contributi ti uccidono non se ne esce.Lavorare dovrebbe essere una cosa bellissima in Italia é una corda al collo che stringe ogni giorno di più,la cosa assurda é che non c é lavoro ma se te lo crei lo stato ti mette in condizione di chiudere .ASSURDO
2014-05-26 22:26:35 xxxxxxxx REGGIO EMILIA, COMMERCIANTE RINUNCIO A FARMI UNA FAMIGLIA PER RIUSCIRE A PAGARE LE TASSE OLTRE A TUTTO IL RESTO.... HO SPESO TUTTI I MIEI RISPARMI PER RILEVARE UN'ATTIVITA' IN CUI LAVORAVO COME DIPENDENTE PERCHE' MI SAREI TROVATA NUOVAMENTE SENZA LAVORO...ORA E' COME NON AVERLO, SONO PIU' DI TRE ANNI CHE NON MI STIPENDIO..PER LAVORARE QUANDO VA BENE 6 GIORNI SU 7, 10 ORE AL GIORNO... RIMETTENDOCI ANCHE LA SALUTE
2014-05-24 23:21:38 xxxxxxxx MILANO, pensionata io sono pensionata, ma i giovani che vogliono iniziare un'attivita' si demoralizzano nel vedere quanti contributi sono costretti a versare per vedersi poi riconoscere una pensione minima
2014-05-23 19:44:12 silvia tricomi messina, casalinga parlo per i miei figli che hanno avviato una piccola agenzia internetpoint con apertura partita iva pochi guadagni che a malapena coprono le spese di affitto ma sono arrivate 1700 euro da pagare all'inps dove li troviamo? non e' giusto
2014-05-23 17:40:32 xxxxxxxx Montespertoli, Fotografo
2014-05-23 16:36:03 xxxxxxxx SALERNO, libero professionista
2014-05-23 10:42:57 Armando D\'Auria Volla, libero professionista
2014-05-23 10:13:19 Angelo Balzani Ancona,
2014-05-22 05:40:10 xxxxxxxx Brescia,
2014-05-22 02:47:33 xxxxxxxx Vicenza, E' da molto che vorrei mettermi in regola, ma se aprissi una p.iva non riuscirei a pagare l'affitto di casa e a mantenere due figli ed una moglie disoccupata suo malgrado. Sono molto angosciato dalla situazione
2014-05-21 20:38:03 Davide Gulino Asti, Agente commercio Non riesco più a pagare imps spero che riusciate a cambiare
Questa imposizione che ci sta ammazzando tutti
2014-05-21 19:40:48 Rosa Fraraccio ,
2014-05-21 16:51:19 xxxxxxxx biella, studio elaborazione dati
2014-05-21 15:28:29 xxxxxxxx Trezzano Sul Naviglio, casalinga Sono d'accordo con voi
2014-05-21 13:37:01 valeria castellini re,
2014-05-21 08:12:13 xxxxxxxx Maenza, autonomo
2014-05-20 18:30:19 giovanni elia monopoli, disoccupato Ho chiuso il mio negozio ,l'ultimo anno avevo incassato neanche 7.000 euro e l'inps ne voleva 3.200euro VIVA L'ITALIA
2014-05-20 16:28:52 MARCO DI CARO STRADELLA, IMPRENDITORE NO COMMENT
2014-05-19 20:34:11 Alessandro Chiodo Catanzaro, Libero Professionista Non solo le spese sono fisse e irrevocabili, a prescindere dal fatturato annuo prodotto, ma la cosa più incredibile e che io che ho 29 anni, farò una vita di sacrifici per pagare l'INPS e alla fine avrò diritto ad una pensione da fame.
2014-05-19 19:05:05 xxxxxxxx napoli, commerciante no ai contributi nn cè la faccio piu devo mangiare o devo pagare l inps ?????????????????
2014-05-19 15:36:28 GIUSEPPE DI BUONO ACERRA, COMMERCIANTE AHIME'SONO UN COMMERCIANTE CHE NON CE LA FA PIU'A SOSTENERE LE SPESE,IO NON VOGLIO CHIUDERE IL NEGOZIO,HO UNA MOGLIE E UN FIGLI E VIVO ANCORA CON MIA MAMMA E MIO PADRE,SE CHIUDO DEVO SOLO IMPICCARMI,COME POSSO FARE PER VIVERE?
2014-05-16 23:27:17 xxxxxxxx trieste, artigiana rate veramente troppo alte, per colpa dell'INPS credo proprio che l'anno prossimo sarò costretta a chiudere! Sono indietro di tre rate e con le penali che aggiungono non riuscirò mai a rimettermi in pari
2014-05-16 22:46:46 Biffi Giampaolo Fara Gera d\\'adda, imprenditore inconcepibile! Si paga per quanto si guadagna!
2014-05-16 18:59:37 xxxxxxxx roma, autonomo con questa crisi sia l'inps che le tasse sono aumentate rimane molto poco per vivere solo chi non è autonomo non crede
2014-05-16 17:58:30 xxxxxxxx milano, imprenditrice Non da nessuna sicurezza per la vecchiaia inps dei"mastropasqua",
2014-05-16 17:40:00 Francesco Costantino Cercola, Imprenditore Questo sistema previdenziale è pessimo e non possiamo pagare 3500euro annui. Ci avete usurpato! Basta!
2014-05-16 12:47:08 xxxxxxxx L\\'Aquila, Docente a contratto universitario Stufo di pagare € 3450 all'anno all'Inps su un lordo di 7000 euro annuale come compenso docente universitario Afam
2014-05-15 23:38:44 xxxxxxxx messina, Web design E' un abuso! Blocca qualunque iniziativa, se si aggiunge il costo di un commercialista e quello della tassazione sul reddito, conviene stare a casa piuttosto che lavorare. QUesta è l'italia
2014-05-15 14:09:33 xxxxxxxx Messina, disoccupato é davvero l'ostacolo più grande
Anche perché, i contributi vengono chiesti da subito....
2014-05-15 07:10:44 Farci Alfredo Rimini, Artigiano in un periodo i crisi come questo non abbiamo i soldi neppure per cancellarci ,figuriamoci per pagare le tasse
2014-05-14 19:11:18 Giovanni Pellegrino Battipaglia , Fabbro Per pagare le tasse sto consumando tutti i risparmi dei miei genitori
2014-05-14 17:40:31 Ivo Poli Vicenza, Ragioniere Perito Tributario
2014-05-14 17:15:29 xxxxxxxx vibo valentia, artigiano
2014-05-14 09:31:03 Marco Golinelli Bologna, Commerciante
2014-05-13 21:48:47 xxxxxxxx Portici, Imprenditore
2014-05-13 17:04:48 xxxxxxxx ercolano, IMPRENDITORE
2014-05-13 13:31:45 xxxxxxxx Milano, Imprenditore
2014-05-13 13:29:59 xxxxxxxx Milano, Imprenditore (almeno ci provo!!!) ecco arrivare la cedola INPS... e parte il giramento di scatole!!! allora: "io non guadagno € 14.000 all'anno e non ci vado neanche vicino. Però devo dare a te 2.900,00 € perchè pecchi di presunzione (STATO)!
mettimi nella condizione di guadagnarli e te li do' volentieri, ci state uccidendo !!!! SVEGLIATEVI POLTRONI CHE SCALDATE UNA POLTRONA.
2014-05-13 09:07:44 xxxxxxxx Roma, docente L'Italia è morta...facciamo la resuscitare!
2014-05-12 23:54:50 Andrea Negro Milano, startupper
2014-05-12 23:02:56 xxxxxxxx latina, impiegata Ognuno dovrebbe poter scegliere per se stesso non essere obbligato a pagare per qualcosa che non riceverà mai
2014-05-12 22:26:43 Leonardo Venoso Bellona, artigiano
2014-05-12 07:55:25 xxxxxxxx palermo, commercialista assolutamente daccordo, i contributi fissi tagliano le gambe a qualsiasi attività. sistema assolutamente non adatto alla nuova realtà economica e in piena crisi.
2014-05-11 16:08:39 Giovanni De Domenico Santa Maria Capua Vetere, parrucchiere E assurdo pagare contributi per una pensione inesistente della mia vecchiaia ci penso io grazie. Abolite subito questa costrizione
2014-05-11 13:29:52 xxxxxxxx pian di scò, libero professionista Assolutamente iniquo pretendere i contributi obbligatori, qualsiasi sistema contributivo deve sempre essere proporzionale al reddito effettivo. I contributi obbligatori per i commercianti, non solo sono iniqui oggettivamente, ma tanto più in rapporto alla contribuzione proporzionale degli iscritti alla c.d. gestione separata come i liberi professionisti, nonchè, ancora più clamorosamente, a quelle categorie , come i parlamentari, che per anni non sono stati soggetti a nessun sistema contributivo proporzionale, e oggi godono di pensioni elevatissime a spese degli italiani e della stessa Inps.
2014-05-10 13:14:04 xxxxxxxx Brindisi, startupper
2014-05-10 11:08:23 florinda barresi barrafranca, commerciante
2014-05-09 23:18:09 Ion Frumosu Thiene, Artigiano Per abolire l'INPS e altre stronzate
2014-05-09 23:01:56 xxxxxxxx Castrovillari, stampe e fotocopie inaccettabile.
2014-05-08 23:16:11 agostino perillo giugliano(na), gioielleria Ho aperto da un anno. Il mio settore è in crisi forse più degli altri. Ho accumulato debiti per provare ad andare avanti ma non posso permettermi 860 ogni tre mesj... se nn cambiano qualcosa chiudo
2014-05-08 22:50:17 xxxxxxxx bari, commerciante è a dir poco vergognoso..è ..praticamente un furto legalizzato se andiamo avanti così..non arriveremo sicuramente alla pensione..sembra lo sterminio dei lavoratori!!
2014-05-08 17:33:55 duccio catalioto barberino di mugello, freelancer
2014-05-08 11:01:16 Ciro Musella Napoli, Agente di Commercio Concordo pienamente con la richiesta di abolizione del minimale. E' giusto pagare su ciò che hai, è assurdo invece pagare sulla presunzione di un reddito che potresti non avere. Ed è purtroppo per molti una triste realtà oggi non riuscire ad arrivare ai redditi minimali ipotizzati dallo Stato. Il mercato è cambiato, la vita degli Italiani è cambiata, anche le normative dovrebbero seguire il nuovo status.
2014-05-08 10:32:23 Mauro Forconi San Benedetto del Tronto, cofounder Viola il principio di proporzionalità. Abolite 'sta schifezza!
2014-05-07 17:53:15 xxxxxxxx Misano Adriatico , Agente Chiedo urgentemente l abolizione di questa assurdità!
2014-05-07 10:43:40 michele medori padova, subaagente non ci sono parole inaccettabile.
2014-05-07 08:52:24 xxxxxxxx maddaloni, commerciante Le entrate sono pochissime e non si riesce a pagare,riesco a mala pena a pagare l Affitto,o si fa qualcosa o devo chiudere.
2014-05-06 16:36:25 Alessandro venezia, commerciante
2014-05-06 09:58:35 DAVIDE GIORGI TREZZANO SUL NAVIGLIO, IMPIEGATO Concordo pienamento con la motivazioni presentate
2014-05-05 17:57:19 domenico fiocchetti napoli, edicolante sono al bivio della chiusura o evasione ma siccome sn del parere che le tasse si pagano devo chiudere perché con questa crisi non riesco a pagare tasse e inps e l'equitalia mi sta divorando.
2014-05-05 11:38:33 xxxxxxxx NAPOLI, IMPRENDITORE dIVENTA DURO PAGARE 86O EURO OGNI TRE MESI PER CHI STENTA AD ANDARE AVANTI
2014-05-05 11:29:38 FRANCESCO GRASSO GIARRE, IMPRENDITORE si e' obbligati a pagare un sistema ormai obsoleto e inadeguato....
2014-05-04 16:54:03 Ivan Incorvaia Castelvetrano, architetto
2014-05-04 15:56:50 Francesca Di Benedetto Castelvetrano, Psicologo Sono d'accordo sul pagamento di imposte relative al guadagno reale e non ipotizzato.
2014-05-04 14:48:56 fabio bagnasco palermo, giornalista Senza parole.
2014-05-04 14:29:48 Natalia Aggiato Castelvetrano, grafico Condivido le osservazioni dei miei colleghi. Mi preoccupa uno stato sempre più interessato a chiedere e con margini di risposta sempre più inconsistenti nei confronti delle esigenze vitali di chi apre partita iva e deve far quadrare i conti. Chi di competenza si attivi al più presto. Siamo ormai alla canna del gas.
2014-05-02 18:24:51 xxxxxxxx Cagliari, ex imprenditore Diventa un salasso pagare rate da € 860 ogni trimestre... senza contare il resto.... ASSURDO
2014-05-02 16:53:34 mauro infante santa maria capua vetere, commerciante magari non si pagassero piu' e' solo un sogno noi piccoli commercianti siamo solo costretti a chiudere questa e' la realta' queste tasse ci soffocano e loro i maledetti politici guadagnano 20/30 mila euro al mese
2014-05-02 12:18:21 xxxxxxxx pistoia, commerciante un furto legalizzato
INCOSTITUZIONALE
I contributi vanno versati in base al reddito reale
Incostituzionale come gli studi di settore
Inoltre i commercianti e gli artigiani non hanno diritto ad alcun ammortizzatore sociale
Siamo considerati dallo stato lavoratori di serie Z e limoni da spremere
2014-05-02 00:03:18 xxxxxxxx Roma, E-commerce ogni anno aumenta il contributo minimale...ora ci troviamo con 4 rate da 866 €...fra qualche anno dovremmo pagare più di 1000 € ogni trimestre solo per lavorare....mi sembra un "pizzo" più che un contributo....Non ha senso.
2014-04-29 21:42:22 xxxxxxxx Bergamo, Designer E' una vergogna: NON è democrazia essere costretti a versare i contributi INPS, dovrebbe essere facoltativo. Così migliaia di contratti sono bloccati dagli oneri previdenziali. Inoltre vogliamo parlare della P.Iva al regime dei minimi? Ma quale sarebbe il vantaggio per il libero professionista, se al 5% di tasse si somma il il 27,72% di INPS?! E' un latrocinio!!
2014-04-29 17:47:34 xxxxxxxx Guidonia Montecelio, redattore
2014-04-29 11:38:13 xxxxxxxx Parabita, Disoccupata Dovrebbero vergognarsi tutti!!! Ma parliamoci chiaro...alla pensione chi ci arriva dato che arriviamo a 50 anni disoccupati??
2014-04-29 11:35:38 xxxxxxxx Scigliano, Disoccupato Vorrei aprire una società ma sono bloccato appositamente per i contributi INPS: a me non interessa la pensione.
2014-04-28 14:16:34 xxxxxxxx TERMOLI, Libero professionista Il dipendente paga i contributi in funzione del reddito, così è giusto. ma perchè il commerciante, l'artigiano e piu in generale noi che siamo nella libera professione dobbiamo pagare per un reddito TEORICO? Nonostante sto rateizzando una mole di contributi arretrati, al momento sono fermo e ho sospeso la p.iva. Questo è un furto a cui bisogna porre fine. Vogliamo creare sviluppo di nuove imprese? allora ABOLIAMO IL CONTRIBUTO MINIMALE OBBLIGATORIO, PAGHIAMO IL GIUSTO. Una volta si diceva: DAI A CESARE QUEL CHE E' DI CESARE, in funzione di quello che hai. Oggi invece dai allo stato ANCHE QUELLO CHE NON HAI. Vergognoso!
2014-04-26 17:50:39 xxxxxxxx l\\'aquila , rappresentante È una vergogna, per la crisi del settore dentale sarò costretta a chiudere la partita iva!!!
2014-04-26 15:31:43 Rev. David Babatunde London, Loan Offer Offriamo sia prestiti personali e commerciali con base di capitale tra gli importi di $ 2,000.00 a $ 500.000.000,00 Dollari USA, Euro europeo o Sterline a individui, imprese e cooperare Enti indipendentemente dal loro stato civile, sesso, religione, e la posizione, ma deve avere un mezzo legale di ripagare il prestito al tempo stabilito, e deve essere degno di fiducia con il tasso di interesse a partire da 3%. Se questo va a beneficio vostra aspettativa, sei consigli a contattarci attraverso oxygenloanageency@gmail.com

Rev. David Babatunde
2014-04-25 19:29:43 Laura Careddu Sassari, informatore scientifico Da abolire immediatamente, molte aziende oggi assumono isf solo con apertura di PI. I costi da sostenere per mantenerla e i versameni obbligatori INPS non permettono ne di lavorare e ne di campare. SCANDALOSO
2014-04-25 13:52:03 Maria Grazia Lentini Castellaneta, Insegnante
2014-04-25 13:50:32 Anna Maria Carotenuto Castellaneta, Libero Professionista
2014-04-25 13:44:19 Attilio Sicuro Castellaneta, Libero Professionista
2014-04-25 10:14:11 xxxxxxxx OZIERI, COMMERCIANTE PAGARE TUTTI PER PAGARE MENO IN BASE A QUELLO CHE REALMENTE SI GUADAGNA E NON CON UN SISTEMA DA MEDIOEVO, PERCHE' AL CONTRARIO DI QUANTO SI PENSA I COMMERCIANTI E GLI ARTIGIANI NON SONO LADRI MA CERCANO DI SOPRAVVIVERE CON LA SPERANZA CHE IN FUTURO CI SIA UN MIGLIORAMENTO.
2014-04-25 07:27:25 paola roma, commerciante Va abolita.
2014-04-23 18:00:40 Giorgio Lecce, commerciante mi chiedo a che serva questa petizione visto che non solo non sta permettendo di abolire i contributi (cosa un po troppo irrealistica) ma intanto aumentano pure passati da 840 euro ogni 3 mesi del 2013 a 866 euro per il 2014 ormai l'unica cosa sensata che mi resta da fare e' chiudere l'attivita' ,ci sono mesi che non si vede un cliente pero' i quasi 900 euro ogni tre mesi li pretendono lo stesso , ma vi rendete conto??? se ci riflettiamo e' una cosa ASSURDA
2014-04-23 16:53:32 Paolo XXX Lesina, Imprenditore/commerciante Come farà un ragazzo di 18 e i 30 anni a farsi una famiglia comprarsi una casa se devono pagare 3500 euro all'anno per farvi mangiare a voi che ne prendete 10 volte in piu al mese??? Vergogantevi non ho altro da dire, ragazzi andate a vivere all'estero che l'italia è finita.
2014-04-23 12:06:39 Michele Xxxx Roma, innoccupato ......
2014-04-22 16:09:37 cristian pedretti BIENNO BRESCIA, commerciante VA ABOLITO,O PER LO MENO PAGARE IN BASE A QUELLO CHE SI GUADAGNA,NON IMPORRE UN FISSO ASSURDO DI 3400 EURO L'ANNO.
ANCHE PERCHE CI SONO ATTIVITA CHE NON GUADAGNANO 14000 EURO L'ANNO
IN EUROPA NON E COSI SOLO IN ITALIA.
2014-04-18 11:44:34 fabrizio rambelli santena, consulente va assolutamente abolito, l'inps serve solo a mantenere persone che nella vita non saprebbero sbarcare il lunario in quanto hanno una conezione dello stato creatore d'impresa e non il contrario.
2014-04-17 20:53:17 xxxxxxxx Reggio Calabria, Commerciante Basterebbe uno start up per la nuova attività
Es. Il primo anno esentasse
Il secondo 1000 euro annue da versare INPS
Il terzo si entra a regime normale visto che dopo 3 anni un azienda dovrebbe essere consolidata. Saluti
Rc
2014-04-16 20:50:31 xxxxxxxxxxxx roma, Disoccupata VA ABOLITA.
2014-04-16 16:16:22 xxxxxxxx padova, commerciante indebitarsi con equitalia per pagare una pensione truffa supplementare a costo fisso , con i tempi di crisi odierni è rovinarsi il futuro!!!!! 14 anni di sforzi inutili investendo sempre nel lavoro e oggi in meno di un anno..........staremo a vedere! forza e coraggio a tutti quanti.
2014-04-16 14:05:34 Alba ghiglia Genova, Società srls Firmo perché è un ingiustizia...
2014-04-15 21:14:31 Diego Squillace Foligno, Impiegato Avevo un'attvità commerciale chiusa poi con debiti. Sto sputando sangue per rimettermi in pari con i vecchi debiti, di cui la maggior parte sono PREMI INPS degli anni in cui sono stato aperto. MA COSA DOVEVO PAGARE SE NON C'ERA GUADAGNO? Fate sparire INPS ed Equitalia!
2014-04-15 15:59:57 xxxxxxxx conegliano, pensionata vorrei aprire un piccolo negozio ma il fatto di dover pagare 3000€ all'imps, anche se non guadagnerò nulla,
mi frena
2014-04-15 14:35:24 xxxxxxxx Castellammare di Stabia, Ex Imprenditore e' una Vergogna che in italia ancor prima di aprire una attività si debba pagare delle tasse e non avere neanche il tempo di provare a crescere che subito arriva la prima sfogliatella di 832 euro trimestrale del contributo pensionistico!!
2014-04-15 11:03:02 xxxxxxxx Acquaviva delle Fonti, commerciante
2014-04-14 16:57:40 xxxxxxxx MONZA, commerciante E' da abolire !!
2014-04-14 13:42:35 xxxxxxxx 18038,
2014-04-14 13:29:33 RENATO MOGLIA BOLOGNA, ASSICURATORE E' UNA QUESTIONE DI LIBERTà DI SCELTA, OLTRE CHE DI INIQUITà, IO SONO PER L'ABOLIZIONE DELL'OBBLIGO DI DARE DENARO ALL'INPS....CHE OGNUNO POSSA SCEGLIERE CHE FARE DEL PROPRIO DENARO, AL MASSIMO LO STATO CONTROLLI CHE OGNUNO SI COMPORTI RESPONSABILMENTE RELATIVAMENTE ALLA COSTRUZIONE DEL PROPRIO TESORETTO PREVIDENZIALE; MA LASCIATECI IN TASCA I NOSTRI SOLDI E LASCIATECI LIBERI DI DECIDERE PER NOI !!!
2014-04-13 23:28:26 xxxxxxxx Verona, Artigiano Se pagò l INPS non do da mangiare alla mia famiglia fatturo circa 1200 euro al mese e ho 500 euro di affitto più bollette materiale ecc...
2014-04-10 21:45:30 xxxxxxxx grosseto, libero professionista Ho fatto un unico errore nella mia vita. Rimanere in Italia...
2014-04-10 13:44:26 xxxxxxxx milano, lavoratore autonomo Non si riesce a vivere
2014-04-10 11:30:48 xxxxxxxx roma, agente immobiliare
2014-04-09 18:27:47 xxxxxxxx priverno, disoccupato
2014-04-09 16:20:14 Antonio D\'Aquino Lecce, scultore dateci la possibilità prima di avvirla un'impresa, se volete la rinascita della nazione
2014-04-08 13:08:43 Alessandro Pierantoni Civitavecchia, Broker L'introduzione di una aliquota senza minimale come avviene per i produttori di assicurazioni di III e IV livello e altri specifici settori è un gesto di giustizia!
2014-04-08 11:50:37 xxxxxxxx Catania, commerciante Deve essere abolita immediatamente.
La grave crisi di questi ultimi anni ha costretto tanti commercianti a non pagare( o rimandare ) questo iniquo contributo; colla conseguenza di creare un enorme contenzioso arretrato con l'inps il quale tra non molto collasserà nelle sue stesse pratiche per il recupero delle somme previdenziali.
La mia è una società srl con socio unico, oltre al contributo annuale sul " fantomatico"minimale di reddito ( che non percepisco ), sono costretto a pagare sul vero e povero compenso che percepisco come amm.re societario un' altro contributo inps.
Quindi doppio contributo; è assolutamente pazzesco.
Sono pienamente d'accordo nel definirlo "PIZZO"
legalmente riconosciuto.
2014-04-08 01:58:47 I lecco, dipendente BISOGNA ABOLIRE IL MINIMALE...RENZI SE VUOI FARE QUALCOSA DI BUONO ED INTELLIGENTE..ELIMINALO E L'ITALIA POTRà RISORGERE!!!
2014-04-07 18:24:29 alessandro la manna montemarciano, imprenditore I costi sono insostenibili, anche lavorando è dura rientrare con le spese
2014-04-07 10:32:07 ube rato, operatore comm are pubbliche Nel 1994 ho investito 80 milioni per questa attività adesso i comuni con il pagamento anche di una sola rata inps mi sospende le concessioni
2014-04-06 22:31:05 xxxxxxxx Zoagli, Imprenditrice L'economia dell'Italia e' costituita dalle piccole e medie imprese,se continuano a stangare le iniziative di chi vorrebbe avviare una ditta ma non crede di farcela,o di chi esiste già ma non ce la fa perche' oberato di tasse....non ce la faremo mai a far ripartire il paese.
2014-04-06 21:17:30 Ponzio Giuseppe Potenza, Commeciante Bisogna abolirlo al piu presto altrimenti si chiudeeeeeeeeeeeeee.......
2014-04-05 07:21:51 Ciro Gentile Massa di Somma, Informatico Non è possibile continuare così! Bisogna bloccare questa aggressione assolutamente. Voglio anche immaginare che questa specie di stato possa lasciare 24 mesi per fare iniziare l'attività e poi far pagare in base al reddito che deve essere controllato. Resa il concetto che devono iniziare orima da loro e poi passano a noi. Insistiamo velocemente perché l'Inps blocca tutto con questa richiesta assurda.
2014-04-03 12:14:09 Fabrizio Marchesin Comacchio,
2014-04-03 10:16:07 xxxxxxxx LIVORNO, LIBERA PROFESSIONISTA Non si può pagare più di € 3000 l'anno a prescindere dal reddito, è folle! E' un furto! Ammesso che un imprenditore di questi tempi abbia € 3000 da spendere, li potesse spendere di assicurazione privata ogni anno e no di Inps, avrebbe molti vantaggi in più, altro che pensione minima.
2014-04-03 00:28:05 xxxxxxxx santa naria di sala(venezia), macellaio
2014-04-01 16:37:44 GIUSEPPE DI BITONTO , consulente lavoro per pagare l INPS e non sono sicuro se quando sarò anziano percepirò la pensione perchè non ci sarò nemmeno arrivato
2014-04-01 11:11:44 xxxxxxxx NAPOLI, AVVOCATO
2014-03-31 19:32:50 Giuseppina Anselmeti Santa Giusta, Albergatore Nessun giovane oggi può avviare un'attività in proprio
2014-03-31 14:30:08 xxxxxxxx Pescia, artigiano
2014-03-30 12:25:47 xxxxxxxx polla,
2014-03-29 20:04:35 xxxxxxxx ragusa,
2014-03-29 15:35:39 xxxxxxxx Reggio emilia, Ambulante È necessario abolire l'insp oppure ridurlo le rate sono troppo alte....
2014-03-29 01:50:09 xxxxxxxx lecce, ambulante
2014-03-28 14:02:07 xxxxxxxx piverone, CONSULENTE
2014-03-28 11:15:02 Susanna Venafro, Disoccupata Avevo un negozio fino al mese scorso e grazie alle IPER TASSE statali e all'INPS ho dovuto chiudere!!
Ora mi trovo un mare di debiti e 2 rate d'INPS da pagare assieme. GRAZIE ITALIA
2014-03-27 21:42:06 Gabriella Mosca Como, Ph.D. student
2014-03-27 14:07:25 AMEDEO QUARANTA LOCATELLI NAPOLI, BANCARIO
2014-03-27 11:48:16 xxxxxxxx Rive d\\'Arcano, disoccupata Se non fosse per questo contributo estorsivo avrei aperto oltre un anno fa, e come me sicuramente altre migliaia (basterebbe consultare le Camere di Commercio per convincersene)
2014-03-27 00:22:49 xxxxxxxx torino, pizzaiolo estorsione,non da stato civile e democratico
2014-03-26 20:50:02 xxxxxxxx Rive d\\'Arcano, disoccupato
2014-03-26 14:41:13 Luigi Calabrese , Il contributo minimale INPS è il maggiore ostacolo alla nascita di imprese giovani dinamiche e moderne.
2014-03-25 22:31:17 xxxxxxxx Chioggia, rappresentante Va abolita.
2014-03-25 16:17:26 xxxxxxxx RUBANO, disoccupata ex commerciante
2014-03-25 14:47:40 Pierpaolo Zuncheddu Cagliari, Artigiano secondo me in contributi inps sono illegitimi perche non tengono conto del reale reddito del contribuente. come invece sancisce la costituzione nel art 53 "Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.
Il sistema tributario è informato a criteri di progressività."
2014-03-25 12:13:58 Salvatore Borgese Catania, Ingegnere Io lo chiamo "Pizzo legalizzato".
Perchè proprio di pizzo si tratta. Che senso ha (se non proprio il senso di "pizzo") pagare una quota su un reddito che io non ho percepito?
Forse lo Stato mi sta dando un servizio per il fatto che io apro una attività ?
2014-03-25 04:38:07 Roberto Clerici , Prima cosa, l'Inps è una sanguisuga come tutto questo stato (scritto volutamente in piccolo) che non da minimamente indietro ciò che versi.
L'inps dovrebbe essere calcolato sull'effettivo guadagno non su un presunto, tra l'altro decisamente molto alto per gli standard odierni. Sarebbe tra l'altro una riforma senza alcun costo, in quanto se verso poco o se verso tanto sarà proporzionato a quanto riceverò con la pensione che ovviamente non raggiungerò mai...
2014-03-24 20:23:25 Alesso santoro ,
2014-03-24 17:20:03 laura lazzarin chioggia, agente di commercio L'INPS è un fortissimo deterrente alla piccola imprenditoria giovanile...e non solo
2014-03-24 00:04:34 xxxxxxxx Cagliari, E' davvero assurdo pagare anche quando si incassa zero!! Molti bloccano le proprie idee sul nascere proprio per questo motivo! Facciamoci sentire!
2014-03-23 18:02:16 xxxxxxxx palermo, disoccupato ho dovuto chiudere la ditta , sti 3000 euro circa ( oltre tutto il resto ) mi pesavano troppo !!!
2014-03-23 03:52:41 Anna Iorio cercola, disoccupata
2014-03-21 11:44:26 xxxxxxxx napoli, studente
2014-03-21 09:55:32 Giuseppe Ascione Napoli, Libero professionista Cerchiamo di far abollire questa stupida legge
2014-03-21 09:54:49 xxxxxxxx Napoli,
2014-03-21 09:45:03 xxxxxxxx Napoli, In cerca di occupazione Cerchiamo di abolire questa stupida legge!!!
2014-03-21 08:54:15 xxxxxxxx TORTOLI\\', ARTIGIANO EDILE
2014-03-21 02:41:04 xxxxxxxx Rimini, Studentessa Henry Ford l'aveva già capito tanto tempo fa: bisogna permettere alle persone di guadagnare di più, cosicché possano acquistare oggetti e, con il loro consumo, muovano l'economia. Se i soldi non girano non c'è economia.
2014-03-20 12:37:32 xxxxxxxx sulmona, commerciante ci serve uno sbocco per noi piccoli commercianti e solo l'unione fa la forza
2014-03-20 09:55:50 xxxxxxxx PERITO, IMPIEGATO PUBBLICO mia moglie ha un'attività di trasporto persone con 4 autobus e un minibus "e ora di chiudere"
2014-03-19 17:16:02 marco ciarrocchi città sant\\'angelo, artigiano
2014-03-17 21:44:38 xxxxxxxx Caserta, insegnante
2014-03-17 21:42:41 xxxxxxxx Caserta, inoccupato
2014-03-17 21:41:58 xxxxxxxx Caserta, inoccupata
2014-03-17 11:40:54 Pasquale Fabozzi Marcianise, libero professionista Si tratta di una riforma che contribuirebbe a rilanciare l'economia con benefici indiretti sul PIL.
2014-03-17 10:52:56 Alessandro Cresto Miseroglio Roma, programmatore
2014-03-16 11:44:38 xxxxxxxx Bergamo, piccola imprenditrice
2014-03-15 22:14:10 matteo lunardi ferrara, aspirante atrigiano
2014-03-15 12:07:14 xxxxxxxx milano, disoccupata meglio non esprimersi
2014-03-15 11:26:55 marco rebuffi casteggio, commerciante è un avergogna che non fine!!!
2014-03-13 17:20:24 TOSCANO CARMELO roccalumera, commerciante NO COMMENT,LA BUROCRAZIA ITALIA SI COMMENTA DA SOLA
2014-03-13 09:22:44 xxxxxxxx Bologna, meccanico Ho iniziato ad avere la partita iva minimale all'inizio dell'anno e già ho pagato l'INAIL ,on credo che sia un bell'iizio dopo che ho pagato :il commercialista e l'iscrizione alla camera di comercio.Nel contempo ho incassato pochissimo;meno di ciò che ho pagato.
2014-03-13 00:39:11 venera giordano acicastello, ex commerciante l inps deve sparire ,pensiamo a campare oggi anziche' vivere di stenti per pagare cio' che pochi riusciranno a d avere ,che tanto sti stronzi su basi statistiche lo sanno gia' che molti non vi arrivano e pagano col sangue degli sfortunati pensioni d'oro ad altri,,fanculo e ancora fanculo
2014-03-12 18:29:50 xxxxxxxx fermignano , commerciante ormai siamo ridotti a lavorare praticamente gratis anzi quasi in rimessa, che schifo l'italia
2014-03-12 18:04:35 xxxxxxxx Siracusa, A causa loro disoccupato è vergognoso pagare questi soldi a forfait senza calcolare l'entrata.
2014-03-12 17:54:09 xxxxxxxx firenze, agenzie viaggio dopo tanti anni in Italia, basta. non ha senso battendo la testa per che cosa e chi? l'obbligo di pagare l'inps si sta rovinando le piccole imprese. torno nel mio paese dove si incentiva di fare qualcosa impreditoriale. Renzi, faccia qualcosa. l'abolizione di inps dà italia quello che nè ha bisogno.
2014-03-12 13:53:40 xxxxxxxx Camugnano (BO), Chi vuol intraprendere l'attività di ambulante non ha certo un reddito garantito, tutt'altro, spesso torna a casa dai mercati a mani vuote, se non in perdita per il pagamento del suolo pubblico. Di certo tale realtà non è giusta per coloro che temono di non aver realmente la liquidità indispensabile per assolvere agli obblighi inps che non si basano sul reddito ma su una cifra prestabilita e per molti ambulanti inarrivabile.
2014-03-12 12:43:07 pasqualino turco figline vegliaturo, caldaista si deve essere abolito il contributo minimale all'inps perche un giovane non puo partire col pagare subito una tassa e alla fine dell'anno non sa se riesce a coprire le spese con una nuova attivita'
2014-03-12 01:18:53 xxxxxxxx Arezzo, Imprenditore Credo che sia profondamente ingiusto, oltre che anticostituzionale.
2014-03-09 16:07:18 xxxxxxxx , sono d'accordo!
2014-03-08 18:42:11 Stefano Leopoldo ,
2014-03-08 16:36:33 xxxxxxxx palermo, commerciate La mia attività mi permette quando va bene di mangiare e pagare le bollette primarie per andare avanti come faccio a pagare pure l'imps .se ci fosse posto per un lavoro dipendente gia avrei chiuso
Grazie!
2014-03-08 15:06:40 xxxxxxxx Como, Procacciatore d\\'affari
2014-03-08 14:23:37 xxxxxxxx riccione, commerciante vivo con 300 euro al mese e non riesco a pagare l'inps per la gioa di equitalia. perchè non chiudo? perchè le banche mi portano via l'immobile per il quale sto a fatica pagando il mutuo. In Italia non conviene investire. Ma qualcuno con 300 euro a botta ci fa l'aperitivo...
2014-03-08 11:57:54 manuela de antoni sanluri, agente d\\' affari
2014-03-07 11:55:50 SALVO , ASSUNRDO PAGARE PER CIO' CHE SI PRESUME CHE SI GUADAGNERA', NON SERVE UN GENIO BASTA PAGARE UNA PERCENTUALE SU QUELLO CHE EFFETTIVAMENTE REALIZZO, MA STA PETIZIONE ARRIVERA' DA QUALCHE PARTE ???? GRAZIE
2014-03-05 14:17:46 ciro florio casandrino, artigiano non solo va abolito ma va anche aumentato il valore minimo del reddito perche se da 14000 euro togliamo i 3000 per inps e tutto il restante conviene essere dissocupati siamo stufi
2014-03-05 13:06:04 Luca Pizzolato Montebelluna, disoccupato
2014-03-04 13:38:58 xxxxxxxx Montecassiano, Operaio Siamo stufi
2014-03-03 22:25:28 Bruna Magnaguagno Firenze,
2014-03-03 22:24:27 Marta Grassi Lucca,
2014-03-03 22:23:26 Paolo Rossini Firenze,
2014-03-03 19:15:12 Andrea Cattabriga Bologna, Vivaista Ho appena cominciato l'attività rischiando tutto ciò che possedevo. Se l'impresa non parte la dovrò chiudere subito. L'INPS vuole i soldi prima che io li guadagni… un inizio poco incoraggiante!
2014-03-03 11:05:58 xxxxxxxx Castagnaro, impegato
2014-03-03 00:39:19 ivan falcone santa croce camerina, artigiano Lascerei libero di pagarla a chi vuole, purche abbia una polizza assicurativa non di stato che pur lavorando 35 anni dico 35 anni possa garantire una vecchiaia serena
decidendo io l'importo (sicuramente meno di 3000€ l'anno
2014-03-02 11:49:09 xxxxxxxx Lanciano, insegnante
2014-03-01 17:36:39 xxxxxxxx TERRACINA, STUDENTE Incredibile pagare 3000€ senza saper se saranno mai incassati .... che ladri autorizzati !
2014-03-01 16:55:34 xxxxxxxx Sassari, impiegato
2014-03-01 13:11:50 Francesco Leto Palermo, DISOCCUPATO Ho firmato la petizione anche se credo sia poco utile, ricordando che siamo in Italia, ed i comuni cittadini come noi non hanno alcuna voce in capitolo.
Viviamo in un paese dove poco importano le esigenze del popolo, un paese dove chi aspira a fare politica non lo fà per un futuro migliore dei cittadini e del paese ma solo per potersi arricchire portando a casa stipendi da capogiro che noi comuni cittadini possiamo solo sognare, ecco chi conta in questo paese i ricchi e potenti, a loro poco importa se il paese sprofonda nella crisi più totale, una volta sprofondata l'Italia possono sempre trasferirsi in un altro paese magari migliore, e noi, noi poveri mortali non avendo alcuna possibilità rimarremo a sprofondare nel nostro bel paese.
2014-02-28 22:40:04 antonio Pompeo Roma, studente è una tassa iniqua che uccide l'Italia e l'avvio di imprese...
2014-02-28 11:01:21 Michele Grilz Campo Ligure, ARTIGIANO Avranno i miei contributi ancora per pochi mesi... non ne posso più di lavorare 6 mesi per lo stato e per il commercialista.
Chiudete e andate a lavorare all'estero come farò io.
2014-02-27 16:16:16 xxxxxxxx eboli, commerciante non se ne può piu' ... per una pensione che non avremo mai ... moriremo prima ..di collera .
lavoro 6 mesi all'anno per lo stato !!!
2014-02-27 15:15:32 xxxxxxxx guidonia montecelio, commerciante Per fortuna che ho mia moglie che lavora, altrimenti non saprei come fare ad andare avanti con una bambina piccola da crescere. Oggi lo stato Italiano ti chiede sempre più contributi e lavoriamo per lui fino alle 14 considerando che il 60% di quello che uno riesce a guadagnare va nel complesso allo stato. Pagare contributi su di un mancato guadagno è una cosa scandalosa è come dire ad un ammalato di insufficienza respiratoria corri i cento metri per avere ossigeno. VERGOGNATEVI.
2014-02-27 14:59:28 xxxxxxxx GUIDONIA, COMMERCIANTE E' DIFFICILE ANDARE AVANTI DI QUESTI TEMPI E OLTRE TUTTO ANCHE QUANDO NON PORTI NULLA A CASA DEVI PAGARE. MI DOMANDO SU COSA SI BASA QUESTA INGIUSTIZIA. IO SO CHE SE NON LAVORO NON MANGIO, PERCHE' DEVO PAGARE UN CONTRIBUTO SE NON HO I SOLDI NEANCHE PER MANGIARE. QUESTO IN UN PAESE CIVILE SI CHIAMA STROZZINAGGIO.
2014-02-27 14:39:00 xxxxxxxx guidonia montecelio, commerciante E' vergognoso quello che succedi in Italia, i poveri cristi che cercano di andare avanti cercando di dare professionalità alla clientela combattendo contro centri commerciali e grossi gruppi commerciali rimettendoci pur di rimanere a galla sono costretti a pagare il pizzo allo stato(perché di questo si tratta) una tassa anche su quello che non guadagni anzi anche sulle eventuali perdite. Se il bilancio si è chiuso in perdita dimmi come faccio a pagare i contributi? non devo neanche mangiare, è una questione di sopravvivenza fisica..
2014-02-26 22:19:24 xxxxxxxx FOSSA AQ, ex commerciante VERGOGNA HO CHIUSO ,LA VERA MAFIA E' LA POLITICA
2014-02-26 15:10:02 xxxxxxxx FRANCOFONTE, Grafico E' intollerabile una politica del genere.. soprattutto per i giovani, è inammissibile pagare tutte queste tasse e tutti questi contributi quando non sappiamo nemmeno se riusciremo ad arrivare a fine mese, lo stato ci porta via gran parte del nostro guadagno, tra l'altro non prendiamoci in giro, chi li vedrà mai questi contributi nella vecchiaia??? La vera mafia è lo stato!
2014-02-26 10:17:24 xxxxxxxx Bergamo, Disoccupata Purtroppo disoccupata
2014-02-26 10:09:13 xxxxxxxx Pomezia, agente di commercio
2014-02-26 09:59:21 Zanetti Stefano Milano, ISF Confivido appieno, gia una volta (alla mia prima esperienza lavorativa post laurea) ho fatto per due mesi il rappresentante, non guadagnando nulla (con tanto di dichiarazione del datore di lavoro in cui asseriva che non mi aveva dato soldi per quell'attività), ma inps mi ha chiesto 500€...che ci ho rimesso io!!! Mi sembra assurdo!!!
2014-02-25 21:53:38 xxxxxxxx roseto, commerciante nel mio caso siamo in due in famigli a lavorare in proprio e quindi dobbiamo tirare fuori dal magro bilancio circa seimila euro annue e non ci si riesce
2014-02-24 17:00:17 xxxxxxxx IMOLA, neo imprenditrice ho un chiosco di piadine con altre due socie e non prendiamo stipendio da mesi in piu' non si guadagna molto e quel poco lo diamo ai fornitori per non avere debiti,ora pero' non riusciamo a pagare i contributi inps come facciamo?
2014-02-24 16:22:05 Giuseppina Verzì biancavilla, commerciante online
2014-02-24 01:21:21 Preziuso alessio Cerignola , Parrucchiere Ottima idea io la pensione non la voglio dallo stato mi faccio una assicurazione sulla vita con Tutti i soldi che di a loro
2014-02-23 13:37:55 nikolas nucciarelli compignano, imprenditore trovo un ottima idea abolire il contributio minimale ma mettere una formula corrispondente al dichiarato o comunque un decreto che dica che il minimo da dichiarare è un certo tot di € sulla quale calcolare una % dalla quale tirare fuori i contributi da pagare.
2014-02-22 09:59:53 franco nocillo torino, artigiano vergogna siamo un paese in mano a parassiti con stipendi e pensioni d'oro un insulto alla povera gente onesta che lavora come somari senza avere niente in mano oltre che un pugno di mosche, e ci chiedono gli acconti del prossimo anno come se sapessi quanto guadagnero o se riesco a sopravivvere in questo paese senza logica morale.
VERGOGNA PRESTO DOVRO CHIUDERE PERCHE IL MIO SOCIO MAGGIORITARIO ( LO STATO) MI HA DISSANGUATO .
UN ITALIANO CHE SI VERGOGNA DI TALE CITTADINANZA.
2014-02-22 02:14:59 xxxxxxxx Rapolla, Studente
2014-02-21 22:18:36 xxxxxxxx Ascoli Piceno, Imprenditore
2014-02-20 19:26:52 Giovanni Cortese Sanremo, assicuratore
2014-02-19 12:53:45 Roberto De Angelis Roma, editore
2014-02-19 08:21:18 xxxxxxxx lecce, rappresentante in questo nero momento di crisi non riesco a guadagnare nulla e di conseguenza ho enormi difficoltà a pagare l'inps. Spero in un cambiamento radicale che mi consenta di sopravvivere
2014-02-18 22:11:16 xxxxxxxx Bitonto, Disoccupato Concordo in pieno con questa iniziativa. Dobbiamo far crescere l'economia e l'unico modo è quello ti incentivare i'imprenditoria giovanile.
2014-02-18 21:34:17 margherita ferrara, disoccupata Vorrei esercitare una mia attivita' ma con questo sistema contributivo proprio non se ne parla.
2014-02-18 15:05:09 xxxxxxxx FERMO, ARTIGIANA Obbligare la gente a versare soldi che non si hanno, costringendoli all' elemosina e al debito o altrimenti all'inattività fino al suicidio è una violenza sull'uomo. Non voglio piu vivere nel terrore di dover scegliere tra mangiare o pagare contributi per mantenere lussi e pensioni milionarie di chi ha contribuito a questo impoverimento, accumulando ricchezze tali per cui non occorrerebbero certo ulteriori sostegni sottratti invece a chi ne necessita per vivere o meglio,sopravvivere.Vergogna!
2014-02-18 10:34:23 Paolo SANT\\'AGNELLO, libero professionista Sono soldi che arricchiscono i ricchi e impoveriscono i poveri.
L'italia se non cambia sarà sempre peggio.
2014-02-17 18:33:39 stefano saba carbonia, commerciante Vergognoso! il bello che se chiudo la mia attività devo pagare i contributi inps per tutto l'anno come se stessi lavorando!! ma se chiudo ci sarà un motivo???
2014-02-17 18:21:20 xxxxxxxx ,
2014-02-17 14:13:54 francisco salvador grandi pianezza, ex artigiano è una delle cose per le quali ho chiuso la mia attività il 21/12/2013
2014-02-16 23:10:15 xxxxxxxx desio, panettiere
2014-02-16 18:39:07 xxxxxxxx ,
2014-02-16 15:27:10 xxxxxxxx reggio Calabria , insegnante
2014-02-16 12:04:51 xxxxxxxx Ravenna, operatore shiatsu Sono in un circolo vizioso, se lavorassi in nero non posso pubblicizzarmi alla luce del sole e avrei pressoché clientela nulla, se aprissi partita iva con regime agevolato esente iva dovrei versare all'inps obbligatoriamente il minimale e non la percentuale del 27,72% sui guadagni lordi. So che minimo posso avere 4 clienti al giorno 7 giorni a settimana. Così non posso lavorare!!!
2014-02-15 18:48:23 xxxxxxxx Gissi, Agente di Commercio Non è giusto pagare i contributi se un artigno o un commercianto, non ha prodotto reddito
2014-02-15 15:22:11 Stefano Storti Castel Goffredo, Programmatore Quest'anno per i commercianti l'aliquota è di 22,29% e il reddito minimo è salito a 15.516!
2014-02-14 21:31:30 xxxxxxxx Bagnara Calabra, Disoccupato Lo stato ipotizza che una persona, un'imprenditore faccia un minimo di 14.550 euro ma dovrebbe aggiornare questi suoi calcoli... sono poche le attività che guadagnano e pochissime quelle che vanno bene!!!
2014-02-14 16:53:41 Antonino Marra REGGIO DI CALABRIA, imprenditore Non credo sia giusto visti i tempi essere costretti a sostenere questi forzati per qualcosa che non siamo nemmeno più sicuri di riuscire a prendere oltretutto sono abbastanza alti ogni tre mesi 860 euro non li potrò mai pagare
2014-02-14 14:44:26 xxxxxxxx Padova,
2014-02-14 12:01:25 xxxxxxxx Pietracatella, commerciante Sono allo stremo delle forze, non posso pagare, non so dove prendere i soldi.
E' orribile dove siamo andati a finire,
2014-02-14 11:43:59 carmine crisafi reggio calabria, imprenditore Ho aperto un'autoscuola a maggio 2013, e gia' da agosto pago i contributi inps insieme al mio socio, ma non riusciamo a farcela, purtroppo
2014-02-14 09:46:40 xxxxxxxx agropoli (sa) , piccola imprenditrice Da 10 anni circa svolgo la mia attività e mi risulta difficile pagare questo importo che ritengo troppo oneroso per una piccola impresa !
2014-02-13 15:37:24 xxxxxxxx napoli, fotografa Siamo al collasso, siamo vittime dello stato
2014-02-12 16:49:05 pasquale castello matera, operatore video Non posso pensare al mio futuro se ho problemi a pensare al presente... se guadagnassi più soldi sarei ben felice di pensare ad una eventuale pensione!!!
2014-02-12 15:16:30 xxxxxxxx valledoria, ceramista
2014-02-12 13:40:08 laura lovato vicenza, artigiana e una vergogna ! con quello che paghiamo di tasse ,a noi artigiani e commercianti ci danno una pensione da fame.per non dire da terzo mondo.se continuano così neanche la prendiamo.mi vergogno di essere italiana.con tutti gli anni che lavoro non ho messo da parte nienteee.tutto in tasse solo in italia succede questo ,altro che europa unita.mandarli a casa tutti sarebbe poco!un ciaooo a tutti.
2014-02-12 01:04:39 Jacek Moszynski Rimini, Disoccupato sono povero polacco licenziati e non ha possebilita di aprire la sua piccola attivita perche non puo tirare fuori sti soldi non sapendo se guadagnera mai
2014-02-12 00:46:07 xxxxxxxx Gemmano, Lo Stato non ci garantisce più il lavoro, se possiamo crearcelo da soli, almeno non ci mettete i bastoni tra le ruote!
2014-02-11 21:29:52 xxxxxxxx Rimini, Dipendente E' una vergogna che un piccolo imprenditore che, infatti, neanche sa quanto andrà a guadagnare, debba praticamente mettersi nella condizione di non guadagnare neanche quanto deve versare allo stato.
2014-02-11 20:23:23 xxxxxxxx Bologna, informatico ragazzi iniziamo tutti quanti a crearci la PROPRIA pensione in qualche conto bancario caraibico intestato a società in paradisi fiscali, (cosa legalissima paghiamo le tasse per la giurisdizione di quel paese) costo approssimativo costituzione società + conto corrente= 1500 euro, dal secondo anno tassa annuale rinnovo società = 800 eur. Ovviamente scordiamoci di poter spendere tali fondi in italia per comperare auto o case....al più qualche prelievo al bancomat....ma come dicevo almeno ci creiamo la NOSTRA pensione
2014-02-11 15:36:37 xxxxxxxx , ecco il motivo per cui non ho ancora aperto la partita iva
2014-02-11 13:55:29 xxxxxxxx ,
2014-02-11 12:02:51 Davide Ambu Sangano, Web Designer E' un costo che dovrebbe essere facoltativo, io devo potermi scegliere quando versare qualcosa per la MIA pensione e non essere obbligato o peggio dovermi indebitare per pagare sta tassa (assurdità tutte italiane)
2014-02-11 11:55:47 xxxxxxxx arezzo, imprenditore l'inps mi chiede di più di quanto prendo di stipendio
2014-02-11 04:02:26 xxxxxxxx roma, disoccupato anche io sono bloccato dal fatto di dover pagare comunque 3000€ iniziando un attività in proprio
2014-02-10 21:31:39 maurizio maffei busto arsizio, agente è veramente una cosa ingiusta, bisognerebbe pagare in base al reddito. Va assolutamente abolita la quota fissa sul minimale! Ogni anno poi aumenta è veramente pazzesco!
2014-02-10 18:24:52 Debora Falleri Palaia,
2014-02-10 14:08:40 antonio drammissino amendolara, commerciante non ce la faccio piu' a pagare l'inps...sto' fallendo
2014-02-10 09:51:13 walter mazza-balestrieri mestre, esercente
2014-02-10 01:40:34 ALESSANDRO BANTI livorno, commerciante Va abolita io sono un negozio online e pago 841 ogni 3 mesi che fa un totale di € 3364!!! ma come si può!!
2014-02-08 17:12:56 xxxxxxxx minturno, impiegato disoccupato Vorrei aprire una partita iva per continuare a lavorare (ho 57 anni) la pensione e' lontana, ma sono preoccupato dall'enorme carico fiscale che trovero' per una nuova attivita' che non so potra' come potra' svilupparsi.
2014-02-08 11:25:56 Roberto Mauro Tricase, Tecnico Informatico Soldi REGALATI ai PORCI in parlamento. Vergogna!
2014-02-08 09:55:41 ROSARIO padova, DISOCCUPATO Ho 47 anni e da 3 non riesco a trovare lavoro, vorrei aprire un attività qiusta per le mie competenze, ma purtroppo lo stato mi dice che devo pagare ancora prima di aprire.
Il contributo minimale INPS è una ladrata,non dico di non pagare nulla, ma perlomeno che si attui una tariffa equa e solidale in virtu' del reale fatturato che si dichiara.
Inoltre penso che tutte le persone che rischiano sulla propria pelle e non parassitando sulle spalle dello stato meritano un occhio di riguardo.
2014-02-08 02:35:34 xxxxxxxx Follonica, Geometra È uno schifo ti bloccano tutte le iniziative sul nascere
2014-02-07 17:11:00 xxxxxxxx Cosenza, Artigiano Ottima l'ide di introdurre una no-tax area per i contributi previdenziali, per cui sotto una certa soglia di reddito non si paghi nulla!!!
2014-02-07 14:40:44 xxxxxxxx napoli, commerciante
2014-02-07 12:56:59 Maria Grazia Sarto Padova, Amministratrice di Condomini Non solo trovo scandaloso il contributo minimale INPS, frutto della pigrizia congenita della pubblica amministrazione che non vuole fare la fatica di accertare quali siano i redditi reali,ma propongo anzi l'introduzione di una no-tax area per i contributi previdenziali, per cui sotto una certa soglia di reddito non si paghi nulla!!!
2014-02-07 11:15:52 Giorgio Tiburtini Martinsicuro, Commerciante Come facciamo a lavorare per pagare le tasse?...Io non ce la faccio più! :-(
2014-02-07 03:51:44 tuveri daniele terralba, artigiano Io se lavoro e incasso le pago ma se non lavoro da dove tiro fuori i soldi ?? !!! Me li date voi ministri ?????
2014-02-07 00:42:09 Francesco Poli Pistoia, Fotografo
2014-02-06 20:26:14 emma stornello roma, ex imprenditrice grazie a loro dopo due anni ho dovuto chiudere la mia attività, la mia ragione di vita, il mio sogno. Come si può pagare una cifra del genere non tenendo conto del fatturato, eravamo due socie e ci hanno uccise e mi ritrovo a pagare fino al 2015 e sono disoccupata grazie a loro.
Come può una società appena nata che deve avviarsi, fare clientela dover versare delle cifre del genere? se il mio lavoro è questo e i primi anni non vedo guadagno come posso versarmi i contributi? da dove li prendo questi soldi se non percepisco stipendio e i numeri parlano chiaro?
Non è possibile sostenere tutto ciò, le aziende chiudono e chi vuole aprire ha paura, dove pensate di arrivare?
vergogna!
2014-02-06 18:28:08 xxxxxxxx marsala, commerciante
2014-02-05 12:52:29 elisabetta lumetta matacalagonis, artigiana Io sono un'artigiana e sono 3 anni che non riesco a pagare i contributi, quindi sto pagando rateizzazioni su rateizzazioni con interessi allucinanti e cosi facendo non riesco mai a pagare i contributi dell'anno in corso! e sarò costretta a chiudere accollandomi rateizzazioni x anni e non avendo più lavoro non riuscirò a pagare!!!! Questa situazione è insostenibile siamo nella disperazione più assoluta!!!!!
2014-02-05 00:02:49 cesare muneghina ladispoli, disoccupato lo dico da anni e molti anni fa ho chiuso la mia attività proprio per colpa dell'inps e poi non è una tassa ma sarebbero versamenti allo stato per la mia futura pensione! che probabilmente non mi daranno mai. Serve solo a pagare i super stipendi come quello di mastropasqua e le pensioni d'oro, poi a noi la pensione non arriva e se arriva è quando siamo già cadaveri. è un furto a cui io rinuncio e i soldi li metto dove mi pare a me dove e quando voglio
2014-02-04 22:44:31 xxxxxxxx milazzo, libero professionista
2014-02-04 16:11:31 antonio sala sassari, insegnante in pensione ritengo che l'abolizione del minimale inps possa aiutare tanti giovani (ho due figli di 35 e 33 anni) ad avviare qualche attivitaà
2014-02-04 12:31:55 xxxxxxxx roma, Assurda. Da togliere
2014-02-04 12:16:03 xxxxxxxx Catania, Traduttrice
2014-02-04 05:18:04 Ambra Debernardi Cartosio, reciclatrice,amante dell\\'arte,misto tra una sarta ed un tappezziere Oggi mi è arrivata la prima cartella da inps per ora,dove mi ordinano di pagare i contributi che ovviamente sapevo di non aver pagato.Aspettavo questo giorno,il postino che ti porta una bella raccomandata..quindi stavo cercando qualcosa in rete relativo alla mia idea.Ho trovato varie cose ma condivido parecchio questa petizione,Bravi,Grazie! Dopo 7 anni di attività in piccola crescita in un paesino con 800 anime e quasi tutte over, dopo Prodi,Berlusconi,Monti,Mio padre che ha rotto le palle e fatto tanto tribulare me e mia madre x 20anni,dopo aver comprato un pc e iniziato a capire qualcosa di politica,banche,tasse etc mi rendo conto che i miei 30 anni si stanno logorando e io non ci arriverò sicuro alla pensione, quindi xchè pagare questi kazzo di contributi se sei un autonomo che guadagna molto molto meno di 15mila euro e sei una persona onesta che paga il giusto non ha penali e non deruba il prossimo non capisco xchè non poter scegliere di evitare questi 830 circa ogni 3 mesi...poi voglio ringraziare il genio che ha inventato contributi e iva lo stesso giorno! Voglio dire a tutti, invece di ucciderci facciamo fallire tutto e togliamoci dall'ignoranza...aiutiamoci da soli con la cultura in attesa che Dio ci aiuti...xchè questi contributi sono una cosa molto ingiusta,vergognosa in mezzo a tutto lo skifo che si sente e che a volte non si sente,ancora peggio!
Saluti cari a tutti quelli che come me sono incazzati come me...e non con la crisi,che ormai è diventata come se fosse un nome di persona...la crisi non ha colpa è il sistema che è mal gestito.Quelli che hanno inventato la parola crisi,proprio loro..chissà forse si stava meglio una volta...forse nei primi del novecento tutte queste kazzate di tasse non c'erano? erano ridotte? ma le cose si facevano!!! i mestieri si imparavano, la gente si innamorava e con una petizione si decideva se tenere un monumento...nascevano i profumi, la moda, e tante belle cose...ora nascono sculture in mezzo le città e il comune non ne sà niente! eco mostri sparsi x l'italia devastano il già devastato paesaggio...ma vi sembra normale che in tutta questa situazione uno non ha nemmeno più la facoltà di scegliere x se stesso!?ovviamente quando non fà male o torto a nessuno...quando pochi giorni fà ho capito bene come siamo messi e chi è Mastrapasqua,davvero mi vergogno di essere italiana...in un italia che frana e cade a pezzi sotto tutti gli aspetti...e dove spesso siamo proprio noi italiani a non essere ascoltati e tutelati...
A voi tutti amici...teniamo duro!!! e a voi fax simile Mastrapasqua VERGOGNATEVI
2014-02-04 00:59:31 xxxxxxxx Santeramo, Aspirante Imbianchino Sono anni che vorrei aprirmi la partita iva! Ma non posso farlo proprio per questo motivo!! E allora A CASA; Disoccupato.
2014-02-03 19:03:22 xxxxxxxx latina, agente sono 4 mesi che non vedo un centesimo come fanno a chiedere imps se non fatturo e o solo spese?
wiwa lo stato assassino che se magnamo..
2014-02-03 15:12:43 Tommaso Labranca Opera, Microeditore Abbiamo aperto una piccolissima casa editrice. Per pagare gli oltre 800 euro trimestrali di INPS dovremmi vendere minimo 100 libri al trimestre, cosa che non succede. Questo contibuto minimale è il modo più efficace di far passare la voglia di fare qualcosa.
2014-02-03 12:20:27 Primiano D\'Apote Ceva, ex Impiegato questo è il "pizzo" dato allo Stato Mafioso.
2014-02-01 11:39:49 federico grosso gessate, Libero professionista E' una ladrata!
2014-01-31 10:00:30 xxxxxxxx Palermo, Servizi fiscali e contabili E' assolutamente incostituzionale in quanto non è proporzionata ai redditi effettivamente conseguiti. E' una tassa fissa che si paga indipendentemente dal reddito conseguito che , anche se è pari a 0, deve comunque essere pagata. E' un assurdo!!! Tutte le gestioni previdenziali sono in funzione del reddito e prevedono dei minimi ma non così esorbitanti (si pensi alle casse previdenziali professionali). Perchè non farla funzionare come la gestione separata? Invece di imporre una tassa fissa?
2014-01-30 13:15:40 Elena Banut Treviso, Traduttrice Sono per l'abolizione del contributo minimale INPS! Considero che deve finire questo prelevamento forzato da parte dello...Stato; Stato che, purtroppo, non rappresenta più noi, i suoi cittadini né i nostri interessi, ma solo un gruppo chiuso di..."signori" e società potenti ed i loro occulti interessi.
Queste sono misure contro i cittadini, contro il lavoro. Mentre le piccole e medie imprese falliscono e chiudono, mentre la gente si suicida per disperazione dopo aver perso il lavoro e non sapere come campare, nelle città sparse in tutto il mondo aprono supermercati e nuove filiale di banche. Se c'è la crisi, per chi è?! In che consiste la tutela dello Stato nei confronti dei cittadini?! Nell' aumentare le tasse ed i contributi di chi ancora sta in piedi?! Possiamo noi sperare in una pensione se la corda si stringe sempre di più intorno al collo? I giovani che potere di emmergere hanno se gli si mettono tutti questi ostacoli? Che futuro prepara a loro lo Stato?
2014-01-30 12:42:43 FILIPPO GENOVA POZZUOLI, EX IMPIEGATO E' UNO DEI TANTI BLOCCHI ALL'IMPRENDITORIA IN ITALIA
LA MIRIADE DI NORME INCOMPRENSIBILI ALLE QUALI CI SI DEVE ADEGUARE FATTE A POSTA PER SCORAGGIARE
LA TASSAZIONE INSOSTENIBILE
LA MANCATA SEMPLICITA' E CHIAREZZA DELLE NORME
SEMBRA FATTO TUTTO PER SCORAGGIARE LE NUOVE INIZIATIVE DI LAVORO
2014-01-29 19:01:07 xxxxxxxx PIOMBINO, COMMERCIANTE SPERO CHE QUESTO LADROCINIO FINISCA PRESTO !! SONO 3 ANNI CHE RICEVO CARTELLE SU CARTELLE ..INGESTIBILI ! PERCHE' A CAUSA DELLA CRISI LA MIA ATTIVITA' HA PERSO TANTISSIMO E NON POSSO PIU FAR FRONTE A QUESTE ESTORSIONI , IO NON CHIEDEREI SOLO L'ABOLIZIONE DEL MINIMALE OBBLIGATORIO MA PURE LA RESTITUZIONE A QUEI DISGRAZIATI CHE COME ME SI VEDRANNO COSTRETTI A CHIUDERE E RIMANERE SENZA LAVORO A CAUSA DI QUESTO E ALTRO, TIPO GLI STUDI DI SETTORE E I PAGAMENTI ANTICIPATI !!!
2014-01-29 18:51:04 Banut Mihai Cornel Treviso, disoccupato in tempi di crisi, quando lavoro NON C'E' NE, è quasi impossibile 'inventarselo' da artigiano o libero professionista per via delle tasse e contributi oltre qualsiasi norma di buon senso... tutto quanto solo per nutrire una classe politica di fannulloni :(
2014-01-29 18:20:05 xxxxxxxx Palermo, impiegato sono strettamente favorevole all'abolizione dei minimi IMPS, anche io voglio avviare una piccola attività, ma questo mi blocca !!
credo sia giusto e rispettoso far pagare ai contribuenti quello che ogni uno vuole e può versare, e non obbligare la gente a versare tutti questi soldi anche se non si lavora !!!
ma sono proprio Bastardi !!!!
non hanno nessun rispetto per i cittadini, questo e evidente.
2014-01-29 15:03:09 xxxxxxxx Treviso, pensionato, ex dipendente INPS Effettivamente il minimale blocca l'inizio di tantissime attività, in particolare artigiane.
Che i contributi si diano in base a quanto viene pagato.
Se c'è evasione il controllo di questa è altra cosa e si gestisce diversamente.
2014-01-29 13:30:21 xxxxxxxx Cosenza, Tecnico Elettronico Sono un tecnico elettronico, i guadagni sono calati tantissimo, grazie alle trasmissioni televisive e le associazioni dei consumatori siamo visti come dei malfattori (in italia si fa di tutta l'erba un fascio purtroppo!) non arrivo a fine mese , non so nemmeno come sono fatti 14000 euro annui!
2014-01-29 10:48:02 xxxxxxxx roma, Agente di Commercio Favorevole all'abolizione del contributo, non si facilita l'apertura di nuove attività...
2014-01-28 21:23:29 xxxxxxxx battipaglia, commerciante HO APERTO DA UN ANNO E STO PENSANDO DI CHIUDERE
2014-01-28 17:41:04 Giuliana Casadio Lesa, Imprenditrice Ho già anticipato anche io i fissi pur avendo aperto la nuova attività ad agosto 2013 e spendendo soltanto
2014-01-28 17:09:05 xxxxxxxx roma, imprenditore
2014-01-28 16:36:42 xxxxxxxx Arcevia, Impiegata Più che giusto.
2014-01-28 16:05:52 carmine aloia taranto, operaio favorevole
2014-01-28 15:09:57 xxxxxxxx roma, libero professionista non voglio la pensione!
2014-01-28 14:43:04 xxxxxxxx Selargius,
2014-01-28 13:31:13 xxxxxxxx Selargius, Meccanico Sono pienamente d'accordo all'abolizione del contributo minimale inps! Non vedo perchè se io non riesco ad arrivare neanche a 15 mila euro in un anno debba pagare sempre lo stesso contributo all'inps
2014-01-28 11:35:30 RICCARDO RINALDUCCI PERUGIA, COMMERCIANTE
2014-01-27 22:41:03 Franco Baviello Ariano Irpino(AV), Imbianchino sono pienamente d'accordo , ABOLIZIONE DEL CONTRIBUTO MINIMALE INPS...Questo stato ci costringe a lavorare per loro e ai nostri figli chi li da a mangiare....comunque in questi giorni chiudo pure io...GRAZIE ITALIA
2014-01-27 13:09:53 Riccardo Zanini Novara, Commerciante Non riesco a pagare l' INPS in questo periodo di crisi e non voglio chiudere la mia attività !
2014-01-26 17:42:11 paola andreano oderzo, commerciante questi contributi sono insostenibili per chi intraprende una nuova attività in questi anni!
2014-01-26 15:05:52 marina cipriani saronno, imprenditrice? qui non ha molta visibilità questa petizione... non è neanche facile condividerla su facebook!
perché non la caricate su un sito come www.change.org? è troppo illogica la normativa e troppo importante la materia!!!
2014-01-25 23:24:35 xxxxxxxx ruffano - Le, fotografo ancora per poco L'I.N.P.S. sarà in grado di pagare la mia misera pensione tra 20/30 anni? Se oggi è già impossibile pagare i contributi, sono del parere che ognuno debba essere libero di scegliere come investire EVENTUALI GUADAGNI per il proprio futuro (che oggi purtroppo non ci sono più, non c'è più limite di apertura di un'attività, oggi nel mio paese ci esistono più parrucchieri che capelli, più estetiste che peli, fotografi a non finire anche se oggi non servono quasi a niente, ecc. non esiste più un piano regolatore e tutti possono fare tutto). Questo sistema è UNA RAPINA LEGALIZZATA DA PARTE DELLO STATO che condannerei per istigazione al suicidio, la gente si sta ammazzando per la disperazione BASTAAAAAA!!!!!!
2014-01-25 12:42:49 tiziana barbone senago (mi) , casalinga
2014-01-25 12:36:07 matteo bonsanto senago (mi) , artigiano
2014-01-25 11:58:25 xxxxxxxx Bari, commerciante Concordo pienamente all'abolizione del contributo min. IMPS perchè se non guadagni abbastanza e hai un figlio da mantenere e ti trovi sola senza altra prospettiva di lavoro ,lo stato ti fa sentire un ladro anzichè ringraziarti perchè investi e rischi da sola con il tuo lavoro e soldi e cerchi di farcela comunque senza alimentare quella fila di disoccupati di ogni età .Direi che dovrebbero dirti grazie e premiarti.
2014-01-24 15:40:21 xxxxxxxx Lucca, Artigiano edile
2014-01-24 15:02:18 ANTONIA FIORE Bagheria (Palermo), titolare piccola attività commerciale L'atteggiamento dello stato verso i titolari di partita IVA ed il silenzio su questi temi in tempi di recessione è CRIMINALE. Dopo più di un anno e mezzo non posso dire di avere intascato un solo euro che sia mio e già il mio debito INPS ammonta a quasi 7000 euro. COME SI PERMETTONO? Non riesco più a tollerare la politica italiana, non è semplicemente sbagliata, è l'opposto di ciò che è giusto ed equo. Le tasse si devono pagare ma su un reddito positivo ed in proporzione ad esso. L'aliquota fissa è anticostituzionale e per tutta risposta viene aumentata. Facciamo qualcosa, BASTA. Se entrasse un ladro nel mio negozio e lo derubasse non proverei lo stesso odio che provo quando il ladro si chiama stato!
2014-01-22 22:09:32 xxxxxxxx Macerata, Libera professionista
2014-01-22 21:00:50 ALFREDO TAMMARO VICO EQUENSE, STUDENTE FAVOREVOLE
2014-01-22 16:39:56 xxxxxxxx senigallia, senigallia , artigiana sono pienamente d'accordo , ABOLIZIONE DEL CONTRIBUTO MINIMALE INPS
2014-01-22 13:08:38 antonio di filippo Roccamonfina,
2014-01-22 12:53:35 xxxxxxxx Macerata, amministratore Il fisso minimo è un'assurdità che va contro ogni criterio di proporzionalità legata al reddito. Ciò favorisce gli alti redditi bloccando la nuova iniziativa, unico motore per uscire da questo pozzo nero nel quale i nostri governanti ci hanno gettato ( loro con i loro privilegi ne sono fuori )
2014-01-22 11:38:50 xxxxxxxx Ancona, impiegato non è possibile una cosa del genere. TERZO MONDO!!
2014-01-22 11:23:59 xxxxxxxx Senigallia, E' assurdo dover rinunciare ad intraprendere un'attività in proprio per paura di non essere in grado di pagare l'INPS, che al contrario, per essere equa dovrebbe essere proporzionata al fatturato.
2014-01-22 10:11:09 giuseppe spanò reggio calabria,
2014-01-21 17:35:31 xxxxxxxx Mottafollone, Libero Prof. Mi inpegno a condividere la raccolta firme per l'abolizione di questa tengente!
2014-01-20 22:37:03 xxxxxxxx Milano, tassista
2014-01-20 18:06:34 Maurizio Sordo Rovereto, Libero Professionista
2014-01-20 14:54:58 xxxxxxxx roma, webmaster sono pienamente daccordo con l'iniziativa
2014-01-20 12:42:11 Andrea Migoni Quartu Sant\\'Elena, Elettricista Io guadagno meno della meta' dei 15.537 Euro di reddito minimale INPS. Sto contattando l'Avv.Aldo Bozzi, il cittadino che ha abrogato da solo, la legge Calderoli.
2014-01-18 14:26:41 Angela Caprioli Bisceglie, Sto per aprire un negozio ortofrutticolo con regime dei minimi. In questo settore e nella mia zona, se si vuol essere competitivi, non si puo' mettere un rincaro superiore al 30% sulla merce.
Considerando che per restare nei minimi, se tutto mi andra' bene, ipotizzando per assurdo che venderò sempre tutto e che mai butterò la merce che mi avanza e che va a male, potro' fatturare massimo 30 mila euro, sottraendo il 30% che è il rincaro su cui guadagnerò, avrò un utile annuo ipotetico di 9 mila euro, a cui togliere 4000 euro annui di affito per il locale, 3200 euro di contributi inps minimi, il 5% dell'irpef di tasse, mi avanzeranno 1500 euro annui scarsi, da cui dovrò pagare il commercialista, la corrente, la tarsu, l'assicurazione al furgoncino, il bollo, la benzina (sperando che mai si rompa il furgoncino!!!). Praticamente ci rimetterei il resto.
Lo stato simbolicamente mi mette una pistola alla tempia in cui mi obbliga a fare del nero, o ad andare a rubare. Mentre loro si riempiono le garze sulle poltrone. E' ridicolo!
2014-01-17 14:54:59 xxxxxxxx Monteroni di Lecce (LE), STENOTIPISTA E GIORNALISTA
2014-01-16 12:55:48 Renato Farano Cava de\\'Tirreni, consulente La mia attività di consulente aziendale mi porta spesso ad incontrare persone che rinunciano ad iniziare o chiudere una attività per il problema de l minimale INPS che purtroppo assume una veste estorsiva .Occorrerebbe attivare una iniziativa polpolare di abrogazione della Legge.
2014-01-15 20:07:50 alessio congia cagliari, artigiano io credo che tutte queste tasse compresa imps e tante altre siano una vera estorsione ai danni dei cittadini che vorrebbero crearsi una attività e uno stipendio ....dovrebbe essere facoltativo e non obbligatorio dal momento che poi quando andremmo in pensione e il più delle volte non si riesce neanche a godersela ......quindi uno dovrebbe farsi una assicurazione pensionistica facoltativa .....io o avuto una pizzeria da asporto per 26 anni e mi anno portato a chiudere la mia attività per tutti i costi dovuti alle tasse ...prima di tutto imps ..che se per caso non riesci a pagare una rata ti arriva con mora e interessi ...ma se non sono riuscito a pagare la rata per come era perché non avevo i soldi e poi mi viene ri spedita la successiva con interessi e mora come faccio a pagarla cosi maggiorata se non li avevo prima figuriamoci dopo con tutte le more e in più arrivava quella rata successiva che sommata alle altre poi alla fine e veramente impossibile ri mettersi in regola e cosi si finisce per fare debiti su debiti e la cosa peggiore e che poi subentra equitalia la macchina della estorsione legalizzata ..... .......eh si ci vuole una vera riforma !
2014-01-15 10:50:04 xxxxxxxx Verona, Neo Commerciante Va tolta Assolutamente e una cosa vergognosa e immorale non e giusto che un ragazzo che non trova lavoro come nemmeno lo stato se ne occupa anzi se ne frega di noi studenti che dopo aver tanto studiato e speso soldi il giorno che pensa di aprire un attività per andare avanti ancora non fa reddito e comunque si trova già a pagare inps ed altro e come si fa? tutto questo secondo me e per pagare le loro pensioni d'oro e stipendiacci da capogiro da ultra zeri. LADRI.
2014-01-15 08:41:09 michele grillo pocapaglia(cn), lavoratore autonomo ho aperto la partita iva da una settimana perche' sono senza lavoro e nn so piu' cosa fare, ho il batticuore al pensiero di questi 3000 euro che onestamente nn so dove prendero' visto che ogni attivita' fatica a partire nn penso di fatturare 14000 euro il primo anno di attivita', tanto nn avevo alternative o andare a rubare o fare qualcosa x cambiare la mia vita, spero di nn finire come tanta gente che si e' tolta la vita x' nn riusciva piu' a pagare le tasse
2014-01-14 21:18:31 xxxxxxxx Ferrara, ex lavoratore autonomo ANTICOSTITUZIONALE ! Il cittadino deve pagare proporzionalmente ai propri redditi...altrimenti si deve chiamare PIZZO !
E' dovere dello Stato assicurare un vivere dignitoso facilitando il cittadino a svolgere un lavoro e non a costringerlo a lavorare in nero !
2014-01-14 19:29:18 Renato Dilillo foggia, ex lavoratore autonomo Ero lavoratore Autonomo (autotrasportatore) ho lasciato perchè non ne potevo più di pagare tasse esorbitanti a queste sanguisughe che ci governano stato ladro ci vorrebbe una rivoluzione cacciandoli tutti via questi politici truffatori corrotti e senza dignità.
2014-01-14 19:24:51 Renato Dilillo foggia, ex lavoratore autonomo Ero lavoratore Autonomo (autotrasportatore) ho lasciato perchè non ne potevo più di pagare tasse esorbitanti a queste sanguisughe che ci governano stato ladro ci vorrebbe una rivoluzione cacciandoli tutti via questi politici truffatori corrotti e senza dignità.
2014-01-13 18:02:56 Lorella Cerulli Roma, disoccupata È proprio quello che mi blocca, altrimenti avrei già aperto una mia attività.
2014-01-13 14:21:47 xxxxxxxx Trieste, Programmatore Petizione per l'abolizione degli studi di settore: https://secure.avaaz.org/it/petition/Aboliamo_gli_Studi_di_Settore/?pv=6
2014-01-12 20:56:39 Lidia Turis Olbia, Application Service Provider Penso che siamo l'unico Paese dove lo Stato pretende i contributi previdenziali obbligatori anche dalle start up, che investirebbero quei soldi nell'azienda anziche' buttarli al vento. Sono un vero deterrente per chi inizia a fare impresa. Sono a favore della totale abolizione se l'azienda non realizza un fatturato minimo.
2014-01-12 14:03:47 xxxxxxxx rosate, casalinga E REALMENTE UN DETERRENTE ENORME PER CHI RISCHIA OGGIGIORNO DI APRIRE UN'ATTIVITà E SONO
MOLTI QUELLI CHE PREFERISCONO NON RISCHIARE DI DOVER PAGARE CONTRIBUTI, MORIRE DI FAME E POI MAGARI CHIUDERE SE NON FALLIRE GRAZIE STATO
2014-01-11 14:06:43 xxxxxxxx Varese, artigiano Firmo la petizione, nonostante inps ed altri fissi (che si pagano anche se non si incassa nulla) ci sono poi le tasse sul fatturato anche se le fratture clienti non le pagano, quindi io faccio i lavori, pago le tasse, pago i materiali e il cliente non paga, mi servono anni di avvocato per tentare di riavere i miei soldi ma lo stato pretende i soldi alle scadenze precise, poi inps è comunque destinato a fallire, io non mangio per pagare l'assegno ai falsi invalidi e pensioni d'oro dei sigg ministri/senatori a vita ecc...bisogna abolilre l'inps se uno non incassa per pagare, altrimenti tutti chiuderanno e il govermo dovrà mantenere orde di disoccupati.
2014-01-11 02:17:43 Alessio Dionisi Tivoli, Programmatore Cavolo ho il dubbio di aprire una ditta o no!
2014-01-10 17:07:50 xxxxxxxx Montelupo F.no, impiegata Tra poco più di un anno andrò in pensione. Da sempre hobbista partecipo ai vari mercatini dell'antiquariato. Ma se ho già pagato all'Inps per 42 anni i contributi ora cosa gli devo se voglio essere regolare? Ho già pagato abbastanza e penso che con i guadagni degli attuali mercatini si faccia la fame.
2014-01-10 16:58:06 xxxxxxxx lentini, ARTIGIANO NON CREDO VENGA MAI ABOLITA
2014-01-10 14:57:25 xxxxxxxx treviso, agricoltore Anolire inps e fare assicurazione privata almeno se muori non vanno persi in quel pozzo senza fine...vanno ai nostri famigliari persone a noi care
2014-01-10 09:23:19 xxxxxxxx , Consulente Informatico Ad oggi non riesco a fatturare più di 500 euro al mese, e in più la maggior parte delle volte non mi pagano. Da dove dovrei tirare fuori i soldi per pagare le tasse?
2014-01-09 16:34:32 XXXXXXXX napoli, Graphic Designer Io come molti ho aperto la P.I. non per scelta ma per obbligo o finiva che tornavo a inviare curriculum alla ricerca di un nuovo posto di lavoro. Ad oggi mi ritrovo con una P.I. dei minimi contribuenti e guadagnando dalle 600 alle 800 euro al mese sono costretto a versare, fisso, quasi 200 euro per l'inps. Secondo lo stato dovrei campare con 400 o 600 euro al mese pagando un fitto, bollette e mangiare...stiamo diventando i nuovi poveri!!!
2014-01-08 20:54:50 xxxxxxxx napoli, elettricista abolire inps
2014-01-08 20:53:31 xxxxxxxx Roma, farmacista
2014-01-08 16:26:55 xxxxxxxx milano, imprenditrice
2014-01-07 16:40:32 xxxxxxxx treviso, modellista
2014-01-06 18:57:19 xxxxxxxx Belluno, Dissocupato Se fiscalmente ci sono delle agevolazioni per chi cominicia a fare impresa, debbe essere così anche previdenzialmente. Un impresa debbe partire "sana" dall'inizio, no con debbiti.
2014-01-06 18:40:48 xxxxxxxx Brugherio MB, EX Imprenditore Dopo aver chiuso la mia precedente attività, per manifesta disincentivazione da parte dello Stato italiano, sicuramente non avvierò altra impresa per regalare soldi a chi li sperpera!!!
Anzi, mi guarderò bene di non operare alcunchè per non ingrassare i soliti noti che con le nostre tasse comprano i voti per perpetuare il loro potere e tramandarlo a figli e nipoti.
2014-01-04 15:04:00 xxxxxxxx avigliana, operaio io sono uno di quelli che non apre per quel motivo
2014-01-04 14:39:41 xxxxxxxx vicopisano, casalinga E' incredibile come la politica sia cosi' ottusa da non prendere in considerazione le soluzioni piu' semplici per creare occupazione
2014-01-03 18:29:01 xxxxxxxx rimini, SONO PERFETTAMENTE D'ACCORDO PER TALE ABOLIZIONE, SIA I LAVORATORI AUTONOMI CHE I COMMERCIANTI FINISCONO PER PAGARE DI PIU' DEI LAVORATORI DIPENDENTI E CON MOLTI MENO VANTAGGI
2014-01-03 17:10:42 alberto mattolini terricciola, lib.professionista L'unico sistema per far emergere il nero e dare una possibilita' di lavoro e' quello del diritto alla sopravvivenza, un tetto minimo (alla luce del sole) che ogni individuo puo' realizzare con un minimo di idea e organizzaione, deve essere esentasse. Poi, se sopravviene un successivo introito per sviliuppo dell'idea o altro, si equipara ai tetti superiori
2014-01-03 14:53:24 Carlo Muntoni Cagliari, consulente informatico non solo occorrerebbe eliminare il minimale inps, ma anche l'obbligo di partita iva per piccole attività imprenditoriali al di sotto di una certa soglia di reddito
l'ideale sarebbe dichiarare in redditi diversi fino a 15000 euro ad esempio,
no inps, no commercialista, solo l'irpef
converrebbe anche allo stato perchè almeno un po' di irpef se lo prende, l'alternativa è che o la gente rinuncia in partenza, o fa il nero
2014-01-02 21:19:08 Luciano Canella Rovigo, agente di commercio Visti i tempi che corrono sicuramente blocca le nuove iniziative.
2014-01-02 20:09:24 Matteo Modesti Livorno, Libero professionista Non ha il minimo senso l'assunzione che una persona debba fatturare almeno 15000€ l'anno, ancor meno per un'attività appena aperta. Questo è il modo giusto per distruggere le aziende italiane, spremere i contribuenti onesti fino all'ultimo Euro e farci trasferire all'estero per disperazione o semplice intolleranza di enorme ingiustizia.
2014-01-02 14:50:03 xxxxxxxx cagliari, artigiana
2014-01-02 10:28:14 xxxxxxxx Altamura, commerciante assolutamente da abolire
2014-01-01 19:08:43 xxxxxxxx Fano, tecnico in scadenza contratto Vorrei tentare, aprendo la partita IVA qualche attività alternativa, ma l'incognita della riuscita e l'obbligo di pagare il minimale Imps anche in assenza di guadagni è un fortissimo deterrente. Lo stato purtroppo non ci permette neanche di rischiare. Siamo costretti a restare disoccupati???
2014-01-01 13:13:36 xxxxxxxx Torino,
2013-12-31 20:20:49 xxxxxxxx biella, comerciante
2013-12-31 17:26:11 PATRIZIA CARIOLO STATTE, SUBAGENTE
2013-12-30 00:13:01 carlo faraci sestri levante, elettricista artigiano io sono sempre al di sopra del minimale,ma questo blocca le nuove leve che magari proverebbero ad entrare nel mondo del lavoro.
2013-12-29 14:08:55 xxxxxxxx manta, è infatti quello che mi blocca di più ad avviare un negozio
2013-12-24 22:19:50 leo MOSCHIANO, studente è vero anche io pensavo di avviare un e-commerce...e fatti due conti ti ritrovi indebitato prima di sapere se funziona o meno...oltre al capitale da investire ti ritrovi a dover pare i contributi inps..ma vogliamo tener conto dei tempi di ritorno? e se c'è ritorno? ..fate lavorare la finanza e gli enti di controllo ed alleggerite/facilitate l'inizio di nuove attività..
2013-12-23 20:40:52 xxxxxxxx Parma, Restauratore Falegname Ho versato dal 1998 fino al 2008, non sono piu' in condizioni di continuare a versare visto il periodo lentamente in calo per cui ho dovuto chiudere la mia posizione fiscale, vorrei continuare a lavorare riaprendo di nuovo una P.I. e credo che questa vostra proposta sia l'unica strada percorribile in questo momento.Spero vivamente che qualcuno come il movimento a 5 stelle magari prenda atto di questa situazione e proponga in parlamento soluzioni possibili.
Non ho piu' altre speranze.....
2013-12-23 19:54:32 xxxxxxxx cavallirio,
2013-12-22 10:02:55 xxxxxxxx , Imprenditore Confermo quanto da voi scritto. Io conosco personalmente 2 giovani (senza lavoro) che hanno rinunciato a tentare di aprire una attività a causa di questa vergogna. Io pure la pago e come doppia imposizione (srl). E alla fine ci restituiranno le bricciole.
2013-12-21 22:40:56 xxxxxxxx lugo RA, falegname cari colleghi la soluzione è solo 1 :togliamo i nostri soldi dalle banche e assicurazioni creare 1 banca etica nostra x dare la possibilità a chi vuole fare 1 attività per i giovani e insegnare come eliminare queste corporazioni statali , sindacali massoniche ecc che come mestiere fanno la pressa fiscale e vogliono solo lavorare x i loro interessi senza dare niente achi lavora x la nazione questa è l,unica medicina x curare questo cancro che ha l,ITALIA solo cosi vinceremo poi i 90000euro di pensione non li pagheremo più forza l,unione fa la forza. cosi educheremo i cervelli e sconfiggeremo quei parssiti mafiosi B:FESTE A TUTTI
2013-12-20 19:16:34 xxxxxxxx Caltanissetta, imprenditore Sono schifato, devo pagare un pizzo a questi ladroni...piuttosto pago una qualsiasi assicurazione, valutandola sul mercato. LADRIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!
2013-12-18 17:41:20 xxxxxxxx cattolica, commerciante
2013-12-17 18:37:51 xxxxxxxx Napoli, Rappresentante Basta soldi inutili all stato, visto che poi quando sarà che andremmo in pensione non otteremmo nulla.
2013-12-17 11:02:58 Matteo Agnesi Macerata, Socio imprenditore Tutto verissimo. ti obbligano a versare i soldi per la pensione anche a costo di morire di fame da giovane
2013-12-17 09:49:34 matteo alessano, artigiano Stato ladro.
2013-12-16 18:36:19 xxxxxxxx Torino, Commerciante
2013-12-16 18:07:11 Valentina Braschi firenze, imprenditrice Questo contributo minimale per una start up è la chiusura!
2013-12-16 16:41:21 xxxxxxxx Reggio Emilia, Disoccupato Un altro esempio di come lo stato se ne infischi della capacità contributiva di cui parla la nostra costituzione
2013-12-16 10:40:25 Pier Filippo Pisoni Bergamo, imprenditore You are right
2013-12-14 22:06:23 xxxxxxxx arezzo, disoccupato Vorrei fare impresa,ma purtroppo i balzelli iniziali,esosi ed ingiusti incombono immediatamente,tanto per essere in tema dobbiamo mantenere una valanga di parassiti! Quindi approvo anch'io questa normativa,sperando, tutti insieme di poterla realizzare.
2013-12-13 10:18:23 xxxxxxxx capo d\\'orlando, informatico
2013-12-10 11:17:09 Luca Lisanti Roma, Questo contributo minimale blocca la mia voglia di fare impresa
2013-12-10 06:30:32 Roger Innocenti Bologna, Assicuratore
2013-12-09 15:15:24 xxxxxxxx napoli, commerciante L'obbligo dei contributi minimali Inps, non solo è ingiusto ma è addirittura incostituzionale.

La costituzione, tra i suoi articoli, dice che l'Italia è una repubblica fondata sul lavoro.....

Lo stato italiano ostacola tutti i giorni questo articolo della costituzione.

Perchè se io voglio lavorare e dare il mio apporto nella società, magari (visto il periodo di crisi) anche per 5 - 600 euro al mese, giusto per sopravivere, lo stato mi impedisce di fare ciò, visto che il mio misero guadagno dovrà essere mangiato dalle tasse.
E questo è uno schifo, sopratutto in una nazione che si definisce civile.
In pratica ci troviamo in uno stato che non solo non è capace di dare un lavoro dignitoso ai suoi cittadini, ma addirittura pretende da loro quelle poche briciole che rimangono.
Non è che con le tasse che paghiamo noi poveri cristi (che magari non arriviamo a fine mese,) si ingrassano tanti maiali tra politici e governanti, con pensioni d'oro, stipendi di platino e benefit di diamante?

Certo se così è (e non ho dubbi per dire il contrario) siamo arrivati allo schifo totale.
E fateci caso, queste osservazioni dai nostri politici non le sentiremo mai.
2013-12-07 18:56:18 xxxxxxxx frattaminore, operaio
2013-12-07 12:06:36 xxxxxxxx Capaccio, ex commerciante Ho aperto una attività di commercio al dattaglio e poi ceduta dopo 11 mesi un po' per la crisi e un po' per le troppe tasse. Risparmiare i 3200€ almeno per i primi due anni sarebbe stato sufficiente a pensare di proseguire. D'altronde se noi non paghiamo sta tassa ladra come fanno loro a pagarsi la pensione da 90.000€ al mese?
2013-12-06 22:40:15 xxxxxxxx spoltore, libero professionista
2013-12-06 11:25:45 pina d\'amico falcone, artigiano
2013-12-05 15:27:02 laura bianconi Mezzago, commerciante
2013-12-05 12:54:57 matteo sairu sant\\' antioco, geometra Le solite tasse LADRE!
2013-12-04 15:00:23 xxxxxxxx Bari, Disoccupato Sono disoccupato, ho 30 anni e non riesco a trovare lavoro.
Vorrei provare ad aprire un negozio di e-commerce con quel poco che ho ma purtroppo la paura di non poter nemmeno coprire le spese (e credo la più grossa siano i versamenti inps) mi frena.
Favorevole ad abolire il contributo minimo inps.
Non vedo come cercando di crearmi un'occupazione, investendo 300 (tutto ciò che ho) dovrei rischiare di pagare 3000 (solo di inps) senza averne la possibilità se le cose vanno male.
2013-12-04 11:29:20 umberto montagna varese, pensionato a nome mio personale e della mia organizzazione SNALV aderisco e firmo la petizione
2013-12-03 21:17:02 xxxxxxxxxxxxx treviglio, disoccupato Speriamo si abolisca!!!!!
2013-12-03 12:25:19 Giovanni Giuseppe Costa Caserta, Studente Anche io come tanti giovani son stato bloccato dal contributo minimo.
2013-12-02 19:40:20 xxxxxxxx Giugliano in Campania (NA), Programmatore Spero proprio che questa proposta venga accolta. Parlato già col M5S?
2013-12-02 18:33:19 xxxxxxxx Palma Campania, Imprenditore Sarebbe molto utile a tanti che vorrebbero provare a creare una propria attività rispettando le regole, che al momento tagliano fuori molte persone capaci e in gamba ma che non possono permettersi di pagare in fase di startup circa 3.500 euro all'anno, una cifra enorme.
2013-12-02 18:22:58 xxxxxxxx napoli, designer
2013-12-02 18:04:37 Salvatore Carotenuto Giffoni Valle Piana (SA), imprenditore
2013-11-30 17:11:33 xxxxxxxx giussano, autoriparatore nel 1986 versavamo all'inps 100000 lire ogni 3 mesi,oggi nel 2013 versiamo la bella cifra di 836 euro ogni 3 mesi,quindi circa 1700000 delle vecchie lire,un bell'aumento.Io sono in pensione da 5 anni,pago ancora all' inps i contributi per poter lavora in pace,quindi fra inps e inail in 20 anni ho versato all'inps circa 20000 euro solo di tasse fisse ,senza calcolare l'irpef e altri balzelli,per aver un'aumento della pensione di circa 100 euro al mese.se chiudessero tutti gli artigiani,lo stato fallirebbe con buona pace di tutti,ma questo i nostri cari ministri non lo vogliono capire e quando succedera' ,sara' troppo tardi.
2013-11-30 16:57:43 xxxxxxxx Agrigento, Funzionario Quando la nave affonda i topi scappano. La Nave dell'economia italiana, quella cioè artiginale, sta affondando ed allora non lasciamo scappare i topi e aboliamo il CONTRIBUTO MINIMALE di modo da fornire ai giovani la possibilità di.....tentare la fortuna! Ma sarebbe sufficiente abolirla per i primi 3 anni.
2013-11-28 19:26:58 xxxxxxxx Albano Laziale, Disoccupato Sono con voi, questa petizione è molto importante e mi complimento con coloro che la stanno portando avanti. E' fondamentale cercare di convincere lo Stato ad abolire, o al limite a ridurre drasticamente, il contributo minimale Inps poichè è concepito in un modo che ormai è fuori dal tempo e che non rispecchia più quelle che sono le esigenze di un piccolo lavoratore autonomo. Il contributo minimale Inps rappresenta un grande ostacolo al lavoro ed è uno dei principali responsabili della chiusura di migliaia di aziende ogni anno.
2013-11-28 16:30:19 xxxxxxxx AIRE - Estero, Imprenditore ...per aprire un'azienda in Italia,anche con pochi dipendenti,bisogna essere dotati di una buona dose di masochismo. Lo stato non si rende conto che ci prendiamo carico degli stranieri (cosa lodevole) ma non delle persone che vogliono fare impresa che come me.....non rinunciano a lavorare......vanno all'estero !! e nemmeno tanto distante...
2013-11-25 17:36:25 xxxxxxxx Chiaravalle Centrale, disoccupata Vorrei aprire una piccola attività ambulante ma il solo pensiero di dover pagare il contributo INPS mi blocca. Sono contro il lavoro in nero ma una piccola attività non può pagare tutte queste tasse. AIUTO!!!
2013-11-23 13:32:17 Alessandro Casali Martinengo, Artigiano E' solamente un furto programmato e legalizzato.
Basta
2013-11-22 22:13:52 xxxxxxxx roma, commerciante Ho aperto un'attività nel 2006 e lo chiusa ,per mancanza di lavoro,nel 2007.Mi arrivano cartelle esattoriali relative alla tassa sul minimo.Da allora sono ancora disoccupato e sono senza alcuna proprietà.C'è pericolo per i miei genitori pensionati?Son angosciato.
2013-11-22 11:48:15 xxxxxxxx BERGAMO, ARTIGINO ORA MI TROVO A CONTINUARE DOPO LA PENSIONE
IL MIO LAVORO DI ARTIGIANO PER FINIRE DI PAGARE DEBITI ACCUMULATI IN QUESTI BRUTTI
PERIODI, LA MIA PENSIONE DOPO 42 ANNI ASSODATI ORA NE HO 62 E' DI MISERI 1000 EURO
AL MESE, VI SEMBRA GIUSTO CHE PER TENERE APERTO L'ATTIVITA' PIU' CHE ALTRO PER PAGARE
2 DIPENDENTI IO DEBBA PAGARE ANCORA L'INPS
E' ASSURDO
2013-11-22 10:09:39 xxxxxxxx Ponzano Romano,
2013-11-22 08:01:27 federico tanchis oristano, ottico Agli occhi di tutti, oltre che per ovvio ragionamento logico, è una petizione sacrosanta. Ho speso quasi due anni a impegnarmi materialmente ed economicamente a condurre battaglie pacifiche per argomenti analoghi , sottoponendo le istanze del mio gruppo alla classe "pseudopolitica" che "governa" la Sardegna. Abbiamo creato un accampamento di artigiani, commercianti, di lavoratori , studenti, disoccupati, insomma di cittadini di qualsiasi "tipologia", se così si può dire. Mesi di continue proteste e manifestazioni con decine di migliaia di partecipanti. CI HANNO RISO IN FACCIA, SEMPRE. Perchè non hanno alcuna vera volontà di cambiare le cose. Non hanno ancora PAURA di rientrare a casa, come invece succede a tutte le persone che onestamente si guadagnano (ormai quasi non più) la pagnotta giornaliera. Sottoscrivo la petizione pur sapendo che verrà ignorata; i Cittadini infatti non hanno mai avuto, in Italia, la possibilità di far cambiare leggi o istituti giuridici, pur essendo questi evidentissimamente degli aborti fatti nascere per la salvaguardia di coloro che negli anni ci hanno rubato tutto. La mia e-mail ,per chi volesse contattarmi è federicotanchis@gmail.com.
Auguri a tutti noi.
Federico Tanchis
2013-11-21 16:28:44 mauro cecchettini senigallia, artigiano
2013-11-14 09:37:40 xxxxxxxx , INFORMATICO Firmo la petizione. Il problema è che non servirà a nulla. La lobby in parlamento non cambierà niente neanche a fronte delle petizioni, proteste ecc. Lo stato parte dal presupposto che noi siamo tutti evasori e quindi dobbiamo stare zitti, pagare altrimenti ti rovinano. Per ora riesco a sopravvivere con una figlia a carico ma alla prima che mi fanno, chiudo baracca e burattini e saluto tutti. Se devo fare il pezzente allora vado altrove magari dove i servizi però funzionano meglio. Buona fortuna a tutti noi!
2013-11-13 18:24:07 xxxxxxxx PONTE SAN NICOLO\\', Commercialista
2013-11-13 16:13:45 Maria Pirretti Potenza, Artigiano Mi chiedo come mai ci sono così poche firme per una petizione tanto importante, credo sia poco conosciuta infatti io mi ci sono imbattuta per caso, buona fortuna alla petizione e a quanti la sottoscriveranno
2013-11-13 08:36:30 MASSIMO ANTOZZI FIORENZUOLA D\\'ARDA, ARTIGIANO ELETTRICISTA E SI AVVICINA IL 16 NOVEMBRE.......
L'ITALIA NON è PIù UN POSTO PER CHI VUOLE LAVORARE....
E IN PIù CI SI METTONO A ROMPERE ANCHE CON GLI STUDI DI SETTORE...
LO FACCIAMO ALLO STATO LO STUDIO DI SETTORE.
CONDIVIDO PIENAMENTE QUESTA PETIZIONE.
OLTRE TUTTO IN QUESTI ANNI è SOLO AUMENTATA...NON DIMINUITA.
2013-11-12 06:00:27 davide ardizzone palermo, barman i vostri soldi servono per pagare le loro pensioni milionarie, questi soldi di contributi volontarim che poi di volontario non hanno nulla non li rivedrete mai,
l italia non ha speranza, gli unici ladri sono gia loro.
inutile fare petizioni .
un altro quesito da porre è :
perche un lavoratore autonomo che chiude la ditta non riceve nulla dallo stato, anzi continua a essere perseguitato per questi contributi che non ha potuto pagare, mentre invece un dipendente che viene licenziato riceve disoccupazione per 8 mesi, mobilita per 2 anni, 8 mesi dall aspi (assicurazione dell inps)
???
2013-11-11 16:07:14 xxxxxxxx Padova, Commerciante E' una norma ingiusta. Andrebbero pagati in rapporto al reddito. Diventa ancora più ingiusta quando lìattività è in perdita
2013-11-11 00:54:57 Gian Marco Vitagliano NAPOLI, libero professionista
2013-11-08 11:04:49 xxxxxxxx Marcon, Consulente informatico Firmo perchè ritengo si tratti di una petizione di fondamentale importanza: chi vuole produrre lavoro in Italia, oltre che dimostrare un notevole coraggio e una lodevole determinazione, contribuisce significativamente a ricostruire il nostro meraviglioso Paese dalle sue fondamenta costituzionali ("l'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro" art. 1 della Costituzione). Auguri per il conseguimento dell'obiettivo!
2013-11-07 18:49:39 Giuseppe Liddi Palo del Colle, gestore agenzia scommesse L'agenzia di scommesse è intestata a mia moglie ed io, già pensionato, sono il suo rappresentante per le attività dell'agenzia. Ho fatto un quesito all'INPS che mi ha risposto che devo pagare anche io il contributo minimo, oltre a mia moglie. Vi sembra una cosa seria? non stiamo guadagnando niente in questi mesi perchè il paese è pieno di agenzie di scommesse. Già è un furto il dover pagare un minimo di contributo quando non si hanno redditi. Ma addirittura io che ho già una pensione....a che serve il mio contributo? a me non serve. allora è un altro superfurto. aboliamoli
2013-11-06 21:08:34 Paola Lucchetti Venafro, project manager Abbiamo dovuto aprire e chiudere una ditta senza esistere..vincendo vari premi come start up la legge italiana ti taglia il futuro
2013-11-06 18:53:15 xxxxxxxx oristano, artigiano
2013-11-06 16:38:55 xxxxxxxx ,
2013-11-05 21:03:18 xxxxxxxx None(To), artigiano Assurdo che in una nazione civile, lo stato imponga quanto devo guadagnare se ho una attività.... e se guadagno di meno???
2013-11-05 20:31:52 angelo manzo roma, Pensionato Mio figlio vuole aprire una attività artigianale dove già le attrezzature costeranno 90.000 €. e si dovrà indebitare. Perchè pagare i contributi INPS senza aver almeno il guadagno per sopravvivere.?
2013-11-05 15:46:45 rosella costanzo VILLA GUARDIA, artigiana edile ho aperto una ditta individuale ma non si può andare avanti con tutte queste tasse - inps da pagare anche se non lavori, meglio chiudere
2013-11-04 22:34:08 xxxxxxxx AVERSA, commerciante abolire i contributi INPS per rilanciare il lavoro, abolire le pensioni d'oro
2013-11-04 19:45:17 xxxxxxxx arzachena, commerciante anche io sono d'accordo per l'abolizione del contributo minimale inps considerando che fra neanche una decina d'anni non prenderemo neanche più la pensione visto che abbiamo terminato tutti i nostri soldi per versarli ai nostri cari politici che con 2 anni di legislatura avranno loro le pensioni d'oro grazie a noi
2013-11-03 13:47:55 xxxxxxxx Roma, Promotore finanziario Inizio una attività così difficile in un momento così difficile e lo faccio con la massima onesta perché il lavoro mi piace e credo di essere utile e tu mi fai pagare 3200 euro l'anno quando ne guadagno per ora 1500 (già 2 anni di attività!) STA COSA NUN SE PO SENTI' FA VERAMENTE RIDERE COME QUESTO PAESE! mi toccherà lasciar perdere....
2013-11-02 17:14:30 xxxxxxxx Trani, Disoccupato Solo andando all'estero posso avere chance di pagarmi e commisurare un'aliquota pensionistica commisurata...scegliendo l'Istituto previdenziale a me più congeniale. Qui, unica scelta è L'INPS, ed è pure sbagliata.
2013-11-01 20:14:06 xxxxxxxx Benevento, Praticante avvocato, in procinto di diventare sub-agente assicurativo Sono alle prese per la prima volta con questo odioso regime fiscale, poiché sono intenzionato a diventare sub-agente assicurativo, ma se toccherà anche a me il contributo minimo obbligatorio cambio idea prima di iniziare!!!
2013-11-01 16:38:56 xxxxxxxx napoli, disoccupato ho dovuto chiudere la partita iva proprio a causa del minimale inps.
Pagati all'INPS i contributi, allo stato le tasse, l'iva, detratte le spese non mi rimaneva nulla !!!
Meglio stare a casa a guardare la TV
2013-11-01 14:00:29 xxxxxxxx Ottaviano, Studente Noi under 30 non abbiamo un futuro: assunzioni bloccate, università pubbliche senza servizi e senza internati per allacciare i giovani al mondo del lavoro( come avviene per chi si iscrive alle università private), per di più nessuna agevolazione per avviare un'attività, IVA al 22% e contributi annuali oltre i 3000€ per cosa?! Per attività che difficilmente prendono piede senza un sostegno iniziale
2013-10-31 13:24:38 xxxxxxxx malvito, CS, dissocupato sono intento ad aprire una propria attività finalizzata all'occupazione giovanile, ma con queste tasse alle stelle mi riesce difficile avviarerla, perchè sono convinto non passerà molto tempo e chiuderò!!
2013-10-30 18:47:00 xxxxxxxx roma, commerciante un furto che ci toglie le ultime briciole di pane e ci costringe a stress e ormai vicini alla chiusura!!! ps. 2900 euro??? 3 anni fa ora siamo a 3400 e più...
2013-10-30 15:46:26 fabrizio rambelli santena, rappresentante Il minimale inps e' letteralmente un F U R T O.
2013-10-30 14:46:16 xxxxxxxx Solaro, disoccupato Concordo pienamente. Bisogna chiedere le tasse solo se si raggiungono effettivamente tali guadagni e non su basi ipotetiche.
2013-10-29 17:11:18 xxxxxxxx ,
2013-10-29 15:54:42 antonella desole bologna, artigiano se si arrivasse ad abolire questo ingiusto contributo , sarebbero tante le piccole imprese che potrebbero continuare la loro attività, superando questo periodo di crisi.
2013-10-29 14:07:25 xxxxxxxx Verona, Consulente Ho 62 anni con 38 anni di contributi e mi dicono che devo lavorare altri 3 anni dopo che mi è stato chiuso un cocopro. All'inps mi informano che per quel contratto non ho diritto alla disoccupazione...dopo aver pagato nei miei contratti a tempo indeterminato per 33 anni l'assicurazione relativa. Bene decido di mettermi in proprio e apro a luglio una partita iva ed è chiaro che ad oggi non ho incassato nulla ma dovrei a novembre pagare l'inps su quanto presumono che io debba aver guadagnato. La prima rata salterà visto le spese che ho dovuto sostenere per poter "autoassumermi" e visto che avendo maturato una pensione attorno ai 3000 euro lordi ad oggi non riesco ad usufruirne e che non posso sopravvivere per 3 anni se non vendendomi la casa che mi son comperato con un mutuo 30ennale. E poi dicono che si devono vergognare chi evade...ma lor signori non si vergognano mai...una legge di stabilità che con 14 euro al mese non copre nemmeno un quarto l'innalzamento dell'1% di iva?... incostituzionale abbassare le pensioni d'oro con la motivazione che chi si è abituato a vivere con quel tenore di vita non è legittimo peggiorarglielo. E quelli licenziati a 1500 € il mese, che si trovano a 0 quelli invece si devono abituare e come....Credo che manchi veramente poco ad una rivoluzione...veramente poco...e non credo che sarà tanto pacifica...non ho molte speranze per un loro vero e autentico RAVVEDIMENTO OPEROSO.
2013-10-29 12:09:34 xxxxxxxx Colleferro, disoccupato ex commerciante ho dovuto chiudere per la crisi,ma non usufruisco degli ammortizzatori sociali siamo lavoratori di serie c senza alcun supporto noi dobbiamo solo pagare ,pagare ,pagare ,pagare ,pagare etc
2013-10-28 19:54:28 xxxxxxxx Roma, artigiano speriamo servi veramente ad abolire una tassa inutile altrimenti sarò costretto come molti altri ad andare fuori dall'italia....
2013-10-28 18:08:15 Salvatore Consentino Palermo, Tecnico di Radiologia Si dovrebbe ampliare la possibililtà di accedere alla gestione separata dei contributi INPS e soprattutto non equiparare ad un negozio commerciale un sito web, non c'è proporzione.
E' in questo settore che si dovrebbe agire per far ripartire l'economia e non limitarsi solo a regolare il cuneo fiscale alla ridicola somma di 14 Euro di massimale.
2013-10-28 14:05:03 xxxxxxxx Catania, Agente di commercio Sarebbe ora che lo Stato aiuti chi a stento riesce a campare...
Così facendo lo Stato non fa altro che invogliare a non pagare le tasse e a lavorare in nero... Certo se io non ho i soldi per mangiare di certo non li ho per pagare tasse... Pertanto finirò con l'essere costretto a chiudere...
2013-10-27 23:14:30 nicola gandini prignano sulla secchia, artigiano la base dei 14.552 euro e' come lo studio di settore.anni fa li superavo ma ora non riesco piu'.mesi fatturo 1600 euro e altri mesi 500, senza fatture agosto e dicembre.altra petizione sarebbe ottenere parte o tutti contributi gia versati.
2013-10-27 23:09:43 Maurice Grimod Aosta, Ingegnere e ditta artigianale Salve, trovo con sollievo una comunità che vuole resistere a questa ingiusta oppressione. Io ho una partita IVA con 2 attività, una con cui ho fatto una consulenza ora finita, e su cui pago il 27% all'INPS, e una con cui ho aperto una ditta artigianale per sviluppare un prodotto innovativo, con 2 anni di fatturato 0 perchè grazie a un contributo europeo posso finanziare la ricerca. Quindi prevedo già di fatturare 0 nei prossimi 2 anni con questa attività. Con la prima, per un giovane son periodi magri... quindi oltre a pagare quel 27%, ora l'INPS vuole oltre 3.000 euro l'anno, che dovrei prendere dal capitale del progetto! E assurdo una tassa che non è sul reddito ma intacca il capitale, si dice rubare, e questo in un Paese libero non è tollerabile. Uniamoci per resistere, per favore.
2013-10-27 10:41:01 xxxxxxxx giugliano in campania, impiantista non ho mai avuto ho richiesto niente a questa tassa ma mi continua a rubare sangue dalle mie vene
2013-10-26 09:01:25 xxxxxxxx Bologna, Libero professionista Il contributo minimo obbligatorio a prescindere dal reddito di impresa, vedi Inps, Inarcassa... è un retaggio medioevale per costringere i giovani a pagare le laute pensioni di chi non ha mai versato nulla o quasi e ora se ne frega del nostro futuro. L'Italia dovrebbe fallire e ripartire da 0.
2013-10-25 19:13:28 xxxxxxxx Rende, Artigiano Oggi come oggi i minimali INPS per noi piccoli imprenditori sono una batosta esagerata... Grazie a voi per averci dato l'opportunità di sperare in un futuro migliore
2013-10-25 11:01:42 xxxxxxxx Resana (TV), Agente di commercio Grazie a voi per aver creato questa opportunità. I minimali INPS sono estremamente ingiusti. Buona giornata. Alessandro.
2013-10-24 19:36:03 agnese cavalcante genova, artigiano
2013-10-24 17:19:06 Verena Langella Genova, Commerciante Sono una ragazza di 25 anni che ha deciso di suicidarsi aprendo un negozio di abbigliamento per bambini in Genova a marzo 2013. Parlo di suicidio in quanto fanno di tutto per far si che si chiuda .. Nessuno aiuto e nessun agevolazione anzi.. Vorrei testimoniare che, ad oggi, a sei mesi dall apertura ringrazio ancora per ogni singola vendita e chissà quando riuscirò anche solo a tenermi in tasca 50€! Aiutaci a noi tutti che ancora ci tentiamo.. Perché sia noi i veri coraggiosi che si battono in prima linea per questo paese e non chi si decanta come nostro rappresentante !!!!!!
2013-10-23 19:53:55 xxxxxxxx Massa Marittima, commerciante non posso chiudere altrimenti devo pagare un sacco di soldi allo Stato. E' inverosimile sono disoccupata e devo pagare ciò che non posso vendere perchè c'è crisi
2013-10-23 18:49:15 laura crespi milano, disoccupata o chiuso attivita con debiti dovuta alla crisi. sono disoccupata. i bollettini imps equitalio li sta pagando mio marito con il suo stipendio non e giusto, la costituzione dice chi non lavora non a reddito come puo pagare.
2013-10-23 15:44:08 ANGELA SANNA Cagliari, Disoccupata Quattro anni fa ho aperto, con un socio che si è rivelato un disastro, un'attività commerciale oramai chiusa. Ho perso tutto e mi ritrovo a pagare i debiti da sola perchè sono l'unica ad avere garanzie reali (casa). Ho urgenza di trovare un lavoro, da ex imprenditrice non ho diritto nè all'assegno di disoccupazione nè ai sussidi una tantum.
2013-10-23 12:01:48 Gian Luca Bellavia Serradifalco, Imprenditore Condivido pienamente, io sono prprietario di un Marchio Franchising e giornalmente tanti giovani non si affiliano per questo motivo. Così stiamo fermando l'economia, solo per pagare la pensione agli anziani.
2013-10-23 01:41:24 xxxxxxxx ciudad ojeda, taxi non e pòssibbile pagare il minimale se il reddito e inferiore a 2000 euro annuo
2013-10-22 18:33:03 xxxxxxxx nova siri, commerciante condivido in pieno e' forse l'unico modo x non far chiudere migliaia di attivita' in difficolta'(causa crisi)compresa la mia xche' si vende molto poco e quel poco che si guadagna serve x far mangiare la famiglia
2013-10-22 11:23:52 xxxxxxxx FORLì, AGENTE IMMOBILIARE INIZIATIVA PIENAMENTE CONDIVISA. QUANDO L'ECONOMIA VA BENE E IL LAVORO C'E' NON CI SONO GROSSI PROBLEMI A VERSARE (ANCHE PER SERVIZI NON SEMPRE ADEGUATI). MA DA QUALCHE ANNO A QUESTA PARTE, SI FA' VERAMENTE FATICA A FARE QUADRARE IL BILANCIO. LE SPESE SONO TANTE E CERTE, MENTRE GLI INCASSI NON ARRIVANO. UNO STATO SERIO E RESPONSABILE CHE SI INTERESSA DEI PROPRI CITTADINI NE DEVE TENERE CONTO. CHI E' ITALIANO PER NASCITA E HA LAVORATO ANNI E DECENNI IN ITALIA (PRODUCENDO BENESSERE COMUNE E CONTRIBUENDO ALLA SPESA STATALE) DEVE ESSERE PRIVILEGIATO RISPETTO AD ALTRI TEMI (VEDI LO SPERPERO DI DENARO PUBBLICO A FAVORE DEGLI EXTRA COMUNITARI, LO SPERPERO DI DENARO PUBBLICO PER SPESE ASSURDE E SPROPOSITATE E LE VARIE RUBERIE). IN QUESTO PAESE PARLARE E PROPORRE SERVE VERAMENTE A POCO. IL PROBLEMA E' CHE L'ITALIANO MEDIO SA' SOLO LAMENTARSI E PARLARE, MA NON AGIRE! E' ORA DI DIRE BASTA! E' UNA VERGOGNA!
2013-10-22 00:45:25 xxxxxxxx città di castello, pensionato
2013-10-22 00:43:57 xxxxxxxx città di castello, pensionata
2013-10-22 00:43:02 xxxxxxxx città di castello, disoccupata
2013-10-21 14:22:04 xxxxxxxx Vigevano, Pubblicità
2013-10-20 19:00:24 xxxxxxxx cureggio, elettricista è ora di dire bastaaaaa
2013-10-19 20:31:05 xxxxxxxx Sumirago, Libero professionista
2013-10-19 19:40:06 Daniele provenzano Palermo, Osteopata
2013-10-18 22:46:50 xxxxxxxx reggio calabria, rappresentante Salve.Allora non ero solo io a pensare che questa cosa fosse assolutamente priva di senso.
2013-10-18 21:42:25 xxxxxxxx LUCCA, Disoccupato Io sono in mobilita da quasi due anni fra 5 mesi finirà o fatto domande ma niete sono troppo vecchi ed ho 50 anni. Allora vorrei prelevare un negozio di fotografia ma con possibilita di ampliare su altro consumo. pero pensando di spendere 2.900 euro al inps mi fa paura , poi mettiamoci anche l'affitto 7.800 l'anno. ma speriamo
2013-10-18 21:36:37 Francesca Pietropaolo brugherio, libero professionista
2013-10-18 17:56:51 xxxxxxxx Macerata, Disoccupata Vorrei aprire un. Piccola sartoria ...ma sapendo che dovrò pagare 2900 euro allo stato mi demoralizza.....li pagherei volentieri se fossi sicura degli introiti ....
2013-10-18 10:47:05 xxxxxxxx Nicolosi,
2013-10-17 22:54:27 maurizio reginella monza, artigiano
2013-10-16 19:07:38 Tiziano Luvisotti La Spezia, Studente
2013-10-16 18:56:07 immacolata carbone desio, artigiana
2013-10-16 13:03:58 xxxxxxxx Presicce, Progettista grafico Non sono un artigiano ma lo sono stato e conosco l'inutilità di questa disposizione che scoraggia i giovani aspiranti artigiani.
2013-10-16 11:41:09 xxxxxxxx Busto Arsizio, Studente Ho un paio di idee, vorrei metterle in pratica in Italia. Si parla sempre di "aiutare i giovani imprenditori" ma di concreto poi viene fatto poco e nulla. Spero che questa petizione raggiunga il suo scopo oppure me ne andrò all'estero come tutti ormai.
2013-10-16 10:04:24 xxxxxxxx Afragola, Libero Professionista Non è un contributo, è un'estorsione ....
2013-10-16 01:07:57 xxxxxxxx Monterotondo, studente pienamente d'accordo, mi son rispecchiato in ciò che ho letto.
2013-10-15 13:50:19 Stefano Bassi Bologna, agente di commercio Non ci sono piu le parole...la cosa che mi rattrista e che ho iniziato questa attivita con sprint ed entusiasmo e dopo appena sei mesi sto valutando di chiudere tutto causa uscite maggiori delle entrate che stanno intaccando un po per volta quel poco che ho da parte. Io guadagno il dieci percento su prodotti con un costo minimo e fatico tanto fuori casa dal mattino alla sera per cer are di dare il meglio ma mi e scesa la catena. La ditta paga a 30/60 giorni e tra tasse iva inps e compagnia non ci sto piu dentro. Ho quasi 40 anni e mi trovo ancora incerto su cosa fare da grande. Visto che siamo dabvero tanti ad essere cosi i cazzati perche seriamente non prendiamo dei provvedimenti? Il popolo e padrone di scegliere chi deve gestire i suoi interessi e quelli del parse noo non abbiamo scelto e lasciamo correre.. Siamo pecore? O vogliamo fare qualcosa seriamente? Io vorrei muovermi e dare una svolta a tutto ma non posso nulla da solo. Svegliamoci gente.. La diplomazia e una strada ormai chiusa
2013-10-15 10:39:29 Andrea Risa Pescara, Manager Concordo pienamente
2013-10-14 11:12:31 Francesco D\'Ambrosio ,
2013-10-14 09:21:13 xxxxxxxx Napoli, Promotore Finanziario
2013-10-13 21:03:12 Tommaso Labranca Pantigliate, Scrittore Sto aprendo una piccola casa editrice che venderà via Web e non credo proprio che l'Inps da pagare sarà proporzionale ai guadagni. Le tasse dovrebbero essere calcolate in base al reddito effettivo. Troppo faticoso convincersi della cosa?
2013-10-13 12:38:07 paola salvietti milano, ragioniera .....speriamo venga abolito questo ennesimo furto legalizzato
2013-10-12 22:53:56 xxxxxxxx Pomezia, Programmatore Sono pienamente favorevole.
2013-10-12 17:19:33 Antonio xxxxxxxx Foggia, Geometra/disoccupato Sono assolutamente d'accordo per l'abolizione del contributo minimale inps.
2013-10-12 16:39:26 glauco ferlicca bagnoregio, artigiano uno dei tanti problemi è il dover pagare un contributo, una tassa, senza neanche aver emesso una fattura, questo è quello che si devono aspettare i giovani che vogliono intraprendere un declino che a volte mette in croce famiglie che come abbiamo visto più volte si suicidano piuttosto che vendicarsi contro questo stato ruba anime.
Se avete la possibilità aprite all'estero e mandate in malora questo stato. L'orgoglio e la passione con l'onestà porta all'oblio, se loro rubano sfacciatamente voi fatelo in modo dignitoso
2013-10-12 09:58:31 Gennaro bocchetti Ascoli piceno, Elettricista Sono un ragazzo di 31 anni e dopo tanti anni come operai elettricista ho perso il lavoro e ho pensato di mettermi in proprio ma facendo due conti ho visto che questo contributo minimo da pagare (circa 3000,00 €/anno) anche se gli incassi di questo periodo sono incerti le prospettive non sono buone lasciandomi incerto sul mio futuro. l'Italia dovrebbe riaggiornare tutte le vecchie leggi e invogliare i giovani ad intraprendere queste esperienze. Spero che questa petizione servi a svegliare questa Italia "ci stanno portando via il nostro paese"
2013-10-12 09:07:53 Paolo Melandri Ravenna, disoccupato Ho voglia di intraprendere un'attività, ma il fatto di dover pagare subito il contributo INPS che è circa 3.200 euro mi blocca in partenza- Sono soldi che investirei nello svliluppo dell'impreresa, in un mondo competitivo dove potrebbe volerci 1 anno o più per posizionarsi. Iooltre se non fatturo come si dovrebbe comunque pago questa IMPOSTA.. E' una vergogna. Finche' questo paese non cambia l'impresa non decolla
2013-10-12 03:13:49 xxxxxxxx Cagliari, impresa di pulizie Togliete queste 840 euro ogni 3 mesi di contributi inps, il problema non è imu o aumento iva ma la minimale inps.
2013-10-12 00:31:13 xxxxxxxx roma, stilista disoccupata Purtroppo mi sono gia trovata nella situazione di dover pagare quel minimale senza aver guadagnato niente perché ero in fase di avvio, naturalmente ho dovuto rinunciare e chiudere l'attività. Grazie Inps vi siete giocati i ssoldi delle tasse future che avrei potuto pagare se mi fosse stato permesso di andare avanti cin la mia iniziativa
2013-10-11 21:10:48 xxxxxxxx te, stilista
2013-10-11 19:14:17 xxxxxxxx Bisceglie, Pubblicitario mi chiedo come sia possibile espropriare una persona ed una famiglia di questi soldi...quando su un versamento complessivo nell'arco del periodo contributivo di circa 180.000/200.000 euro mi ritroverò con una pensione forse di 450 euro al mese...CHIEDO...non versando nulla avrei diritto alla sociale che è di circa 500,00 euro...come la mettiamo?...FAVOREVOLISSIMO ALL'INIZIATIVA
2013-10-11 13:15:26 xxxxxxxx Lanciano, Geometra
2013-10-11 11:50:47 xxxxxxxx reggio calabria, praticante avvocato Sono pienamente favorevole.
2013-10-11 03:59:33 thomas spolini inzago, assicuratore con questa tassa da pagare il mio guadagno è 0
2013-10-11 01:58:09 xxxxxxxx Cagliari, Avvocato Sono d'accordo, l'Italia è una vergogna...
2013-10-11 00:23:38 xxxxxxxx palma camnpania, commerciante basta è una vergogna pagare inps per poi non prendere nemmeno la pensione.basta basta basta
2013-10-10 20:18:29 xxxxxxxx Genova, Disoccupata Sarei un'aspirante artigiana, ma anche per i motivi da voi esposti, non ho mai potuto coronare il mio sogno. Spero che che si riesca presto a sbloccare questa situazione. Sono convinta che questo darebbe un nuovo impulso alla nostra economia.
2013-10-10 19:47:35 xxxxxxxx cascina pisa, agente di commercio sono d'accordo con le inziative che state promovendo
2013-10-10 13:44:48 Patrizia Cavalleri Lainate, Artigiana - sarta Le tasse sul nostro lavoro di artigiani sono troppo alte e le pretese di ricavi dal nostro lavoro sono fuori dal mondo. La crisi c'è e non se ne vogliono accorgere!!
2013-10-10 12:07:25 CRISTINA STOICA BRACCIANO, ASSISTENTE TRADUTTORE
2013-10-10 11:21:01 Valerio Lago Cascina (PI), consulente commerciale
2013-10-10 09:31:10 Cinzia Luigia Vaglietti Lucca, Sarta stilista Artigiana
2013-10-10 09:19:44 xxxxxxxx OSIO SOTTO (BG), modellista free-lance Trovo ingiusto, anche io lavoro solo saltuariamente e non sono sicura di raggiungere la cifra minima di reddito.
2013-10-10 01:02:11 marisa paoletti pontedera, stilista artigiano non è giusto dover versare un fisso inps qualunque cosa accada, anche se non si lavora, per motivi dimostrabili, quali malattia,ricovero, e la nota crisi economica!senza questo capestro più soggetti tenterebbero un attività autonoma uscendo dalla situazione di lavoro nero!
il dipendente di un azienda in difficoltà viene erogata la cassa integrazione, a chi perde il lavoro viene erogata la disoccupazione, il datore di lavoro o l'autonomo in difficoltà non gli va in soccorso nulla e nessuno, ma gli vine chiesto obbligatoriamente di versare il contributo imps minimo circa 3000€ annui, anche con entrate zero, vecchia regola che imponeva un versamento minimo garantito, in base al concetto che chiunque 1000€ di guadagno mensile li fa assolutamente, altrimenti non continuerebbe!!! concetto contorto, perchè quando non gira bene..cosa si deve fare???? tentare di risalire e rimettersi in piedi o chiudere e chiedere un posto fisso in un ente pubblico con stipendio assicurato?? se la seconda opzione fosse possibile, nessuno continuerebbe a remare con tutte le energie mentre la barca affonda, ma siccome arrendersi significherebbe ritrovarsi disoccupati e senza sussidio di disoccupazione..in quanto "rei di evasione presunta perchè il luogo comune che l'autonomo evade e ruba è sempre attuale", quindi l'unica possibilità che resta è lottare per risollevarsi...e il mattone da 3000€ sulla testa del versamento imps obbligatorio anche a entrate zero...da il colpo finale...quando un aiuto tramite incentivi per risollevarsi sarebbe auspicabile anche per evitare di allungare le liste dei disoccupati!
2013-10-09 18:09:08 xxxxxxxx Viggianello, Cameriere/musicista
2013-10-09 17:09:13 xxxxxxxx , Consulente IT
2013-10-09 13:29:11 Massimo Caleffa Longare, ex libero professionista proprio per questo motivo purtroppo ho dovuto chiudere l'attività e ritornare su altri lidi e altre soluzioni . Pagare a consuntivo paragonandola alla dichiarazione dei redditi o all'iva pare una cosa improponibile!!!
2013-10-08 15:14:58 Claudia Marchese Firenze, modellista abbigliamento Spero che qualcuno, cominci a prendere la questione seriamente, la causa del lavoro nero, è la troppa tassazione, che il nostro governo negli ultimi 30, ci ha accollato.
2013-10-08 09:20:40 giovanni comellato venezia, negoziante
2013-10-07 19:21:44 giuseppe popolo napoli, agente di commercio dopo 5 anni di forzata inattivita'( mancanza di mandati) ho ricominciato da 7 mesi con un mandato di agenzia ma dopo grandi sacrifici e dispendio di energie economiche, mi hanno disdettato.....in quanto non ho ancora versato la quota inps(bollettini che per altro ancora non mi sono arrivati)dicono che dal 1 ottobre 2013 le aziende hanno l'obbligo di chiedere ai loro agenti le ricevute dei pagamenti pena un'ammenda di €2000 a loro carico...ditemi cosa devo fare? dal 5° o per essere sicuri dal 6°.....piano
2013-10-07 17:34:33 Raffaele Vigorito Napoli, disoccupato
2013-10-07 16:41:27 xxxxxxxx Portobuffolè (TV), Geometra
2013-10-06 11:01:37 Boris Bertolini Firenze, Architetto e sarto Dopo dieci anni di versamenti ad Inarcassa (ente pensionistico degli architetti) ho deciso di chiudere a causa delle troppe spese (anche senza fatturare 1 € sono necessari, senza avere un ufficio che non potrei permettermi, circa 500 € mese tra ente pensionistico, commercialista, assicurazione, ecc.). Basta con queste cifre minime, qualsiasi sia l'ente pensionistico!
2013-10-05 22:32:15 Marco Spinelli BOSCOREALE, pensionato
2013-10-05 11:09:43 francesco gastoni palermo, artista Non capisco perchè devo pagare allo stato soldi che potrei non avere. Voglio essere libero di versarmi i contributi quando lo potrò e lo vorrò fare. Abolite queto cazzo di obbligo.
2013-10-05 11:02:15 Pasquale Napoli, commerciante prossimo alla chiusura.
2013-10-05 05:53:59 xxxxxxxx Cotignola, Artigiano nella mia attività artigianale non raggiungo i 20000 euro l'anno vista la crisi, il problema? essendo a conduzione familiare mi vedo dimezzato il guadagno prche siamo in tre (3*3300 euro di inps)
2013-10-05 02:28:22 Ramon Paone Arezzo, Networker Dovremmo tutti crearci una rendita personale e non pagare per una misera forse pensione
2013-10-04 17:27:29 Giuseppe Danese Napoli, Impiegato Favorevole all'abolizione
2013-10-04 16:02:27 xxxxxxxx napoli, gastronomo non ne possiamo più chiuderemo
2013-10-04 15:34:44 Paolo Rado Oderzo, Artigiano E' antidemocratico... Lo stato è un dittatore spietato e maledettamente senza pudore!!! Chiede categoricamente SEMPRE al popolo delle partite IVA di pagare, ma non si preoccupa minimamente di verificare se questi poveri martiri abbiamo veramente l'obbligo di pagare per aver avuto un reddito!!...e se non ci fosse stato?...anzi se si fossero addirittura mangiati anche i pochi soldi o beni che avevano ancor prima di diventare artigiani o imprenditori?... Lo stato è da decenni il socio di maggioranza in tutte le attività imprenditoriali (70% di tasse) ma non corre assolutamente nessun rischio d'impresa!!! Non fallisce non rimane senza reddito (tasse).... Perché questi inefficienti e assolutamente incapaci, se non addirittura ladri di uomini politici non dicono nulla!!??.... Se dipendesse da me, farei solo una cosa: muro...plotone...e....allleeee....bang!!!! Avete capito vero??
Ragazzi sfortunati come me, che avete sbagliato e vi siete sposati con la signora PARTITA IVA, tenete duro ma cercate almeno di non lasciar correre...lamentatevi come si deve anche voi!!
2013-10-04 13:43:50 IP MD, SERVIZI ALLE IMPRES IN GENERE SAREBBE ORA CHE L'ABOLISSERO!
2013-10-04 09:20:04 xxxxxxxx Catania, Tappezziere Ho sempre stentato a pagare l'inps, adesso il lavoro non mi permette di pagare in quanto è molto precario.
sono favorevole a l'abolizione
2013-10-04 09:13:16 xxxxxxxx MODENA, COMMERCIANTE
2013-10-04 09:03:21 xxxxxxxx latina, Favorevole all'abolizione!
2013-10-03 10:43:37 MICHELE MARTINELLI ANDRIA (Bat), pensionato bancario ho ereditato dopo la morte di mia moglie Chicco Paola insegnante un certo numero di ettari di uliveto , ma non capisco nulla di coltivazione.Il capo operaio che già provvedeva a portare avanti i terreni , anche viventi le zie di mia moglie che erano le proprietarie anzitempo, ha continuato questa conduzione. Ora l'INPS mi vuole, d'ufficio, su direttiva della Regione Puglia, assegnare la qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale perchè mi vede potenziale possessore di requisiti che , ben esaminati, non fanno al mio caso e quindi obbligare a versare una consistente somma quali contributi previdenziali individuali. Io sono già pensionato per una attività di bancario , questi contributi dove andranno a finire se non saranno utilizzati al mio monte pensionistico? Ecco un'altro sopruso che viene autorizzato da certe leggi incostituzionali e una prassi ormai da eliminare. Condivido la petezione. f.to Michele Martinelli
2013-10-02 11:25:57 xxxxxxxx torino, libero professionista
2013-10-01 23:45:53 xxxxxxxx Scandriglia, Artigiano Voglio aprire una partita iva ma non posso:COSTI ANNUALI INPS:3361 EURO!!!!!!!Anche se guadagni 10 euro al mese!!!!!
2013-10-01 19:21:04 xxxxxxxx Catania, ex artigiano - disoccupato
2013-10-01 11:09:03 xxxxxxxx napoli, commerciante salve,dopo avere versato contributi x 20anni come commerciante e poi chiuso l'attivita,lo stato cosa fa?niente,mentre un operaio prende la cassintegrale.ecco xche il commerciante non dovrebbe pagare l'inps x forza,xche al momento che si chiude un attivita il commerciante non percepisce niente di niente dallo stato.
2013-10-01 09:17:51 xxxxxxxx spezzano albanese, commerciante Sono commerciante dal febbraio del 2005, e' un anno circa che non riesco a pagare l'inps e non vi dico le carte di equitalia che stanno arrivando, in piu' ho un altra cartella di 3500 per conteggio sbagliato di iva, boooo ditemi voi con la crisi il lavoro dimmezzato e una famiglia da mantenere se e' possibile pagare tutto
2013-10-01 08:51:36 xxxxxxxx Roma, aspirante libero professionista
2013-09-29 20:09:04 xxxxxxxx Taranto, artigiano Sono un artigiano e sto per chiudere la mia piccola azienda che fino a qualche tempo fa ci faceva sopravvivere, tutto questo grazie a queste tasse inps e e compagnia bella che sborsiamo ingiustamente. Questa si puo' definire usura legalizzata, oppure esiste un termine più appropriato? Favorevole all'abolizione.
2013-09-29 18:40:59 Valentina Messina ACI CATENA, Videoterminalista
2013-09-28 08:29:41 Salvatore Esercizio Napoli, ex agente Tutti diciamo…dovrebbero fare…dovrebbero abolire…ma se non ci uniamo e combattiamo tutti insieme lo stato ci farà sempre quello che vuole perché sanno che siamo pecore disgiunte….perciò dobbiamo fare noi in prima persona una guerra unendoci compatti per raggiungere un obiettivo come si faceva tanti anni fa con le guerre civili…e poi il fatto di non farsi riconoscere è da codardi e favorisce ancora di più le ingiustizie dello stato, che dovremmo essere noi, ma che ormai è uno stato casta a parte che sfrutta solo i benefici a loro riservati e a noi lascia i problemi….uniamoci tutti insieme e non paghiamo più niente….che ci possono fare ..?? pignorano le nostre e che cazzo se ne fanno …oggi che non si vende più niente…riflettete e agite invece di aspettare altri che lo facciano per voi….
2013-09-27 20:44:56 xxxxxxxx Porto Tolle (RO), artigiano Mi trovo al momento in grande difficoltà proprio per pagare i contributi inps (in arretrato ormai da circa un anno)
2013-09-27 18:53:04 paola sorgini roma, imprenditrice
2013-09-27 14:48:00 xxxxxxxx BRINDISI, ELETTIRICISTA
2013-09-26 18:18:38 xxxxxxxx firenze, disoccupata
2013-09-26 17:23:08 xxxxxxxx cabras, rappresentante
2013-09-26 14:53:03 xxxxxxxx pergine valsugana, agente di commercio sono d'accordo abolire il contributo minimale
2013-09-26 13:44:39 leonardo la rosa palermo, autonomo
2013-09-26 12:41:09 Roberto Di Palma Torino, Agente
2013-09-26 10:18:47 xxxxxxxx NAPOLI, Agente di Commercio La presunzione che il reddito minimo sia uguale per tutti i lavoratori (impiegati e/o imprenditori) è incostituzionale perchè nulla assicura agli imprenditori il proprio reddito futuro. Il contributo dovrebbe essere sempre in proporzione al reddito e si è coscienti che la pensione futura sarà in proporzione a quanto versato.
2013-09-26 07:18:02 Luigi Genova Fiume Veneto- PN, Medico Tutte le norme riguardanti il lavoro vanno semplificate.
2013-09-26 00:38:15 Osvaldo Esposito Palermo, Operatore della comunicazione è una vera e propria ingiustizia, anzi un furto autorizzato. Non riguarda solo i giovani che vorrebbero aprire un'attività, ma anche chi un'attività ce l'ha ancora, ma non funziona più come una volta e vorrebbe evitare di chiudere la partita iva a causa di questa assurda richiesta dell'Inps...
2013-09-25 21:52:37 xxxxxxxx palermo, insegnante di danza volevo mettere in regola una piccola attività di artigianato che svolgo in casa....ma dopo avere letto informazioni sul web inerenti all'inps e a tutte le relative tasse che dovrebbero essere pagate nel caso in cui decidessi di farlo......beh! che dire.....credo di averci serenamente ripensato! è ridicolo pagare tutti quei soldi all'anno.....senza neanche guadagnarli affatto!! credo firmerò decisamente la vostra petizione e la girerò agli amici!!
2013-09-25 15:23:07 xxxxxxxx Milano, webdesigner fate come me, ho risolto con www.nomadbill.com se volete scrivermi erasmoantonucci@gmail.com e vi spiego come fare. basta a protestare, meglio trovare una soluzione alternativa. saluti
2013-09-24 23:13:04 xxxxxxxx Salerno, artigiano
2013-09-24 19:38:42 xxxxxxxx Camaiore, Pensionato Come sempre in Italia invece di agevolare ed incentivare chi vuole lavorare in maniera corretta pagando i contributi in base al reddito e creando lavoro i ns governanti si danno da fare solo a conservare le poltrone sotto il c....
ed a incentivare solo i loro maxi stipendi e maxi pensioni.
2013-09-24 18:28:07 xxxxxxxx SALERNO, Commerciante Ho 32 anni sono titolare di una ditta individuale aperta circa 2 anni fà. A fine anno precisamente a Dicembre 2013 chiudo l'attività commerciale. Sto procedendo già in largo anticipo alla preparazione di tutto: Svendita merce, disdette, e molto altro. Purtroppo come tantissimi di voi il problema sono le tasse, troppe spese da sostenere: Utenze, contributi pesanti, ed altro. Ecco cosa penso in questo momento, Avere un attività commerciale significa, lavorare un intera giornata per ritrovarsi pochi euro, lavorare per le tasse e non per guadagnare, perchè una buona fetta di guadagno la prende lo stato. Non puoi crearti nessun futuro. Ho deciso di chiudere perchè come moltissimi di voi mi sono stancato di lavorare per lo stato e ritrovarmi a fine mese con pochi euro sacrificandomi senza potermi prendere nulla. Cambio lavoro . Consiglio a tutte quelle persone che vogliono intraprendere un attività di valutare bene i rischi, le spese appunto previdenziali che distruggono Buona fortuna a tutti
2013-09-24 13:03:07 xxxxxxxx Napoli, Consulente Sono impossibili queste aliquote, ci rendiamo conto che ogni guadagno viene dimezzato del 50%? Per che cosa, per dei fondi pensionistici che non si sa se tra 40 anni saranno sempre gli stessi? Ammetterei un minimo e poi il resto è facoltà del contribuente. Ma non ammetto un aliquota fissa. Se guadagnassi 12.000€ all'anno il 50% va allo stato,ed io con 500€ al mese riuscirei a pagarmi affitto,utenze,auto e cibo?Senza calcolare un jeans e 2 maglie, o qualche ricarica telefonica,o magari le assicurazioni che a Napoli chiedono minimo 1300€ per un utilitaria da 1000cc... Il lavoro non c'è,chi se lo vuole "inventare"(aprire un attività),non c'è alcuna possibilità,ma una persona che dovrebbe fa? Pagare aliquote per le perdite e le truffe che subisce l'inps? Ma che parlamm' a ffà!!!
2013-09-23 23:21:10 xxxxxxxx Brescia, Agente È immorale e disonesto chiedere soldi che sanno benissimo non verranno mai restituiti.
2013-09-23 21:55:07 xxxxxxxx Milano, Consulente Per due anni ho chiuso in perdita e ho dovuto comunque pagare un pizzo allo stato per una pensione che non vedro' mai. ho dovuto rateizzare il minimale inps in tre anni per riuscire a sopravvivere. vogliono farci diventare tutti evasori!
2013-09-23 18:42:03 Giorgio Asti, Agente di Commercio Vero e proprio salasso per chi vuole intraprendere un attività nuova, io abborro il contributo minimale INPS
2013-09-23 12:34:20 MAURIZIO PILI Muravera, Dottore Commercialista Sarebbe ora che l'abolissero!
2013-09-23 08:42:39 Paolo Pallavicini Torino, Impiegato Spero che riusciremo in quest'impresa ma purtroppo siamo in Italia e difficilmente lo Stato e Enti vari rinunciano a mangiare i soldi dei contribuenti, si inventerebbero altre tasse
2013-09-22 17:22:27 xxxxxxxx ,
2013-09-21 17:29:44 Enrico Morselli Arcore , Libero Professionista Oltre ad approvare , mi chiedo ma perchè devo dare i soldi allo stato , che mi ridia indietro i soldi già versati e mi faccio la mia pensione dove voglio io, con chi voglio io Essere obbligati a versare allo stato è un reato contro la libertà dell'individuo. E se volessi buttarli via? Dovremmo consultare la corte di Strasburgo sui diritti dell'uomo
Un saluto
2013-09-21 00:37:33 xxxxxxxx Crema, Agente di commercio
2013-09-21 00:36:07 xxxxxxxx Crema, Agente di commercio
2013-09-20 15:50:51 xxxxxxxx chieti, pensionato
2013-09-19 22:24:01 xxxxxxxx Lamezia Terme, Laureata Vorrei aprire una mia attività ma questi soldi da spendere mi tagliano le gambe!
2013-09-19 16:58:13 xxxxxxxx Cento (FE), Dipendente tecnico commerciale
2013-09-19 16:29:58 xxxxxxxx Marsala,
2013-09-19 16:28:55 xxxxxxxx Marsala, commerciante
2013-09-18 10:38:38 xxxxxxxx Bergamo,
2013-09-18 09:20:32 xxxxxxxx Alessandria, Artigiana Troppi costi. Il fatturato è sceso drasticamente e quei pochi clienti ancora aperti non pagano.
Se continua così conviene chiudere e trasferirsi all'estero. In Italia non c'è un futuro per noi ... figuriamoci per chi ha figli ancora studenti!!
2013-09-17 23:00:27 xxxxxxxx agrigento, pensionata Mio figlio ha chiuso il negozio a causa delle tasse, (unica fonte di lavoro per tutta la famiglia), adesso sono senza un lavoro e con rate da pagare fino al 2016. E'una vergogna tenere la povera gente schiava dello stato.
2013-09-17 16:01:32 fernanda cataldo , è ridicolo calcolare il contributo in modo forfettario, su una data cifra di affari stabilitò che poi, magari, non corrisponde alla realtà, può anche essere solo di 5mila euro l'anno o non superare i 10mila . questo calcolo impedisce anche piccoli lavori autonomi, che servirebbero ad incentivare le iniziative private, anche se di poco guadagno.
2013-09-17 12:30:01 xxxxxxxx ROMA, pensionato Mia moglie è titolare di un'azienda artigiana, e dopo 20 anni di versamenti minimali, andrebbe a prendere 160 euro al mese circa dopo averne versati più di 60000, e se un trimestre salti un pagamento, ti arrivano certe stangate!!!!!!!! Che schifooooo
2013-09-16 00:03:24 xxxxxxxx bergamo, artigiano
2013-09-15 19:58:17 xxxxxxxx Roma, dipendente Il mio compagno vorrebbe aprire un'attività.
E' il suo sogno, ma come si fa con questa tassa e tutto il resto?? Gli altri commercianti chiudono perchè non ce la fanno ad arrivare a fine mese ed i nuovi non provano nemmeno ad aprire per la paura di fallire. Dove abndremo a finire.
2013-09-14 19:24:23 Biancamaria Titubante RM, artigiana
2013-09-14 15:24:25 PIETRO LONGATO Milano, pensionato E' COME VOLER RACCOGLIER FRUTTI DA UNA PIANTA CHE STA APPENA INIZIANDO. UCCIDI IL PRESENTE E IL FUTURO DI OGNI TENTATIVO DI IMPRESA
2013-09-14 00:23:24 xxxxxxxx Seregno, Impiegato/impresa individuale sto chiudendo la mia attività che da due anni è in passivo, trovandomi a versare a INPS somme che non ho incassato...
2013-09-13 18:30:03 xxxxxxxx caltanissetta, commerciante per i motivi che ben descrivete chiudo a Dicembre 2013
2013-09-12 13:46:05 xxxxxxxx roma,
2013-09-12 11:48:41 chiara tutarini perugia, project manager
2013-09-11 20:00:39 carmine palumbo Napoli, lavoratore autonomo non vedo perchè noi negozianti nonostante la crisi dobbiamo continuare OBBLIGATORIAMENTE a versare 3600 euro all'anno all'inps soldi che non rivedremo mai più in vita nostra
2013-09-11 10:13:47 lidia giunta reggio calabria, commerciante
2013-09-10 19:10:53 xxxxxxxx Piglio, Ex Impiegato in mobilità Credo sia giusto chiedere i contributi al contribuente lavoratore autonomo, dopo che lo stesso abbia avuto la possibilità di iniziare a guadagnare oltre il fabbisogno familiare, che rimane lo scopo principale dell'attività lavorativa.
2013-09-10 13:32:10 roberto di paolo avezzano, impiegato
2013-09-09 21:58:27 Salvatore Luongo Baronissi, artigiano
2013-09-09 16:14:02 Massimiliano De Sire Ardea, impiegato E' giusto abolire il minimale, è un' imposizione assurda e bloccante per le nuove imprese. Favorisce la nascita delle associazioni senza scopo di lucro con conseguenze evasive più gravi.
2013-09-09 11:05:58 aurora nespola calascibetta, avvocato E' vergognoso. non penso logico ed economicamente possibile dover versare contributi per un intero anno quando si lavora solo per tre mesi.
2013-09-08 08:10:49 Dini Giovanni Battista Barga (LU), operaio dipendente Io trovo giusto che sia tolta, in quanto bisogna contribuire in base alle proprie possibilità, e, in egual misura, si andrà a riscuotere quando e se si andrà in pensione, in base a quanto versato; il sistema è contributivo. Deve esserlo in entrata oltre che in uscita! E, se si fanno più attività, allora magari sì che si può pensare, almeno per la prima attività, di far pagare un minimale. Vuol dire che gli affari ti vanno bene, e vuoi allargarti. Fare controlli seri e, se trovati in fragrante, chiusura immediata dell'attività per evasione fiscale. Contribuire tutti, star bene tutti; questo dovrebbe essere l'obiettivo!
2013-09-07 17:20:23 xxxxxxxx Como, neo imprenditore Non solo, ma l'INPS, pur avendo diversi modi per contattare i propri contribuenti (posta, email normale, email certificata, email del cittadino, numeri di telefono), preferisce non avvertirli delle prossime rate da pagare. In questo modo qualcuno paga in ritardo e l'INPS potra` giustificare qualche sanzione in piu`. Questo e`, per esempio, il mio caso. Ho appena aperto l'attivita` e solo ora mi accorgo che esiste una sezione nell'area personale del sito INPS dove e` stata depositata una comunicazione che mi informa delle scadenze per il pagamento delle rate INPS. Sarebbe bastato pochissimo per informarmi dell'esistenza di questa comunicazione e, se l'avessi letta in tempo, avrei anche pagato in tempo. L'INPS conosce il mio indirizzo PEC, ma ha preferito non usarlo.
2013-09-07 15:32:10 Luigi Buonaiuto sarno, dissocupato Ero un commerciante o voluto chiudere perche non c'e la facevo a pagare i contributi. oggi voglio avviare un impresa e non posso perche i contributi inps sono troppo alti.
2013-09-07 11:30:20 xxxxxxxx L\\'Aquila, disoccupato
2013-09-06 16:21:46 XXXXX Vicenza, praticante commercialista
2013-09-06 12:58:35 Alessandra Presicce pieve di soligo, terapiasta occupazionale non ha senso il contributo minimale, io probabilmente sarò obbligata a lasciare il mio posto di lavoro una volta superati di poche centinaia di euro i canonici 5000 euro della prestazione occasionale, non avrebbe senso guadagnare 5200 euro per poi doverne dare 3000 allo stato!!!! ma scherziamo????????
2013-09-06 00:54:09 xxxxxxxx Viterbo, commerciante oltre a scoraggiare chi vorrebbe fare attività in regola, favorisce chi froda l'INPS perchè non ha niente da perdere.
2013-09-05 10:12:43 xxxxxxxx Napoli, bisogna abolire questo contributo !!! è una cazzata ed una presa per il culo
2013-09-05 09:58:20 xxxxxxxx napoli,
2013-09-04 11:40:07 xxxxxxxx Roma, Commercio Gli unici debiti che ha la mia azienda è verso lo stato, io sono passato dalle 500 fatture del 2001 alle 10 del 2013, inoltre per problemi di salute non ho potuto lavorare per 4 mesi, ho chiesto all'inps se era possibile non pagare per il periodo che non lavoravo e loro mi hanno risposto di no, mi domando perchè il dipendente dell'inps di fronte a me, oltre a non lavorare se è malato, continua a percepire lo stesso lo stipendio ? io no e addirittura devo anche pagare, vi prego impiegatemi all'inps, impiegateci tutti all'inps
2013-09-03 13:16:58 xxxxxxxx numana, commerciante siete solo dei ladri, ora non vi importa più se uno è stagionale o no, pretendete il pagamento annuo dei contributi. i soldi che vi mancano prendeteli dai venditori irregolari su spiagge e mercati rionali. LADRI
2013-09-03 11:20:29 Matilde Mazzàccara Napoli, funzionario pubblico
2013-09-02 14:34:37 xxxxxxxx Udine, disoccupata
2013-08-31 21:29:26 elio pisapia cava dei tirreni, ex operaio in mobilita Sono in procinto di aprire un attività in proprio per provare a rientrare nel mondo de lavoro , potrebberportare loro i clienti per essere sicuri che possiamo pagare e che resti qualcosa per noiin tempi di crsi si dovrebbe investire e non far fallire o chiudere grazie ai nostri grandi e geniali politicanti
2013-08-31 16:01:20 xxxxxxxx montepulciano, commerciante io dal 2014 non la pago piu' non me ne frega niente
2013-08-31 13:07:38 xxxxxxxx Montevarchi, Imprenditore Mio figlio Marco, ha preso la p.iva superminimi per svolgere l'attività di fotografo, ovviamente sta provando ad inventarsi un lavoro, ma deve pagare il minimale imps, naturalmente lo pago io...
non aggiungo altro, mio figlio a 25 anni e sta provando a fare un mestiere ma ci vuole tempo....
2013-08-30 23:30:37 xxxxxxxx Cutrofiano,lecce, disoccupato Siamo solo perpetuamente sudditi e succubi di ingiustizie e tasse inique.
2013-08-30 16:04:29 Veronica Datola Piazza Armerina, Commerciante Ho 34 anni sto aprendo un'attività commerciale varia mi auguro che aboliscano questa Legge o quantomeno la dimezzino.
2013-08-30 07:30:20 Mauro Carboni Roma, Danzatore
2013-08-29 23:42:17 xxxxxxxx Monopoli, E-commerce Sto cercando di iniziare e-commerce su Ebay. Pero le tasse e sopratutto il contributo minimale sono veramente terribili.
2013-08-29 21:29:31 xxxxxxxx MILANO, COMMERCIANTE HO 70 ANNI E SONO COSTRETTO A PAGARE ANCORA L'INPS PUR SAPENDO CHE I CONTRIBUTI VERSATI NON SERVIRANNO A NIENTE PERCHE' HO GIA RAGGIUNTO IL MASSIMO DEI VERSAMENTI UN REGALO ALL'INPS CHE LI USERA' PER PAGARE FALSI INVALIDI FALSI BISOGNOSI ECC. ECC. E' GIUSTO ?
2013-08-29 15:33:35 xxxxxxxx vibo valentia, agrotecnico più che un commento avrei bisogno che mi venisse chiarito un dubbio. Mi hanno proposto di collaborare per una assicurazione , vorrei sapere se sono obbligata ad aprire la partita Iva. Grazie
2013-08-29 13:26:32 xxxxxxxx Roma,
2013-08-29 12:54:41 Elena De Gennaro ,
2013-08-29 10:58:01 Liliana Zampella Gattatico, Scrittrice Io ho dovuto chiudere una attività da agente di commercio a causa del minimale poiché non trattavo prodotti a largo consumo ma mi veniva richiesto il contributo considerando un altro mercato.
2013-08-29 10:56:03 Diego Costantini Roma, disoccupato
2013-08-29 10:51:45 Alessandro Zabini Bologna, Traduttore
2013-08-29 10:50:56 Sara Bernini Gattatico,
2013-08-29 10:38:22 Tommaso Dore Roma, disoccupato E' un diritto sacrosanto quello al lavoro e lo Stato con le sue leggi e tassazioni inique ce lo nega violando la Costituzione!
2013-08-29 10:30:57 Yuri Giuliani Monterotondo (RM), impiegato Ho una compagna che vorrebbe iniziare a lavorare come artigiana, ma non può farlo perchè, senza avere la sicurezza di un guadagno minimo, la partita iva come artigiano richiede un obolo che è un muro invalicabile.
2013-08-28 13:38:46 xxxxxxxx ,
2013-08-28 01:37:29 xxxxxxxx Forlì, Impiegato Io e mia moglie volevamo aprire un'attività ma basta fare due conti che ti passa la voglia.
Oltretutto di questo passo non vedrò mai la pensione (ho 23 anni) perchè lo stato lo fanno fallire prima..
GRAZIE ITALIA!
2013-08-28 00:18:54 moroni stefano castellanza, varese Sono anni che ho un'attività ora non riesco piu' a gudagnare, di conseguenza pagare le tasse. Sto consumando giorno per giorno i risparmi di quando ero ragazzino,non credo valga la pena!
2013-08-27 12:13:26 renato maiello milano, artigiano ho l attività da molti anni, e da diversi penso seriamente di chiudere , ma sto resistendo perche anche se non mi da da vivere ,mi permetteva di pagare vecchi debiti fatti sempre a caausa dell attività. ma causa la crisi, quest anno non sto lavorando, e hiudero sicuramente con passività, allora mi chiedo ha senso lavorare per indebitarsi?
2013-08-26 14:17:57 xxxxxxxx ,
2013-08-24 14:25:35 xxxxxxxx Lucca, Designer Salve,sono Giacomo Satti
Anche io sono d'accordo ad abolire queste spese per i contributi.
Queste spese gravano in modo determinante nel mio bilancio,ho decisione di aprire un'attività in propio dopo anni di studio e di investimenti nel settore del design e della creatività,sto facendo tutto con i miei risparmi e oltre alle spese per realizzare il mio lavoro devo spendere un sacco di soldi non giustificati per cause che non ritengo giuste
Credo che un giovane di 27 anni come me che ha il coraggio di intraprendere una carriera professionale e individuale non debba finire i suoi risparmi per pagare pagare pagare cose che non rendono e che rischiano di far chiudere un'attivita e rovinare i sogni delle persone e dei giovani.
2013-08-23 21:03:16 xxxxxxxx Rodano (Mi), Procacciatore d\\' affari Quest'anno, grazie al minimale inps, per la prima volta spenderò più di quanto guadagno, se non succede qualcosa in questi mesi.. a dicembre potrò solo chiudere la partita iva e poi vedremo. W l' Italia
2013-08-23 19:20:42 Maria Pestillo Margherita di Savoia, commerciante
2013-08-23 17:18:20 xxxxxxxx Roma, Odontotecnico Da qualche anno sono entrato in societàed ora mi trovo obbligato ad uscirne indebitato con l'inps. Quindi senza lavoro con una famiglia sulle spalle e debiti con l'inps. Un minimale folle di 3.600€ annui dovuti all'inps!!!!
2013-08-23 14:47:18 xxxxxxxx Acqui Terme, Agente di commercio Quando iniziai questa professione con 0 clienti e solo spese ebbi grosse difficoltà a gestire la contribuzione al punto di dover scegliere se mettere gasolio per viaggiare o pagare, la scelta per la sopravvivenza è stata quella del gasolio e la contribuzione rimandata con pagamenti di more e sanzioni tramite equitalia. Brutto da dirsi ma è andata così e adesso pago regolarmente con l'aggiunta di una rata mensile. W l'Italia
2013-08-21 15:43:25 paola curci potenza, amministratrice troppo gravosa per chi per far crescere la propria impresa lavora gratuitamente
2013-08-20 18:32:22 xxxxxxxx Val di Nizza, piastrellista-marmista-mosaicista per motivi del durc, ho perso soldi e lavoro.
2013-08-20 14:35:46 xxxxxxxx Zola Predosa, disoccupata Ho dovuto chiudere l'attività a causa delle tasse assurde, praticamente il fisso inps ti obbliga ad andare in perdita l'esatto giorno in cui apri l'attività...è assurdo...
2013-08-20 14:26:41 xxxxxxxx caserta, rappresentante
2013-08-20 12:18:07 alberto parladori san bonifacio, operatore sala vlt Io ho dovuto chiudere un attività dopo circa 6 anni anche per le eccessive tasse obbligatorie.....è ora di finirla...
2013-08-20 09:51:16 Fabrizio Virdis Formello, Libero Professionista tassa inutile che blocca la crescita
2013-08-20 09:44:55 Simone Naldoni Brisighella, disoccupato Sono un ex artigiano, il lavoro mi era calato causa crisi, ed ho proprio dovuto chiudere perchè non ci stavo dentro con l' INPS, un artigiano, imprenditore e commerciante dovrebbe pagare solo in base a ciò che effettivamente incassa, come succede in tutti gli altri paesi europei
2013-08-19 10:08:53 xxxxxxxx anzio, commerciante e mamma
2013-08-19 07:06:10 xxxxxxxx Pitigliano, ingegnere La Casta dell'INPS con a capo Mastropasqua con uno stipendio da nababbo con i soldi nostri la deve SMETTERE DI TARTASSARE SOLO I DEBOLI E QUELLI CON REDDITI AL LIMITE DELLA SOPRAVVIVENZA....inps VERGOGNATI!!!!!!!!!
2013-08-17 18:12:24 Marco Turazza Verona, Commerciante Paghiamo l'INPS (sperando che serva a qualcosa...), ma solo in percentuale al reddito reale!!!!
2013-08-17 09:47:45 AMEDEO QUARANTA LOCATELLI napoli, impiegato
2013-08-16 16:40:37 xxxxxxxx marsala, commerciante concordo con la vs. tesi, si tratta di denaro bruciato che invece un imprenditore potrebbe reinvestire per nuove aasunzioni, acquisto merce ecc...
2013-08-14 10:40:30 Sergio Venditti Faenza, Imprenditore Anche io mi trovo in accordo con quanto scritto da chi ha firmato questa petizione... Nella mia esperienza di tasse ne ho pagate tante, speriamo di riuscire in questa lotta affinché un italiano possa lavorare in Italia e non essere costretto ad andare a far fortuna all'estero!!!
2013-08-13 13:54:26 xxxxxxxx Sinalunga (si), artigiano
2013-08-12 22:58:43 ROSA MARIA FAILLA partinico, commerciante IO HO APERTO DA 4 MESI E LA PROSPETTIVA DI REDDITO ANNUO E' DI CIRCA 8,000 EURO DOVE SI DEVONO DEFALCARE 2400 EURO DI AFFITTO, 600 EURO DI RAGIONIERE, LA TASSA SUI RIFIUTI CHE NON SO ANCORA QUANTO INCIDERA', LA LUCE ED ALTRE PICCOLE SPESE DI GESTIONE. NON OSO FARE CALCOLI PERCHE' SONO TERRORIZZATA MA SAREI CURIOSA DI SENTIRE UN PARERE DEL "MITICO PRESIDENTE LETTA".... SIGNOR PRESIDENTE,SE CHIUDO POSSO VENIRE A MANGIARE A CASA SUA OPPURE MI ACCOMODO ALLA MENSA DELL'INPS ! INOLTRE VORREI SAPERE QUANDO SI SAPRA' QUALCOSA SU QUESTE RACCOLTE FIRME VISTO CHE SONO ANNI CHE FIRMIAMO MA NON HO ANCORA SENTITO NEMMENO UNA SILLABA SU QUESTO ARGOMENTO A ROMA !
2013-08-11 19:56:48 Stefano patrone Vieste, Precario
2013-08-11 12:39:16 pio coppi abbadia san salvatore, consulente Mi sembra sacrosanto. Ma i nostri "capi" non si rendono conto della situazione. D'altra parte come possono..prendono dai 15.000 ai 20.000 euro al mese...
2013-08-11 09:48:03 xxxxxxxx chieti, agente di commercio in un anno ho guadagnato 1500 € ditemi voi se si possono versare i contributi!!!!!!!!!!
2013-08-10 17:37:05 xxxxxxxx Miglionico, Imprenditore artigiano L'abolizione del contributo minimo INPS renderà più tranquillo lo svolgimento di un'attività in proprio, specialmente per i piccoli artigiani e commercianti.
2013-08-10 13:03:43 xxxxxxxx Pavia, pensionato
2013-08-10 10:42:43 xxxxxxxx tradate, impiegato Ho momentaneamente rinunciato ad avviare un'attività in proprio perché terrorizzato dall'idea di dover pagare contributi inps anche se il reddito futuro fosse vicino allo zero. L'Italia sta perdendo enormi opportunità di crescita, di iniziativa economica, di opportunità di lavoro. Speriamo che gli ottusi governanti ci arrivino prima o poi. Per il bene di questo paese.
2013-08-08 19:04:15 xxxxxxxx Faenza (RA), Agente immobiliare chi ha voglia di rischiare in una nuova attività è fortemente penalizzato, le tasse si pagheranno in base al reddito, il contributo minimale è un'assurdità!
2013-08-07 15:52:22 xxxxxxxx San Benedetto Val di Sambro BO, in cerca di occupazione Il contributo minimo previdenziale è uno scandalo assoluto!! Serve solo a pagare i falsi invalidi e le pensioni d'oro, soprattutto dei politici. E' un macigno legato al piede, in mezzo al mare del mercato.
2013-08-07 13:02:46 xxxxxxxx Bagno a Ripoli (FI), in cerca di occupazione Il contributo minimo previdenziale, così come il reddito minimo probabilistico su cui vengono chieste le tasse (Studi di Settore) sono oggi il freno e il detrerrente alla piccola/micro impresa che permetterebbe a tanta gente che ha perso il lavoro di ricominciare a sperare. Ma non è incostituzionale????
2013-08-07 10:23:46 xxxxxxxx arezzo, pensionato Sono un pensionato INPDAP e volevo aprire una libreria antiquaria on-line. Vi lascio immaginare con quale giro di affari! , ma quello che proprio non mi va giù è perchè devo pagare contributi INPS (obbligatori, fra l'altro per una pensione che ho già), quando i pensionati INPS possono pagare la metà ed essere in regola.
2013-08-07 09:07:32 michele zanusso treviso (tv), commerciante
2013-08-06 23:33:16 luciano rinaldo caserta, ex commerciante basta tassare tutto!!! non se ne può piùùù
2013-08-06 18:51:35 Mara Pantanella Isola del Liri (FR), imprenditrice Ho aperto da un anno una piccola casa editrice digitale per realizzare il mio sogno e per crearmiun lavoro (sono una donna sola di 59 anni a reddito zero). Mi vedo costretta a chiuderla per la fine dell'anno causa contributi INPS che non ho potuto pagare finora dato che ho guadagnato solo qualche centinaio di euro e non posso permettermi di far lievitare il debito. Questo per me significa la fine, la morte.
2013-08-06 16:00:21 Francesca Torelli Nerviano, Imprenditrice
2013-08-06 15:36:56 massimo caracuta Martano (le), commerciante
2013-08-06 14:51:12 Roberta alifano Napoli, titolare azienda Fateci iniziare, se guadagneremo saremo in grado di poter effettuare tutti i pagamenti e non rischiare di chiudere dopo un solo anno
2013-08-06 14:43:47 Massimo Quattrini roma, commerciante
2013-08-06 14:07:10 Marcello Cottone Monza, Esercente Dateci almeno la possibilità di COMINCIARE. Noi siamo quelle persone che non stanno a casa ad aspettare i sussidi, la chiamata del Ufficio di Collocamento o il posto fisso.
Dateci la possibilità di rischiare, tentare e vincere!
Se ci tagliate le gambe fin dall'inizio, non possiamo nemmeno provare...
Grazie.
2013-08-06 12:21:53 xxxxxxxx la spezia, artigiano sono uno dei tanti autonomi rovinati di questa italia nel quale vivere è diventato impossibile... non arrivo a pagare tutte le spese compresa l'inps da tre anni e non so piu come fare
2013-08-06 12:20:05 xxxxxxxx brescia, commerciante
2013-08-06 12:04:59 Christian Longo Cinisello Balsamo, Imprenditore
2013-08-06 12:02:08 xxxxxxxx Roma, Esercente Pagare su che base? Su una previsione fatta da chi? con quali dati? Non ho quei soldi perchè con gli incassi ci pago le spese per mantenere l'attività.. lavoro per pagarmi la possibilità di lavorare? c'è qualcosa che non va
2013-08-06 12:01:45 xxxxxxxx ,
2013-08-06 12:00:50 Massimiliano Podestà Roma, Commerciante
2013-08-06 11:59:44 danilo brizi cave, commerciante
2013-08-06 11:55:53 bianco sonia savigliano, commerciante
2013-08-06 11:48:21 jeimy antonini palermo, imprenditore Impossibile pagare al primo anno di attività, che ci diano il tempo di avviare l'attività
2013-08-05 19:37:12 xxxxxxxxxxx piove di sacco pd, commerciante Dopo 12.5 anni di attività trascinata con negozio bomboniere ed aver dovuto accendere un mutuo di 70.000 euro per pagare i debiti fatti dal negozio, abbiamo chiuso!! Sono pienamente d'accordo con la vostra iniziativa; un dipendente, se non riceve lo stipendio non paga neanche i contributi e noi chi siamo? i figli della serva? Autonomi produttori di lavoro, coraggiosi che non dormono la notte, tartassati come delinquenti a prescindere!!
2013-08-04 20:11:48 Antonio Liuzzi Pozzo d\\'Adda, Imprenditore Sono anni che non sono in grado di pagare l'INPS
2013-08-04 19:56:27 Simone Dell\'Aiuto Volterra (PI), Disoccupato
2013-08-04 18:48:10 CAMILLA CASTALDINI Trivolzio, imprenditore
2013-08-04 15:58:44 Alessio Belpassi Roma, Fonico/Compositore un'ingiustizia. Ho quasi 20 anni ed aperto da poco un mio studio di registrazione. Ho 7/800 euro di spese mensili e il mio guadagno (Essendo anche al terzo mese di lavoro) riesce a coprirle già discretamente.. dovrei pagare l'inps con soldi che non ho e che non sono mai esistiti nelle mie tasche.. spiegatemi voi come
2013-08-04 14:37:38 xxxxxxxx novara, artgiano edile salve,oggi in italia non conviene +fare impresa col passare del tempo ci si indebita sempre di più e non se ne esce più sei rovinato a vita e per questo capisco chi è arrivato alla soluzione estrema---la bara---
succede che resti senza lavoro i risparmi se ne vanno
e non ti rimangono i soldi x chiudere l,attività
per poter dare da mangiare alla famiglia come si pùò fare attualmente scappare via subito chi può dall,italia e come va a finire e amen.ciao
2013-08-04 13:50:57 xxxxxxxx ,
2013-08-03 16:42:54 Antonio Landini Palermo, Imprenditore Con le condizioni in cui grava l'INPS oggi, con la disoccupazione giovanile quasi al 40% (giovani quindi che NON verseranno niente all'INPS, aggravando di molto la possibilità di erogare pensioni), il versamento minimale oltre ad essere un costo notevole per chi voglia fare o faccia impresa, rischia seriamente di esSere un esborso "vuoto a perdere". Ergo, ABOLIAMOLO SUBITO !
2013-08-03 12:11:05 Stefano Diana Roma, Libero Professionista Il minimale INPS è una presunzione assurda che ci impedisce di aprire attività nell'incertezza dei ricavi, oggi la regola, contro la certezza dell'esborso per l'INPS e la quasi certezza che questi soldi non serviranno per la nostra pensione.
2013-08-03 10:10:13 Ettore Lauria Canicattì, Igienista Dentale Da abolire assolutamente!!!
2013-08-02 16:55:34 anselmo sclocco pescara, pensionato sto ancora versando i contributi inps e giusto ho 50 anni versati
2013-08-02 14:30:19 giuseppe tomasi squinzano, edicolante
2013-08-02 10:57:13 Antonio Canton Padova, Imprenditore L'inps è un baraccone da riformare totalmente.
In ogni caso, meno soldi allo stato pubblico e più soldi a noi cittadini privati.
2013-08-02 09:29:44 xxxxxxxx monreale, commerciante favorevole all'abolizione immediata.
2013-08-01 17:50:50 xxxxxxxx bologna, portalettere sono d'accordo.
2013-08-01 17:23:58 xxxxxxxx mantova, ditta individuale vero vero vero !!!!
2013-08-01 16:55:23 xxxxxxxx Pozzuoli, Imprenditore Aboliamolo !!!
2013-08-01 10:46:57 Romina L. torino, commerciante Ho aperto il mio negozio a fine marzo 2013, per adesso pago solo tasse e debiti che mi sono fatta per aprire, con un guadagno pari a zero, anzi non so come continuare a pagare i fornitori. E quindi vorrei sapere come faro' a pagare l' INPS, anche perchè se proprio non si può togliere quanto meno si dovrebbe tenere conto dei guadagni reali e non quelli presunti.
2013-08-01 10:40:30 xxxxxxxx Orani, Insegnante
2013-07-31 17:47:46 Massimiliano Giacobazzi Modena, Piccolo Imprenditore Ho aperto la mia attivita' E-commerce a Marzo 2013, per adesso ho pagato solo tasse, con un guadagno uguale a zero.Io voglio capire come faro' a pagare 3000Euro di INPS.Insomma non riesco neanche a fare la spesa, salto i pasti per risparmiare.ASSURDO
2013-07-31 17:26:10 Giovanni V. Roma, Microimprenditore Non solo questo contributo va rapportato al reddito efefttivo e non quello presunto ma ci va anche data l'opportunità di scegliere se desideriamo la pensione dall'INPS o preferiamo una soluzione altenativa modulata sulle nostre possibilità.
Presumere e pretendere di sapere cosa guadagno è lo sport preferito dei nostri legislatori, basta reprimere la creatività degli individui, tarpare la libertà di impresa e taglieggiare chi non vuole dipendere dagli altri nè pesare su di loro.
2013-07-31 13:40:11 Cataldo Parise pontecorvo, acconciatore
2013-07-31 11:34:48 xxxxxxxx rapallo, libero artiganno HO APERTO LA DITTA DA GENNAIO E QUELLO CHE PAGO A INPS A ME NON RIMANE CHE SOLO 200 EURO DA VIVERE . HO 2 FIGLI MARITO CHE PRENDE STIPENDIO MISERO LAVORANDOCI META GIORNATA VOGLIO SAPERE COME DEVO VIVERE
2013-07-31 10:56:57 xxxxxxxx bg, artigiano Sono daccordo sull'abolizione del contributo
2013-07-30 23:13:49 maria Luigia Alla TERRACINA, commerciante Non credo sia giusto dover pagare una somma unica che non tiene conto delle reali entrate.Ad agosto dovro' versare 907 euro all' inps, la mia attivita' e' chiusa per quel mese ed io dove li prendo i soldi??
2013-07-30 16:40:54 Lucia D\'Alessandro Bareggio MI, artigiana
2013-07-30 12:53:49 Mauro Spagnoletti Mariotto, Disoccupato E' incredibile che un disoccupato quale sono io, per esempio, per aprire una partita iva e tentare la strada della libera professione, deve essere obbligato a pagare all'INPS circa 3000€ di tasse indipendentemente dalla realizzazione di ricavi nel primo anno di attività. Spero questa norma possa essere abolita al piu' presto.
Ringraziandovi
Distinti Saluti
Dott. Mauro Spagnoletti
2013-07-29 12:15:48 cristian mori tribano, ex artigiano le tasse sono troppe per aprire un'attività imprenditoriale quindi i contributi inps minimali vanno aboliti per riprendere l'economia in italia .
2013-07-29 09:45:23 xxxxxxxxxxxx pescara, piccolo imprenditore sono stanca di lavorare per dare tutto allo stato. Lavoro per la pubblica amministrazione che non mi paga e pretende che io sia regolare con le tasse! voglia di chiudere? si ma come faccio a dirlo a mio padre che ha investito tutte le sue risorse economiche per aprire una attività tutta mia? ho 10 dipendenti e tra stipendi e inps o lavoro o no devo 10,000 € al mese! sono davvero stanca!
2013-07-29 09:37:04 Omar Serafini Liscate, Imprenditore
2013-07-28 20:55:10 xxxxxxxx pesaro, operaio
2013-07-28 17:01:41 Corrado MAZZANTI BUSSOLENO (TO), Commerciante/Artigiano Sono pienamente in accordo con quanto detto. Oggi in italia conviene fare il
2013-07-28 00:00:13 xxxxxxxx Trieste, Artigiano Se noi non paghiamo ci denunciano. Lo stato non paga i contributi ai propri dipendenti e tutto va bene. Congruita'? Loro i soldi se li sono gia' fatti, ma le nostre future generazioni che faranno? Vergogna e' dire poco
2013-07-27 16:33:38 Giuseppe Al Jundi Padova, Assicuratore Pazzesco che chi abbia voglia di mettersi in gioco, magari con poco o nulla, debba regalare allo stato dei soldi che forse nemmeno avrà. Le cose devono cambiare!
2013-07-27 09:27:11 Ivan Patacchia Roma, Imprenditore Pienamente d'accordo con voi. Le imposte fisse, indipendentemente dal fatturato , sono una follia pura! Una persona con idee, voglia di lavorare e di mettersi in gioco viene da subito scoraggiato di fronte a tante pretese dello stato. Io i primi tempi non avevo nemmeno i soldi per mettere benzina figuriamoci per pagare i contributi inps!!! Spero davvero nella Vostra riuscita!!
2013-07-26 22:20:23 Matteo maccheroni Perugia, Agente di commercio a 21 anni mi ritrovo a pagare più tasse di quello che guadagno.. È una cosa vergognosa. Agevolazioni inesistenti! Mi trovo con un regime del 5% (molto buono) ma che non mi permette di recuperare l'IVA sulle spese...Quindi che agevolazione è? Vergognoso a dir poco.
2013-07-26 14:13:00 Filippo Zavagnini Pesaro, SISTEMISTA INFORMATICO GIUSTISSIMO ABOLIR EIL VERSAMENTO INPS PE RCHI APRE UN ATTIVITA' FINO A CHE IL LIBERO PROFESSIONISTA NON ABBIA RAGGIUNTO UNO STIPENDIO NETTO MENSILE TALE DA POTERCI CAMPARE DIGNITOSAMENTE! PER LE ALTRE FASCIE DI REDDITO OK AL VERSAMENTO INPS PROPORZIONATO E CHE SIA ESCLUSIVAMENTE CONTRIBUTIVO E NON RETRIBUTIVO CHE GRAZIE A QUESTO HA PORTATO ALLA ROVINA IL PAESE! BASTA E' ORA DI CAMBIARE!
2013-07-25 18:04:11 xxxxxxxx ,
2013-07-25 10:27:35 marco lepore roccasecca, commerciante salve,sono pienamente daccordo con questa petizione,io è dal 2004 che verso i contributi inps e quest'anno ho dovuto saltare anche una rata per colpa di questa crisi maledetta! Inoltre vorrei ricordare l'eta' per andare in pensione...parliamoci chiaramente ma chi la godra' questa pensione!! Mio padre dopo 40 anni di attivita'e dopo aver versato tutti i contributi(3200 euro l'anno) percepisce scarsi 600€! A questo punto io dico,non è meglio che ognuno di noi sia libero di crearsi un fondo pensione??
2013-07-24 21:14:47 Piero Sebastiani Del Grande Roma, archeologo
2013-07-24 08:00:55 Giovanni Marconi Zogno, Impegato Si deve pagare proporzionalmente all'effettivo guadagno!
2013-07-23 21:38:25 antonio moro iglesias, agente di commercio
2013-07-23 18:35:57 maria tarantino terlizzi, commerciante
2013-07-23 17:43:23 luca derosa mrgherita di Savoia, libero professionista Non si può.. l'inizio ti toglie due mesi almeno senza far niente e poi il tempo stringe e non si può pagare tutto a tutti
2013-07-23 11:55:33 SILVIA FERETTI Sanremo, Piccolo imprenditore E' fondamentale dare la possibilità di pagare in base agli effettivi introiti, e non uccidere le nuove imprese solo per questioni di tasse/contributi/gabelle su soldi non ancora guadagnati.
2013-07-23 09:54:23 jan calusinski palermo, artigiano
2013-07-23 09:31:50 Enrico Mattiuzzo Treviso, Artigiano ho 27 anni e non vedrò mai la pensione, perchè devo pagare?
2013-07-22 20:09:05 Simone Menichicchi Roma, Sub Agente Assicurativo Più di 800€ ogni 3 mesi se fatturi o non fatturi. Roba da pazzi.
2013-07-22 17:29:13 Cristiano Motta Cremolino, Commerciante
2013-07-22 16:38:01 xxxxxxxx Morbegno, Assicuratore NO COMMENT. Si uccide sul nascere l'iniziativa delle persone. Io mi trovo con l'acqua alla gola per un servizio che tanto fa acqua da tutte le parti.
2013-07-22 11:15:07 xxxxxxxx Milano, lavoratore autonomo marketing ho quasi 30 anni chi sa se alla fine anche io avrò la mia pensione?!? intanto continuiamo a versare..versare..pagare!!!!
2013-07-22 01:00:51 Roberto brocco Biella, Panettiere artigiano Non ce la faccio piu...non si guadagna piu,invece di incentivarci ad investire e assumere personale,sono costretto a ridurre operai e lavoro,ogni mese quando arriva il 16 tra contributi,INAIL,diritti camera commercio,IVA,INPS,IRPEF..............,mi viene voglia di mollare tutto....piano piano ci state distruggendo
2013-07-22 00:48:57 xxxxxxxx Milano, web designer Intanto che si decidono ad abolire il minimale Io ho trovato una soluzione e mi ci trovo bene. Mi solo abolito il minimale con www.nomadbill.com . A buon intenditore poche parole.
2013-07-21 21:51:51 Izaabela PADOVA, LIBERO PROFESIONISTA se non cambia registro ci tocca chiudere e nessuno lavorerà....dove andremo a finire?
2013-07-21 08:12:47 xxxxxxxx Palermo, bancario sono daccordo all'abolizione almeno per i primi 5 anni di attivita'
2013-07-21 03:17:46 tommaso sinatra Palermo, EX libero professionista dopo 12anni di lavoro chiudo baracca perché non posso più pagare tasse ed IMPS... forse lavorare in NERO è l'unica salvezza.......
2013-07-20 18:12:25 Simone V. Milano, Ex-Libero Professionista Ho cominciato a lavorare come libero professionista in Italia a 21 anni e a 23 ho giò chiuso baracca e burattini per colpa di contributi pensionistici che mai rivedrò e che vanno in mano a mafiosi che ci governano!!
2013-07-19 19:31:40 Antonio Lo Monte Ragusa, Libero Professionista Pagare la tangente non esiste !!!! Scelgo io la mia pensione e a chi eventualmente pagare e soprattutto quanto ..................
2013-07-19 14:15:23 xxxxxxxx corbetta, negoziante ognuno può decidere se versarli o farsi una pensione integrativa.
2013-07-19 12:02:57 Maria Teresa D\'Orio ,
2013-07-19 09:19:53 xxxxxxxx Viareggio, procacciatore di affari non è possibile continuare così, ci vuole una progressività nei contributi, visto anche che oggigiorno per lavorare, nella maggior parte dei casi ti chiedono di avere o aprire la P.IVA, Ma come si fa?!?!
2013-07-18 18:53:53 Elena Fregoni Brescia, Commerciante Sono anni che do all'INPS più di quanto guadagno!! E' giusto pagare in base a quanto si guadagna!
2013-07-18 18:08:55 matteo boscalieri brescia, imprenditore Pago le tasse perchè è un mio dovere di cittadino ma devo pagarle in base a quello che guadagno realmente non ad una presunta entrata decisa così a caso.
2013-07-18 17:18:46 Giovanni Salvatore Potenza, Agente di Commercio sono un agente di commercio e come tale sono soffocato dalle tase..questo mese ho guadagnato 1500€ di cui 850,00 € devo versarle all'inps..x non parlare anche dell'Enasarco...comunque ho 33 anni ed ho partita IVA da 7 anni e ahimè non sono riuscito a mettermi un soldo da parte per colpa dello Statoe di tutte le tasse che pago....mi chiedo, perchè non posso farmelo io personalemte il mio fondo pensionistico e decidere io l''importo che voglio mettermi da parte x una forse futura pensione..questa italia fa pena io sarò costretto a chiudere.. e mi dispiace per tutte quelle brave persone che si ammazzano perchè non riescono ad andare avanti e a pagare i loro dipendenti..sono i nostri politici e chi ci governa e applica queste tasse che si devono suicidare e no la brava gente..Vergognatevi!!!
2013-07-18 00:20:40 riccardo castriconi cerrione, impiegato io vorrei aprire un attività ma sono spaventato dai 3200 euro di inps obbligatori da pagare
2013-07-17 18:58:08 Domenico Mercurio Bari, Neo agente di commercio Sono rimasto senza lavoro ma per fortuna mi hanno contattato per collaborazione nella vendita di prodotti alimentari..dopo un mesr di prova hanno confermato la mia posizione con ottimi risultati...adesso vogliono la partita iva..e di conseguenza paghero' tasse e contributi...tutti mi sconsigliano l'apertura della p.iva..le tasse ok...ma i contributi fissi mi toglietanno pane per la mia famiglia...ABOLIAMO I CONTRIBUTI FISSI E CI SARA' PIU' IMPRESA PER I GIOVANI!!!
2013-07-17 18:41:27 xxxxxxxx Nova Siri Marina, Artigiano Se si vuole migliorare la situazione già critica in Italia e Liberarci dai pesi costruiti dalle nostre "Antiche Politiche" questa è una Giusta Petizione da Firmare e far Conoscere a Tutti e non solo al popolo che si informa Online! è solo uno scempio non sentire di proposte del Genere sulla "TV del Popolo"...
2013-07-17 18:31:51 xxxxxxxx Pavia, artigiano iTALIANI SVEGLIATEVI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
2013-07-17 14:45:59 giuseppe de sandi bari, artigiano edile ho avuto una ispezione inps presso il mio consulente: nel 2012 nn ho lavorato per 7 mesi e non ho licenziato il mio operaio (in comune accordo) e praticamente abbiamo fatto festa,conclusione mi obbligano a versare i contributi all'operaio anche senza lavorare ...................io chiudo è una vergogna
2013-07-17 13:34:33 xxxxxxxx Caserta, Corriere postale Ho iniziato l'attività da appena sei mesi ed ho "guadagnato" fino ad ora circa € 600,00.
Quanto devo pagare allo Stato?
2013-07-17 11:17:12 MINA DANAMI ALZANO LOMBARDO, COMMERCIANTE PURTROPPO TUTTE LE VOLTE CHE DEVO PAGARLA, DEVO FARMI PRESTARE I SOLDI, E NON E PER NIENTE BELLO....
2013-07-17 10:51:42 xxxxxxxx ,
2013-07-16 23:40:39 Pietro Polonini Borgosesia, Agente di Commercio Ho iniziato l'attività di Agente a Marzo 2013 e dopo appena 4 mesi mi ritrovo a dover versare 900 euro di INPS, senza contare i costi normali legati all'esercizio. E' vergognoso.
2013-07-15 15:34:33 nicola sorrentino casaletto lodigiano, dipendente il minimale inps è una cosa di altri tempi, quando gli artigiani erano pieni di lavoro, oggi stentano a tenere aperta l'attività.
2013-07-14 17:57:45 xxxxxxxx ,
2013-07-14 15:59:44 xxxxxxxx Carpi, Artigiano
2013-07-13 17:12:49 xxxxxxxx Catania, ex commerciante L'Italia=strozzinaggio
2013-07-13 14:29:52 GIUSEPPE CORDA ASSEMINI, DISOCCUPATO Sarebbe ora che lo Stato si occupasse davvero dei problemi del lavoro e dell'impresa. ADESSO.
2013-07-13 12:12:01 Nicolò Oscuri monopoli, Agente di Commercio SONO UN RAGAZZO DI 24 ANNI HO APERTO P.IVA NEL 2010 E FACCIO PARTE DELLA CATEGORIA DEI MINIMI "esenti da iva" TUTTO CIÓ CHE GUADAGNO LO DEVO FRA TASSE e CONTRIBUTO INPS... AL MOMENTO SONO 2 RATE SOTTO E SE NON PAGO QIELLA DI AGOSTO SARANNO 3..... SICURAMENTE CHIEDERÔ DILAZIONE DI PAGAMENTO...... MA IN 10000 EURO CHE IN UN ANNO HO PRESO NON POSSO DARE 4500 DI TASSE A LO STATO.... NON É GIUSTO.... 10000 É UN BUON RISULTATO DATO CHE HO INIZIATO DA ZERO... SONO SOLO AL SECONDO ANNO DI ATTIVITÁ E MI RENDO CONTO DI RITENERMI FORTUNATO AD ESSERE PIÚ O MENO IN RIGA CON I PAGAMENTI...... MA NON HO NIENTE PER ME... L'unica soluzione è abolire almeno fino ad una soglia.di reddito che potrebbe consentire il pagamento senza rovinarsi...
2013-07-13 11:31:05 xxxxxxxx treviso, lavoratore autonomo Ho fatto lo sbaglio di aprire una partita iva e mi sono trovata STRITOLATA in un oceano di burocrazia, e tasse che non riesco a fronteggiare,considerando che il mio reddito è RIDICOLO (meno di 8000 euro). Chiudere al più presto e possibilmente... EMIGRARE.
2013-07-12 18:28:31 xxxxxxxx cosenza, artigiano
2013-07-12 18:24:05 xxxxxxxx cosenza, artigiano
2013-07-12 09:57:51 xxxxxxxx SANT\\'ANTIMO, DIsoccupato come è possibile per una persona pagare questi importi indipendentemente dal fatturato
2013-07-11 19:24:34 alfredo ciuffreda manfredonia, artigiano non e giusto pagare il minimale perche bisogno pagare tutto sul reale fatturato e non il presunto,3000 euro sono 3 mesi di stipendi ,poi toglici le tasse cosa rimane a noi?
2013-07-11 16:46:14 xxxxxxxx Giacciano con baruchella , Imprenditore Non riesco neanche a pagare una dipendente part time. Mi costa 600€al mese solo di contributi
2013-07-11 12:15:44 MARIO IENTILE ANZIO, FILMAKER ABOLIRE
2013-07-10 17:19:18 xxxxxxxx napoli,
2013-07-10 10:07:37 xxxxxxxx san giorgio a cremano, libero professionista non posso avviare una mia attività proprio in virtù di questo assurdo importo fisso da pagare anche se il mio guadagno è inferiore all'importo stesso. Il tutto per una pensione che non vedrò mai...
2013-07-08 16:51:01 xxxxxxxx Osimo, Artigiano ...un vero e proprio furto a discapito dei più deboli. Se guadagni poco ti ritrovi a pagare solo tasse e contributi. Assurdo!
2013-07-08 01:07:39 xxxxxxxx Colle San Magno, Disoccupato
2013-07-07 11:22:53 Marco VUyet Padova, disoccupato
2013-07-06 18:28:06 xxxxxxxx Margherita di Savoia (BT), Studente
2013-07-06 18:22:29 xxxxxxxx Catania, Commerciante D'accordissimo! Sempre più difficile riuscire a pagare questo gran cifrone!
2013-07-06 14:44:09 xxxxxxxx cremona, operaio ex artigiano e che dire degli studi di settore per le ditte individuali.....sono un vero e proprio salasso sproporzionato alla realtà lavorativa . Se non verranno rivisti ci sarà sempre più lavoro in nero!
2013-07-06 09:18:06 Andrea Cecconi ,
2013-07-06 01:07:22 Valter Menozzi Piacenza, Elettricista "Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.
Il sistema tributario è informato a criteri di progressività."
2013-07-05 19:53:37 silvia modaudo verona, futuro lavoro in proprio abolire
2013-07-05 17:31:40 xxxxxxxx ,
2013-07-05 02:12:00 xxxxxxxx Lucca, Promotore Finanziario
2013-07-05 00:54:15 xxxxxxxx ,
2013-07-05 00:02:38 Patrizia paparella Moncalieri, libera professinista
2013-07-04 20:38:04 xxxxxxxx BAGNACAVALLO, ELETTRICISTA CONDIVIDO E VORREI TOGLIERE ANCHE L'OBBLIGO DEI VERSAMENTI ALL'INPS VISTO CHE OGNI 2 ANNI CRESCONO SEMPRE SIA I COSTI DEI VERSAMENTI,SIA L'ETA PER ANDARE IN PENSIONE
2013-07-04 18:33:27 xxxxxxxx Eboli, Libero professionista
2013-07-04 12:45:53 laura roma,
2013-07-03 23:10:56 xxxxxxxx milano, pensionato e' verissimo ho visto gente lavorsre in nero tutta la vita.
2013-07-03 19:50:17 michele alberto perniola santeramo in colle, commercialista
2013-07-03 18:02:39 vriginia cosi manduria, commerciante
2013-07-03 17:40:53 Giulia Grassis Torino, Libera Professionista
2013-07-03 15:58:43 xxxxxxxx Modica, Ibero professionista L'Istat dice che sotto un certo redditto (che adesso non ricordo), una famiglia è considerata sotto il livello di povertà! Eppure voi cercate soldi a tutti anche ai poveri giovani che non sono capaci nemmeno di arrivare a fine mese!

Vederete il tempo a galant uomo e la storia si ripeterà!
2013-07-03 13:14:36 xxxxxxxx catania, aspirante imprenditore inizierò l'attività nonostante so che essendo un e-commerce farò al massimo pari al primo anno e dovrò pagare ingiustamente questi 3000 euro di contributi che non vedrò mai in vita mia! per il secondo anno se non sarà abolito e l'attività andrà bene sposterò la sede all'estero.
2013-07-03 00:10:22 Tal Fogel Gallarate, Aspirante imprenditrice Conosco molti aspiranti imprenditori che non possono iniziare un attività per questo motivo, e credo che sia uno dei principali motivi per cui chi può lascia l'Italia per provarci in ambienti poù favorevoli.
2013-07-02 19:10:47 xxxxxxxx modica, insegnante
2013-07-02 09:42:51 Leandro Tribastone Modica, Studente Di questi tempi bisogna cercare di ridurre i costi per le attività che vogliono aprire o che sono aperte in quanto per quanto loro possibile creano lavoro, che stanno tutti cercando
2013-07-02 09:17:33 xxxxxxxx Modica, Operaio E' proprio vero quello che scrivete, io vorrei tanto aprirmi un'impresa di pulizie ma come faccio in soli 3 mesi a trovare 800 euro da versare se ancora non mi conosce nessuno e non ho ancora un giro d'affari sufficiente nemmeno a pagarmi le spese affrontate per l'avvio dell'attività? Grazie mille per questa iniziativa, spero che vada in porto prestissimo! Noi giovani stiamo scappando
2013-07-02 09:14:20 Marco Cianca Roma, Agente di Viaggio Fino a giugno 2013 commerciante, da luglio 2013 disoccupato
2013-07-01 16:21:00 xxxxxxxx varese, commerciante ho aperto la mia attività da 75 giorni e non riesco a pagare nemmeno l'affitto, per pagare la contribuzione dovrò chiedere un prestito!!
2013-07-01 16:00:03 VALERIA PESCARA, DISOCCUPATA VORREI APRIRE UN E-COMMERCE DI OGGETTISTICA ON LINE PER RICAVARE QUEL MINIMO DI AUTOSUFFICIENZA DALLA FAMIGLIA. NON LO POSSO FARE PERCHè NON è DETTO CHE IO QUEI 3500 LI GUADAGNO. IDEA STRONCATA SUL NASCERE
2013-07-01 14:42:52 angelo bonanni roma, fonico sacrosanto!
2013-06-30 21:13:34 Chiara Sito Milano, Artigiano E perchè i liberi professionisti pagano solo in percentuale al reddito??Loro il fisso non ce l hanno!Non è giusto...anzi nessun artigiano e commerciante dovrebbe pagarli sin da sunito e solo per questa discriminazione!
2013-06-30 19:36:28 GABRIELE CIRILLI CHIETI, COMMERCIANTE Ho aperto un'attività di commercio elettronico con sito internet di autovetture usate (non ho fondi per saloni o cose varie) per tirare avanti in quanto la concessionaria per cui lavoravo ha chiuso i battenti e sfrutto così la mia esperienza per titare su qualcosina, in questo tremendo momento per portare a casa quei 700/800 € per resistere al momento bisogna inventarsi di tutto. Io l'inps la voglio pagare così come le tasse perchè è giusto che un'attività commerciale la paghi, ma le voglio pagare in percentuale al fatturato annuale che oltretutto nel mio settore specifico è veritiero in quanto ci sono fatture di acquisto e vendita e pagamenti tracciati. Non riesco a pagare quasi 300 euro al mese di inps fissi, ci sono mesi che non vendo nulla. Dobbiamo unirci ed eliminare i minimali che disincentivano tutta la giovane imprenditoria ed è un operazione a costo zero per lo stato in quanto quello che non versi ora non prendi dopo.
2013-06-30 01:40:41 xxxxxxxx cairo montenotte, artigiano edile Rimango senza parole sono molte le cose che devono cambiare .Non si va piu avanti quindi prima mangio io e la mia famiglia poi se ne ho pago é ora di finirla, parlare di centinaia e centinaia di euri x i privilegi di politici partiti ecc.
Senza parlare degli spechi di strutture costosissime e abbandonate chi sa perchè ?
2013-06-29 16:47:54 domenico la teana milano, imprenditore Sono daccordissimo sul fatto di abolire le 3200 euro fisse l'anno
2013-06-29 04:36:54 xxxxxxxx Napoli, Archivista Ritengo essere un sopruso e un furto il "minimale" Inps, specie se l'attività viene aperta da persone che non potranno mai maturare i famosi 40 anni di contributi per ottenere (se esisterà ancora l'inps) la pensione minima, dopo aver perso 10 o 15 anni lavorando con contratti atipici (co.co.co, co.co.pro ecc.) con contributi gestiti separatamente (ma perché poi?) o con collaborazioni, senza contributi. Propongo a chi si trova nella mia stessa situazione di fare richiesta di restituzione delle somme versate indebitamente e richiesta di esonero all'Inps; in mancanza di accettazione ricorso direttamente alla Corte Europea. Che ne dite?
2013-06-29 02:57:35 xxxxxxxx marineo, commerciante
2013-06-28 21:32:26 bartolomeo.destefano Busto Garolfo, artigiano SPESE ORAMAI NON PIU SOSTENIBILI,DI QUESTO PASSO SARO COTRETTO A CHIUDERE....
2013-06-28 16:54:18 assunta montariello napoli, imprenditrice sono favorevole a quanto da voi dichiarato io ho aperto un'agenzia a sostegno dei consumatori siamo un patronato-caf-sindacato e mi hanno obbligato anche ad assumere un dipendente altrimenti niente sportello patronale ed io ci ho gia rimesso € 10.000.00 ma ci credo e spero di farcela
2013-06-28 10:28:26 LUCIA DIPALO Cassano delle Murge, commercialista Non si aiuta l'imprenditorialità giovanile con questi sistemi arcaici , anche perchè ben sappiamo che per noi sarà difficile percepire una pensione, questi soldi servono ancora per pagare le pensioni d'oro
2013-06-27 12:08:55 xxxxxxxx vigevano, comerciante non esistono norme x potere andare avanti in questo paese.
i ns/ politici (i più pagati)
in un periodo di crisi disastrosa che stiamo vivendo,
la legge dovrebbe guardare la loro busta paga.
2013-06-26 21:36:59 Cristian Rossato Ambivere, Imprenditore A fronte di pochi euro persi, se ne guadagnerebbero tanti altri per nuove attività aperte che diversamente non partirebbero mai.
2013-06-26 18:32:10 alberto poiani verona, atigiano radiotecnico Sono d'accordo con la vostra idea e aggiungerei di eliminare anche obblighi assurdi del tipo PEC per ditte individuali e diritto annuale di camere di commercio, enti inutili e parassiti presenti solo in Italia!
2013-06-26 16:08:09 fabrizio sacchi Sant\\'Oreste, Imprenditore Ottima iniziativa, mi scontro ogni giorno con questa problematica sollevatami da tanti giovane che vorrebbero fare la mia stessa attività, ma che, per paura dell'inps, si bloccano o peggio, restano nel sommerso, vivendo di espedienti e lavori umili e sottopagati.
2013-06-26 15:50:08 xxxxxxxx treviso, commerciante è una battaglia giustissima,noi siamo qua che lottiamo nella speranza che qualcosa cambi e dare allo Stato 3000 euro all'anno per una pensione che non vedrò mai è un furto come molti altri che abbiamo nel nostro paese.
2013-06-25 23:39:01 mario migliuri bisignano, ex artigiano io ho dovuto rinunciare alla mia attività di costruttore di
macchine per la lavorazione del marmo,a causa della tangente che mi veniva appioppata tutti gli anni oltre al
reddito da parte dell'agenzia delle entrate. saluti
2013-06-25 22:58:39 Luca Donini Molveno, Commerciante
2013-06-25 14:45:15 Margherita Garbesi Imola, Studente
2013-06-25 14:35:29 Marvin Ferrante Campobasso, Decoratore
2013-06-24 22:37:30 Marianna Di Maio Caserta , commerciante
2013-06-24 19:49:51 Dario Barbuto Milano, Commerciante Farò tutto il possibile per annullare questa PRETESA assurda...lo STATO non dovrebbe proteggere chi investe soprattutto visto la situazione? lottiamo insieme per i nostri diritti perchè nessuno lo farà x noi!!!CORAGGIO!!!
2013-06-24 19:05:11 xxxxxxxx Milano, comerciante fa schiffo questo paes...Ci stanno distruggendo!!!
2013-06-24 17:38:44 xxxxxxxx La Spezia, Grafico
2013-06-22 12:26:37 Elena Cestari Lagosanto (FE), Agente immobiliare Se non c'è lavoro,come riusciamo a pagare l'INPS? Che ci diano l'opportunità di lavorare e allora pagheremo...
2013-06-20 17:27:10 Roberto Scopel Milano, commerciante ...ma chi era lo sceriffo di Nottingham rispetto alle schifose sanguisughe che abbiamo noi qui in Italia ??
Esistono paesi dove chi vuole intraprendere viene aiutato dal proprio stato a volte anche con sovvenzioni a fondo perso, ci sono altri paesi dove lo stato non da una mano ma almeno ti lascia lavorare, invece qui da noi, no, niente di tutto questo...prima di aprire la tua attività cercano in tutti i modi di farti desistere caricandoti da subito di tasse, gabbelle e via cosi, durante l'attività ti rapinano ben oltre la metà della pagnotta e se poi alla fine non ce la fai più ? ...ah beh, cavoli tuoi schiavo...ma intanto pagami !
2013-06-20 00:55:33 Valter Viglietti Grugliasco, Grafico
2013-06-19 12:48:38 FRANCESCO ADAMI NEGRAR, AGENTE DI COMMERCIO
2013-06-19 12:31:07 xxxxxxxx Sansepolcro, Mediatore Immobiliare I costi fissi dell'INPS stanno distruggendo queste attività: pagare 3.600,00 annui appena aperto, pur senza emettere alcuna fattura poiché non vi sono clienti è un'assurdità. Non possiamo lavorare per essere costretti a pagare le imposte e tutti gli altri costi fissi. Oggi chi apre ha solo dei costi fissi da pagare: per questo chiudiamo!!
2013-06-18 00:22:17 xxxxxxxx Napoli, OTTICO Ci stanno distruggendo. In tv si parla poco del problema contributi, ma i fatti parlano da soli: attività avviate anche da poco e proprio per per questa assurda pretesa da parte del governo, chiudono. Io voglio resistere, ma non so se ce la farò. Il salvadanaio per la mia vecchiaia voglio riempirlo e riaprirlo a mio piacimento. Mi sento derubato e frustrato ... mentalmente ... e non ce la faccio più ... vorrei solo lavorare in santa pace ...
2013-06-17 20:14:19 Matteo Bernardini ,
2013-06-17 14:26:29 Matteo Bernardini ,
2013-06-16 17:23:16 xxxxxxxx Musei, imprenditrice Da qualche anno non riesco a pagare più le rate inps, perchè nel sulcis il lavoro è calato moltissimo e quindi l'incasso annuale è talmente risibile che....o si mangia o si paga l'inps!!
2013-06-14 23:18:18 xxxxxxxx cassano delle murge(BA), meccanico Salve mi chiamo vincenzo e un anno fa dopo il fallimento della concessionaria per cui lavoravo da 10 anni non trovando lavoro,ho deciso di rimettermi in gioco con molto coraggio ed investendo i soldi della mia mobilità ho aperto un'officina mobile con furgone attrezzato per interventi sul posto,solo che le tasse superano di gran lunga i miei miseri guadagni dato la crisi attuale e il lavoro che scarseggia molto qui da noi io dopo un anno mi rendo conto che sto accumulando solo debiti con lo stato e non solo.E' una cosa inammissibile in una Paese civilizzato.Grazie
2013-06-14 12:35:31 xxxxxxxx Marano di Napoli, Studente
2013-06-14 04:06:55 xxxxxxxx roccamonfina, spezza le gambe prima di partire...
2013-06-13 21:44:19 KATIA LONGHI PAVIA, IMPIEGATA CONCORDO CON TUTTI...TASSA INGIUSTA E OBSOLETA.
ASSOLUTAMENTE DA ELIMINARE.
2013-06-13 16:09:56 xxxxxxxx padova, promotore finanziario concordo appieno, stato ladro.
2013-06-12 19:12:12 xxxxxxxx rimini, commerciante è tutto corretto quello che avete scritto. Ho aperto un negozio di e-cigarette da poco e le cose non vanno bene; se lo Stato ci detassasse dall'INPS almeno per un paio d'anni potrei rinvestire i pochi utili in miglioramenti del negozio invece......tutto a quei vecchiacci!!!
2013-06-11 12:21:19 Luciano M. Napoli, Ag.di commercio prossimo alla pensione Volevo inserire nella attività(trentennale !) i figli,ma ho desistito per non lasciare loro dei debiti certi a fronte di un reddito incerto e in costante calo.
2013-06-11 12:16:30 xxxxxxxx Tivoli, Ex Art Director Sono d'accordissimo e aggiungerei anche di eliminare l'anticipo di versamento sui guadagni per l'anno successivo del 95%.
2013-06-11 01:58:50 valentina visco modena, commerciante non se ne può più!
2013-06-10 14:30:41 Edoardo BAROLO Padova, Programmatore E' una cosa da paese medioevale. Sono stufo di una concezione bloccata come si faceva nel 700 utile solo a far rimanere nei ranghi il popolastro.
2013-06-10 11:30:35 xxxxxxxx Pisa, impiegata aspirante ad altro
2013-06-10 10:08:47 xxxxxxxx MASSA E COZZILE , TITOLARE DITTA INDIVIDUALE Approvo in pieno tutto quello che è stato scritto, non si può vivere per pagarsi le rate dell' inps . Non si può arrivare ad esserne soppraffati e a dover chiudere la propria attività
2013-06-10 02:54:37 pierpaolo peluso formello RM, disoccupato e rimarro disoccupato se non tolgono questo importo minimale perche' ho paura di aprire un attivita'...
2013-06-07 18:32:02 xxxxxxxx , Un'assurdità pagare su un reddito presuno...ma vivimao in un Paese assurdo...e la conseguenza sono migliaia di bottegeh ed artigiani che chiudono
2013-06-07 10:19:01 xxxxxxxx roma, autista ciao , sono riscito a prendere 25 mill euro per aprire un bar paninoteca.mi devono bastare per ristrtturazione, impianti a norma , arredo, attrezature, cauzione mensilita' affitto..e tutto il resto. facendo miei calcoli sarei al limite. quando ho scoperto che devo versare contributo INPS a prescindere che sia solo a gestire l'attività e peggio per tutti familiari che mi potevano aiutare ..mi sono reso conto che fare imprenditore in Italia e un sogno
2013-06-06 15:34:14 Salvatore macchione Caserta, Commerciante Condivido pienamente il pensiero che accomuna tutti quelli che hanno aderito alla suddetta petizione.pagare in modo coatto senza tener presente un eventuale utile ,in un contesto quale il quotidiano ricco solo di speranze non ci può portare ad una ripartenza.
Bisogna cambiar metodo .
2013-06-06 08:46:11 Elisa Mosca Sordio, Cartolaia Sono d'accordo su quanto scritto, io ho iniziato da quasi un anno la mia attività rilevando quella preesistente, se non si riesce ad abolire il contributo quanto meno speriamo si riesca a ridurlo, meglio ancora se dimezzato, è assurdo che ti dicano che il pagamento è agevolato grazie a una rateizzazione, peccato che però siano quasi 900 euro ogni due mesi!!!! insostenibile!
2013-06-05 17:40:48 jenny roma, impiegata
2013-06-05 17:12:58 xxxxxxxx Roma, Imprenditore Il contributo minimale INPS è un'altra boiata all'Italiana che tronca sul nascere lo spirito d'iniziativa che una persona può avere.
2013-06-05 08:56:33 stefano mariani pesaro, artigiano
2013-06-04 17:07:26 Massimo Murru Oristano, Consulente
2013-06-04 10:51:10 Giulia Cordoni Brescia, disoccupata Ero riuscita a trovare una buona idea di impresa individuale, ho raccolto tutte le informazioni...e quando ho scoperto quei famosi 2.900 da pagare a prescindere mi è crollato tutto!!!!
2013-06-02 09:28:24 Maria Cocetta COrdisco Bologna, Precaria Sono d' accordo , e' davvero limitante per chi vuole investire in attività' on line che richiedono tanto tempo prima di avere conversioni di vendite
2013-06-01 09:18:09 xxxxxxxx carrara, operaio daccordo
2013-05-30 14:00:57 riccardo zanello roma, ex editore
2013-05-30 12:51:50 xxxxxxxx Montefalco, imprenditore e' assurdo, immorale ed anticostituzionale. Le tasse e le pensioni si devono pagare, ma sui redditi reali che uno ha. Il resto sono abusi. Io amo l'Italia e lavorare ma ho dovuto smettere di lavorare, perchè non mi posso più permettere il lusso di pagare su quello che uno non guadagna.
2013-05-29 22:48:43 xxxxxxxx San Giovanni Teatino, Liutaio
2013-05-29 17:02:10 Mario De Martino napoli, studente
2013-05-29 16:02:48 Marisa Miniello Alessandria, quando apri un'attivita' hai un' unica certezza: quella di dover pagare l'INPS anche se non hai guadagnato la cifra che ti chiedono di versare.
2013-05-29 15:33:18 gabrie oliviero vicenza, Nuovo Partito d'Azione
2013-05-29 15:04:32 PALMINA NATALE SEGRATE, IMPIEGATA APPROVO
2013-05-29 13:24:48 xxxxxxxx bologna,
2013-05-29 07:40:51 Dorian Soru Ovodda, Psicologo
2013-05-29 03:07:01 Marta Miniero Ogliastra, Casalinga Sto decidendo per intraprendere un'attività commerciale, di vendita, sia con un punto vendita, sia magari on-line, ma mi sta BLOCCANDO, il versamento dei contributi, che comunque vada, devo versare più di 3.000 €uro all'Inps. E' una cosa impensabile, basterebbe fissare una percentuale in base ai guadagni effettivamente realizzati. Questo non è incentivare il mondo del lavoro e combattere l'abusivismo!!
2013-05-29 03:01:55 xxxxxxxx Ogliastra, Impiegato Mi riferisco soprattutto all'e-commerce, se uno vuole mettersi in regola con la Legge, per svolgere u'attività in proprio anche part-time, deve prevedere, attualmente 3.081 €uro all'anno, è ASSURDO, questo incita tutti ad evadere ed a fare le cose contro Legge! Il pagamento dei contributi, dovrebbe essere proporzionale ai guadagni.
2013-05-29 02:39:44 Pino A. Quartana Roma, Il Nuovo Partito d'Azione intende sposare questa battaglia così come quella del recupero dei contributi INPS "silenti". Fateci sapere come possiamo esservi utili.
2013-05-28 11:31:06 xxxxxxxx MILANO,
2013-05-27 15:46:48 xxxxxxxx modena, artigiano è una delle tante truffe legalizzate dello stato. non ci si meraviglia più oramai...speriamo che qualcosa cambi.
2013-05-27 15:14:48 Marco Mancini Pavia, giornalista parlano di aiutare i giovani ad entrare nel mondo del lavoro, e poi tassano tutto l'intero introito (se non di più) con questa Inps che tanto non ci dà sicurezza di avere la pensione.
2013-05-25 16:39:56 Franco Procaccini Corridonia, promotore finanziario Tassa iniqua che blocca molte iniziative.
2013-05-25 15:56:18 frank lucas carlentini, disoccupato è veramente uno schifo !!!dovremmo fare una rivolta in tutte le sedi inps e non solo... ci stanno portando tutti a migrare in altri stati, e per colpa di qualcuno che magari naviga con una barca di soldi...pagheremo le conseguenze tutti quelli in canoa e pure sensa salvagente!!!!!! VERGOGNA!!!!!!!
2013-05-25 12:27:49 xxxxxxxx Roma, Impiegato Aggiungo un altro caso: io ho un lavoro part-time e precario (a tempo indeterminato ma la ditta dove lavoro naviga in brutte acque) e poiché ho moglie disoccupata e 2 figlie piccole a carico vorrei fare qualche lavoretto extra "regolare". Io già pago l'inps come dipendente ma aprire la partita iva per lavoretti annui di molto inferiori ai 5000 euro sarebbe impensabile. Perchè non poter fare come in Svizzera dove li "extra" (si potrebbe ipotizzare un tetto di guadagni extra di 5000 euro) si mettono nel 730 alla voce "altre entrate" senza bisogno che queste siano "prestazioni occasionali" ? per esempio piccoli contratti di manutenzione di uffici o programmi di affiliazione su siti web.
2013-05-24 23:47:41 ROBERTO TRONCONE OTTAVIANO , STUDENTE E' UNA VERGOGNA TASSARE QUALCOSA CHE NON ESISTE!
2013-05-24 23:47:07 xxxxxxxx Ottaviano, Inoccupato Sarebbe una vera boccata di ossigeno per l'imprenditoria giovanile!
2013-05-24 18:34:56 tudose grigore minervino-murge, disoccupato
2013-05-24 15:41:26 Dante Meletti Bologna, Artigiano Oggi (2013) stiamo subendo ciò che meritiamo perché quando credevamo di essere diventati dei piccoli pseudo benestanti avendo a disposizione due spicci in più abbiamo chiuso entrambi gli occhi su tante troppe cose ingiuste ed inique convinti che così almeno non avremmo perso quel poco che si aveva, ....che stupidi ignoranti che siamo stati, ciechi e stupidamente ignoranti, e ora ne paghiamo le spese, anzi, le conseguenze, dobbiamo essere fieri di noi stessi !!!!!!!
2013-05-22 14:30:27 simone caruso messina, informatico
2013-05-22 10:40:50 xxxxxxxx pinerolo, imprenditrice
2013-05-21 16:01:58 xxxxxxxx Vimercate, Studentessa
2013-05-20 00:23:02 xxxxxxxx Catania, Studente Quante persone esistono in Italia che spendono il loro tempo libero con un blog personale? Facendolo piú per passione che per soldi, visto che se si riesce a pagare le spese di hosting é giá un traguardo.
Immaginate se a queste persone viene detto che siccome "guadagnagno" 100€ devono pagare migliaia di euro di tasse... Legale spesso non significa giusto, in questo caso significa idiota.
2013-05-18 20:49:57 xxxxxxxx Anguillara (Roma), Imprenditore È ora che vanno a lavorare come noi, debbono produrre se vogliono lo stipendio, io le larve le schiaccio. Pagare i contributi, significa contribuire nel pagamento delle pensioni di qualche parlamentare che percepisce un vitalizio da 20000,00 a 30000,00 euro al mese.
Ho detto a mio figlio che bisogna fare un pasto al giorno, dobbiamo contribuire per pagare questi poveri bastardi
2013-05-18 14:38:48 xxxxxxxx , Bisogna rendere il pagamento dell'inps facoltativo,chi vuole e può paga i contributi inps (troppo cari comunque) chi vuole pensare ad una assicurazione sulla vita per i fatti suoi che lo faccia pure( sono d'accordo con questa ipotesi visto che noi giovani la pensione c'è la sogniamo
2013-05-16 16:05:54 xxxxxxxx roma, agente com e' un grandissimo sopruso e un incentivo al lavoro in nero, come del resto consigliato da un dipende INPS a mio figlio che si lamentava di questo abuso, a Roma Via G. romano
2013-05-16 11:32:34 Sergio parla verona, commerciante Appena aperto una piccola attività mia che ancora devo finire di pagare dopo anni e anni di precariato e sfruttamento legalizzato da questo finto stato e ladro, che mi tartassano con le tasse,, togliete il respiro a chi ne ha già poco, togliete a chi grazie ai propri sacrifici si è potuto costruire un piccolo reddito.. Io a 30 anni non ho più intenzione di regalare i soldi ad uno stato assente e ladro,, come si dice mio caro stato italiano occhio per occhio, dente per dente ,, aboliamo qualsiasi forma di vitalizi per questi mancioni inutili che pensano sono a loro stessi.. io ci sono per qualsiasi tipo di battaglia
2013-05-16 08:56:17 Carlo Amaddeo Roma, Imprenditore Abolire INPS in favore di un sistema previdenziale personale. Pagare in maniera così pesante l'INPS con la CERTEZZA di non avere mai la pensione è una VERGOGNA. Noi giovani imprenditori che ci assumono un rischio ben più grande di quelli che ci hanno preceduto, ci troviamo anche costretti a pagare le cattive gestioni precedenti, le pensioni d'oro e i baby pensionati. Non vogliamo andarcene dall'Italia, ma vogliamo un'Italia più giusta!!! Voglio essere libero di scegliere l'istituto previdenziale a cui versare i miei contributi
2013-05-14 22:35:32 xxxxxxxx Agrate Brianza, Casalinga Aspirante artigiana, ma a queste condizioni, uno prima di aprire partita iva ci pensa 1000 volte. Sono più i costi fissi che gli introiti.
2013-05-14 18:29:22 xxxxxxxx venezia, biologo inps è una truffa legalizzata!! una vera e propria estorsione a danno delle partite iva!!!
è anche inconstituzionale!!! ma comunque i sig.ri politici la costituzione non la conoscono e comunque non è del loro interesse!!! hanno messo in ginocchio la gente che fa di tutto per lavorare!!! basta aprire la partita iva che sei già nel mirino dell'agenzia delle entrate! hanno rovinato la gente pur di mantenere i lori stipendi,vitalizi,pensioni d'oro,baby pensioni e altro!!!
minimale inps è retrogrado,vecchio non ha niente a che vedere con la realtà!!!va assolutamente abolito!!!doveva essere abolito da tanto tempo ma i sig.ri politici hanno altro da fare...sono di una sfacciataggine e indecenza inaudita!!!! smettete di fare pagare alle partite iva i piatti rotti di una festa dove le partite iva non sono state invitate!!!! i debiti gli avete fatti voi e siete voi che dovete venirne fuori ma non col sangue e la vita della gente!! vergogna!!! avete ridotto il paese all'osso!!! e cantano tanto la democrazia e la civiltà!! altrocchè!! qui è dittatura a tutti gli effetti!!!
2013-05-13 09:43:50 Alfredo Cavaliere Roma,
2013-05-11 10:04:34 xxxxxxxx torino, artigiano basta inps, restituiteci tutti i soldi pagati... quanto prende di pensione Antonio Mastropasqua?
per noi italiani ci resteranno solo gli occhi per piangere!
2013-05-11 04:42:13 xxxxxxxx Catania, Blogger
2013-05-11 00:23:02 xxxxxxxx latina, designer Mi sono appena laureata e sto cercando di crearmi un futuro con quello che amo fare. Vorrei che le mie capacità fossero il vero limite alle mie possibilità e non gli ostacoli economici
2013-05-10 16:27:47 simone gallone reggio nell\\'emilia, commerciante ho appena aperto un piccolo ufficio per vendere mobili per casa, ma già paghi affitto con anticipo, poi tutto il resto. in base al mio reddito pagherei volentieri qualsiasi tassa ma non esiste pagare una tassa solo a prescindere! e una estorsione vera!
2013-05-10 09:45:51 voicu ciprian cristinel Mantova, Artigiano iraulico
2013-05-09 17:43:15 xxxxxxxx crespina, operaio dassero la possibilità almeno per i primi due anni di non pagarla..anche perchè chi non ce la fà mica quei soldi li ha indietro....ingiustizia....
2013-05-09 17:38:02 xxxxxxxx crespina, commerciante pagarla in base al fatturato....
2013-05-09 15:17:17 xxxxxxxx Milano, studio di traduzioni
2013-05-08 19:43:45 xxxxxxxx Lucca, Imprenditore
2013-05-08 13:11:44 xxxxxxxx Milano, Commerciante Chiudiamo ancora prima di aprire...
2013-05-08 01:10:24 Paolo Angeletti Tivoli, Commerciante Rischio di chiudere a causa loro, e come me migliaia di altre imprese.
Si spacciano come quelli che devono garantirci il futuro, ma ce lo distruggono sul nascere. Fermiamo questo scempio!
2013-05-07 14:57:05 arlene busa camino(al), commerciante oggi 06/05/13 non sono neanche due mesi che ho aperto attività che il commercialista mi comunica che devo pagare inps
2013-05-07 14:52:27 xxxxxxxx Avellino, Fisioterapista Ho un contratto part time con un'azienda privata e quindi il mio stipendio non è altissimo, per fortuna la mia professione mi permetterebbe di lavorare anche privatamente per "arrotondare" un pò... ma le terapie private sono talmente poche che il mio commercialista continua a dire che devo chiudere la partita iva perchè la dichiareranno inattiva... Io come posso continuare a lavorare nel mio piccolo privatamente??? devo farlo in nero??? questa è l'Italia, uno vuole fare le cose nel rispetto della legge e pagando le tasse e non lo posso fare... Pur avendo già l'azienda che mi versa i contributi inps.
2013-05-07 12:16:03 xxxxxxxx Trabia, Ditta Individuale
2013-05-06 17:29:20 Luciano Bruno Eboli, Titolare ditta individuale Lasciateci lavorare!
2013-05-06 17:17:33 Cosetta Monsellato Lecce, casalinga
2013-05-06 15:15:49 xxxxxxxx Lecce, Imprenditore
2013-05-06 15:04:52 xxxxxxxx lecce, imprenditore
2013-05-06 15:01:16 xxxxxxxx lecce, imprenditore
2013-05-06 14:48:41 Elisa Pinto Lecce, Titolare ditta individuale
2013-05-06 10:49:10 xxxxxxxx Lecce, imprenditore
2013-05-06 06:42:15 giovanni vargiu Eboli (sa),
2013-05-05 21:28:11 xxxxxxxx Roma, Grafica
2013-05-05 19:07:38 Armando D\'Angelo Napoli, Ex commerciante E chi apre niente!!!!!! inps di merd******
2013-05-05 07:40:33 xxxxxxxx Todi, pensionato sono pensionato ed ho apertouna piccola attività commerciale.Ritengo necessario abolire la contribuzione obbligatoria per i pensionati
2013-05-04 13:02:57 alessio repettto arenzano, consulente assicurativo
2013-05-03 13:28:50 Patrizia Parca Roma, grafico Vorrei aprire una partita iva per arrotondare, ma come faccio?
2013-05-03 12:37:20 xxxxxxxx Milano, Neolaureata
2013-05-03 11:18:24 xxxxxxxx Brindisi, editore
2013-05-03 11:06:19 rossella salvatore novara, grafico freelance
2013-05-03 09:14:37 xxxxxxxx Tempio Pausania, Artiggiano Sarebbe ora che lo stato smettesse di sostenere
carrozzoni politici con le tasche dei contribbuenti.
Sono convinto anchio che non si può pretendere un esborso di importo minimo soprattutto di questi tempi, dove la disoccupazione aumenta giorno per giorno e a gli artiggiani non si da neanche la possibbiltà di provare a lavorare senza dover subire imposizioni pre impostati.
Credo che lo stato italiano abbia complicato talmente le cose con leggi e leggine che alla fine non ci capiscono più niente neanche loro e cosi per non pagarne le conseguenze impongono restizioni
anti economiche.
Sono convinto che tutti debbano pagare in base al proprio reddito e trovo veramente fuori dal normale chiedere di pagare importi non dovuti.
Forza artiggiani e commercianti ricordiamoci che siamo noi che manteniamo in piedi l'italia appoggiamo tutti con forza queste petizioni
2013-05-03 00:06:11 xxxxxxxx Salerno, Grafico
2013-05-02 18:44:35 xxxxxxxx Roma, grafico è praticamente più quello che passo allo stato che quello che mi rimane per vivere. L'Italia è un paese retrogrado che ancora non ha capito una cosa elementare: favorire e imprese dei giovani significa mettere in moto l'economia nazionale e di conseguenza il benessere collettivo. Svecchiamolo questo paese che è arrivato alla frutta!
2013-05-02 17:27:17 xxxxxxxx gravina in puglia, pedagogista disoccupata L'Inps ha affossato tante aziende e tante famiglie, ora basta!
2013-05-02 15:52:53 xxxxxxxx caltagirone, libero professionista
2013-05-02 14:34:04 Marica Marino Reggio Calabria, Grafica E' scandaloso che io e tanti altri siamo destinati a rimanere disoccupati a vita perchè nessuna azienda ci vuole assumere, per via delle tasse, e che non possiamo nemmeno aprirci un'attività' tutta nostra perchè le tasse affogherebbero anche noi. Questa legge dev'essere abolita, o quanto meno cambiata! Non abbiamo i soldi per mangiare come pensate che potremmo anche pagarvi più del nostro guadagno?
2013-05-02 14:29:18 xxxxxxxx Bra, educatrice
2013-05-02 14:19:59 Manuel Grifalconi Padova, Web Designer
2013-05-02 13:18:29 xxxxxxxx San Miniato (PI), Grafico
2013-05-02 13:11:54 romi mainolfi monterotondo roma, agenzia pubblicitaria siamo 2 soci con una snc e non riusciamo a versare i contributi!!!! 6400 euro l'anno!!!!
2013-05-02 12:26:37 mascia pablo firenze, agente di commercio oggi in data 2 maggio 2013 e di nuovo aumentato il contributo minimo di 30.00 euro a rata mi hanno già divertito
2013-05-02 09:27:05 Elisa Chiarla Bra, Impiegata
2013-05-02 08:05:34 Giovanna Principe salerno, creativa
2013-05-02 07:57:35 francesca baldassarri Terni, Designer
2013-05-01 23:20:28 xxxxxxxx Prato, Visual designer, photographer Se i costi non fossero così eccessivi, prenderei subito la partita IVA
2013-05-01 20:46:13 Luca Caruso Pollina, Imprenditore Nel primo anno le cose non sono andate come speravo e ho pagato 1900 euro di INPS (per i mesi di attività fino a Dicembre) con un fatturato Lordo di 2100 euro. Il commercialista mi ha spiegato che l'agenzia delle entrate avrebbe indagato su di me per capire come avessi fatto a pagare le tasse con soldi che "tecnicamente" non avevo... Il contributo minimo INPS spinge la popolazione verso il lavoro nero...
2013-05-01 20:39:37 xxxxxxxx Torchiarolo, Studente
2013-05-01 20:38:33 xxxxxxxx Maiori, Grafico - Fotografo Ormai mi vergogno d'essere italiano.
2013-05-01 20:21:48 xxxxxxxx Milano, Impiegato, Grafico Più di una volta ho pensato di mettermi in proprio, ma sono sempre stato bloccato dal muro delle "Tasse" che bisogna pagare per aprire la partita Iva e da questa tassa da dover pagare ogni anno a prescindere. Calcolando che sono giovane e che le banche ti rifiutano a prescindere qualsiasi genere di prestito...
2013-05-01 20:16:47 xxxxxxxx Modena, Segretaria
2013-05-01 20:14:37 xxxxxxxx Pescara, Disoccupato
2013-05-01 20:11:44 Clara Cardani Bogogno, Graphic Designer
2013-05-01 20:11:39 Marta Szuba Roma, commerciale
2013-05-01 20:05:29 Marco Baudino Condove, operaio/web designer/developer Molte delle idee che ho, e che sicuramente hanno molti giovani creativi Italiani, sono appunto irrealizzabili per colpa di questo contributo obbligatorio. Con la crisi che ci sta distruggendo dovrebbero essere le nuove idee a far riprendere l'economia del Paese.
2013-05-01 20:04:25 xxxxxxxx ,
2013-05-01 20:03:24 xxxxxxxx pistoia, freelance
2013-05-01 20:00:00 xxxxxxxx Luino, Studente
2013-05-01 19:53:26 xxxxxxxx Cremona, Freelance
2013-05-01 19:51:49 xxxxxxxx scalenghe, imprenditrice
2013-05-01 19:51:09 xxxxxxxx Anzio, Grafico pubblicitario e fotografo
2013-05-01 19:50:50 Astrella Consalvo Roma, grafico
2013-05-01 19:50:21 xxxxxxxx Napoli, freelance
2013-05-01 19:49:51 Sandro Capitanio Torino, Studente, Grafico
2013-05-01 19:49:04 xxxxxxxx Reggio Emilia, Altre attività grafiche
2013-05-01 18:17:04 Gerlando Piazza Palermo, disoccupato Bisogna che l'Italia cresce aboliamo questa tassa e diamo a tutti la disponibilita di fare impresa
2013-05-01 17:59:34 Salvatore Stagno Palermo, Imprenditore, Grafico ho aperto la mia attività da poco, non avevo di certo la "forza" economica di poter pagare questo odioso contributo dopo soltanto 3 mesi (di cui 2 a cercare di sbrigare pratiche burocratiche) e se l'avessi potuta tenere interamente a quest'ora l'avrei già reinvestita e reso la mia attività decisamente molto più produttiva in meno di un anno invece dovrò aspettare altri 4 anni (forse) per poter investire quella cifra in macchinari per la produzione
2013-05-01 15:38:32 xxxxxxxx Monza, Studente, Sviluppatore Per chi studia e vuole realizzare un'idea imprenditoriale è un'ostacolo alla libera iniziativa.
Se un ragazzo non trova lavoro come dipendente vorrà aprire una piccola attività in proprio. Se i costi di questa sono troppo elevati o emigrerà o farà del nero.

Non si può certo pretendere un qualche riassorbimento della disoccupazione giovanile se si negano gli strumenti essenziali per poter lavorare
2013-05-01 15:25:05 Jlenia Maria Esposito Napoli, collaboratrice consorzio
2013-05-01 15:21:53 xxxxxxxx Messina, Studente
2013-05-01 15:03:35 xxxxxxxx Ferrara, disoccupato
2013-04-30 19:55:26 xxxxxxxx Genova, studente
2013-04-30 15:05:23 xxxxxxxx caserta, grafico-artigiano condivido e sottoscrivo
2013-04-30 12:14:23 xxxxxxxx sassari, commerciante io non faccio altro che pagare
2013-04-30 09:14:36 Mattia Lavigna Milano, Agente Di Commercio Il pagamento INPS è un enorme ostacolo per chi, come il sottoscritto, ha inziato a fare l'agente di commercio a 21 anni con poco profitto ma con tantissima voglia di crescere per il futuro. Chiudo sottolineando i pazzeschi avanzi di bilancio INPS che vengono utilizzati per pagare 1000 manager e per permettere ai dirigenti e dipendenti INPS (non tutti) di andare a fare la spesa durante l'orario di lavoro. Grazie mille Sig. Mastrapasqua!
2013-04-27 01:26:37 xxxxxxxx andria, disoccupato sarebbe un modo per fare impresa
2013-04-26 00:35:56 Marco Infusino Rende, Piccolo Imprenditore Così come per la tassazione anche i contributi INPS dovranno essere versati in base ad un'aliquota percentuale.
2013-04-25 10:30:15 xxxxxxxx Palermo, Va abolita , è un ostacolo a noi giovani che abbiamo un sogno, una speranza per il futuro... Alle attività in start up e ai piccoli imprenditori. Sveglia Italia!!!! Questo sistema marcio prima o poi imploderà !
2013-04-25 09:32:43 Francesco Sirchia Monreale, Impiegato
2013-04-25 09:06:06 simone michele lorusso agropoli, commerciante
2013-04-24 14:27:36 xxxxxxxx Palermo, Disoccupato Speriamo che si muova qualcosa...
2013-04-24 09:18:24 xxxxxxxx Genova, Social Media Manager
2013-04-23 07:16:49 mariangela marta milano, estetista
2013-04-20 11:40:11 xxxxxxxx bergamo, ambulante ho appena aperto questa attivita' e sinceramente ho molta paura anche perche gli incassi non sono come quelli che credevo.... e poi c'e l'inps che bisogna pagare... e se uno non riesce che succede??
2013-04-19 22:53:41 xxxxxxxx milano, commerciante pensare di pagare soldi a questa gente che ruba da sempre mi rode molto.non dovrebbe pagarli nessuno basta mettersi d'accordo magari cambiamo qualcosa
2013-04-17 21:56:41 Zaira Milano,
2013-04-17 20:50:46 xxxxxxxx palermo, Dipendente Firmarla é più che doveroso
2013-04-17 18:47:02 xxxxxxxx cosenza, fotografa ok,sono daccordo a pagare le tasse ma non c'è proporzione x chi guadagna e chi non fa reddito , in nostro settore sta x finire non riesco più a coprire le spese come si può pensare di dare quel poco che non basta x vivere a l'inps.
2013-04-17 16:01:00 Emanuele Perugia, Artigiano edile Premetto che in Italia si va avanti solo con le truffe,ma di certo non si può pagare se non si lavora .Bisogna bloccare questo branco di matti fino a che siamo in tempo ...stiamo andando al fallimento e chi ci governa non pensa neanche a toglierei un euro.vergogna ci vuole mio malgrado la rivoluzione
2013-04-17 12:27:22 Arianna Sappa Viterbo, agente immobiliare Non incasso niente da mesi, neanche i rimborsi spese, dove trovo i soldi per l'inps???
2013-04-17 09:45:35 giuseppe marotta pietraperzia, disoccupato anche io vorrei aprire un'attività, ma mi blocca il pensiero di dover pagare a prescindere dal mio guadagno una cifra così alta. E' una vergogna
2013-04-16 22:03:51 carolina nisi fultrato palermo, imprenditore Sono titolare di una sas mi occupo di formazione professionale,e come tutti sappiamo ci sono mesi che si riesce a portare avanti un'attivtà progettuale e mesi che si sta senza fare nulla,allora trovo increbile malgrado la mia società sia ferma per mesi, dover versare il contributo "forzato" di 3000 euro l'anno
2013-04-16 17:57:57 xxxxxxxx carini, commerciante
2013-04-16 17:35:52 Luca Santamorena Milano, Attore dovete ridimensionarvi
2013-04-16 15:57:43 Giuseppe Riela Palermo,
2013-04-16 15:32:20 bruno pavanello padova, agente di commercio l'anno scorso poi la rata trimestrale e' passata "di Botto" dai 730 agli 800 euro!!..e quest'anno altri 40 per 4trim
2013-04-16 13:11:03 Alessandro Lo Bianco ,
2013-04-16 13:07:35 giuseppe li causi marsala, Attore di teatro E' davvero una vergogna!!
2013-04-16 12:49:13 xxxxxxxx Palermo, Libero professionista Ho chiuso la P.IVA nel 2012 e non ho intenzione di riaprirla fino a quando sarò costretta a pagare questo contributo INPS iniquo e assurdo!
2013-04-15 17:57:16 Matteo Cirilli Nettuno, Commerciante Il mio primo anno di attività, e ho il terrore che quando arriverà da pagare l'Insp non avrà i soldi per farlo!!! Legge vecchia e retrograda che incentiva l'evasione fiscale e ammazza la piccola e media impresa italiana base del nostro Stato!!!!
2013-04-14 19:40:34 xxxxxxxx legnano, disoccupata
2013-04-14 03:09:14 xxxxxxxx Napoli, ditta individuale Il sistema inps è obsoleto e va rivisto, inoltre è sbagliato in linea di principio che ci chiedano di non mangiare oggi ( nel caso non si riesca ad arrivare al suddetto minimale ) per poi forse poterlo fare un domani...quindi aderisco volentieri all'iniziativa!
2013-04-13 20:27:42 mikulych oleksandr settimo torinese, artigiano sono dakordo non si po piu imps e una truffa
2013-04-13 01:14:25 xxxxxxxx partinico, commerciante Sono d'accordo anch'io che il contributo minimale blocca le imprese. E poi, con le vendite in calo che ci sono, come si fa a mettere da parte la somma necessaria? Devono abolire subito questa legge senza senso, perché alla pensione noi non ci arriveremo.
2013-04-12 15:57:51 xxxxxxxx ,
2013-04-11 16:20:48 riccardo marfisi termini imerese, imprenditore
2013-04-11 15:48:22 xxxxxxxx Roma,
2013-04-11 13:45:56 Alfonso Fricano Termini Imerese, Imprenditore E' ridicolo forzare un'impresa che guadagna poco a versare i contributi mensili per non prendere mai la pensione. Oltretutto non ci si puo' sentire male e perdere giornate di lavoro perchè non veniamo garantiti, non abbiamo un TFR, la malattia e tutti i diritti dei lavoratori. Per far stare bene gli italiani, devono star bene gli imprenditori e le aziende. Questo stato vuole il sangue dalla gente che vive di sacrifici.
2013-04-11 10:59:09 xxxxxxxx Palermo, Artigiano finalmente sante iniziative. E' diventato insostenibile
2013-04-10 20:35:21 enea federica roma, L inps e' un furto legalizzato! BASTA
2013-04-10 19:39:00 Giovanni Pischedda Cagliari, Accompagnatore turistico Tutto il sistema è sbagliato. Avendo cominciato l'attività quasi trentenne la pensione me la scordo....... Meglio avere un pò di liquidità e arrangiarmi piuttosto che morire di fame adesso e incazzarmi dopo.
2013-04-10 09:49:37 NICOLA san severo, commerciante L'INPS è l'ostacolo maggiore per i piccoli imprenditori appena avviati e non solo. Inoltre è una delle maggiori cause di disoccupazione in Italia, in quanto assumere un dipendente part - time costa più di 400 euro al mese di soli contributi inps.
Commercianti e artigiani pagano 300 euro al mese per 40 anni = 144000 euro - quindi se sono fortunati e cominciano a 30 anni andranno in pensione a 70 anni.
Percepiscono una pensione di 600 euro al mese. Ridicoli.
2013-04-10 00:04:36 stefano molho magenta, blogger
2013-04-08 10:59:39 alessandro mazzola milano, artigiano io mi chiedo come mai sei il lavoro in generale e calato del 60 /70 per cento lo stato ci chiede li stessi contributi di 10 anni fa ? buona fortuna atutti
2013-04-05 12:45:47 xxxxxxxx Napoli, Ditta individuale Sto per aprire una ditta individuale e già devo pagare più di 3000 euro prima di iniziare. Assurdo!!!
2013-04-04 22:02:38 Chiara Egidi Brescia, Web designer Via questo fisso da pagare a prescindere, via pure l'obbligo del commercialista, molti più giovani potrebbero creare un'attività senza questi costi stupidi.
2013-04-04 19:50:08 xxxxxxxx San rocco al porto, Impiegato ITALIA
2013-04-04 13:32:23 laura de rosa pordenone, commerciante
2013-03-31 13:26:47 xxxxxxxx Salerno, Libero professionista Attualmente rappresenta il vero ostacolo che si frappone tra me e l'aprire un e-commerce. Pagare 3000€ di inps + 1000€ di commercialista non mi sembra un buon modo per incoraggiare un giovane come me ad investire sul proprio futuro.
2013-03-30 17:34:57 Mattia Zanin Torino, Aspirante libero professionista E' assurdo. L'Italia si taglia sempre i coxxxni da sola...
2013-03-29 15:38:15 Peter Gabrielli Montecastrilli, libero professionista
2013-03-29 14:37:30 xxxxxxxx Castelfiorentino, Imprenditore Condivido pienamente, gli anni in cui guadagno meno quella batosta inps mi rende impossibile vivere!
2013-03-28 21:50:56 giuseppe falso santi cosma e damiano, impiegato Condivido la vostra battaglia
2013-03-28 18:30:59 stefano cicala trieste, imprenditore maledetti
2013-03-27 12:37:31 Filippo Biagini Bologna,
2013-03-24 21:03:27 Alessandro Lo Verde Palermo, Promotore Finanziario Salve sono un promotore finanziario di appena 30 anni, indigniato e demoralizzato...come agente sono costretto a pagare due enti previdenziali pur sapendo di non riuscire ad avere una pensione dignitosa.....penso che sia un vero furto...nei primi anni di attivitá non sono riuscito a guadnare neanche un importo che mi permeteesse di pagare tale ontributo e ovviamente non ho potuto pagarlo...oggi mi si richiede quel contributo con tanto di sanzioni...ma come è possibile che lo stato sia così cieco?
2013-03-24 11:57:00 Maria Rosaria Colonna Corbetta (MI), Agente di Commercio Sarebbe ora che eliminassero o riducessero radicalmente questo ingiusto balzello!!
2013-03-24 10:46:34 Ramona Lazar MILANO, Libero professionista Questo contributo è un onere pesantissimo per chi ha la partita IVA e una piccola attività che serve per vivere e che produce un guadagno già irrisorio.
2013-03-24 10:43:28 Massimo Ferrari MILANO, Libero professionista Il contributo minimale INPS disincentiva e soffoca sul nascere le nuove piccole attività imprenditoriali, e chi comunque è costretto ad avere la partita IVA per lavorare e vivere.
2013-03-24 10:33:57 Andrea Raffi Barge, Artigiano
2013-03-24 10:33:43 Marianna Aimar Torino, lib prof
2013-03-24 10:04:14 xxxxxxxx Zugliano Vicenza, Mobilità
2013-03-24 09:26:28 Lino Agape Milano, edile Tutte le tasse e spese dovrebbero essere ridotta a una, non avremmo avere bisogno del ragioniere e soppratutto finita la giornata di lavoro non abbiamo voglia e tempo di passare dal commercialista .
le tasse (ridotte a una ) dovrebbero essere pagate entro il maggio dell anno dopo ,solo sul netto e defalcando se siamo nella ragione i soldi che qualcuno ancora ci deve.
2013-03-24 09:10:06 Janosch Lenzi Angera, Imprenditore
2013-03-24 08:16:03 xxxxxxxx napoli, nessuna
2013-03-23 13:42:01 xxxxxxxx roma, assolutamte abolire il contributo minimale inps per rilanciare l'economia
2013-03-21 08:12:57 xxxxxxxx Lanciano, Commercialista Aderisco alla petizione facendomi portavoce di tutte quelle brave e oneste persone che, dopo aver chiesto la mia consulenza per aprire o rilevare una attività, hanno rinunciato...scoraggiati dei costi da sostenere e soprattutto dalla incidenza dei contributi INPS; rilevando impotente le difficoltà dei miei clienti che, faticosamente, riescono ancora a pagare i contributi, e di tutti i miei ex clienti perchè hanno cessato "sconfitti" per non diventare "vittime e martiri" di se stessi, dell'Erario, dell'Inps e di Equitalia!
2013-03-16 09:06:15 xxxxxxxx Bozzolo ( MN ), Artigiano Con quarantadue anni di contributi e raggiunto la pensione , se voglio continuare a lavorare, devo versare ancora appieno l' imps e tutte le altre spese che servono per tenere aperto l' attivitá , ne consegue che quel po che guadagno dato la crisi vanno a finire nel calderone dei magna magna . Bella Italia in mano ai politici, invece di incentivare i giovani e anche i pensionati attivi lasciano morire il paese
2013-03-15 16:30:45 ROSARIO IORIO san giorgio a cremano NA, commerciante I CONTRIBUTI MINIMI INPS INSIEME AD EQUITALIA MI HANNO ROVINATO LA VITA IN QUESTI ANNI DI CRISI, ED ORA NON SOLO STO PER PERDERE LA CASA MA SE VOGLIO APRIRE UNA NUOVA ATTIVITà ONLINE DEVO FARE I CONTI CON QUANTO C'è DA PAGARE PRIMA ANCORA DI NASCERE, RISULTATO - NON CI RESTA CHE EVADERE
2013-03-15 09:04:43 xxxxxxxx Nepi, Commerciante
2013-03-13 16:54:43 xxxxxxxx Napoli, Nessuna Ho 26 anni, più volte ho pensato che in questo tempo di crisi il modo migliore per lavorare è crearsi il lavoro. Ma con queste spese "obbligatorie" un'attività te la bloccano sul nascere. Speriamo che le cose cambino presto altrimenti la vedo sempre più dura per questa piccola Italia...
2013-03-13 16:12:13 Marco Aureli Ancona, Ottico Assurdo veramente assurdo!!!!!
Ma non lo faranno mai!!!!
Siamo ancora in pochi!!!!
2013-03-12 23:05:58 Francesco Nieto Porto Ercole, disoccupato Stato ladro!!! ma come c...o fa uno ad iniziare un'attività e pagare 3000 euro se non si sa se l'attività va bene o male!!??
2013-03-12 18:24:33 Marco Garrino Avellino, Consulente di Marketing Il minimale INPS sta uccidendo l'imprenditoria italiana. Molte idee che poi diventano grosse realtà partono da piccole iniziative. E' fondamentale annullare il minimale inps.
2013-03-12 17:35:59 xxxxxxxx Isola del Liri, piccolo commerciante Mantengo aperta l'attività solo perché mi mantiene ancora mia madre..
2013-03-11 15:06:02 xxxxxxxx FIRENZE, SOCIA SNC
2013-03-10 12:05:27 Claudia Orgiano Ussana (ca), Fiorista é davvero troppo, dopo due anni di attività si rischia di chiudere, contributi in proporzione al guadagno e i conti a fine anno!!!!!
2013-03-09 16:56:24 Roberto Fortunato Vizzolo presabissi, studente-lavoratore .. non si può pagare così tanto..Per cosa poi?
2013-03-08 19:58:02 xxxxxxxx Gorizia, videomaker Tutto ciò è inamissibile, i primi anni di attività un giovane "imprenditore" non può fare una previsione di entrate, e pure continuano a chiedere questa tassa, contributo "minimo" minimo per voi dirigenti che guadagnate palate di soldi, ma per molti di noi già guadagnare 15 mila euro annui significa vivere nella nostra umiltà, non potete richiedere 3000 euro per una pensione che non ci darete mai!
2013-03-06 10:30:45 Michele Alberotanza Sanremo, Neo artigiano I versamenti per l'INPS minima (che mi costerebbe più dell'affitto) per poco non mi facevano ritirare dall'idea di avviarmi, per non parlare che nel primo anno non credo neanche di arrivare a 6000, mi sento uno schiavo dello stato (ma per costituzione il popolo non dovrebbe essere sovrano?!)
2013-03-04 19:42:49 xxxxxxxx cupra marittima, tecnico informatico senza questa forzatura camperemmo un po' meglio!
2013-03-04 14:26:42 rosaria bivona adrano, commerciante non so se vado premiata per il coraggio o punita per la stupidità ho acquistato un attività commerciale nel 2011 e non sono mai riuscita a pagare , vado avanti con la speranza che qualcosa cambi, grazie agli aiuti dei parenti.
2013-03-02 13:10:43 Giuseppe Di Filippo Giulianova, Impiegato Mia figlia,titolare di un piccolo ristorante cond. famigliare(madre e fratello), se la situazione non cambia, dovrà chiudere. € 9.603 INPS+INAIL+ TARSU+commercialista+ASL, quanti SPAGHETTI deve servire prima di produrre una stipendio per 3 persone??Io prendo netti € 20.000 con soli 1800 ore di lavoro annuo, mi posso ammalare, TFR 31 giorni di ferie, investimento 00.
Se mia figlia, dopo 3.000 ore di lavoro annuo, denunciasse il mio lordo le resterebbero meno di € 16.000 !!
Per ora mia figlia riesce a pagare tutto e ci mangiamo, ma l'EQUITA' sociale dov'è???
Chi ci rappresenta??
Complimenti per l'iniziativa!!!
2013-03-02 11:06:20 Caterina Ipito Biella, Artigiana Io magari ci arrivassi al minimo di 14000,sono al primo anno e mezzo di attività e le cose migliorano adesso!Xke non ci fanno scegliere o paghi l inps o apri una tua assicurazione,che riscuoterai entro un minimo dall apertura ma potrai versare quello che l entrata mensile ti concede!È davvero una vergogna la gente arriva ad ammazzarsi perché non ce la fa più,siamo dei burattini che lavorano non per se stessi ma per ingrassare le tasche dei politici
2013-02-26 18:42:17 xxxxxxxx Ferrara, Artigiano L'equità fiscale deve partire da un equo prelievo fiscale calcolato sui reali guadagni di impresa. Il prelievo forzoso su redditi stimati è un sopruso ingiusto nei confronti di chi vuol operare con lealtà ed onestà.
2013-02-26 10:25:25 xxxxxxxx san vero milis, consulente diamo libertà di scelta: aliquota bassa e minimi contributivi oppure aliquota piu' alta senza minimi.
2013-02-25 13:50:55 xxxxxxxx Vicenza, Impiegato
2013-02-25 12:39:12 xxxxxxxx ,
2013-02-25 12:32:06 xxxxxxxx , sarto Sara una bella ideea perche io ho aviato la mia ditta 3 messi fa non ho fatto quasi niente guadagnio pero inps a gia mandato la mazzata.
Non e possibile guadaniare in periodo startup con le diecine di euro e pagare con migliae di euro.
2013-02-25 12:04:40 xxxxxxxx Creazzo, Impiegata sono d'accordo nel togliere il contributo minimale INPS
2013-02-25 07:05:50 xxxxxxxx Fano, pensionato aspirante commerciante se parli con i funzionari INPS ti fanno sentire una-............perche' proclamano la solidarieta' sociale :con quei soldi,dicono, si finanziano le pensioni.Ma non e' cosi': IO NON VOGLIO CHE QUESTO STATO COMPRI 100 CACCIA BOMBARDIERI,PAGHI 60.000 AUTO BLU ETC.ETC E POI NON PERMETTE AD UNA PERSONA DI INIZIARE UN 'IMPRESA-Le tasse non sono capitale di rischio-
2013-02-23 09:31:37 xxxxxxxx Sulmona (Aq), Artigiano Sacrosanta Verità... sono uno di quelli che ha deciso di provarci ugualmente... Ritengo sia un atto doveroso far pressione sulla classe politica che pare vivere su di un altro pianeta, certo con 20.000 euro al mese e la pensione garantita certi problemi uno non se li immagina nemmeno... Grazie. Complimenti per il sito
2013-02-22 15:53:16 selena pegoraro milano, studente
2013-02-22 14:26:34 xxxxxxxx Padova, Titolare pizzeria per asporto
2013-02-22 12:39:10 xxxxxxxx padova, studente
2013-02-22 12:38:01 xxxxxxxx , studente
2013-02-22 12:22:52 xxxxxxxx Padova, Studente economia e commercio È inaccettabile che un giovane non possa avviare un'impresa per colpa dell'Inps !!!
2013-02-22 10:27:32 xxxxxxxx FONTE - TREVISO, COMMERCIANTE LO STATO STA FACENDO DI TUTTO PER IMPEDIRCI DI CONTINUARE A LAVORARE E PRODURRE, MA DOVE ANDREMO A FINIRE?
2013-02-20 12:07:17 Patrizia Zambon , Commerciante
2013-02-19 23:06:17 xxxxxxxx Paderno dugnano, Parrucchiera Lasciate liberi i lavoratori autonomi di utilizzare quei soldi x far fronte a una pensione integrativa (come il sistema americano)
2013-02-19 22:02:17 xxxxxxxx Forli, Commessa È una vergogna....
2013-02-18 22:21:24 xxxxxxxx Roma, Libero Professionista
2013-02-18 20:22:18 Danilo Leopizzi Matino (LE), commerciante/tecnico informatico scrivo solo no comment altrimenti non basterebbero 1000 pagine
2013-02-18 12:22:03 xxxxxxxx Benevento, Grafico
2013-02-18 11:21:50 xxxxxxxx Sarego, VI, impiegato per incentivare la giovane imprenditoria
2013-02-18 08:11:58 xxxxxxxx zimella, impiegata
2013-02-17 18:00:08 xxxxxxxx barletta, disoccupata aboliamo!
2013-02-16 23:20:58 xxxxxxxx vittorio veneto, tecnico Prima di Prelevare, lo stato dovrebbe Dare. Dare la possibilità alle persone intraprendenti in una nuova attività in proprio, di produrre fiduciose del futuro.
Con il sistema attuale, la preoccupazione, smorza molte iniziative !
2013-02-16 22:21:20 xxxxxxxx orgiano, agricoltore biologico
2013-02-16 20:03:44 angelo d\'ambrosio stio, musicista e che ne parliamo a fare!
2013-02-16 19:56:04 xxxxxxxx ascea, studente proprio oggi volevo partire per un' avventura commerciale e questa piaga del minimale mi ha frenata.
2013-02-16 19:26:34 xxxxxxxx randazzo, artigiano Sopratutto in questi periodi è molto scoraggiante sapere che prima di aprire un'attività ti vengono estorti 3.000 € l'anno anche se non li guadagni, perchè non cambiare il sistema ? chi vuole lo puo' fare tramite assicurazioni private chi non vuole, niente, vuol dire che non percepirà pensione ognuno è libero di scegliere il proprio destino. Ripresentatela al prossimo governo.
2013-02-16 16:50:33 xxxxxxxx saonara , elettricista Sicuramente farebbe partire un po di nuove imprese artigiane. Forte meccanismo dell' economia italiana
2013-02-16 14:02:22 xxxxxxxx Vittorio Veneto, Professionista
2013-02-15 22:04:58 EUGENIO TESSER SUSEGANA, INCARICATO FOREVER RITENGO GIUSTA QUESTA INIZIATIVA, BISOGNA INCENTIVARE IL LAVORO!
2013-02-15 20:16:46 Enrico L. Barazzoni COSTABISSARA, Lavoratore Autonomo (quasi) Sto per aprire la Partita IVA e ovviamente sarei molto più tranquillo se non sapessi che appena la apro avrò già un debito con l'INPS di 3.000,00 EUR !!
2013-02-15 19:53:25 xxxxxxxx treviso, artigiano
2013-02-15 18:50:55 xxxxxxxx Malo, libero profesionista
2013-02-15 18:47:56 xxxxxxxx treviso, commerciante
2013-02-15 17:39:41 xxxxxxxx Castelfranco Veneto, imprenditore Le tasse vanno assolutamente pagate, a condizione che siano proporzionali al reddito, qualunque esso sia. Con la crisi attuale il minimale inps mette in ginocchio le piccole attività e ne può causare la chiusura. Sono d'accordo sul fatto che se non ci fosse il minimale inps ci sarebbero molte più imprese nascenti.
2013-02-15 15:52:33 xxxxxxxx Campalto, Impiegato Ho aiutato un amico ad avviare un'attività commerciale e lo sto tuttora aiutando ad espanderla e conosco molto bene talli difficoltà...
2013-02-15 15:50:59 Paolo Castignani Montecassiano, Disoccupato Devo iniziare una nuova attività di commerciante, solo che facendo i conti delle varie tasse da pagare più INPS, sto vedendo che per i primi anni potrebbe essere molto rischioso.
Per questo sto temporeggiando. Se non ci fosse L'INPS fissa cosi alta, potrei iniziare subito.
2013-02-15 15:37:24 xxxxxxxx comacchio, fabbro/carpentiere vorrei sapere quanto a fine mese tolti i suoi contributi cosa gli rimane , e fare il conto a loro che macchina ha ? quante ferie fai? spende troppo ? e che lo mettesse in questa lista dove il piccolo o medio imprenditore a volte i 1000€ sono un utopia , avolte deve fare i conti con chi non paga .
ed ora la nuova piccola tassa in f 24 di € 10,24 a operaio e per cosa? io ho chiesto e la risposta e che non lo sanno e' da pagare e basta .
VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO DI SOLIDARIETÀ

Come da normativa relativa ai Fondi di Assistenza Sanitaria Integrativa si ricorda che nell’ambito del versamento del contributo per ogni dipendente al Fondo San.Arti è dovuto il versamento del contributo di solidarietà all’Inps pari al 10% di 10,42 euro”.
la domanda e' perche' pago l'inps
la domanda e' perche ' i dipendenti pagano l'inps
che casino raga
2013-02-15 12:45:37 Aldo Valente Castelfranco Veneto, architetto Qualsiasi tipo di tassazione deve essere proporzionata al reale reddito e progressiva nelle aliquote.
2013-02-15 11:17:38 xxxxxxxx ,
2013-02-15 10:45:04 Davide Gentilin Treviso,
2013-02-15 10:28:44 Marco De Pieri Noale, Imprenditore Sono d'accordo per l'abolizione di tutte le tasse fondate su un reddito minimo. Ogni cittadino infatti ha il diritto dovere pagare secondo le proprie facoltà.
2013-02-15 10:26:13 xxxxxxxx taranto, imprenditore artistico
2013-02-15 09:20:47 xxxxxxxx vedelago, commerciante
2013-02-15 09:17:27 xxxxxxxx Sarego, Impiegata
2013-02-15 09:13:26 Roberto Dorigo Belluno, Cuoco
2013-02-15 08:46:24 xxxxxxxx vicenza, artigiano
2013-02-15 08:24:06 mary margaret ballett Foggia, Libero professionista Biologo Abbasso lo Stato Italiano incompetente nella gestione della cosa pubblica innalzo la mia solidarietà a tutti gli imprenditori Italiani, loro sì hanno la forza e il coraggio di rischiare sulla loro pelle, loro vivono per la passione di lavorare senza timbrare un ticket di orario, e infatti in genere lavorano in "full time" e senza orari perché per loro il lavoro non è fonte di soddisfazione economica ma volontà di creare occupazione ai lavoratori dipendenti i veri furbi nonché parassiti della nostra società
2013-02-14 20:46:32 xxxxxxxx cesano maderno mb, impiegata contabile madre di un disoccupato che vorrebbe aprire la partita iva pur di lavorare, ma guadagna circa 3000 e. che dovrebbe versare all'inps gestione separata la quale deve pagare la pensione ai........
2013-02-14 18:50:27 Giorgio Lanaro Volpago del Montello, Libero professionista è ora di cambiare, non si può continuare a pagare un'esagerazione per avere poco o nulla di ritorno....
2013-02-12 15:06:13 xxxxxxxx Firenze, consulente chiudo una sas affossato dai costi dai costi e dalle banche. Riapro una p.IVA individuale per tentare di andare avanti .. ma con prospettive pessime, ma all'INPS non interessa e batte cassa, in buona compagnia. Comunque questo è l'ultimo tentativo .. poi un colpo risolverà tutti i problemi ..
2013-02-12 13:57:46 xxxxxxxx livorno, imprenditore finalmente una petizione giusta
2013-02-12 11:25:21 rita callegari pasian di prato, artigiana speriamo vada in porto altrimenti sono costretta a chiudere e a dire addio alla mia creatività .
2013-02-12 11:02:06 xxxxxxxx ischia, commerciante in questo momento di crisi e' pagare il minimo contributi inps di euro 3.000 in un anno per un negozio e come chiudere l'attivita prima di aprirla. non si riesce nenche a pagere la merce acquistata nei tempi accordati dei 60/90 giorni al fornitore . e' uno schifo siamo rovinati e' io sono uno quelli che nel 2011 mi sono imbattuto in questa avventura aprendomi un piccolo negozio di ferramenta senza futuro .
2013-02-11 18:14:08 roberto ravenna, subagente di assicurazioni Assurdo. Questo comportamento dell'inps è un vero e proprio atto soppressivo nei confronti di chiunque provi ad espandersi o a sopravvivere. Non può essere tollerato. Mi auguro che la consapevolezza arrivi a tutti.
2013-02-10 18:00:35 xxxxxxxx San gavino monreale, Artigiano Ho aperto l'attività nel 2012 e fino ad ora ho solo pagato e mai fatturato! Sto per chiudere! Non è pensabile che si possa pagare inps e INAIL se avere lavorato!!!!!!
2013-02-10 12:04:22 xxxxxxxx roma, imprenditore
2013-02-10 09:56:11 xxxxxxxx Osimo, intermediario finanziario Il contributo minimale INPS è una tassa borbonica non degna di un paese civile
2013-02-09 17:32:11 lupica marisa lupica caprileone, ditta magari sarebbe un bel sollievo
2013-02-08 16:16:26 xxxxxxxx milano, impiegato credo che sia una barriera all'entrata per tutti coloro che vogliono aprira un'attività imprenditoriale. è una tassa sull'iniziativa imprenditoriale.
2013-02-07 00:08:11 Andrea Gallo Napoli, Commerciante ogn'uno dovrebbe essere libero di decidere se aderire o no all'inps. I giovani imprenditori (artigiani e commercianti) dovrebbero avere "1 anno sabbatico", quello iniziale, per poter fronteggiare le spese di start-up. Questo accade solo per i liberi professionisti...
2013-02-06 14:41:00 Samuela Varese, Disoccupata Quello che fanno pagare in questo paese è ridicolo. Ladri!
2013-02-06 08:47:18 xxxxxxxx milano, imprenditrice Bisognerebbe picconare l'INPS tutta. Ladri bastardi, oltre al contributo minimino noi imprenditori ci dobbiamo indebitare per pagare querlla tassa annuale, oltretutto con la riforma l'aliquota è aumentata, regaliamno i soldi a questi ladri lavativi schifosi e non li rivedremo mai.
fate schifo, classe politica di merda, inps di merda
2013-02-05 16:38:31 xxxxxxxx montecchio maggiore, pensionato
2013-02-05 15:19:12 Mario Ninotta Roma, Libero Professionista Da sempre inutile il contributo fisso...
2013-02-03 19:49:21 xxxxxxxx teramo, operaio FATE SCHIFOOOOOOO IO VORREI APRIRE MA I COSTI ME L'HO IMPEDISCONO
2013-02-03 16:06:59 Federico Aliberti Livorno, disoccupato CHIEDERE A UN GERMOGLIO APPENA PIANTATO UNA RESA

IN FRUTTI NON PROPORZIONALE ALLA SUA MASSA È DA

TESTE DI CAZZO
2013-02-03 09:51:17 xxxxxxxx varallo, gelatiere un sistema errato , continuiamo ad accumulare e a reteizzare cio che comunque non possiamo pagare , se se non ci fossero stati i miei genitori avrei già chiuso , per due anni ho dato lavoro (in regola) a 4 dipendenti e mi è stato elevato un verbale di 2000 euro per il casino che hanno fatto coi fax intermittenti ...VERGOGNA !!
2013-02-03 01:17:17 stefania roma, agente
2013-02-01 10:12:36 xxxxxxxx Sestri Levante, Agente A volte devo chiedere ai miei genitori di darmi una mano a pagarli questi 800€... per lo più mi pago anche una pensione privata che per lo meno mi da la certezza di rivederli in futuro.
2013-01-31 16:02:05 xxxxxxxx capena, agente di commercio sono agente dal 03/o9/2012 dovrei lavorare fino a 90 anni visto che ne ho 47. perchè devo dare i miei soldi all'inps? me li ridanno forse in una seconda vita ?
2013-01-31 13:00:22 xxxxxxxx Locri, grafica pubblicitaria
2013-01-31 12:19:38 xxxxxxxx Reggio Calabria, ADV marketing e pubblicità Prefesisco farmi un fondo pensione privato, perché lavorardo da un anno e avendone 33 la pensione inps non la vedrò di sicuro.....
2013-01-30 16:09:01 xxxxxxxx Avellino, Artigiano
2013-01-29 20:46:52 xxxxxxxx Rieti, Dipendente Sono convinto che questa sia una grande opportunita' per tanta gente di dar vita alle proprie idee e di poterle piano piano realizzare
2013-01-29 18:33:56 xxxxxxxx Roma, impiegata spero che questa petizione venga presa sul serio perchè porta alla rovina di famiglie intere strozzate dal contributo di una pensione che non vedranno mai!
2013-01-29 06:58:24 patrick preisser trezzano rosa, editore Bisogna vincere questa battaglia contro una tipica illogicit' italiano
2013-01-28 14:26:47 xxxxxxxx Piacenza, Consulente Informatico Per agevolare l imprenditoria servono meno tasse.
Per di più la pensione dovrei decidere io se "prenderla" e di conseguenza versarla.
Inoltre i liberi professionisti devono essere trattati come gli altri tipi di lavoratori: con le stesse tutele!
2013-01-28 09:46:44 francesca cecalupo milano, cassiera
2013-01-26 12:01:41 xxxxxxxx Perugia, ex fotografo Grazie a tasse e grazie a equitalia, ho dovuto rinunciare alla mia attività. Svolgo anche un altro lavoro, spero che i soldi siano sufficienti a coprire i debiti maturati con l'imps, che adesso si è rivolta ad equitalia. Per fortuna sono rateizzati ma vanno sempre pagati. Non siamo i soli. Intanto chiudo la ma attività prima che sia troppo tardi.
2013-01-24 09:21:29 xxxxxxxx Sulmona, disoccupato Ho dovuto chiudere la mia officina, strozzato da tasse e balzelli vari. Conosco tanti colleghi che operano in nero e riescono a vivere dignitosamente!
2013-01-23 18:29:20 xxxxxxxx perugia, impiegata il mio ragazzo ha un negozio e quel poco che incassa ci paga solo le tasse, affitto e bollette ... l'unico motivo per restare ancora aperti? ... avere un impegno durante il giorno! ... con un inps più bassa di sicuro potrebbe investire qualcosa di più sull'attività.
2013-01-23 17:58:31 xxxxxxxx Salsomaggiore Terme, disoccupato Ho perso il lavoro da dipendente, ora vorrei iniziare un'attività in proprio ma non posso rischiare di pagare questo contributo fisso senza nemmeno sapere se e quanto guadagnerò!
2013-01-23 17:57:15 xxxxxxxx castelnuovo della daunia, commerciante non riesco a pagare l'inps visto che guadagno meno di 1500,00 euro l'anno
2013-01-23 12:32:08 xxxxxxxx Firenze, Artigiana Grazie per questa iniziativa. Sto facendo di tutto per non mollare: come tanti ho iniziato da zero, per cui i primi ricavi sono stati, e sono tuttora, dopo tre anni, esigui. Già è un'assurdità che venga richiesta una quota a prescindere che come minimo dovrebbe essere rapportata alle entrate , se e quando realizzate, ma non certo immediatamente versata d'obbligo solo per il fatto di avere aperto! Solo in Italia così! Perchè non facciamo istanza all'UE dove vigono tutt'altre regole? Ci sono azioni già in atto in tal senso?
2013-01-23 12:11:22 xxxxxxxx siracusa, fotografo le mie entrate non mi permettono più di pagare l'imps,ho ventidue anni di contributi e vorrei poter conrinuare l'attività senza più pagare contributi,ho 58 anni e se chiudo non so come vevere.
2013-01-22 23:56:37 xxxxxxxx ,
2013-01-22 16:06:45 xxxxxxxx Brescia, SEO - Web designer Trovo giusto firmare questa petizione, che senso ha pagare quasi 3.000 euro per un'attività della quale non sapremo l'esito? Ridicolo è dir poco!
2013-01-22 11:48:22 xxxxxxxx benevento, artista Vorrei sapere, dato che si parla tanto di (e)uropa, se negli altri stati membri esiste un obbligo così vergognoso nei confronti di un ente che non ti restituirà mai quello che hai versato di contributi.
2013-01-21 15:12:29 Giorgio Perfetti Caronno Pertusella, Geometra abolire immediatamente
2013-01-21 13:09:58 CLAUDIO MINGOZZI santo stefano roero, impiegato
2013-01-21 12:51:31 antonio marino varese, libero professionista concretamente, questa proposta è in parlamento? Chi la segue? Quale/i parito/i? E' importante accelerare ora, prima delle elezioni!
2013-01-21 09:17:50 caterina vassallo caserta, artigiana non c'è la faccio più sto per chiudere
2013-01-21 00:10:59 xxxxxxxx Caronno Pertusella, Studente
2013-01-20 23:19:31 xxxxxxxx milano, informatico
2013-01-19 20:28:40 xxxxxxxx Biella, dipendente Vorrei iniziare una nuova attività, ma non posso rientrare nel regime dei minimi perchè 7 anni fa ho cessato l'attività di una ditta artigiana, ma ho lasciato la partita iva aperta.
2013-01-19 18:14:35 simona roma, impiegata no comment...non ci sono parole per descrivere in che razza di paese abitiamo!
2013-01-18 22:58:37 xxxxxxxx napoli, pensionato chiedo l'abolizione del minimale perchè a stento si riesce a fare reddito nelle fasi iniziali dell'attività dove tutto è aleatorio .Il versamento dei contributi deve essere a discrezione del lavoratore autonimo.
I pensionati che vogliono ancora lavorare dovrebbero essere esclusi in partenza da questa inutile contribuzione o a sua discrezione.
2013-01-18 20:08:17 stefano di carlo roma, Ag. Immobiliare ho aperto da poco,incassato nulla e già devo pagare le prime 800 euro inps!!! che schifo!!!
2013-01-17 18:50:30 Domenico monaco Bari, Opertore audio video
2013-01-17 10:55:23 xxxxxxxx Lavagna, organizzatrice di eventi Ho aperto la mia attività e in un anno e mezzo ho guadagnato circa 60 euro. Ho dovuto pagare all'INPS circa 4700 euro che avrei potuto adoperare per promuovere la mia attività. Adesso sono costretta a chiudere perchè mi spaventano i 3300 euro l'anno di minimale INPS.
2013-01-17 10:36:16 xxxxxxxx Offanengo, Impiegata
2013-01-16 21:24:13 Maurizio Franco Procentese Torino, Officina bici Questo paese è il più bello del mondo... ma la gente che lo governa fa schifo... e ci sta rovinando...
2013-01-16 18:27:03 xxxxxxxx Lesmo (MB), artigiano edile Speriamo nell'abolizione (tanti non aprono e tanti chiuderanno la partita iva)
2013-01-16 15:26:28 xxxxxxxx Castelplanio, Commerciante Approvo questa abolizione che frena nuove iniziative.
2013-01-15 17:59:07 xxxxxxxx Pescara, commerciante
2013-01-15 17:50:07 xxxxxxxx Forte dei Marmi, Artigiano e Libero professionista Il contributo minimale è oggi una vergogna.
Si parla tanto di rilanciare l'economia e si vanno a cercare sempre le soluzioni più complesse, quando a volte guardare a cose semplici ma efficaci, come l'abolizione del contributo minimale, porterebbe a risultati migliori.
Se freniamo chi ha idee e voglia di "lanciarsi", come facciamo a creare lavoro?
2013-01-15 13:40:05 xxxxxxxx veglie,
2013-01-15 11:44:48 Mattia Baccikubu Bologna, Libero professionista Sarebbe ora di cominciare a pensare al futuro; da giovane sono amareggiato, lavoro per consentire a qualche furbo di mangiare alle mie (nostre) spalle... cominciamo a mostrare il volto della vera Italia, che con ingegno, fatica e tanto rischio tira avanti la carretta.
2013-01-15 01:30:04 xxxxxxxx Rezzato, Grafico 3D
2013-01-14 11:37:42 xxxxxxxx , oltre ai contributi fissi sul minimale ci sono quelli sulla parte eccedente il minimale, quindi se un'impresa individuale supera quel limite deve "regalare" all'inps migliaia di euro che sicuramente non si vedrà restituiti una volta in pensione. Chi sosterrà un popolazione largamente impoverita dalle nostre istituzioni? Continuare a votare questi personaggi è CRIMINALE!!!
2013-01-12 14:26:31 xxxxxxxx grosseto, disoccupato Spero,che qualcuno ci venga incontero io sono disoccupato e altra possibilita e aprire in proprio ma,non e fattibile troppi soldi inps e tasse se una persona non e riuscito a fare nemmeno 10.000 euro in un anno pnon puo pagare quelle 3000 eurocirca ci deve essere piu tollerabilita,cosi non cresciamo ma affondiam,o e ci impoveriamo ,io sono stufo!!!
2013-01-11 21:44:42 xxxxxxxx Nocera Inferiore, imprenditore Ma non è anticostituzionale il dover pagare l'INPS. Uno dei principe cardine della Costituzione Italiana è la libertà di scelta dell'individuo. Perchè un cittadino non può scegliere cosa fare del suo futuro? Perchè un cittadino deve per forza di cose pagare l'INPS con la certezza di non avere la pensione perchè ha cominciato a lavorare oltre i 30 anni? Perchè se un cittadino non può più pagare l'INPS non può richiedere la restituzione delle somme versate? Questa è dittatura, oppressione e violazione dei diritti del cittadino. Io voglio poter conservare i miei soldi per prepararmi a una vecchiaia serena e non buttarli inutilmente per pagare le pensioni di altri onorevoli cittadini che non hanno mai fatto un cazzo nella vita.
2013-01-10 15:30:02 marcos ghioules torino, è una cosa vergognosa. ho 22 anni e tanta voglia di provare a concretizzare le mie idee imprenditoriali. perchè devo essere costretto a pagare i contributi per la mia pensione se oggi non ho i soldi per campare?! i 3200 euro che so di dover pagare in qualità di commerciante sono un macigno troppo pesante per me. questa non è libertà
2013-01-09 10:10:26 xxxxxxxx Brugherio, Disoccupato Forzato
2013-01-08 22:08:31 Raimondo Perfetto Livorno, Cuoco
2013-01-08 11:59:52 xxxxxxxx milano, designer l'inps dovrebbe chiedere contributi commisurati alle entrate.
2013-01-08 00:16:21 lucio amore forli, meccanico è uno schifo versi 3000 euro all'anno per prendere a 65 anni 600 euro al mese.

VERGOGNA..................
2013-01-07 18:25:13 xxxxxxxx Bologna, Archeologo Intendevo creare parallelamente al mio lavoro di archeologo che è estremamente precario e malpagato un'attività artigianale di nicchia che può offrire anche interessanti prospettive col tempo, ma i primi anni servono a farsi conoscere e sono angosciato all'idea di dovermi sobbarcare grosse spese INPS a fronte di inesistenti guadagni iniziali!
Spero che questa petizione serva a qualcosa, ma mi raccomando c'è bisogno anche di una sterzata a sinistra, votate bene!
2013-01-07 16:56:53 xxxxxxxx Napoli, videomaker ma la vogliamo smettere con queste tasse, cari politici iniziate voi ad abbassarvi a 90° e cominciare a lavorare.
2013-01-07 15:28:56 xxxxxxxx firenze, imprenditore un se ne può più
2013-01-06 17:30:46 xxxxxxxx Canosa, Libero professionista ::: Non aggiungo altro :::
2013-01-06 10:53:11 xxxxxxxx Pavia, Sarta modellista
2013-01-03 09:15:24 xxxxxxxx Piacenza, Disoccupato Ho svolto l'attività di agente di commercio ininterrottamente dal 1976 al 2007 e ho sempre pagato tutto. Nel 2007, causa problemi familiari ho deciso di chiudere tutto per non dover pagare tasse che, non avendo reddito, non sarei riuscito a pagare. Ora vorrei ricominciare ma il balzello di oltre 3000 euro da versare all'inps a prescindere dal fatto se guadagnerò o meno mi blocca. Mi chiedo: e se poi con la crisi che c'è non guadagno abbastanza da poter coprire certi costi? A me sembra assurdo che vengano richiesti soldi a prescindere da quanto guadagnerai. Ed è chiaro che se uno non ha almeno la certezza di potersi permettere di pagare , prima di mettersi in ballo ci pensa bene perchè poi, se non paghi, equitalia ti salta alla gola.
2013-01-02 19:51:24 xxxxxxxx Santo Stefano del Sole (Avellino), Studente universitario L'inps è solo l'ennesimo balzello che lo Stato impone a chi lavora seriamente
2012-12-31 14:33:45 xxxxxxxx Roma, Studentessa È l'ennesima riprova che in Italia, invece di stimolare ed aiutare chi decide di aprire un'attività anche nei momenti bui, non si faccia altro che chiedere tasse su tasse. Firmo perchè ancora spero di poter avere un futuro qui e di non dover mai lasciare il mio Paese.
2012-12-31 10:30:52 xxxxxxxx Roma, Informatico Ho un'attività aperta da 1 anno, ho 27 anni ed ho voluto credere in questo paese, inutile dire che non ci sono stati grossi guardagni nel mio primo anno di attività. Ora ho paura dell'inps che arriverà e incomberà su di me, quest'anno sono stato con le pezze al culo e l'anno che verrà? Ora il dilemma è Continuare e sperare o chiudere subito battenti? Non ci vogliono piu far lavorare..io qui a combattere per 300€ al mese e loro si pappano decide di migliaia di euro. Credo emigrerò
2012-12-30 22:01:21 CARMELO LOSITO castellaneta, ag. di comm. per quanto mi riguarda l'inps non si dovrebbe pagaere allo stato. sicuramente abbiamo bisogno della pensione ma vorrei pensarci da me e non mantenere quei parassiti che stanno dietro una scrivania a fare niente
2012-12-29 19:25:18 stefania mazzetto lodi, operaia ho avuto un'attività per 5 anni, l'inps mi ha rovinato...
2012-12-29 09:41:55 Terrone Nicola Andria, Commerciante al dettaglio Direi che sarebbe un miracolo se tutto ció accadesse. Voglia di scappare via da questo " purtroppo" paese di merda!!!
2012-12-28 15:10:09 xxxxxxxx Caltanissetta, artigiano (elettricista) Dopo 5 anni chiudo attività, perchè le spese dei contributi fissi mi hanno mangiato vivo !!!
Grazie Monti!!! ...e che questa sia l'ennesima riprova che le aziende e le piccole attività che i giovano oggi vorrebbereo arprire..non aprirebbero mai!! e così il lavoro non girarebbe, il tasso di disoccupazione aumenta e la crisi durerà a vita se non ci togliete almeno queste spese INPS obbligatorie !!!
Che senso ha guadagnare in un anno anche solo 1000,00 euro (per motivi di crisi) e di doverne pagare minimo 2900,00 allo stato??? !!!
Bisognerebbe fare come si fa per l'IRPEF, in base al guadagno annuale si paga una quota INPS!!!
Ci avete distrutto un futuro!!!
Vergognatevi, voi con tutti i soldi che guadagnate non avete di questi problemi e gente che guadagna anche piu di 50,000 euro al mese e fanno i furbi con le tasse!!!
Non lamentatevi poi quando la gente lavora a "nero" !!!

Vergognatevi!!!
2012-12-28 14:53:29 christian dell\'aglio trieste, imbianchino Contributi minimali inps = far morire l'impresa sul nascere,in tempi di crisi...sto pensando di non pagarla più!!poi a cosa servono???a pagare le superpensioni???
2012-12-28 09:27:46 xxxxxxxx trasaghis, artigiano Non dico nulla. Già i commenti precedenti sono sufficienti a spiegare il disagio generale.
2012-12-27 19:43:52 xxxxxxxx Pesaro, Studente E' assurdo che una persona per poter fare il proprio mestiere deve inizare rimettendoci dei soldi!! Aboliamo questa legge!!!
2012-12-26 16:48:35 xxxxxxxx portici -na-, artigiano dato che non riesco ad onorare tutti gli impegni fiscali sarò costretto a cancellare la mia ditta, dovrò comunque lavorare per ovvie ragioni: dopo mi devo ritenere un evasore fiscale? si tenta da lavoratore autonomo di portare avanti la propria famiglia, ma neppure questo in italia è possibile.
2012-12-22 15:05:53 xxxxxxxx Torino, Artigiano Lo STATO il nostro socio di maggioranza da mantenere... e non riusciamo a venirne fuori.
2012-12-21 23:20:58 xxxxxxxx montopoli valdarno, agente commercio
2012-12-20 11:12:03 xxxxxxxx Udine, Geometra Ci dicono che il posto fisso è monotono, che siamo dei Choosy, bamboccioni, etc etc... ma se una persona vuole intraprendere una nuova attività parte già in debito con lo stato.. Che mondo è? Tutto ciò è deprimente, toglie le prospettive per il futuro di molte persone. Poca crescita, poca innovazione = meno entrate per lo Stato. Non so come questa cosa sia così difficile da comprendere.
2012-12-19 21:55:34 xxxxxxxx Palermo, agente di commercio disoccupato è un importo assurdo specialmente se si guadagna poco o niente ,dovrebbe essere come avviene in altri enti previdenziali proporzionato al guadagno e nullo se non si è occupati,temporaneamente sospeso!
2012-12-18 15:27:41 xxxxxxxx Venezia, disoccupato come chiunque di noi, anche l'INPS deve accontentarsi di una percentuale, che nel caso di un'impresa indovinata potrebbe fruttargli cifre anche superiori!
2012-12-18 12:07:58 barbara masi latina, affittacamere è uno schifo!!!
2012-12-18 08:51:45 xxxxxxxx milano, impiegato Facile che non apra la mia attività a causa di questi soggiogamenti assurdi.
2012-12-17 17:36:27 xxxxxxxx pescara, procacciatore d\\'affari nel primo anno di attività ho speso tutti i miei risparmi per le prime rate dell'inps, e il prossimo anno mi si accavallano quelle del 2012 con quelle del 2013... considerando il calo di produzione praticamente devo trovarmi un secondo lavoro solo per riuscire a pagare tutto senza ritardi... per non parlare di tutte le spese che il mio lavoro comporta........................................
2012-12-17 13:20:46 xxxxxxxx milano, casalinga Mio figlio ha trovato un lavoro che probabilmente non potrà continuare perchè gli è stata richiesta l'apertura della partita iva con conseguente pagamento dell'inps di 3000 euro quando lui non sa neanche quanto guadagnerà in un mese ! Poi dobbiamo sentire apostrofare i nostri giovani come fatto dalla Fornero, dategli la possibilità di lavorare e vedrete che lavorano con la voglia e l'entusiasmo di un giovane che sogna un proprio futuro. Oltre ai soldi ci avete tolto anche la speranza e la fiducia nel futuro!!!!!!!!
2012-12-17 12:13:44 Massimo Impinto Portico di Caserta, disoccupato Sono disoccupato proprio perchè i contributi minimali hanno decretato il fallimento della mia attività, e sommerso nei debiti con equitali
2012-12-16 20:09:35 xxxxxxxx Potenza, Disoccupato Nel 2007 ho aperto la P.IVA ma dopo solo 3 mesi sono stato costretto a chiuderla perchè non avevo quadagnato nulla,quei pochissimi risparmi che avevo li ho spesi per pagare l'apertura/chiusura della P.IVA per cui non mi rimase più un soldo per poter mandare avanti l'attività e a malincuore fui costretto a chiuderla. Ora voglio riprovarci ma non vorrei sobbarcarmi tutte quelle spese che chiede lo stato a chi come me vuol lavorare onestamente senza essere "strozzato" sul nascere come mi è già capitato nel 2007. Secondo me lo stato dovrebbe agevolare di più le iniziative e almeno per i primi 2/3 anni non dovrebbe farci pagare nulla dandoci così il tempo materiale di farci maturare e crescere professionalmente.
2012-12-15 10:38:46 xxxxxxxx Caserta, Libero Professionista E' vero il contributo minimo da versare all'Inps è una barbarie in quanto al giorno d'oggi quel famoso minimo che lo stato ritiene si debba guadagnare, è solo un'altro obbligo che serve per mettere le mani nelle nostre tasche. Io sono per il versamento volontario.
2012-12-14 20:11:31 xxxxxxxx senigallia, imprenditore ho 24 anni e pago 800 euro di contributi ogni tre mesi. Tra le mille difficoltà del presente preferirei tenermi quelle 800 euro.. preferirei vivere più serenamente il presente piuttosto che pensare ad un futuro troppo lontano, che non può e non dovrebbe complicare così tanto la mia giovane età. Starà a me mettere da parte qualcosa per quando le mie forze non mi permetteranno più di guadagnarmi da vivere.
2012-12-14 18:24:09 xxxxxxxx Torino,
2012-12-13 14:00:29 xxxxxxxx ciriè, impiegato
2012-12-12 20:46:26 gaetano caruso messina, artigiano cazzo se lo so.è proprio così . ogni 3 messi quasi 800 € se mi va bene..è una follia..impossibile per un artigiano che voglia vivere onestamente
2012-12-12 12:21:22 xxxxxxxx Bari, Ovviamente non ha senso mettere un minimale per chi non guadagna in proporzione, non ci vuole una laurea x capirlo
2012-12-11 12:02:52 xxxxxxxx perugia, mediatore creditizio Sono in srie difficoltà "causa scarsi guadagni" a pagare il contributo minimo inps; troviamo un accordo che faciliti la vita e che ci faccia lavorare e soprattutto dormire con serenetà.
2012-12-11 01:35:20 xxxxxxxx milano, tecnico audio
2012-12-09 16:52:04 stefano Caridi Reggio calabria, commerciante b
2012-12-09 16:24:52 sergio seri Roma, Barman
2012-12-09 12:09:26 LUIGI GAV oleggio(NO), IMPRENDITORE Non devono più esistere i" minimi ed il massimo" tutto ciò che bisogna pagare deve essere proporzionato al reddito/utile...la sicurezza NON esiste più...quindi lo Stato/istituzioni/organizzazioni devono essere riorganizzate e chiedere solo percentuali...
2012-12-08 23:19:28 xxxxxxxx abbiategrasso, commerciante se non esiste reddito è una tassa pesante che non promuove l'attività ma facilita la chiusura commerciale
2012-12-08 15:47:36 xxxxxxxx pordenone, artigiano
2012-12-07 16:57:25 giuseppe cigna ovada, meccanico basta bisogna mettersi in testa che la gente ha bisogno di vivere più serenamente,le citta hanno bisogno di servizi non possono solo pensare di prendere,la vita ce la stanno portando via,sarebbe tanto bello dare tutti il giusto e dopo tanto lavoro poter dormire sogni tranquilli pensando "ma si sabato andiamo a mangiarci la pizza",invece no si lavora e a casa se no spendi e poi come fai a pagare.speriamo bene arrivederci e grazie pino
2012-12-07 16:44:56 giovanna la catena silvano d\\'orba , casalinga vorrei aprire una attivita artigianale ma mi spaventa l'idea di lavorare tanto ,stare tante ore in piedi ,avere a che fare con mille problemi giornalieri,usare la mia macchina per andare a lavorare,trascurare la famiglia,pagare tutto,affitto luce,ecc per poi trovarmi a dare tra tutte le tasse esattamente la metà,con chi non ha fatto niente.almeno paghiamo l'affitto metà per uno. ciao grazie gianna
2012-12-07 15:47:06 David Papini Milano, Consulente
2012-12-07 15:32:26 xxxxxxxx triggiano (BA), disoccupato
2012-12-07 15:17:40 xxxxxxxx triggiano (BA), disoccupato
2012-12-07 15:12:49 xxxxxxxx Torino, è Vergognoso! poveri noi..povera Italia.
2012-12-07 04:06:51 xxxxxxxx mazara del vallo, pizzaiolo una legge infame
2012-12-07 01:38:38 xxxxxxxx caserta,
2012-12-06 13:01:48 xxxxxxxx Saluzzo, casalinga se avessi un reddito di 14.000 euro all'anno, sarei ricca!!!
2012-12-06 12:01:33 Tiziano Lena Roma,
2012-12-05 19:45:25 katuscia zucchi padova, disoccupata e se volessi aprire qualcosa di mio di cui non sono sicura dei guadagni....ovviamente questo fisso blocca un po' tutto.... si dovrebbe pagare sul guadagno non a prescindere....assurdo!
2012-12-05 19:42:22 davide corò padova, webagency concordo sul fatto che sia assurdo! se non vendo nemmeno un sito per sfortuna devo mangarmi tra tasse e inps il guadagno dell'anno precedente.... non parliamo poi dei studi di settore... ma intanto pensiamo all'inps e quindi firmo volentieri!!!
2012-12-05 15:58:58 gabriele coraggio pieve a nievole pt, artigiano ottima iniziativa
2012-12-05 15:09:08 xxxxxxxx Livorno, piccolo imprenditore speriamo bene perche davvero fanno passare la voglia di lavorare
2012-12-05 11:28:07 catia coccia roma, casalinga proprio per questo......come si fa a lavorare, a cercarlo, a trovarlo, se ti chiedono di aprire p.iva per poco guadagno, VORREI L'ABOLIZIONE PERCHE' NON DA LA POSSIBILITA' DI VIVERE.
2012-12-04 22:10:08 xxxxxxxx Lodi, Studente sono dei ladri
2012-12-04 17:37:23 xxxxxxxx PADOVA, ARTIGIANO Perchè pagare una ulteriore tassa l'INPS se poi al traguardo non mi verrà restituito niente se non le Briciole ?
2012-12-04 09:34:50 xxxxxxxx Grosseto, disoccupata
2012-12-04 00:12:54 Marco Marseglia Firenze, Designer Giovane designer, laureato con massimo dei voti, dottorando senza borsa...che vuole aprire un'attività (studio di progettazione) con la sua compagna anch'essa designer. e laureata con massimo dei voti.
2012-12-03 13:49:27 sara serraiocco pescara, traduttore
2012-12-03 01:02:31 xxxxxxxx Gravina in Puglia, disoccupato Giovane di 26 anni con Laurea e Master ma purtroppo per causa di questa tassa... non c'é speranza
2012-12-02 17:53:17 xxxxxxxx torino, disoccupato
2012-11-30 16:53:35 xxxxxxxx , disoccupato Mia moglie, imprenditore agricolo (si fa per dire) è stata iscritta d'ufficio alla veneranda età di 62 anni. Domanda : a che serve il pagamento di questi contributi visto che la pensione non la vedrà mai ?
2012-11-30 14:57:00 francesco cosenza, procacciatore pienamente daccordo sull'abolizione
2012-11-30 10:00:53 xxxxxxxx SARTIRANA LOMELLINA, DISOCCUPATO VOLEVO APRIRE UNA PARTITA IVA, SOLO CHE IL FATTO DI PAGARE 2800 € L'ANNO FISSO SIA SE SI FATTURA O NO MI BLOCCA.. CHE ITALIA..
2012-11-30 08:25:48 roberto lo sasso piacenza, statale Anche se non sono un imprenditore sono indignato. Assurdità come queste bloccano la crescita di un paese che dovrebbe investire sulla genialità dei nostri giovani, non segargli le gambe! Perchè lo stato se non riesce a garantire un lavoro non lasci la possibiltà ad ognuno di crearselo? Se poi un domani si riuscirà ad ottenere dei congrui profitti ci sarà possibilità di vedersi pagare le tasse senza dover ricorrere ad equitalia!
2012-11-29 18:28:56 xxxxxxxx ,
2012-11-29 14:44:00 xxxxxxxx fossato di vico, imprenditore edile io non ce la faccio piu' di pagare contributi a questi ladri che ci governano ,quando in un mese non riesci a portare dico portare poche centinaia di euro per che' non c'è piu' lavoro e perchè quel poco che è rimasto ti pagano male.è ora di finirla una volta per tutte
2012-11-29 14:17:29 Alice Plachesi Cesena, Graphic Designer Io ho chiuso partita iva proprio perche essendo freelance nel 2011 non ho lavorato per niente, e ho dovuto chiedere dei prestiti per pagare l'inps che era obbligatoria pagare! e tra l'altro ad un anno dalla chiusura ancora devo pagare... e poi quest'altro anno devo chiedere il riborso... ma stiamo scherzando??????
2012-11-29 13:01:33 Marco Marino Lodi , Operaio pienamente daccordo sull'abolizione
2012-11-29 12:17:52 xxxxxxxx bologna, agente di commercio
2012-11-29 07:52:30 giovanni masullo napoli, agente da agente di commercio vi dico che è uno scandalo avere sul groppone ogni trimestre l'inps..........quando poi non ho nessun tipo di servizio e la pensione tra 20 anni farà solo parte dei libri di storia........BASTA
2012-11-28 22:40:12 giannandrea melis quartucciu, assicuratore
2012-11-28 22:40:00 xxxxxxxx lipari, pescatore essendo perito elettrotecnico vorrei aprirmi una ditta perm provare a fare ciò per cui ho studiato ma le spese iniziali, che già non si sa se vengano recuperate, mi bloccano e faccio il pescatore perchè i contributi sono veramente bassi.
2012-11-28 17:50:31 xxxxxxxx ROMA, Disoccupato
2012-11-27 18:07:37 Giovanni Elia Monopoli, Commerciante E'solo un anno che ho aperto un negozio di oggettistica articoli da regalo ho deciso di chiudere
2012-11-26 12:09:54 Maurizio Monacelli Chieti, Fabbro
2012-11-25 19:53:49 xxxxxxxx reggio calabria,
2012-11-25 18:06:50 xxxxxxxx Milano, insegnante credo che si voglia distruggere il piccolo imprenditore
2012-11-24 22:05:29 xxxxxxxx Sanremo, Add alle vendite D accordissimo x l abolizione anzi si dovrebbe togliere l INPS e un sZienda che non serve a nulla
2012-11-24 20:14:22 xxxxxxxx Reggio Calabria, Artigiano Ho avviato la mia attività circa 8 mesi fa e già devo pagare pure l'acconto per le tasse del 2013 oltre naturalmente all'inps, cose da matti!!! non so se arriverò a fine anno o chiuderò prima e questi già pensano che io guadagni... questa filosofia previdenziale già era sbagliata prima della crisi, adesso è un "reato" a tutti gli effetti poichè impedisce di lavorare onestamente quindi se un ragazzo non è un delinquente deve chiudere altrimenti non saprebbe dove prendere i soldi per pagare le tasse e una pensione che non prenderà mai...
2012-11-23 18:05:58 xxxxxxxx Galatina, Disoccupato Firmo....ma sono consapevole che non serve a niente....l´osso non lo mollano di certo i lupi...
2012-11-23 17:11:28 Alex Brescia, Tercnico informatico Son costretto a chiudere perchè sono in passivo,ma il bello e che avendo fiducia in una ripresa,cosa che non cè stata mi ritrovo a pagare sia INPS di 2 anni arretrati sia il commercialista.E lo stato cosa fà ti distrugge di più mandandoti le cartelle esattoriali della Equitalia con interessi aggiuntivi .E non solo ho 47 anni tre figli a carico e non riesco neanche a trovare un qualsiasi lavoro.Non ho parole sono deluso ( GRAZIE STATO ITALIANO GRAZIE )....................
2012-11-22 19:29:53 Antonio Nocera NAPOLI, DISOCCUPATO No sono un artigiano e non faccio impresa,pero tutto quello che si fa contro l'inps mi va bene..
firmate ank i contributi silenti grazie sono soldi nostri e no dell'inps o dello stato.
2012-11-22 19:16:58 Salvatore Chiaramida pachino, artigiano Sarebbe ora....speriamo bene....
2012-11-22 17:27:49 borrelli pasquale montenero di bisaccia, operaio chimico e tutto uno schifo,cambiamolo questo cazzo di paese..........
2012-11-22 16:59:09 xxxxxxxx ASSISI, ND ç'altro giorno parlavo di questa cosa con un mio amico londinese e lui non si riusciva a spiegare come fosse possibile una cosa simile..In Inghilterra si paga alla fine dell'anno contabile in base a quello che si è guadagnato.. dovrei avere la libertà di porter guadagnare anche in modo occasionale 3000 euro che sono 300 euro al mese per un'attività collaterale (per sbarcare il lunario)..per quale motivo al mondo ne dovrei pagare 3000 di INPS?? ecco perchè non si fa impresa in Italia..A questo punto meglio fare tutto in nero e mettersi i soldi in tasca..e poi ci chiediamo come mai l'evasione è cosiì diffusa!! per fortuna oggi abbiamo un genio dell'economia a Palazzo Chigi..
2012-11-22 15:17:38 xxxxxxxx Noto, Artigiano Daccordissimo...
2012-11-22 15:16:32 xxxxxxxx Pachino, Sarebbe il minimo per far venire l'appetito....
2012-11-22 14:45:42 xxxxxxxx Pachino, Libero professionista
2012-11-21 21:17:40 Luciano Lamonaca Vico del Gargano, Commerciante Perfettamente d'accordo con voi e soprattutto non credo, stando alle attuali condizioni, che sarò beneficiario di pensione quando e se ci arriverò, oltre a sapere già oggi di avere versato molto di più di quella miseria che forse ci sarà data dall'Inps.
Grazie a tutti.
Luciano.
2012-11-21 20:42:11 Marsico warner Torino, autoriparatore Autonomi soggetti a pizzo di 3200 annui,l'alternativa e' il lavoro precario,Italia del cazzo hai rotto....
2012-11-21 18:54:14 fabrizia scipioni pavia, barista cosa volete che commentiamo...abbiamo finito ogni parola...questa democrazia è divenuta un regime.
2012-11-21 12:38:21 augusto Fulgenzi Pieve Torina, pizzaiolo sono daccordo
2012-11-21 12:13:58 Andrea Bruni Pistoia, Imprenditore Il contributo va eliminato perchè non è una tassa ma una vera confisca.
Altri contribuenti non lo pagano con un minimo ma solo per quanto guadagnano e questo, secondo me, confligge costituzionalmente con l'eguaglianza democratica. Anni fa avevano creato questa abnormità perchè non riuscivano ad essere sicuri dei redditi di commercianti ed artigiani ma adesso tra studi di settore e redditometri vari devono smettere.
Ma lo dovranno fare per forza tra poco dato che sempre meno imprenditori saranno in grado di pagarlo
2012-11-21 10:44:05 Daniele De Notaris colbordolo,
2012-11-21 10:41:10 Letizia Artemagna colbordolo, disoccupata è tutto un "magna-magna".
2012-11-21 03:47:15 Ciro Donadeo Napoli, Commerciante Ho 25 anni sto provando con tutte le mie forze di aprire un negozietto,ma appena ho sentito parlare di questo contributo minimale del c***o mi sono scraggiato.
spero cambi qualcosa, lottiamo tutti insieme almeno su questa ingiustizia!
2012-11-21 00:10:13 xxxxxxxx pesaro, estetista
2012-11-20 20:11:05 xxxxxxxx pisa, Commerciante E' troppo tardi siamo in Dittatura economica L'italia' fa' a capo a bruxelles i politici sono tutti burattini non comandano piu' niente hanno ceduto la sovranita 'la Democrazia e' finita ..pure io sono contro a questa merda di imps ...saremo ancora piu' controllati chiudete i conti in banca eliminate le carte di credito finche siete in tempo...arrivera' un giorno che si vuole sposare o fare figli dovete chiedere il permesso a bruxelles ..L'italia non esiste piu'..sa' ancora piu' povera come tutte le altre nazioni europee ..stringete i denti e pregate e' la fine!!!
2012-11-20 17:42:28 Laura Fuligna Pesaro, Toelettatrice ho aperto il mio negozio di toelettatura da sei mesi, ho pagato da poco la seconda rata dell'inps e già sono in ginocchio. Adoro il mio lavoro e non voglio chiudere, ma devo farne un secondo per poter pagare le spese del primo. Lavoro 12 ore al giorno 6 giorni su 7. 800.00€ ogni 3 mesi sono davvero troppi sopratutto per chi comincia una nuova attività. pagare poi dei soldi di cui non ho nemmeno la certezza che mi verranno restituiti (visto comestanno andandole cose) mi fà davvero indignare, i soldi per la mia pensione me li accumulo da sola e sono certa di averli un giorno.
2012-11-20 16:22:25 ANNA CASINI nettuno, responsabile caf abolire il contributo minimale inps è doverosoooooo
soprattutto per non ricevere in seguito alla chiusura di un'attività commerciale come è capitato a me ,minacce di adempienza punibile con la reclusione fino a 3 anni con la multa .
Ci rendiamo conto?tutto questo per dei versamenti che nn ho potuto fare per via della crisi commerciale.credetemi nn so come fare per poter pagare qst importo CHE ammonta a 2.400 EURO
2012-11-20 15:01:41 Francesco Ceripa Cerveteri, Imprenditore Preferirei la libertà di scegliere se versare i miei contributi all'Inps o gestirmi un fondo previdenziale privato
2012-11-20 14:45:03 maurizio passoni narni, artigiano Condivido pienamente..
2012-11-19 14:22:28 costantino murgia alghero, giovane commerciante Credo che in un sistema malato e corrotto la vostra iniziativa si impossibile. Pero io aderisco....... forse perché sono ancora abbastanza folle da pensare che ci sono ancora speranze..........GRAZIE
2012-11-18 18:13:34 xxxxxxxx firenze, impiegata il contributo minimo obbligatorio disincentiva i giovani che vogliono provare ad iniziare dal nulla una nuova attività
2012-11-18 10:14:22 carlo caputo Torino, operaio Concordo con tutti tranne che sulla questione dell'imprenditore impoverito ( per colpa dello stato). Se al''epoca del cambio lira/euro gli imprenditori commerciali fossero stati più onesti e controllati da chi doveva controllare... ci sarebbero stati meno poveri. Siamo arrivati al punto che le vecchie 100 euro ( equivalente alle vecchie £.200000) non valgono più niente. Qualcuno mi ha detto; ma basta pensare alla lira, devi dimenticarla... è giusto, ma il problema è che quando c'è stato il cambio tutti i commercianti hanno aumentato del doppio e al consumatore la paga gli è rimasta la stessa!
2012-11-18 08:36:31 xxxxxxxx pozzallo, commerciante Dico basta, bisogna fare necessariamente qualcosa non se ne può più. loro rubano e noi paghiamo, vergogna, vergognatevi Ladri autorizzati. ci avete dissanguato.
2012-11-17 22:41:31 xxxxxxxx adrano, disoccupato Sono di una generazione senza futuro, cosa fare...?
Cia hanno privano anche il diritto di sognare...!!!
ma confido in Dio.-
2012-11-17 16:23:52 francesca giglio ragusa, imprenditrice non posso che essere d'accordo a questa iniziativa. Ciò che è giusto è giusto. Il problema è sempre quello e cioè che siamo in Italia il paese dove tutto è soppresso dalla illegalità e dai giochi meschini dei nostri politici. che schifo.
2012-11-17 14:57:22 xxxxxxxx , Norma palesemente assurda e molto disincentivante per l'avvio di nuove attività e la regolarizzazione delle stesse.
E' la solita logica "in presunzione" per evitare di dover accertare la realtà invece di comodamente "presumerla", in Italia abbiamo più funzionari che negli Stati Uniti ma accertare invece che presumere sembra lo stesso troppo difficile.
2012-11-17 14:24:04 Mattia Galante Padova, Procacciatore d affari Dovete vergognarvi a farci i conti in tasca se voglio la pensione mi creò un fondo pensione e ci vado quando è come voglio io non sono affari vostri obbligarono a mettere via soldi per poi non sapere quanto quando è se prederli VERGOGNA
2012-11-17 09:30:17 Damiano da Vicenza Vicenza, Imprenditore VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA... NON E' POSSIBILE CHE APPENA UNO APRA UN'ATTIVITA' TUTTI GLI INFILANO LE MANI NELLE TASCHE ! PROVATE A NON VERSARE UNA RATA DELL'INPS ... IL GIORNO DOPO SONO DAVANTI CASA CHE VOGLIONO TUTTO + INTERESSI E SANZIONI. PARLIAMOCI CHIARO SOLDI NON CE NE SONO PIU' (IO STO PAGANDO CON I MIEI CONTRIBUTI VERSATI LA PENSIONE DI MIA MADRE). ADESSO A 46 ANNI E VISTO COME SONO LE ATTUALI CONDIZIONI DEI POVERI PENSIONATI NON PENSO MAI CHE RICEVERO' UNO STRACCIO DI PENSIONE. EPPOI ORMAI E' ORA CHE OGNUNO PENSI ALLA SUA VECCHIAIA FACENDOSI UNA PENSIONE PRIVATA PERSONALE E NON TENEDO IN PIEDI QUESTO STATO ASSISTENZIALE. L'UNICA CERTEZZA CHE HO OGNI GIORNO CHE PASSA E' CHE LA SITUAZIONE GENERALE IN ITALIA STA CONTINUAMENTE PEGGIORANDO E SOLO PER MERITO DEI NOSTRI "AMICI" GIU' LA' A ROMA.
2012-11-16 21:47:40 Nicola Reljic Perugia, Commerciante Il governo non si rende conto che siamo stanchi di fare da schiavi per soddisfare i loro capricci, ottima iniziativa
2012-11-16 21:36:18 xxxxxxxx chieti, amministratore di condominio è assurdo pagare il contributo minimo che con questa crisi sono davvero tanti per chi come me vuole aprire una ditta individuale
2012-11-16 18:23:21 sergio ottieri napoli, libera Concordo con tutti voi, ogni 3 mesi è una mazzata
2012-11-16 18:14:48 Valeria Di Tullio roma, diagnosta Perchè se non guadagno devo pagare come se guadagnassi?
2012-11-16 18:09:47 Natalia Bevilacqua Montecchio Maggiore, Agente di commercio Mi hanno dato una miseria di maternità e ora devo ridarla e anche con gli interessi. Questa si chiama usura.
2012-11-16 15:14:31 Oreste Castelli Melilli (Sr), Artigiano Sono un piccolissimo artigiano,ho avviato l'attività perchè disoccupato a 50anni, partita iva in regime dei minimi, che nei primi 7 mesi di attività non sono arrivato neanche a 5.000€, dovrò comunque pagare all'INPS il contributo minimo! E' un'ingiustizia!
2012-11-15 23:02:48 xxxxxxxx Reggio Emilia, Libero professionista Completamente d' accordo
2012-11-15 11:05:21 GIACOMO GHERMANDI Bologna, Agente di Commercio
2012-11-15 10:44:51 xxxxxxxx Cremona, socio in impresa Concordo con tutti voi, ogni 3 mesi è una mazzata e sono pressochè certo che molti hanno chiuso per questo, molti altri chiuderanno e questi soldi sono come gettati (scusate il termine ma è proprio questo) nel cesso !
2012-11-15 01:20:55 Gianpaolo Bartolozzi Velletri, Commerciante Dicono che ci vogliono 2 anni per poter mettersi in carreggiata....sarà anche vero, ma il problema è arrivarci a 2 anni..... Ho aperto un negozio di informatica da un anno con un socio. A metà anno ho cominciato a lavorare solo io perche 2 stipendi non uscivano (a mala pena uno). Tra bollette, affitto, costi bancari, il pos, la carta di credito, L'INPS etc.. Ho 23 anni e un attività mia, e devo chiedere soldi a mia madre se voglio mangiare un pizza fuori il sabato..... Ho reso l'idea? Grazie Italia..............
2012-11-14 18:50:39 xxxxxxxx campagnano di roma, ditta individuale Se non si risolve questo problema sono costretto a chiudere considerato che ho investito in una nuova azienda e ancora non sono rientrato nemmeno dell'investimento iniziale, il contributo dovrebbe essere proporzionale all'importo guadagnato (non incassato) almeno per i primi 5 anni.
2012-11-14 15:04:35 Fabio Giannini Barletta, artigiano CONCORDO PIENAMENTE
PREFERIREI PAGARE UN FONDO PENSIONE BANCARIO O ASSICURATIVO CON QUEI SOLDI che credo non riceveremo mai
2012-11-14 11:57:22 xxxxxxxx Messina, Commerciante
2012-11-14 07:36:07 SALVATORE GALEOTTA MARGHERITA DI SAVOIA, TITOLARE BAR TABACCHI NON MI FA SENTIRE LIBERO IN UN PAESE CHE DI DEMOCRAZIA NON HA PIU' NULLA. HO 39 ANNI, UN'ATTIVITA' DA 4 ANNI E HO COMINCIATO AD INDOTTRINARE I MIEI DUE FIGLI DI 10 E 9 ANNI A LASCIARE QUESTO PAESE E TROVARE LIBERTA' E DIGNITA' IN UNO DOVE QUESTI VALORI SONO ANCORA TALI.
2012-11-13 22:48:19 xxxxxxxx Mondovì, Libero Professionista Sono ovviamente d'accordo con chi pensa che il contributo minimale INPS venga abolito, almeno il primo anno, per permettere alla nuova attività di produrre.
2012-11-13 19:51:59 vincenza mazze\' palermo, disoccupata e davvero uno schifo ! non fanno che metterci in ginocchio anche io non apro attivita per questo pizzo che chiede lo stato.......
2012-11-10 23:00:37 xxxxxxxx adrano, pensionato condivido in tutto e per tutto, sopratutto per i giovani ed io ho 2 figli disoccupati e mi spaventa, non dormo la notte, mi terrorizza il solo fatto d'iniziare avviare un'attivita' tutta per loro, perche' i conti li so' fare ed onestamente sono tanti,troppi soldi, solo per iniziare e purtroppo in questo lungo periodo di crisi, si va' solo incontro a un baratro.-Cio' posto, sono anche daccordo per un versamento forfettario ho apertura obbligatoria d'assicurazione.- Buon lavoro
2012-11-09 19:18:59 DANIELE SCHETTINI , LO TROVO ASSURDO SIAMO NOI GENITORI CHE AIUTIAMO I NOSTRI FIGLI NELLA SPERANZA CHE L'ATTIVITà POSSA UN DOMANI MIGLIORARE IL PIù DELLE VOLTE NON SI RIESCE NEANCHE A PAGARE LE SPESE DI UN MESE FIGURIAMOCI DI PORTARE A CASA 1000 EURO. PENSO CGE DI QUESTO PASSO MIA FIGLIA ANDRà VIA DALL'ITALIA L'AVESSI FATTO ANCHE IO ALL'EPOCA.
2012-11-09 18:34:28 carlo rio luzzi, commerciante è UNA VERGOGNA SOLO ITALIANA!!!! IO NON PAGO PERCHè NON POSSO PAGARE!!!!
2012-11-09 10:16:08 xxxxxxxx salerno, .. secondo me è più giusto pagare le tasse in misura proporzionale al proprio reddito effettivo.
2012-11-08 20:14:20 Francesco Amodeo Reggio Calabria, Geologo
2012-11-08 11:36:28 Mattia Micoli Padova, Commerciante Sarebbe ora di pagare solo in proporzione ai guadagni effettivi!
2012-11-08 09:16:06 Riccardo Sandini Cuveglio, Imprenditore Assurde pretese, non riesci a starci dentro già con tutti gli aumenti e pretendono 3200 euro annui per pagarne 7000 al mese a politici corrotti
2012-11-07 18:23:03 vestuto anna Teramo, artigiana
2012-11-07 14:13:29 xxxxxxxx ,
2012-11-07 12:05:07 xxxxxxxx ,
2012-11-07 11:16:37 xxxxxxxx CITTA DI CASTELLO PG, ARTIGIANO mi sembra molto giusto quello che avete richiesto siamo sempre noi piccoli ha pagare mentre i nostri ladroni politici arricchiscono
2012-11-07 11:05:47 Davide Cavallaro Cassano allo Ionio, Commerciante
2012-11-07 11:00:15 xxxxxxxx ATESSA (CHIETI), CONSULENTE DEL LAVORO E' SEMPLICEMENTE VERGOGNOSO!
2012-11-07 09:27:37 Vincenzo Donato Cosenza, Commerciante Con il sistema contributivo attuale, siamo destinati a chiudere le nostre attività. Tra qualche anno anche l'inps chiuderà i battenti. Dopo che avremo chiuso le nostre aziende, chi pagherà i contributi all'inps?
2012-11-07 09:17:19 FABIO BORGIA MESSINA, impiegato In riferimento all'oggetto in questione, vorrei precisare che è giusto pagare le tasse in modo adeguato DICO ADEGUATO IN RELAZIONE ALLE PROPRIE POSSIBILITA', OSSIA, IN MISURA PROPORZIONALE AL PROPRIO REDDITO. NON CI SONO AGGETTIVI CHE POSSONO GIUSTIFICARE, AL MOMENTO, IL COMPORTAMENTO DELLO STATO SUI CITTADINI A SEGUITO DELLE LEGGI PROMULGATE ED APPROVATE AL SENATO (PARLAMENTARI) PER DISTRUGGERE E SOCCOMBERE LE PERSONE CON UN REDDITO CHE NON GLI PERMETTE IL SOSTENTAMENTO ALLA VITA NONCHE' ALLA DIGNITA' SANCITO DALLA COSTITUZIONE. QUINDI IN DEFINITIVA MANIFESTO IL MIO CONSENSO E SOTTOSCRIVO LA PRESENTE QUALE VOLONTA' ALL'ANNULLAMENTO DEL CONTRIBUTO INPS. VOGLIO AGGIUNGERE, GIUNTI A QUESTO PUNTO SOMMERSI DALLE TASSE PER RISANARE UN DEBITO CREATO DALLO STATO QUALE ORGANO AMMINISTRATORE DELLA POPOLAZIONE ITALIANA CHE HA PORTATO ALLA POVERTA' MOLTI CITTADINI CUI DEBBONO COSTANTEMENTE FRONTEGGIARE IL PROBLEMA TASSE E SUPER TASSE, SOLO PER DARE DA MANGIARE A QUEI PARLAMENTARI CHE TROVANO INGIUSTO ABBASSARSI L'ESOSO GUADAGNO IN QUANTO SOSTENGONO CHE RISULTA INCOSTITUZIONALE A DIFFERENZA DI ABBASSARE LE PENSIONI CHE TROVANO COSTITUZIONALE, MEGLIO UNA MONARCHIA ANZICHE' TROVARSI INDEBITATI PER PAGARE IL LUSSO A TUTTI I PARLAMENTARI CHE CI COSTANO TANTISSIMISSIMO.......QUANTO COSTA OGGI UN PARLAMENTARE ALL'ANNO CON LE SUE AUTO BLU E LA SUA SCORTA E TUTTI I BENEFICI CHE NE TRAGGONO? CHE MOLTIPLICATO A TUTTI I PARLAMENTARI CON TUTTO QUELLO CHE CI COSTA MEGLIO UN DITTATORE CHE COSTEREBBE MOLTO MOLTO MA MOLTO DI MENO. IN PIU' SONO SICURO CHE L'ITALIA NON AVREBBE IL DEBITO DI CUI OGGI SOLO ED ESCLUSIVAMENTE E' A CARICO DELLA POPOLAZIONE. GLI STIPENDI DI QUELLI CHE SONO AL GOVERNO PERMETTONO LORO UNA VITA SERENA TRANQUILLA ED AGIATA POICHE' ANCHE SE PAGANO LE TASSE (SE....LI PAGANO) GLI RIMANE UNA CONSIDEREVOLE SOMMA PER SODDISFARE IL SOSTENTAMENTO ALLA VITA A DIFFERENZA DEI CITTADINI RIPETO CHE LO STIPENDIO E/O LA PENSIONE NON GLI PERMETTA DI ANDARE AL SUPERMERCATO. IN UN PAESE CIVILE E' VERGOGNOSO CHE ESISTA LA POVERTA'.........OVVIAMENTE SI POTREBBE PROTRARRE ALL'INFINITO......
2012-11-06 14:07:23 xxxxxxxx napoli, imprenditore moriremo sotto la pressione di tasse, contributi, sanzioni ecc ecc ecc
2012-11-06 12:44:13 xxxxxxxx Mestre, Artigiano
2012-11-06 12:28:00 xxxxxxxx Milano, imprenditore l'ennesima cagata solo italiana.
2012-11-06 10:22:28 xxxxxxxx Udine, artigiano edile con collaboratore famigliare Sono d'accordo. e da 2 mesi che siamo a casa senza lavoro e non arrivo più a pagare .
chiudendo non cambia perchè non c'è lavoro.
perchè non tolgono un po di pensioni da 10 mila € al mese a certa gente?
2012-11-06 09:02:29 xxxxxxxx Salerno, Commerciante/Artigiano Pagare 260 € al mese per una eventuale pensione futura di 500 € è una vergogna.
Abolirla subito oppure nessuno deve più pagarla, cosi vediamo dove li prendono i soldi per pagare le baby pensioni e le super pensioni.
2012-11-05 23:32:29 riccardo pozzi monza, commerciante imporre 3200 euro di contributi a priori chiamasi furto.
personalmente registrerò nuovamente la mia impresa all'estero...con la mia residenza...propio quando comincio a guadagnare!
TIè INPS del cazzo!!!
2012-11-05 16:29:04 Ugo Morbelli Casale monferrato, Imprenditore E' un furto legalizzato nei confronti di coloro che a malapena riescono a mettersi in tasca poche centinaia di euro !!!
2012-11-04 12:42:12 giovanni madeddu rescaldina, ex artigiano abbiamo fatturato da gennaio a febbraio 2012 5000 euro iva inclusa versato iva. Chiuso l'attività 30/09/2012.rata inps 3900 euro.non abbiamo il denaro per pagare.
2012-11-04 09:46:21 RAZZINO ROBERTO falciano del massico, dissocupato
2012-11-02 22:57:38 xxxxxxxx Mascali, libero professionista Sono pienamente d'accordo. Dobbiamo puntare per un libero mercato che da spazio a "provare" a mettersi in sesto.
2012-11-02 15:36:08 xxxxxxxx Remanzacco, commerciale Ottima iniziativa
2012-11-02 09:50:52 xxxxxxxx Torino, Imprenditore Ottima iniziativa, ora bisognerebbe che lo stato supporti con forme di finanziamento la "voglia di impresa", perchè per fare impresa a volte non c'è da coprire solo i circa 3000 dell'INPS; in fondo costerebbe meno un piccolo aiuto che un disoccupato in più
2012-10-31 16:04:44 Aldo Esposito Scafati, Consulente del Lavoro I contributi debbono essere pagati in base al proprio reddito, in percentuale mai superiore al 20%
2012-10-31 10:58:37 xxxxxxxx cervicati, libero professionista il contributo minimale è un abberrazione legale, sopratutto vista all'interno della confusa normativa partorita dall'inps che cento ne fa e cento ne dice tutte diverse tra loro, un caso contreto l'affitto di dell'unica azienda di una snc composta da due coniugi secondo l'inps rientra nel novero dei redditi d'impresa e "potrebbe essere soggetta a contribuzione se ci siano i presupposti" tutto ciò non è altro che una trappola giuridica perchè non si chiarisce quali siano i requisiti o meglio ci sono delle indicazione ma a mio modesto parere abbastanza forvianti. Nel caso specifico il reddito prodotto da questo affitto sarebbe di circa 3000€uro annui quindi se verrebbe assoggettato a minimale il socio lavoratore che poi di fatto sarebbe inattivo potrebbe essere esposto a indubbie pretese da parte dell'istituto. iL CONTRIBUTO MINMALE E' UN PRELIEVO INIQUIO E DEPRESSIVO che blocca piccole attività che non guadagnano neanche quanto guadagna un titolare di pensione sociale...e poi ci lamentiamo del sommerso...l'ITALIA E' UNO STATO DI CUI DOBBIAMO VERGOGNARCI
2012-10-31 10:19:14 monica ,
2012-10-31 01:25:22 xxxxxxxx Palermo, Socio ditta S.n.c. Anch'io mi unisco a tutti voi, io aspetto ancora la quota-pizzo dell'inps da pagare. A oggi credo sia la cosa che crei più difficoltà a tutti coloro che hanno aperto da poco un'attività o a coloro che la vorrebbero aprire. Anche se abbiamo una pressione fiscale del 68% e lo stato ci sta mangiando vivi con le tasse queste stesse sono in percentuale del fatturato quindi, se un anno dovesse andare male sarebbe tutto in proporzione anche le tasse sarebbero meno, ma l'inps è dietro l'angolo con i suoi 3200 euro l'anno da pagare, e chi non è riuscito a far quadrare i conti deve uscire di propria tasca sta cifra e come si fa se uno è riuscito a stento con gli ultimi soldi ad aprire una snc che ricordo fino a qualche gg fa si pagava un occhio della testa? Lo sapete come si fa ? si fa lavoro in nero... allora perchè non togliere l'inps ? il ritorno in tasse sarebbe sicuramente maggiore perchè si pagherebbe quelle che non sono state pagate con il lavoro in nero... o sbaglio? Il problema e che bloccando le piccole e medio imprese o super tassandole non girano più i soldi e quindi si blocca l'economia del paese. ricordo che L'italia è una repubblica fondata sul lavoro e che la stessa è un paese DEMOCRATICO quindi avete l'obbligo di ASCOLTARE le nostre richieste perchè il popolo ha una sua dignità che è messa a dura prova da tutti sti ladri messi li a governare (soprattutto per il ventennio buoi che ci ha preceduto ) e ricordatevi una cosa, il popolo ha una pazienza che sta per finire e che popoli considerati meno sviluppati di noi hanno messo a ferro e fuoco alcuni paesi dell'africa
mi auguro (Per chi ci governa) che non finiremo anche noi così.
2012-10-30 23:48:04 Salvatore Esposito Palermo, Socio ditta S.n.c. Mi unisco agli attuali firmatari della petizione online per cercare di abolire un contributo creato solo per rubare soldi se considerate che per una ditta aperta a gennaio l'INPS invia i contributi da pagare già a febbraio dell'anno stesso (un mese dopo l'apertura) calcolando il contributo su un reddito di 14.650 euro circa. Ma se l'attività è aperta a gennaio, come fa l'INPS a stabilire un reddito nello stesso anno quando sappiamo tutti che la dichiarazione relativa all'anno precedente viene fatta l'anno successivo? Ovviamente poichè in Italia ci sono pensioni da 90.000 euro al mese (mi viene in mente l'ing. e manager di Telecom Italia di cui non faccio nome) l'INPS dovrà prenderli da qualche parte sti soldi no? E per pagare questa massa di ladri dobbiamo rimetterci noi!! Ma cambiamolo sto Paese inutile deriso dal mondo intero!!
2012-10-30 23:27:00 antonino fina Palermo, libero professionista ciao io ho un mia attività individuale che o aperta a maggio e che prima avevo una snc aperta a gennaio e add agosto entro il 20 di agosto ho dovuto pagare inps di quota € 1.000 ovviamente nn facendo più parte di una snc ho dovuto fare richiesta di annullamento per le altre quote da pagare per inps di € 3.200 ora sono costetto ha lasciare la mia attivtà scritta alla camera di commercio con registraione inattiva per evitare di pagare inps vedendo che da maggio fin add oggi nn ho avuto nessun rientro economico ovviamente nemmeno fatturando nulla e pagando anche il consulente mensile senza nessuna fattuta emessa cmq spero che abolendo il contributo inps potrei mettermi in regola con la visura camerale nn più inattiva ma attiva
2012-10-30 15:47:44 antonio menna chiaiano, ammazzapolitici il problema sono quelle "MERDE" dei politici che su ogni cosa rompono il cazzo!!!compri una cosa nei soldi di quella cosa che hai comprato ci sono anche soldi per i politici!!!!(TASSE ECC)e tutto quello che fai passa per mano di quelle"MERDE DEI POLITICI"perché ci devono mangiare ma che ne fanno di tutti quei soldi se li mettono al culo?maledetti figli di puttana!!!voi siete opera del demonio maledetti!!!NON VI SAPETE NEMMENO MASTURBARE!!!!COGLIONI!!!!io vi auguro con il cuore che ci sia una rivolta mondiale e che il nostro paese diventi una repubblica popolare si REPUBBLICA POPOLARE COME LA" C I N A" che vanno avanti da soli e che sono arrivati fino in italia con il "MADE IN C H I N A"e ve lo ripeto C H I N A-C H I N A-C H I N A-C H I N A-C H I N A-C H I N A-C H I N A-C H I N A-C H I N A-C H I N A-C H I N A-C H I N A!!!!!!!!!!!!!!!!!!
2012-10-30 00:13:39 silvia ettore Roccella Jonica,
2012-10-29 13:25:12 xxxxxxxx Campi Bisenzio, pensionata Ho dovuto chiudere un'attività di e-commerce perché dopo un anno non era ancora partita in pieno e non potevo continuare a pagare l'Inps senza guadagnare.
2012-10-28 16:58:34 xxxxxxxx savona, disoccupata Non ho parole il mio fidanzato presta manodopera verso un ditta informatica quindi di conseguenza è artigiano e paga 2800 euro l'anno avevamo pensato di aprire un piccolo negozietto di riparazione PC dato che è il suo campo... ma dato che lui e in giro a fare chiamate ci starei io in negozio ..premetto un negozietto di 16 mq una cosa giusto per arrotondare...cosa mi viene detto?????CHE PER STARCI DEVO PAGARE ANCHE IO 2800 euro l'anno ...e l'affitto?la casa?il locale? il mangiare come me lo pago???
questo e il nostro paese del BIP
2012-10-27 23:30:17 xxxxxxxx Pomezia, Autista Volevo avviare una attività per arrotondare sul mio stipendio,bormai misero, ma versare all'anno 2900 euro e una enormità sopratutto per uno come me che sicuramente utilizzerà i contributi versati con il primo lavoro!
2012-10-27 18:54:02 xxxxxxxx BARI, IMPIEGATA
2012-10-27 14:57:57 xxxxxxxx Iglesias, Inoccupata
2012-10-25 22:21:42 xxxxxxxx San Severo, Studente In recessione dovremmo a maggior ragione stimolare l'imprenditoria!
2012-10-25 17:21:57 xxxxxxxx Modena,
2012-10-25 14:32:52 xxxxxxxx milano, impiegato
2012-10-25 13:11:30 xxxxxxxx sant\\'angelo lodigiano, geometra
2012-10-25 11:06:46 xxxxxxxx Pistoia, Consulenze e Intermediazioni Assicurative e riassicurative Gli errori e le incoerenze del sistema previdenziale pubblico non debbono essere scontate dagli imprenditori nascenti.
2012-10-24 10:45:59 aniello bianco Lenno, Grafico Perfettamente daccordo i contributi vanno pagati su quello che si fattura.
2012-10-23 09:44:55 xxxxxxxx Milano, Autonomo Basta pretendere dei contributi certi quando il mercato del lavoro e' incerto ormai da tempo.
E' un contratto iniquo e soprattutto redatto da una sola delle due parti, lo stato.
2012-10-23 09:12:54 Maurizio Capuano Torino,
2012-10-22 14:19:59 xxxxxxxx Milano, studente basta coi furti paghino i ricchi e si tolgano i privilegi delle varie caste.
2012-10-22 11:57:32 xxxxxxxx milano, servizi io ho chiuso l'azienda per mancanza di lavoro e sono comunque debitore verso l'inps....tutto questo è assurdo dopo un anno che non pago ora dovrei pagare pure maggiorato di interessi e multe ma se non ho un lavoro .....italia di M......
2012-10-22 11:17:37 xxxxxxxx san vendemiano, impiegata
2012-10-21 22:40:25 Marcello cretella Napoli, Libero professionista Sono d'accordo con l'abolizione del contributo minimale soprattutto vista la situazione attuale di mercato.ci sono mesi che non fatturo eppure devo versare soldi all'inps?
Ma perché ?
Dove sta scritto?
Ho paura di dovermi fermare perché non ho soldi da dare all'inps...è dopo che faccio? Sarò a spasso?

Tutte queste anzi è per l'inps? Ma come è possibile? È anticostituzionale, anti economico,anti vita! Avete rotto.
2012-10-20 18:56:48 antonia piazzolla barletta, casalinga
2012-10-19 12:20:31 Silvano Camedda Orosei, grafico
2012-10-18 21:07:32 maria elena rapisardi santa luce, ora di nuovo studente in più questi soldi che ho versato non li vedrò mai... mentre andranno a pagare le pensioni di persone che non hanno la mia stima e che purtroppo decidono del mio presente e del mio futuro.
2012-10-18 15:53:25 Vito contento ,
2012-10-16 17:25:05 enrico bagatella conselve (pd), artigiano elettricista
2012-10-16 15:33:30 tiziana rubini ferrara, ex artigiana ora colf Voglio pagare le tasse ,sembra strano ma è vero,e siamo pure in tanti a voler pagare le tasse su quello che guadagnamo,ma quando la mole di lavoro è incerta o esigua e invece sono assolutamente certe e non negoziabili le estorsioni da parte dell'inps ci tocca abbandonare questa utopia di lavorare a norma di legge.Eseguo aerografie e ho avuto per anni la mia bella partita iva con cui spendere più di quello che guadagnavo,ho pensato anche di tenere aperto pur allevando i miei due bambini senza delegare altri a farlo al posto mio,si vede proprio che il mio genere preferito è il fantasy...poi sono iniziati i tempi in cui le persone,come me del resto,si comprano solo quello che è strettamente necessario,così ho chiuso definitivamente la mia attività,ma dal momento che Tiziana Rubini codice fiscale ha dovuto acquistare l'amato aerografo( pagando ovviamente l'imposta dovuta)da Tiziana Rubini partita iva secondo voi a chi mi chiede di usarlo cosa rispondo?Invece di agevolare in tutto e per tutto una persona che promette 10000 posti di lavoro perchè non agevolare 5000 persone che promettono 2 posti di lavoro?
2012-10-16 15:23:01 xxxxxxxx Ferrara, Disoccupata
2012-10-15 12:00:37 xxxxxxxx Vicenza, Autonomo Se proprio vogliono farli pagari sti contributi dovrebbero alzare il livello di fatturato(almeno 15.000€) così da incentivare tutti quei giovani che si vedono obbligati a fare NERO perchè sicuramente non ce la farebbero. Inoltre se per qualsiasi motivo ci lasci le cuoia la tua famiglia non vede il becco di un quattrino. INPS=EQUITALIA
2012-10-14 20:04:16 Michelangelo Lo Curcio Palermo, Fotografo Grazie di esistere..almeno c'è uno orecchio che ascolta.Infatti dopo 7 anni di attivita' mi ritrovo con il dubbio..se rischiare di continuare..per poi magari farmi togliere la casa di proprieta'.Togliere la dignita' umana non si puo'.Speriamo che nel fratempo migliorino queste leggi ITALIANE. Un cordiale saluto.
2012-10-14 19:10:34 xxxxxxxx verona, ex commerciante l'anno scorso ho guadagnato 7.000.00 e non ho potuto pagare neanche l'affitto di casa, come posso pagare l'inps?
2012-10-14 15:22:17 gianni bari, piccolo artigiano massa di farabutti i nostri governatori hanno rovinato il paese ora noi ne dobbiamo pagare le conseguenze wil lavoro in nero
2012-10-11 15:11:29 xxxxxxxx pesccara,
2012-10-11 14:20:52 Luca Npoli, disocupato So una persona di anni 52 e mi trovo senza lavoro grazie a questo stato capitalista grazie a inps che mi chiede di pagare, io ho fatto il procacciatore d affari è
ho sempre preso le mie proviggioni con la ritenuta d acconto da parte delle aziende cui ho prestato il mio servizio di procacciatore Che faccio a 52 anni senza nemmeno una partita iva. e vedo ingistizie di stipendi da mld dei nostri politici dei nostri funzionari inps e tutta la trafila di grandi mangia pane a tradimento grazi Governo ITALIANO
2012-10-11 01:33:17 Andrea Roma, Studente e Piccolo Imprenditore Invece di favorire l'imprenditoria giovanile, si continua a fare il possibile per ostacolare la crescita e lo sviluppo delle giovani imprese. Lo Stato dovrebbe aiutare i giovani a mettersi in proprio, è una vergogna italiana.
2012-10-10 11:32:07 Cristina lucca, disoccupata Perchè dovrei pagare per una pensione che non prenderò mai? credo che sarebbe più giusto poter scegliere se versare i contributi allo stato o in forma privata.mia figlia ha rilevato una piccola attività commerciale stagionale ma il poco guagagno le va via con l'Inps
2012-10-09 10:23:51 umberto zanon reana, autonomo è cosa buona e giusta
2012-10-08 20:48:36 eraldo siena, piccolo imprenditore Mi vergogno profondamente di essere nato sotto questo stato italiano che nonostante tutto quello che i suoi cittadini devono sopportare per andare avanti, continua a succhiarli denaro e vita senza il minimo della vergogna! Mi meraviglio anche degli italiani che non si ribellano per far capire a questi str*** che a noi per il c*** non ci prendono..fanno di tutto per spennare i poveri, mentre i ricchi non vengono neanche sfiorati..complimenti bello stato del ca***!!!
2012-10-07 13:27:44 Damiano Di Gangi San Giorgio a Cremano, imprenditore Pagare per una pensione che non prenderò, ma che pago a politici ignoranti...quest'è l'Italia
2012-10-06 15:22:06 xxxxxxxx San Giovanni Suergiu, Imprenditore ambulante
2012-10-06 15:15:20 xxxxxxxx San Giovanni Suergiu, Disoccupata
2012-10-06 10:48:26 Dario Freschi Corropoli, Agente di Commercio E'assurdo pagare qualcosa che non maturo! Allora perchè l'inps non ci paga già un anticipo di pensione visto che è legale pagare qualcosa che devi ancora ricavare?
2012-10-05 19:19:24 xxxxxxxx Omegna, Imprenditore Un furto legalizzato...se l'attività non va, non solo non guadagno, ma mi ritrovo pure i debiti col nostro "caro" stato...VERGOGNA!!!!
2012-10-05 17:22:27 enrico trecco vicenza , free lance giusto io nn apro proprio per questo motivo e sono costretto ad usare la ritenuta d acconto
2012-10-04 19:38:51 xxxxxxxx Venezia, disoccupato
2012-10-04 13:42:34 Alessio Martin pordenone, agente immobiliare sto rischiando la pelle grazie a questo "minimo" che è assurdo!!!!
2012-10-04 13:24:13 xxxxxxxx Bologna, disoccupato Ho perso il lavoro dipendente e vorrei far fruttare la mia esperienza mettendomi in proprio (caldaista)... vorrei fare tutto in regola e NON in nero ma come faccio a pagare 3000 euro se non ho ancora né un giro di clienti né tantomeno un guadagno??? Mi devo giocare tutta la liquidazione per darla all'INPS? E a mio figlio cosa dò da mangiare???
2012-10-03 15:55:04 xxxxxxxx ancona, studente
2012-10-03 14:37:43 xxxxxxxx Pieve fosciana , Artigiana Ho aperto una ditta l'anno scorso e non va per niente bene,adesso sto pensando di chiuderla perché devo pagare le tasse senza quasi lavorare e non e' possibile sopravvivere!
2012-10-03 14:14:56 xxxxxxxx Palermo, imprenditore è una vergogna lavorare per l'inps. Quasi l'80% dei guadagni va a finire nella cassa di previdenza sociale per una pensione che praticamente non vedrò mai. La mia attività ne risente parecchio, in quanto è un progetto nuovo e deve ingranare. E' un furto legalizzato versare un minimo all'anno...come può un'impresa svilupparsi in Italia se ti ammazzano di spese già sul nascere?
2012-10-03 10:01:38 xxxxxxxx milano, lattoniere
2012-10-03 10:00:33 xxxxxxxx pioltello (mi), impiegata
2012-10-03 09:24:59 william lucherini Milano, impiegato
2012-10-03 06:39:47 xxxxxxxx Torino, edicolante Sti politici ci danno dei mammoni e si divertono anche. Tutti voi non siete altro che PARASSITI. Bello fare la bella vita alle nostre spalle dopo che ci spacchiamo la schiena. Chiedete scusa a tutti gli italiani e pensate a rubare di meno. E basta con questa inps che vuole sempre soldi.
2012-10-03 01:11:54 xxxxxxxx Monza, Imprenditore Il problema non è solo il budget che chiede annualmente l INPS ma il mal servizio che offre!!!Quindi meno soldi e un servizio migliore!
2012-10-01 17:08:12 xxxxxxxx Benevento, Studente È davvero una tassa iniqua e ridicola...poi fanno la ssrl...i contributi INPS vanno sospesi per almeno i primi 3 anni d'attività!
2012-09-29 12:39:58 xxxxxxxx campomarino CB, RISTORATORE HO I DEBITI A CAUSA DELL INPS
2012-09-29 10:50:03 mario marchese torino, artigiano i miei contributi, servono per pagare le pensioni d'oro a quei porci che ci governano. quindi non pago piu'.
2012-09-29 03:57:18 xxxxxxxx Udine, Acconciatore
2012-09-28 10:53:36 xxxxxxxx Perugia, Consulente del Lavoro Lo stesso problema del contributo obbligatorio a prescindere dal reddito esiste anche per la cassa professionale dei Consulenti del Lavoro alla quale sono iscritto. Ho già tentato una battaglia personale con la "mia" cassa ma senza successo. Ritengo che si inutile rivolgersi alla politica, ma occorre sollevare un problema di incostituzionalità della norma che impone il pagamento di un contributo anche in assenza di reddito; cioè è contrario al fondamento costituzionale della capacità contributiva, cioè che ognuno è chiamato a versare imposte, tributi e contributi in base alle proprie sostanze. C'è già scritto sulla Costituzione, dovremmo solo chiederne l'applicazione alla magistratura.
2012-09-28 08:38:12 xxxxxxxx Cassano Magnago , Ditta individuale
2012-09-27 20:08:09 xxxxxxxx Cagliari, ex artigiano dovrebbe essere una libera scelta il versamento dei contributi all'Inps o ad una società privata,ognuno dovrebbe scegliere a chi versare i propri soldi
2012-09-27 15:26:13 michele cherchi brescia, artigiano non ci servono i soldi dell'inps perche se uno vuole la pensione se la fa da solo,senza contare che se apri un attivita parti gia in debito con spese morte che non frutteranno propio niente.E poi chissa cosa riceveremo in cambio.Bisogna privatizzare le pensioni come negli usa
2012-09-27 14:57:22 ANDREA PICARDI REGALBUTO, DISOCCUPATO Un salasso per ogni nuova attività....che uccide la voglia di fare impresa in Italia!!!
2012-09-27 14:38:56 xxxxxxxx , Da tempo vorrei intraprendere un'attività tutta mia visto e considerato che lavoro non se ne trova ma lo stato non aiuta per niente quindi firmo perchè dalle moie parti si dice Aiutati che Dio ti aiuta.
2012-09-27 14:32:26 xxxxxxxx udine, artigiano
2012-09-26 12:19:50 Luigi Masiello matera, CENTRO SCOMMESSE l’abolizione del contributo minimale e troppo importante per un ragazzo che vuole affacciarsi nell'ambito di un attività tutta sua, e non sa ancora quante spesate deve sostenere per andare avanti a fine mese ed ecco che gia si trova in partenza a pagare questa tassa che stronca la voglia di essere dipendente e così facendo lo stato non fà altro che ridurre la crescita dell'italia stessa.
2012-09-26 10:31:12 Tomas Romero Ud, Web Developer Oggi giorno la vita e dura per tutti. E' quasi impossibile trovare un lavoro e chi a tale fortuna si deve accontentare dei pochi euri che in fine le rimangono in tasta.

Che dire invece di coloro che anno il buon senso di provare a lavorare improprio, ci sono innumerevoli entita commenciali e ognuna "dovrebbe" essere presa in considerazione in modo diverso dipendendo appunto dalla propria manzione ma questo sembra impossibile poichè, a quanto pare tutte le imprese anno in comune una sola cosa -per tutti pre vale la stessa condizione (IL CONTRIBUTO MINIMO Al'INPS) QUESTO NON è GIUSTO!

Io sono un web developer e ex-commerciante e so bene cosa vuol dire pagare ogni tre mesi l'inps, è questo il privileggio che aspetta ad ogni imprenditore in italia - pagare senza alcuna condizione.

A loro non importa di cosa ti occupi se vendi o semplicemente decidi di dare informazioni presso un ufficio o magari decidi di fare un BLOG e iniziare a pubblicare contenuto online (semplici articoli) sperando di guadagnare qualche soldino con programmi come adsense perchè NON CE ALCUNA DIFFERENZA - noi siamo pazzi che ancora accettiamo e loro sono incoscenti, ma come si suol dire FIN CHE LA BARCA VA LASCIALA ANDARE siamo noi la colpa.

Cordiali saluti,

Tomas A. Romero

soprattutto per coloro che armati di buone aspettative si inbarcano nel mondo imprenditoriale e tentano di guadagnarsi da vivere dignitosamente aprendo un'attività commerciale.
2012-09-26 00:45:55 xxxxxxxx palermo, imprenditore
2012-09-25 17:42:39 Andrea Buonconsiglio Legnano,
2012-09-25 11:26:50 xxxxxxxx Milano, Ceramista
2012-09-25 11:20:37 marco bonettto rivalrta di torino, piccolo imprenditore
2012-09-25 10:28:42 TANIA FOGLIATO Caselle Torinese, ancora Impiegata
2012-09-25 10:22:22 xxxxxxxx Airola, Impiegato Troppe tasse che bloccano iniziative imprenditoriali
2012-09-24 15:02:37 alessandro cilio napoli, piccolo imprenditore edile
2012-09-24 11:58:27 xxxxxxxx MONTECCHIO EMILIA, impiegata infatti il freno di aprire un'attività in proprio è data dal fatto che a 47 anni si è tassati anche se si hanno figli a carico da mantenere non c'è possibilità in Italia ora di dare spazio alla libera professione senza essere massacrati da troppe tasse e pochi servizi e aiuti da parte dello stato.
2012-09-24 10:36:46 carmine nocerino napoli, piccolo imprenditore speriamo vada questa petizione!
2012-09-23 22:45:41 xxxxxxxx Palermo,
2012-09-21 16:07:43 Saverio Murgia Vado Ligure, Studente universitario
2012-09-21 14:49:41 Giuseppe Cimino PALERMO, Artigiano
2012-09-21 14:29:23 Antonio Gabriele Rizzo Roma, Fisioterapista E' una vera vergogna dover pagare delle tasse se non si è guadagnato nulla. Oltre alla mia progeffione di fisioterapista, vista la crisi del settore sanitario, nel 2011 decido di trovare un secondo lavoro, mi metto a studiare e dopo aver superato un difficile esame divento promotore finanziario mi iscrivo all'albo ed inizio una collaborazione, libero professionionale, con un importante gruppo bancario. Faccio presente che la retribuzione veniva calcolata solo in base ai contratti sottoscritti. Per farla breve dopo neanche sei mesi di attività, visti i pochi guadagni e le troppe tasse chiudo tutto, non potendo permettermi il lusso di pagare per il nulla. Lavorare per vivere si ma vivere per pagare solo tasse NO.
2012-09-20 13:15:00 Diana Sani Rodano, e-commerce Guadagno pochissimo e verso tutto all'inps. E' assurdo. Bisognerebbe pagare solo in base a ciò che si guadagna.
2012-09-20 09:45:39 xxxxxxxx cassino, commerciante LADRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII pregate che non mi capitate a tiro . . . anzi cari lettori propongo di andare a roma e strappare tutte le multe cartelle ezattoriali che arrivano e che non riusciamo a pagare . perche non formare un comitato unito a difesa di chi riceve il pignoramento di casa o auto un numero verde da chiamare quando arriva l ufficiale giudiziario io non ho di questi problemi ma se servisse partirei subito unito ad altri miei concittadini a difesa di un italiano in difficolta . Potremmo cosi evitare altri suicidi tanto un centinsio di persone che si ribellano non possono essere fermate .
2012-09-19 22:48:53 ORNELLA MINERO cuneo, insegnante
2012-09-19 18:36:08 xxxxxxxx cuneo, libero professionista perché andate a parlare con gli onorevoli
a loro non importa nulla del paese
anche se fingono interesse, anche quando chiacchierano con bruno vespa o altri, anche quando piangono davanti a dei terremotati
a loro non importa
o per malafede, o per carenza mentale
a loro non frega nulla del paese
2012-09-19 18:13:17 Valter Mura Cuneo, Attività ristoratoria Avendo intrapreso un'attività di ristoratore quale socio in una S.n.c. 18 mesi orsono, ho deciso che abbandonerò l'attività in quanto non mi consente un benchè minimo reddito . Purtroppo però oltre a non avere conseguito reddditi, la società non è tuttora avviata nel senso che i debiti sono ancora troppo ingenti, perdipiù ho accumulato contributi da versare all' INPS, a mio avviso indebitamente . E' per questo che aderisco volentieri alla vostra richiesta che stimo assolutamente corretta e legittima, grazie
P.S. Egregio Prof. Monti e relativo staff
quand'è che potremo finalmente vedere qualche minimo autentico segno di incoraggiamento all' iniziativa imprenditoriale ?
Di questo passo con tutte ste manfrine state pur certi che nessuno si prenderà più la briga di tentare Impresa e questo inequivocabilmente sarà ciò che "Voi" avrete voluto ed ottenuto per l' Italia, altro che scaricabarili, salviamo le banche, di chi veramente deve produrre un reddit chi se ne frega .
Ossequi .
2012-09-19 16:28:10 daniele corda cagliari, inoccupato la mia è stata una di quelle migliaia di iniziative stroncate sul nascere.
2012-09-15 21:50:17 xxxxxxxx , aspirante partita iva.................
dateci una possibilità !!!
(fra l'altro io ho già raggiunto il minimo dei contributi validi per una futura (?) ...."pensione" )
2012-09-14 12:23:28 xxxxxxxx reggio emilia, libero professionista ASSURDO , IN UN ANNO DI "ATTIVITA'" SONO RIUSCITO A MALAPENA A COPRIRE LE SPESE E NEANCHE E OGNI 3 MESI MI RUBANO 824 EURO PROMETTENDOMI UNA PENSIONE CHE NON AVRO' MAI!
2012-09-13 23:32:37 Emanuele Graziano Roma, Libero Professionista
2012-09-13 13:06:19 Francesco Ferrara Napoli, assistente specialistico E' a dir poco un estorsione bella e buona da parte di un ente che a noi giovani non restiruirà mai nemmeno un terzo di quello che ci ruba!
2012-09-12 21:31:26 EDOARDO DINI Roma, Disoccupato Devo lavorare in nero per colpa di questa stupida legge
2012-09-12 13:20:01 xxxxxxxx Venezia, Lavoro part-time
2012-09-11 13:14:32 xxxxxxxx poggibonsi, libero professionista una pesante zavorra sociale. eliminarla vorrebbe dire dare la possibilità di crescere insieme con un fine unico, contando sulla forza d'impresa di ognuno, consapevoli che specialmente all'inizio quasi non ci sono guadagni e se non ci sono perchè mai dovrebbero esserci delle spese su ciò che non è possibile al momento fatturare?
2012-09-07 16:17:39 xxxxxxxx , non permette l'avvio di nuove attività e strangola coloro che non riescono a fatturare abbastanza
2012-09-07 13:30:46 xxxxxxxx Roma, Commerciante
2012-09-04 19:14:33 Mario Ferrante ,
2012-09-04 10:59:16 xxxxxxxx Trento, Impiegato Se lo facessero i giovani potrebbero far ripartire davvero il mercato.
2012-08-31 16:16:28 xxxxxxxx ,
2012-08-29 21:06:36 Sante Patronario Barletta, Disoccupato Vorrei avere la possibilità di avviare una mia attività, fare ciò che mi interessa e per cui ho passione. Ma sono molto sfiduciato e indeciso, leggendo queste cifre che dovrebbero essere pagate annualmente. Aiutate noi giovani ad emergere e proporci, altrimenti resteremo bloccati a vita. FIRMATE
2012-08-29 14:14:54 rosella ziella Alba cn, commerciante e' una vergogna non ci fanno fare impresa non si trova lavoro e se apri devi chiudere
2012-08-27 13:01:16 massimo calò oria, agente di commercio si dovrebbe pagare inerente al fatturato annuale
2012-08-27 12:23:12 xxxxxxxx bucciansco, imprenditore Per chi avvia una nuova azienda in questo periodo, si dovrebbe pagare in base a quello che si guadagna.
2012-08-26 23:48:31 Riccardo Puleo Milano, Consulente Aziendale Sono d'accordo con voi : non sono mai riuscito a trovare nessun buon motivo per sottoporre a contribuzione chi avvia una nuova attività con anticipi da versare già nel corso dell'anno di avvio e sulla base di presunzioni arbitrarie circa i futuri risultati della attività stessa. Inoltre, nel caso di società, poco importa che il socio e contribuente in realtà percepisca il suo compenso come amministratore, già sottoponendolo quindi ad altri versamenti contributivi.
2012-08-26 21:42:10 xxxxxxxx Pico, meccanico devi pagare se no come fa mastropasqua ha prendere e 600.000 l anno
2012-08-26 15:31:15 xxxxxxxx ,
2012-08-26 15:15:18 michele olindo catania, commerciante Non ha senso pagare i contributi inps per un ragazzo di 26 anni come me,che ha forse il 5% di possibilità di ricevere una pensione in futuro e a 70 anni. L'incompetenza va combattuta in ogni campo e lo stato italiano si è dimostrato incompetente nella previdenza sociale così come negli infortuni sul lavoro. E' giusto e sacrosanto che si debba poter scegliere singolarmente la strada da percorrere,così che(tramite la privatizzazione) ognuno sia responsabile del proprio futuro e non debba pagare una vita di contributi che a volte ti mandano sul lastrico per un servizio che non potrà mai riavere o per pagare pensioni a finti invalidi. L'inps rimanga per i dipendenti statali perchè nessun'altro ne ha di bisogno.
2012-08-26 09:26:51 ALESSANDRA CARINCI roma, libera professionista Sono piu' tasse che guadagno.......e' una vergogna!!!! Pagare e' giusto ma se uno non guadagna come fa a dare 3000 euro all'inps????
2012-08-26 08:44:45 Nicoletta Pippo sumirago, impiegata come tante altre leggi italiane... anche questa è ridicola...
2012-08-25 08:49:19 Antonio Terra Taranto, Operaio ...le leggi italiane
2012-08-25 08:34:08 Mirko Ciocchetta Vicenza,
2012-08-24 23:35:39 xxxxxxxx Acqui Terme, Webmaster
2012-08-24 10:59:52 xxxxxxxx Roma, Imprenditore è una legge assurda. Si dovrebbe pagare la quota minimale in base al dichiarato.
2012-08-24 10:50:56 xxxxxxxx Vasto, Neoimprenditore Proporre al Governo di modificare la normativa affinché si stabilisca per legge un fatturato minimo (ad esempio 10.000 euro) per essere obbligati a pagare il minimale. Al di sotto di tale soglia non dovrebbe essere obbligatorio pagare il minimale, almeno nei primi due anni di attività per le nuove imprese.
2012-08-24 09:52:53 Daniela Elia Roma, Restauratrice Ho provato circa 15 anni fa a sollevare questo problema avendo più volte aperto la P.I. e non riuscendo a tener testa ai minimali INPS, presso il CAF che assisteva gli artigiani, senza nulla di fatto. Spero che ora siano maturi i tempi!
2012-08-24 09:36:36 ANNA AMATRICE milano, operaio
2012-08-24 08:58:03 xxxxxxxx Palermo, L'unica vera mafia che esiste è lo stato, basta pagare tasse e contributi inutili, ci state rovinando TUTTI.
2012-08-24 08:44:02 xxxxxxxx ANCONA, CONSULENTE ASSICURATIVO E FINANZIARIO DUBITO CHE RIUSCIREMO MA...UNA FIRMA NON UCCIDE!!
2012-08-24 08:33:57 xxxxxxxx , Disocuppato
2012-08-23 14:49:36 xxxxxxxx San Cesareo RM, pensionato è una integrazione indispensabile alle recenti iniziative del Governo per favorire nuove attività di lavoro autonomo. è assurdo chiedere ad un giovane di pagare circa 3.200 € all'anno per l'iscrizione obbligatoria INPS.
2012-08-23 12:35:14 Andrea Agostini Roma, Agente di commercio Sto per chiudere la mia ditta proprio per questo motivo, le entrate non sono più adeguate a questo tipo di tibuto, considerando che oltre a questo ci sono anche iva, irpef, enasarco, irap e quant'altro...assurdo! Terzo mondo!
2012-08-23 12:28:57 xxxxxxxx reggio calabria, disoccupato non mi accingo a prendere iniziative imprenditoriali, pur avendo ottime idee, a causa del contributo minimale inps perchè nessuno mi assicura che avro' intriti sufficienti per vivere e per pagare questi 2900 euro annui.
2012-08-23 07:51:39 Salvatore Noto Catania, Agente spettacolo Se Tagliassero le pensioni d'oro di chi si è arricchito in questi anni grazie a uno stato corrotto e delinquente, compenserebbero le entrate di questo 'pizzo' legalizzato
2012-08-21 19:00:47 xxxxxxxx Salerno,
2012-08-17 17:38:41 xxxxxxxx firenze, impiegata Se non ci foose stato il minimale in questione forse mi sarei lanciata in una piccola attivita' aggiuntiva al mio lavoro part time.!!!!!!!!!!!!
2012-08-17 13:59:10 Rocco restaino Roma, Tcnico elettronico
2012-08-16 16:41:26 xxxxxxxx mineo, ex ambulante Bella iniziativa ..........servira?
2012-08-16 12:36:58 xxxxxxxx Cecina, scuola di ballo Aperta scuola di danza settembre 2010, attività ovviamente in perdita per ovvie spese del primo anno. Per l' imps devo pagare comunque 3400 euro circa. Non c' è una spiegazione a questo, visto che i soldi dovrei versarli per il "mio bene"!
2012-08-15 11:12:59 xxxxxxxx Taranto, Tecnico Informatico Signori, laboratorio di riparazione pc aperto in gennaio 2012 e a soli tre mesi dall'apertura già le prime 800 euro e spiccioli di contributi....... Nel mese di agosto altra rata (dopo 3 mesi di guadagni bassissimi causa stagione estiva), non se ne può più. A questo punto arrivasse pure equitalia, le riderò in faccia con le tasche vuote e tornerò a guadagnare 1000 euro al mese in nero e a domicilio!!!!!!!!!!!!! E lo stato non si chiede mai perchè ci sono così tanti evasori?????????
2012-08-10 19:16:38 Donato Di Stefano Milano, Agente assicurativo
2012-08-10 16:31:32 xxxxxxxx Catanzaro, Artigiano settore elettrico Sono anch'io sempre in difficoltà. ho aperto la ditta individuale nel 2008 ma è sempre l'aiuto del "papà" che mi tiene a galla.Spesso i clienti chiedono un pagamento più lungo del fornitore e allora quando arriva l'ora fatidica dell'F24 sono costretto a ritardare anch'io, solo che a differenza dello STATO io non chiedo gli interessi!!Sto pensando di chiudere perché se come l'anno precedente sono riuscito a chiudere con un guadagno di circa 1000 euro al mese ecco che devo anticipare per il 2013 e i soldi li devo togliere dai ricavi odierni quindi fino a dicembre lavoro giusto per lavorare....Meglio fare lo spazzino a sto punto invece dell'impresa elettrica!!!
2012-08-10 12:01:45 Nicoletta Bertolone Camburzano, consulente e pensionata Ditta individuale iniziata nel 2009, devo pagare l'INPS anche se non ne trarro' alcun beneficio essendo comunque gia' pensionata. Ho deciso di chiudere la mia piccola impresa, piccola, ma che potrebbe dare un contributo alla crescita. Che grande tristezza per i giovani!
2012-08-09 18:32:50 Massimo Sozzi Lecco, Commerciante Questo minimale ( E purtoppo anche gli studi di Settore ) scoraggiano qualunque giovane con buona volontà a tentare di risolversi il problema disuccupazione.
Portano inoltre alla chisure le piccole attività già massacrate di Crisi e Tasse. Intanto loro sono al MARE!!!!!!!!!!
2012-08-08 18:42:24 xxxxxxxx CARRU\\', ARTIGIANA SONO D'ACCORDO PERCHE' PAGO L'INPS CON FIDO BANCARIO
2012-08-07 23:57:41 Michele Mattei Siena, operaio
2012-08-06 12:16:03 paolo placidi città di castello, pensionato Uno stato con un apparato burocratico corrotto e clientelare, che per mantenere i privilegi di pochi affama la maggioranza degli italiani, con una pressione fiscale che supera tra tasse dirette e indirette la metà dei loro redditi ,uno stato così, pieno di mafiosi, parenti di mafiosi e puttane, incrementa la crescita solo a parole ma con i fatti aumenta tasse e balzelli per raccattare quanto può da quello che rimane nelle tasche dei cittadini e in tutti i modi ostacola la libera iniziativa. Il contributo minimale INPS ne è un esempio. Una democrazia di nome ma una vera oligarchia di fatto, corrotta e corruttrice, ma nell'aria si comincia a sentire il vento della rivolta: spero che diventi un tornado che spazzi via tutto e riportu un po' di giustizia e di rispetto verso gli altri .
2012-08-03 15:19:30 xxxxxxxx pescara, imprenditore non e' costituzionale pretendere un contrbuto minimo sulla base di cifre inventate da chi governa perche' cosi' non e' infatti c'e'chi si iscrive con la speranza di lavorare ma il piu' delle volte questo non avviene per svariati motivi ed ecco che ci si trova ad essere dsebitori dello stato per tantissimi milioni senza operare quindi per me' e' una truffa!!!!
una partita iva non e' certo lavoro anche perche' in italia e' un'impresa fare impresa!!!!
2012-07-31 07:15:28 xxxxxxxx zagarolo, dipendente pubblico
2012-07-31 00:18:33 Patrizio Messina Catania, Perito Informatico In Italia aziende come la Apple o la Microsoft, google, facebook e youtube nati in un garage o nella cameretta di un ragazzo (senza il becco di un quattrino) non sarebbero mai potute nascere! Questo grazie al INPS...
2012-07-30 16:51:41 xxxxxxxx Catania, disoccupato diventare un'imprenditore una volta era un sogno...oggi sono solo incubi!
2012-07-29 13:22:37 Licia Panzacchi ,
2012-07-29 13:19:46 xxxxxxxx Castrovillari (Cosenza), Commerciante E' assurdo dover pagare 3.000 € all'anno di contributi fissi!
2012-07-29 01:12:53 xxxxxxxx , commerciante
2012-07-26 05:11:32 Bruno Arcuri Perugia, cuoco firmo per l'abolizione al contributo
2012-07-25 13:03:09 xxxxxxxx Palermo, Tecnico informatico Il minimale INPS equivale ad un estorsione, e' il classico lei lavora e quindi si puo' permettere di pagare! Se penso che con questi soldi INPS ci fa appatare i conti e paga le pensioni d'oro mi viene su un rigurgito...
2012-07-24 15:26:12 xxxxxxxx verona, tecnico
2012-07-24 15:00:09 Andrea Sartori San Vito al Tagliamento, Studente Non è possibile che uno studente non possa crearsi una partita iva per mantenersi gli studi lavorando da artigiano. PER FAVORE. A NOME DI TUTTI GLI ITALIANI: IL MINIMALE BLOCCA LA CRESCITA ECONOMICA E STRONCA I GIOVANI!
2012-07-24 14:48:23 xxxxxxxx ,
2012-07-23 12:50:39 xxxxxxxx pianiga, consulente di marketing Sono assolotamente d'accordo.
2012-07-22 16:46:19 rosario turrisi catanzaro, venditore porta a porta CHIEDO L’ABOLIZIONE DEL CONTRIBUTO MINIMALE INPS
2012-07-22 08:51:19 xxxxxxxx rimini, operaio
2012-07-22 08:28:11 xxxxxxxx Oristano, Agente immobiliare Stiamo lavorando per voi !!!! E noi ?????
2012-07-22 01:08:11 Rosario Nicolardi Otranto, Impiegato In molti non ci crederanno, dicono non saranno mai 3.000 euro a scoraggiare un neo imprenditore... invece vi dico di si, scoraggiano e come! Io sono tra questi!
2012-07-21 19:40:25 xxxxxxxx trieste, legge assurda, da abolire. penalizza chi ha buona volontà e non è ricco di nascita
2012-07-21 19:19:02 xxxxxxxx Giurdignano, imprenditore
2012-07-21 19:17:38 antonella farina trieste, bibliotecaria da mamma di giovane imprenditrice non posso che sottoscrivere: cambiamo le regole per aiutare soprattutto i giovani
2012-07-21 12:38:49 xxxxxxxx vicenza, Infermiera
2012-07-21 11:11:26 xxxxxxxx bolzano, imprenditore legge assurda.. se uno vuole aprire un' attività "part time" mi spiegano come si fanno a guadagnare piu di 1000€ al mese per giustificare un inps di 3000€??
2012-07-21 09:51:35 xxxxxxxx Latronico, Imprenditore Si dovrebbe cambiare tutto il sistema contributo INPS
2012-07-21 09:50:58 xxxxxxxx Latronico, Imprenditore Si dovrebbe cambiare tutto il sistema contributo INPS
2012-07-21 09:50:06 xxxxxxxx Latronico, Commerciante Si dovrebbe cambiare tutto il sistema contributo INPS
2012-07-19 21:33:11 Alessandro Boninsegna Ferrara, Beni culturali
2012-07-19 12:42:15 felipe camacho genova, artigiano edile bisogna trovarsi un altro lavoro
2012-07-18 16:02:46 William Congera cagliari, impiegato amministrativo
2012-07-18 14:40:56 xxxxxxxx , libero professionista Si dovrebbe pagare il contributo INPS in base al fatturato. Una soluzione semplice ed onesta. Per questo in Italia non sarà mai adottata
2012-07-17 16:27:10 Carlo Lussu Cagliari,
2012-07-15 18:08:13 CARLO PADULA SAN GIOVANNI AL NATISONE, AMBULANTE ITINERANTE CHIAMATO PRECARIO OGGI SPECIE CON LA CRISI E LA CONCORRENZA SLEALE DI CHI NON PAGA L'MPS PERCHE EXTRA COMUNITARIO E SENZA PROPRIETA PUO FARE L'AMBULANTE MA L'ITALIANO CHE DEVE PAGARE TUTTO DEVE CHIUDERE O PAGARE IL CONTRIBUTO IMPS ,CHE DOVREBBE ESSERE FACOLTATIVO PAGARLO,SE POSSO PAGO,OPPURE PAGARLO A GIORNATA QUANDO LAVORO PAGO PERCHE QUANDO CE LA NEVE VENTO ECC ECC NON GUADAGNO MA L'NPS VUOLE I SOLDI E NON SOLO L'NPS....
2012-07-14 22:29:45 xxxxxxxx PALOMONTE (SALERNO), Frigorista Pagare tutte queste. Tasse oggi e impossibile perché quello che si guadagna a. Volte non basta nemmeno per comprarsi da mangiare.
2012-07-14 18:53:08 Lorenzo Del Vecchio , Libero Professionista Più di 3000 euro annuali che non rivedremo probabilmente mai come pensione tra trent'anni ? Totalmente inutile
2012-07-14 18:17:02 Andrea Calvi Genova, Impiegato ed ex commerciante online Io sono per la giusta via di mezzo: contributo INPS obbligatorio ma esenzione totale per i primi 2 anni.
Se alla fine del secondo anno si ha avuto un utile, allora una certa percentuale deve andare all'INPS (o ad un altro fondo pensionistico, basta dimostrare che quella percentuale è stata pagata). D'altronde un minimo di pensione, una volta finito di lavorare, serve a tutti.
Io dopo 2 anni ho preferito chiudere il mio ecommerce, coprivo le spese ma niente di più, probabilmente avevo sbagliato settore, boh. Sono due le cose che mi hanno fatto desistere dal continuare: le spese del commercialista (magari avessi conosciuto prima voi!!) e le varie tasse: camera di commercio, studi di settore/parametri, bolli vari, etc etc...
Ci vuole una ventata di novità in politica. Certo che ora siamo governati da un banchiere, cosa possiamo aspettarci...
2012-07-14 13:07:54 Gianluca faccioligianluca Verona, Imprenditore Avanti di questo passo dovrò chiudere e lasciare a casa 90 padri di famiglia
2012-07-12 17:51:40 Nicholas Ziliotto , Libero Professionista
2012-07-11 21:51:35 Francesca Bellini Cagliari, Imprenditrìce 3000 euro all'anno ma per cosa?? Per una pensione che non vedrò mai...
2012-07-11 18:35:18 antonio contino ravenna, disoccupato
2012-07-11 16:56:39 Fabio Gagno Treviso, Consulente IT
2012-07-11 16:51:38 Rita Cuccu Iglesias, casalinga Inaudito, mia figlia ha avviato una attività commerciale con tanti sacrifici da appena tre mesi , non ha guadaganto niente e l'INPS CHIEDE SUBITO 2470,00 EURO, MA NON MI SEMBRA GIUSTO PER NIENTE,
2012-07-11 13:47:26 xxxxxxxx treviso, assicuratrice invece di pagare un qualcosa che non ci darà mai nulla, non possiamo versare tutto su un fondo privato????
2012-07-11 12:19:38 xxxxxxxx Firenze, Impiegata Mio padre non ce la fà a pagare!!!
2012-07-11 10:10:54 xxxxxxxx bologna, commerciante spero serva a qualcosa,anche se sono convinto che qui ci vogliono le maniere forti.facciamo sciopero distruggiamo tutto andiamo a roma e bruciamoli tutti sti politici e vediamo se poi non cambiano le cose
2012-07-10 10:16:09 xxxxxxxx bari, ditti indicviduale che schfio di paese l'italia, anche se non produxoo profitti devo pagare obbligatoriamente i minimali, per una pensione che vedro' mai, viste le riforme.
preferirei farmi una ass. privata.
almeno per i primi 5 anni le nuove attità dovrebbero essere tutelate......siete delle xxxxxxxx
2012-07-10 09:10:02 xxxxxxxx Trieste, Ricercatrice Tendenze in snc
2012-07-09 22:51:08 luca della monica napoli, disoccupato è uno schifo! cosi' si stronca tutto sul nascere
2012-07-09 21:27:54 xxxxxxxx ,
2012-07-07 11:09:58 xxxxxxxx viterbo, commerciante a me basterebbe dimezzare la quota minimale specialmente in questo periodo.
quando le spese sono piu' delle entrate l'azienda entra in fallimento,e non puo piu' investire.
ecco dov'e' il problema.
ma lo vogliono capire questi aguzzini?
per non parlare di chi vuole fare impresa che si scoraggia in parternza.
su mille liliardi di debito hatto tagliato un massimo di due miliardi in due hanni a nostro sfavore,ma i dieci miliardi del costo della politica sono rimasti al loro posto.l'italia e' un azienda fallita e bisogna dire a chi ha investito in questo paese che non abbiamo soldi da restituire.mica ci faranno la guerra?
pensiamo piu' hai fatti nostri ed a ripartire,co leggi veramente favorevoli allo sviluppo,no con tagli inutili.
2012-07-06 11:10:05 xxxxxxxx Siena,
2012-07-06 11:07:30 xxxxxxxx Siena,
2012-07-06 07:23:23 Lorenzo Ferrone , Consulente Informatico Sono anni che sottolineo la folli di questo obbligo. Complimenti ottima iniziativa.
2012-07-05 22:07:58 Katia Sarracino Pistoia, Libero Professionista
2012-07-04 08:12:53 xxxxxxxx Sesto San Giovanni /MI, pensionato Abbiamo aperto da 3 mesi un negozio a ns figlia, i guadagni non riescono a coprire neppure le spese dello stesso,(per cui reddito pari a zero). Ebbene l'INPS chiede il pagamento di €. 2.667,47 per un presunto e fantasioso utile di €. 14.930,00. Come pagare? Forse è meglio chiudere e buttare nella spazzatura la merce acquistata per poi dedicarsi all'assai profiquo mestiere degli zingari (i quali oltre ad autovetture che l'italiano medio può solo sognare hanno,in molti casi, delle belle villette esentasse). Povera Italia in mano ai taglieggiatori di Stato!
2012-06-30 01:05:27 simona repetto genova/torino, atleta
2012-06-27 11:45:53 Carlo Cauduro Cagliari, Nuova impresa È ora di dare una speranza all'Italia! Siamo il paese con più tasse in Europa e non ci sono reali politiche per la ripresa economica. Peró allo stesso tempo dobbiamo scoraggiare chi fa il lavoro a nero.
2012-06-21 09:09:22 Giovanni Vignoli Fabriano, Commesso Quando le spese superano le entrate, soprattutto nel primo anno di una start-up, chi devo ulteriormente pagare quando ho già svuotato il portafoglio per tasse, iva, mutui e una marea di scartoffie? Grazie Italia...
2012-06-18 12:54:26 Matteo Marrocco San Mauro Cilento, studente è una vergogna!!!
2012-06-17 23:09:03 xxxxxxxx sestu, imprenditore
2012-06-17 16:09:03 Angelo Pirrone Seregno, Commerciante In effetti il minimale inps "presuppone" che vi siano delle entrate abbastanza buone per chi ha appena aperto un attività. Magari fosse così...
2012-06-16 11:13:22 xxxxxxxx Catania, libero professionista Sono d'accordo all'abilizione del contributo minimale inps. La devono smettere di continuare a mettere le mani dentro le nostre tasche, e per chi non può pagare anche la minaccia di blocchi amministrativi e ipoteche sulla casa "acquistata con enormi sacrifici".
Loro con il minimale si sono garantiti delle entrate e noi quali garanzie abbiamo visto che l'età pensionabile è sempre più lontana. Per le donne l'età pensionabile era a 60 anni ora è stata spostata a 65 arriveremo mai ad acquisire questo diritto? Perchè se abbiamo il dovere di pagare dobbiamo avere anche il diritto di ricevere.
2012-06-15 13:19:10 xxxxxxxx Milano, Libero Professionista la cosa incredibile è che deve essere pagato anche in caso di perdite!!!!
2012-06-13 13:06:20 xxxxxxxx roma, professionista Le tasse sul lavoro sono il principale impedimento per lo sviluppo di nuove imprese e nuovi posti di lavoro. Occorre assolutamente abbatterle.
2012-06-12 15:09:00 xxxxxxxx roma, artigiana principiantr ho aperto una sartoria, ma le cose non vanno come speravo, a nove mesi dall'apertura mi ritrovo con diecimila/00 euro di debiti di qui 6000 sono di inps e tasse sono in procinto di chiudere
2012-06-12 14:12:25 xxxxxxxx Barcellona Pozzo di gotto, Fotografo Lavorare in nero per versare o evadere per vivere? STATO DI MERDA, GOVERNO LADRO, abbassate le tasse e togliete l'inps, ci sarebbe molta meno evasione fiscale!
2012-06-11 15:37:04 xxxxxxxx torino, negoziante Ho dall'anno scorso un negozio in cui lavoro gratis per pagare tasse e spese... 270 euro al mese di inps per non avere in tasca un centesimo a fine mese? E' una vergogna!!!
2012-06-11 06:28:52 xxxxxxxx Aprilia, Impiegato E' inutile commentare...
2012-06-10 11:47:56 fabrizio bianchi como, contabile
2012-06-05 23:53:52 Lorenzo Novello Pachino, Commerciante Ho aperto la mia attività, dopo nemmeno un anno sto già chiudendo perchè oppresso dalle tasse, aperto in società con la mia ragazza, lo stato già al primo anno ha cominciato a chiedere 3200 euro a testa, improponibile durante un avvio..., i contributi devono essere versati in base all'effettivo guadagno... Italia sei fatta così male...
2012-06-05 12:57:39 daniele galletti pisa, libero professionista è una vergogna l'italia spero fallisca poi voglio vedere come il presidente dell'inps continui a prendersi (o meglio a rubare) 350.000 euro l'anno!!!!!...noi paghiamo l'inps per fare gli stipendi a questa gente! a noi forse ci spetterà un pezzetto di pane a 70 anni se ci si arriva...
2012-06-02 16:49:08 samuele tinagli Firenze, artigiano Io ho piccolissima ditta di imbiancatura e duro davvero fatica ad andare avanti troppe tasse e troppi cavilli! Per noi artigiani non ce nessuna tutela rischiamo troppo per quello che (quando si riscuote)guadagniamo!dobbiamo fare da banca xche quello che dobbiamo riscuotere se va bene lo riscuotiamo dopo troppi mesi e pero le tasse dobbiamo pagarle subito!! E uno schifo!! E non agevolano per niente a fare posti di lavoro con tutti quei contributi che vogliono i nostri (padroni)!!
2012-06-01 12:29:29 xxxxxxxx arezzo, verniciatore ciao, io avevo trovato un posto di lavoro,ma la ditta che ho trovato voglie pagare meno contributi, come si puo fare x che adesso sono disocupato e finisce anche la disocupazione tra un mese..ce qualche via, per pagare meno contributi ???
2012-05-30 22:32:33 Andrea Farci Lunamatrona, Apicoltore 1000 €uro al mese? io lavoro da 13 anni con le api, pago l'inps, verso l'iva, e tutto quel che questo governo di ladroni pretende e di euro me ne metto mediamente 600 al mese, ho una famiglia, siamo in 3, io, la mia compagna e nostra figlia di 5 anni, devo ringraziare che la mia compagna ha uno stipendio fisso altrimenti dovrei andare a mangiare alla caritas, dimenticavo, lavoro sempre, tutti i giorni, sabato, domenica e per non farmi mancare niente anche i giorni di festa.
2012-05-30 16:10:47 xxxxxxxx Latina, disoccupato Strozzinaggio di Stato per mantenere tutti quei parassati raccomandati, provincie,ministeri, comunità montane, consorzi agrari, consorzi di bonifica, consorzi industriali ecc..
2012-05-30 16:02:34 xxxxxxxx itri , Disoccupato è una vergogna tutta italiana!!!!!!!!!!!!!Tutto questo per mantenere il carrozzone pubblico pieno di raccomandati inefficienti. è ora di dire basta....ci vuole una rivoluzione, non si può lavorare per mantenere tutti questi parassiti.
2012-05-30 15:39:13 xxxxxxxx agrigento, impiegata
2012-05-29 12:48:29 Federico Tarallo Battipaglia(sa), artigiano boschivo io lavoro per leggi forestali dal 15 ottobre al 15 maggio e vogliono le tasse per 12 mesi
2012-05-28 23:06:46 xxxxxxxx Trecastagni, disoccupata
2012-05-28 23:03:48 xxxxxxxx , E' vergognoso che non ci siano delle agevolazioni per i giovani!!! CHE SCHIFO!!
2012-05-28 17:57:59 Alberto Maria Spezzaferro salerno, imprenditore bisogna ripensare da zero il sistema fiscale di questo paese
2012-05-28 10:44:43 simone sanna monastir, disoccupato diamo respiro all'artigianato, una classe che rischia di scomparire!!
2012-05-28 09:54:08 Claudia Ligas Cagliari, Impiegata i contributi andrebbero calcolati sull'effettivo guadagno e non sul presunto...è assolutamente ingiusto farlo pagare a prescindere!
2012-05-23 16:54:08 ALFONZINO ORAZIO MONTAFIA, COMMERCIANTE SU INTERNET HO 22 ANNI DI CONTRIBUTI MI HANNO CALCOLATO UNA PENSIONE MATURATA DI 392 EURO A 67 ANNI MI SEMBRA SE NON CAMBIANO , VISTO IL CALO CONTINUO DEGLI INCASSI IL GUADAGNO E' DIVENTATO TALMENTE BASSO , SOLO ROGNE E PROBLEMI SE ALMENO NON CI FOSSERO LE TASSE FISSE TIPO IL FURTO DELL'INPS .....MA LA GENTE CONTINUA A CREDERE NEI PARTITI TRADIZIONALI QUINDI CI VORREBBERO TANTI ROBIN HOOD !
CIAO A TUTTI IN QUESTO MURO DEL PIANTO
2012-05-21 20:55:24 MARCO ASCONE MILANO, GRAFICO LADRI CHE RUBANO AI POVERI...UNA VOLTA ESISTEVA ROBIN HOOD....ERA MEGLIO VIVERE NEL MEDIOEVO ALMENO CI METTEVAMO DACCORDO E CON UNA RIVOLTA LI UCCIDEVAMO TUTTI
2012-05-21 11:41:48 xxxxxxxx Robecco sul naviglio, dipendente è una tassa che espone a rischi ed a una maggiore esposizione finanziaria chi sia giovani che non desiderano mettere in piedi un'attività con pochi soldi a disposzione. Rappresenta un disincentivo a fare impresa!
2012-05-20 19:47:30 GIANUCA FENDERICO VENEZIA, MEDIATORE CREDITIZIO E' ingiusto pagare l'Inps per mantenere migliaia di parassiti soprattutto politici in pensione da oltre € 5.000 al mese e noi peraltro non la percepiremo mai! BASTA!!!
2012-05-18 16:02:09 Claudio Cipriani Pistoia, Agente di commercio Uno "strozzinaggio" per chi inizia dal nulla una qualsiasi nuova attività.
2012-05-18 13:04:59 Andrea Babini Bologna, Imprenditore Non c'è altro da aggiungere.. va abolito.
2012-05-18 12:22:42 Marianna Perfetti Bologna, Imprenditrice
2012-05-18 12:22:09 Barbara Pavone Bologna, Graphic Designer
2012-05-18 12:16:27 Pier Paolo De Bona bologna, imprenditore Pago l'INPS e loro cosa mi danno?
NULLA.
Perché mai dovrei pagare?
2012-05-18 10:45:33 salvatore boffola Bari, Libero Professionista ABOLIZIONE DEL CONTRIBUTO MINIMALE INPS!!!!! e deve divenire una realtà!
2012-05-18 10:02:25 xxxxxxxx Polignano a Mare, libero professionista Concordo con l'abolizione.
2012-05-17 16:56:58 xxxxxxxx ancona, impiegata
2012-05-16 22:10:41 Michele Sestu Quartu Sant Elena,
2012-05-16 22:04:46 xxxxxxxx brescia, commerciante online Di sicuro senza il costo inps avrei iniziato 5 anni prima la mia attività in proprio.
Sono daccordo con voi e un costo molto elevato per chi vouole piano piano tirarsi fuori con una piccola attività.
Poi non ha senso visto che ragiungendo un certo limite l'ho paghi lo stesso.
Per favore non frenateci ma fate da supporto, non si puo fare ancora finta che non sia cambiato nulla.
2012-05-16 18:25:23 xxxxxxxx ROMA, STUDENTE Pagare l'inps in fase di avviamento e' un'assurdo!!Bloccare una crescita del paese con le idee e il coraggio di piccoli imprenditori in questo momento e' da incoscienti. Le risorse reperite in questo periodo con azioni terroristiche serviranno solo ad allungare l'agonia di questo paese e a continuare a dare da mangiare ai nostri politici.Non saremo mai un paese affidabile senza una politica di crescita e non ci sara' crescita se si strozza la gente.
2012-05-16 13:25:10 xxxxxxxx Murisengo, Fotografo situazione attuale: i pochi risparmi messi nell'attività x dare il meglio ai clienti, lavoro difficile da prendere, ancora più difficile farsi pagare nonostante un grosso ribasso dei prezzi, sempre più spesso richieste di "contrbuti extra" per forse prendere nuovi lavori. Risultato: se entrano 1000 euro si fanno i salti di gioia perchè così si pagano bollette, affitto, cibo (poco) e carburante. Come caspita faccio a pagare anche INPS??????
2012-05-16 12:13:36 xxxxxxxx marnate, pensionato sessantaquattrenne vorrei aprire un negozio di antiquariato ma,con tutto qeello che c'è da pagare , non so se ci riuscirò. non è certo questo il modo per favorire la crescita e la voglia di fare!
2012-05-15 22:23:43 xxxxxxxx Milano, Studente Sono un giovane che vorrebbe aprire un'attività, il contributo voglio pagarlo ma se il primo anno rischio di non coprire neanche le spese, come faccio a pagare a prescindere i contributi INPS. Trovare una soluzione che favorisca lo sviluppo di nuove imprese.
2012-05-15 09:51:43 xxxxxxxx Bari, commerciante Buongiorno,
Sono alle prime armi come commerciante e mi ritrovo a dover pagare pa prima rata dell'inps e a dover chiedere i soldi in presti ai miei genitori per insufficienza fondi.Penso che sia ingiusto imporre quasi 3mila euro ad un'attività specialmente se nuova.Secondo me l'inps dovrebbe essere una libera scelta(come in altri paesei del mondo).Se avessi la possibilità di versare dei soldi nel mio interesse,per il mio futuro,lo farei molto volentieri.Ma a cosa mi serve versarli e indebitarmi adesso?prima o poi i miei genitori non potranno più aiutarmi e a quel punto che succederà?se poi ci aggiungiamo che al momento non vi sono molte certezze per il futuro degli italiani e per le loro pensioni a me sembra quasi un furto.
2012-05-14 21:47:59 xxxxxxxx cannara, autista tir anchio,sono dalla stessa idea,infatti vorrei aprire un attivita' commerciale,ma sono bloccato dalle tasse inps etc.
2012-05-14 21:41:00 federico vicenza, artigiano Stanco di pagare..pagare..pagare...che si lavori o meno bisogna pagare!!!!!Che le tasse le facciano pagare a chi di soldi ne prende tanti e si permette di avere più case in giro per il mondo e non a chi a fatica si paga la prima!!!!! che vergogna!!!!
2012-05-14 17:46:54 xxxxxxxx Roma, Artigiano
2012-05-14 13:40:35 Franco Accalai Roma, rappresentante SVECCHIAMO QUESTO PAESE!!!!!!!!
2012-05-13 11:26:31 luca amendola roma, forse la apple e microsoft non sarebbero nate se avessero dovuto pagare il minimo inps quando ancora erano nei garage!
2012-05-12 01:42:15 xxxxxxxx Cosenza, Commerciante artigiano a tutti coloro che ottusamente credono ancora nell'idea della ricchezza del commerciante chiedo di firmare come me per non diventare tutti poveri e non poter offrire più nulla a voi cittadini.
2012-05-11 21:10:04 xxxxxxxx Genova, artigiano
2012-05-11 18:36:12 giovanna di marco genova, sub-agente assicurativo
2012-05-11 18:21:22 francesco scalici scalea, artitgiano io guadagno circa 1000 euro al mese,devo pagare il fitto,la luce,il telefono,ecc.come faccio a pagare anche circa 300 euro al mese di inps?
2012-05-10 23:35:13 Elenia Rotundo Torino, Startupper!
2012-05-10 23:16:30 xxxxxxxx milano, se non ci fosse il minimo da pagare molti giovani aprirebbero attività, sapendo che il rischio di rimetterci denaro è minore
2012-05-10 19:27:10 Domenico Francolino San Giorgio a Cremano, Commerciante Con i miei soldi pago la pensione a migliaia di nullafacenti! Vergogna!
2012-05-10 13:36:49 xxxxxxxx Roma, Lavoratore dipendente
2012-05-10 11:41:48 xxxxxxxx como, commerciante ho aperto da 6 mesi e ancora non ho visto uno stipendio, però devo pagare 800€ ogni tre mesi, dove dovrei prenderli?? Praticamente dovrei fare del nero per pagare l'inps, è come incitamento alla prostituzione. Maledetti
2012-05-10 11:38:41 xxxxxxxx Cantù, Consulente
2012-05-09 11:46:31 xxxxxxxx Milano, Pensionato
2012-05-08 23:58:48 xxxxxxxx borgomanero, commerciante sono assolutamente daccordo alla abolizione.. e' un modo come altri per estirpare soldi a noi poveri italiani... penso che i contributi debbano essere versati solo quando ci sono i guadagni ma quelli veri non presunti....in questo modo saremo sempre meno motivati e i nostri figli non avranno futuro....possibile che non si rendono conto.....sono indignata!!!
2012-05-07 00:01:24 xxxxxxxx pulsano, ta, estetista,onicotecnico desidero lavorare e mettermi in regola per dormire tranquilla la notte,ma le tasse inps mi frenano,chi me lo dice che ,se dio vuole ,arrivero alla pensione?posso crearmi un fondo pensione per fatti miei,perche questo obbligo?l italia non va avanti per questo,e noi giovani resteremo sempre poveri,infelici e mai realizzati,non ho altre parole
2012-05-06 18:05:38 Villiam Giroldini Milano, Software molto giusto! il contributo INPS dovrebbe essere volontario: se dai' di piu' riceverai di piu' (in pensione) e viceversa.
2012-05-06 01:09:19 alessandro pizzanelli campobasso, disoccupato vorrei aprire un attivita' tutta mia ma sto' pensando bene ai contributi INPS secondo me ingiusti per chi guadagna poco e spende molto per potersi pagare una pensione che ....fa piangere.......forse in molti casi fa morire di fame....comunque credo che si dovrebbe pagare l'INPS come tutte le tasse giuste per quello che si guadagna .Grazie
2012-05-05 09:05:17 matteo marrocco ,
2012-05-04 22:20:14 alessandro tognoli milano, socio lavoratore di bar serale Non ricevo lo stipendio da novembre 2011 a causa del minor fatturato e ora a maggio devo versare la prima rata da 800 euro per l'inps. Non posso permettermelo. QUESTI SOLDI MI SERVONO PER PAGARE L'AFFITTO E MANTENERE LA MIA FAMIGLIA.
2012-05-04 16:58:33 xxxxxxxx CAGLIARI, DITTA INDIVIDUALE
2012-05-03 20:26:27 VALERIO SAINI PERUGIA, DISOCCUPATO/HOBBISTA
2012-05-03 05:37:44 Ernesto Vignes Cura Carpignano (PV), Disoccupato In effetti l' articolo sù dice il vero in particolar modo chi opera nell' e-commerce il Guadagno è quello e se sei Bravo/fortunato
con tutta la concorrenza riesci a vendere tre quattro cose a Settimana Vedete un pò Voi...
2012-05-02 08:32:03 doriano taddei torino di sangro (ch), disoccupato Da un anno disoccupato passo i miei giorni a chiedermi se aprire o non aprire la partita iva! Assurdo dover pagare i contributi inps anche non guadagnando.
2012-05-01 11:21:19 Gianfranco lai Terralba, agente di commercio
2012-04-30 11:35:09 Mirko Scuderi Catania, Imprenditore
2012-04-30 11:31:36 xxxxxxxx Brescia, Disoccupato Giusto! L'inps bisogna proprio smettere di pagarlo tutti... E' come pagare il pizzo!!!
2012-04-28 12:18:03 xxxxxxxx Milano, Commerciante
2012-04-28 09:27:13 xxxxxxxx ZELO BUON PERSICO, ARTIGIANO Sono d'accordo col testo della richiesta. L'abolizione libererebbe capitali bloccati che potrebbero esserci utili per investimenti o puro sostentamento.
2012-04-27 11:08:38 Mary Nuoro, Consulente Sono un libero professionista. ditta individuale. Sono favorevole per l'abolizione dei minimali obbligatori inps, perchè è ingiusto che lo Stato imponga il pagamento di contributi minimi per delle somme di reddito non guadagnate. E' una legge vecchia, non più adatta al mercato attuale. Deve essere portato avanti un sistema contributivo diverso che non impone i contributi obbligatori, ma che sia proporzionale alla somma guadagnata dal contribuente. E soprattutto deve consentire a chi può di versaqre di più, se può, chi non può versare, non versa niente, se non ha guadagnato.
2012-04-26 20:34:57 Giuseppe Giordano Torino, Ditta individuale Ho aperto l'attività a Gennaio del 2011...ha fatica ho pagato i contributi INPS dello scorso anno...infatti quest'anno la prima rata non sono riuscito ancora a pagarla. Se avrò soldi per saldare bene.....sennò aspettano. Sti ladri!
2012-04-25 12:45:16 xxxxxxxx cagli, pizzeria al taglio artigiana sono d'accordo sul contributo minimale, ho comprato la pizzeria credendo di fare un detrminato incasso e invece a distanza di 8 mesi dall'apertura non riesco a fronteggiare neanche le spese di gestione indebitandomi tutti i giorni, altro che 1000 euro al mese di guadagno non so proprio dove prendere i soldi da versare all'inps. sarebbe proprio ora che qualcosa cambiasse.
2012-04-24 13:36:24 xxxxxxxx Milano, commerciante avevo attivita' di e-commerce per un'anno ma senza successo e ho dovuto chiudere ci rimettendo. Adesso dovro' pagare 3220 euro su un fatturato praticamente 0,00. Sto cercando di rimanere in gala facendo di tutto ma lo stato non aiuta sicuramente anzi ci vuole annegare con il contributo minimale INPS. Non ho soluzione, dite mi cosa e come posso fare.
2012-04-24 12:57:49 xxxxxxxx ACI Bonaccorsi , Commerciante Pura verità lavoro per lo stato a me non resta nulla facciamo qualcosa
2012-04-23 16:55:07 xxxxxxxx giarre, Sono d'accordo sull'abolizione del contributo minimale dato che scoraggia migliaia di persone all'apertura di un'impresa.
2012-04-23 15:09:21 xxxxxxxx Milano, Impiegato
2012-04-23 00:26:23 Domenico Bottiglieri cava de\\' tirreni, commerciante molti devono chiudere il primo anno per colpa di questi contributi e magari in 2 anni potrebbero ingranare e pagare poi i contributi per sempre , penso convenga anche all'imps , perdere persone cosi e è assurdo
2012-04-22 15:05:10 Anna Ciraolo Biella, Artigiana Sono per l'abolizione del contributo minimale INPS.
2012-04-21 09:39:17 xxxxxxxx SALA BOLOGNESE, SOCIA-ARTIGIANA SONO PENAMENTE D'ACCORDO :MI E' ARRIVATA LA NUOVA CARTELLA INPS X IL 2012, SUPERA I € 3.000, E' VERGOGNOSO DOVERLA PAGARE QUANDO NON RIESCI AD AVERE UN MINIMO DI REDDITO , IN PIU' IRPEF E TUTTE LE ALTRE SCHIFEZZE DI ADDIZZIONALI. SONO ARRABBIATISSMA CON LE ASSOCIAZIONI DEGLI ARTIGIANI , PERCHE' NON FANNO NULLA PER TUTELARE LE PICCOLISSIME IMPRESE ,DOVREBBERO ATTIVARSI LORO PER QUESTA INIZIATIVA.
2012-04-19 17:04:57 Fabrizio Oliveri Catania,
2012-04-18 19:10:42 xxxxxxxx Firenze, Aspirante Imprenditore scoraggiato dall\\'INPS Assurdo. Solo in Italia può esistere una cosa del genere. Terzo mondo.
2012-04-17 20:59:42 xxxxxxxx Aosta, Studente Pagare per una pensione che forse vedrò a 80 anni (se continua di questo passo la situazione in Italia) é davvero inconcepibile. Se le cose non cambiano mi vedrò costretto a lasciare l'Italia e aprire un'attivita all'estero.
2012-04-17 13:09:33 francesco baffa napoli, ditta individuale E' davvero inaccettabile aprire un'azienda ceh per primi anni frutta meno di 7000 € e pagarne 3200 diinps e 1000 di irpef 700 al commercialista ....... certo i 200 € mensili che restano sono molti!!!!
2012-04-16 19:34:50 xxxxxxxx Piossasco, commerciante Lavoro in perdita e devo pagare i contributi!!!
2012-04-16 13:15:15 Antonino D\'Urso Trecastagni, Commerciante Nel 2010 ho perso il lavoro come rappresentante, non trovando altro lavoro me ne sono inventato uno che al momento mi da un reddito medio mensile di circa 700,00 euro, non riesco a pagare le rate dell'inps.
2012-04-13 16:23:39 xxxxxxxx iseo, bho.... ....lavoro solo per mantenere lo stato... che schifo!!!
2012-04-12 11:22:03 xxxxxxxx padova, impiegata
2012-04-09 22:16:19 fabrizio marchesotti ,
2012-04-09 17:16:05 xxxxxxxx Alessandria, Disoccupato sto valutando se aprire un'attività in proprio ma queste gabelle fisse, al di là del reddito mi spaventano...
2012-04-08 11:49:14 xxxxxxxx Chignolo Po, Impiegato Le persone che non riescono debbono fare sempre più sacrifici per arrivare a fine mese, loro invece aumentano sempre i loro stipendi grazie alle persone corrette che hanno sempre pagato le tasse, questo non è uno stato di democrazia, ma sono solamente dei LADRI
2012-04-05 22:50:32 xxxxxxxx Pisa, Imprenditore
2012-04-04 23:27:32 Riccardo Barbi Milano, Imprenditore Davvero allucinante che in un paese civile, esista una cosa del genere, soprattutto in un periodo di crisi come quello in cui ci troviamo!
2012-04-03 19:23:30 xxxxxxxx TE, Insegnante vergognoso......
2012-04-03 17:07:28 giovanni maraniello napoli, agente di commercio e' una truffa allo stato puro........
2012-04-03 16:17:24 Alessandro Altea Roma, Commerciante I versamenti Inps devono tenere conto dei ricavi e guadagni d'impresa. Non si può pensare di dover andare a chiedere i soldi in banca, sempre che li diano, per poter pagare quanto richiesto.
2012-04-03 01:32:28 xxxxxxxx Terni, Un provvedimento BASILARE per far rigirare l'economia!!
Pienamente d'accordo!!
Andrebbe a favore di tutti!!
E' giusto versare in proporzione al reddito e NON in proporzione alle ipotesi!!

E chi ha già un'assicurazione pensionistica DEVE aver diritto di scelta!!
2012-04-02 18:00:12 xxxxxxxx olbia, muratore
2012-04-01 15:08:15 xxxxxxxx Acquarica del Capo, traduttore freelance è ora di dire basta a questa gentaglia che non fa altro che mangiare a ufo, pretendere sempre più soldi, che loro hanno sperperato sconsideratamente, spremendo noi poveri cittadini che ormai non riusciamo più a guadaganre per vivere. Pretendono che noi paghiamo senza darci nulla in cambio in termini di tutela, servizi, previdenza, opportunità. Stiamo letteralmente lavorando per manterne questi cialtroni, altro che repubblica fondata sul lavoro; è una repubblica fondata sullo sfruttamento degli altri.
2012-03-31 14:41:55 luigi abbondanza ,
2012-03-31 10:50:48 Giusy arena Messina, Assolutamente d'accordo
2012-03-31 00:51:59 Ivan Lomaglio Lecco, postino Anche io sono d'accordo con voi, e anche io vorrei aprire un negozio, ma ho una paura tremenda di questo contributo minimale, senza considerare le tasse. Firmo questa petizione e spero lo facciano tutti, compresi quelli che hanno già un'attività commerciale ben avviata, per far rinascere l'italia e dare spazio ai giovani, che vi assicuro sono( siamo) pieni di idee. Grazie.
2012-03-31 00:31:43 xxxxxxxx messina, disoccupata
2012-03-30 17:39:01 xxxxxxxx Roseto Degli abruzzi, avvocato il mio compagno è posturologo, ha iniziato l'attività da un anno e a fronte di € 11.000 di redditto annuo si trova a dover pagare € 5.700 all'INPS. Ma ci rendiamo conto? e io che mi lamentavo della Cassa forense
2012-03-30 13:45:04 xxxxxxxx Grosseto, Receptionist
2012-03-30 01:55:42 xxxxxxxx messina, commerciante "Il pizzo dello stato"......
Mi son voluto mettere in gioco, ma a questi costi... è improponibile... e nel caso in cui non si riesce neanche ad arrivare ai 2.900 ? (e mi prendo come esempio ) che si dovrebbe fare????
2012-03-29 10:49:31 Franco Tassi Roma, Commerciante E' un furto legalizzato. Dovrebbe essere un servizio opzionale (anche se L'INPS neanche sa il significato del termine servizio). LADRI IMPUNITI. ABOLIRE:
2012-03-27 10:23:39 xxxxxxxx bolzano, commerciante
2012-03-26 15:13:10 xxxxxxxx Milano, decoratrice
2012-03-20 13:56:10 xxxxxxxx Parma, Consulente
2012-03-14 16:52:22 claudio varese, disoccupato il minimo imponibile inps è soltanto una tangente autolegalizzata che va in tasca ad una associazione a delinquere ovviamente sempre autolegalizzzata che è il governo!! non aggiungo altro, purtroppo la nave italia è un vascello alla deriva da anni e anni, in cui i comandanti (tutti i governi nessuno escluso) hanno sempre e solo attinto risorse senza alcun scrupolo dalle tasche dei poveri passeggeri ossia i ceti socio-economici più comuni!!...poi si parla di lotta all'evasione fiscale, e si viene a scoprire da una recentissima denuncia del presidente della corte dei conti Luigi Giampaolino del 17/02/2012 che in italia la mala amministrazione produce un giro di soldi sporchi dovuti a mazzette quindi a corruzione valutabile in 60 miliardi di euro l'anno!!!!!!!!!!!....è evidente che un politico colluso in mala affari è il peggior parassita che possa esistere per la nostra società! oramai sempre più di sovente viene alla ribalta della cronaca notizie di politici collusi, corrotti, ladri ecc ecc.. ecco che diventano poi un esempio da seguire per un potenziale evasore fiscale! il marcio parte sempre dall'alto!! una mela si ammala perchè la pianta è già ammalata!! diventa perciò pura ipocrisia quella pubblicità del ministero delle finanze che paragona l'evasore ad un parassita!!
purtroppo è sempre più evidente che le risorse ripetutamente spremute dalle tasche della gente comune non sono destinate al bene della gente comune! non c'è minima traccia reale di un cambiamento gestionale delle tasse, che intanto continuano solo ad aumentare, e non per il bene pubblico! non certamente per incentivare lo spirito di imprese; il lavoro viene a mancare giorno dopo giorno, e chi si trova ad essere disoccupato come me all'età di 42 anni, non può neppure tentare di mettersi in proprio di fronte a certe tangenti, altro non si possono appunto definire, queste imposizioni fiscali-legislative che non tengono conto dei rischi di un sistema che sta di fatto neutralizzando la possibilità di creare nuove imprese: un impresa si basa su nuovi potenziali clienti, ma se questi vengono a mancare perché a loro volta colpiti da una recessione che porta alla perdita del proprio lavoro dipendente o autonomo che sia, ecco che la possibilità di riuscita di una nuova impresa diventa davvero troppo irrisoria...che desolazione. un saluto a tutti e tanti auguri specie a chi sta davvero male senza un lavoro.
2012-03-14 15:05:06 xxxxxxxx Salerno, Imprenditore Condivido pienamente e credo che sia giunto il momento di innalzare anche il tetto del minimo imponibile. Credo che ogni essere umano debba provvedere prima a se stesso per una vita dignitosa e poi pagare come ormai siamo abituati dei servizi fantasma a vuoto.
2012-03-12 11:56:01 Daniele Tommasin Padova, Libero Professionista Sono d'accordissimo
2012-03-11 11:32:58 Marzia Civitillo Torino, Arti grafiche Concordo pienamente. Penso che sia ridicolo nel 2012 avere il "terrore" di avviare un'attività, per paura di non riuscire a pagare le tasse. Il lavoro fisso non esiste più e se non lavoriamo come si può risanare questo paese?
2012-03-10 14:03:30 Roberto Volpe Torino, parrucchiere io concordo con Marco..anche io vorrei iniziare un attività ma lo stato in questo modo non aiuta!! abolita subito!
2012-03-10 11:13:14 Francesco Gobbo Antignano, Asti, Praticante geometra
2012-03-10 02:41:18 Marco Omage Torino, Videomaker Questa stupida ed assurda legge blocca tante e troppe iniziative sul nascere! Anche io non riesco ad aprire una mia partita Iva per colpa di questa assurda legge!!! Il mondo è cambiato! 1000 euro al mese è un lusso per pochi! E se uno vuol guadagnare quel poco e cerca di farlo onestamente non può per colpa di questi limiti assurdi! Io sto cercando di iniziare un'attività da 3 mesi circa ma non riesco a guadagnare più di 500 euro al mese... Come faccio a versarne quasi 800 ogni 3 mesi???!!! E' vergognoso!!! DEVE ESSERE ABOLITA E ANCHE IN FRETTA!!!
2012-03-09 18:44:05 xxxxxxxx Roma, Pensionato Sono in procinto di avviare un'attività integrativa alla mia misera pensione (che mi sono pagato lautamente visto quanto ogni mese ho dovuto sborsare) ma la cifra minimale mi pare assurda e con la crisi di questi anni complica non poco già le attività in essere, figuriamoci l'avviamento di quelle nuove. Certo che poi uno evade le tasse. ABOLIRE
2012-03-06 11:32:00 xxxxxxxx Roma, Ingegnere
2012-03-02 19:58:46 xxxxxxxx , Studente Vorrei aprire un'attività on-line e di certo questo mi spezza le gambe ancora prima di iniziare!
NON MI SENTO PER NIENTE INCENTIVATO!
2012-03-02 08:55:45 xxxxxxxx Mesola, Pensionato mi hanno costretto a chiudere l'azienda !
2012-02-27 21:51:56 Emanuele Zigliotto Vicenza,
2012-02-26 19:28:31 Franco Lodi Bologna, llibero professionista giusto pagare una percentuale sui fatturati, GIUSTO TOGLIERE I PRIVILEGI A CHI HA OTTENUTO IMMERITATAMENTE UNA PENSIONE D'ORO o baby pensione.
2012-02-24 16:29:06 xxxxxxxx PIOLTELLO - MILANO, GRAFICO Sto pagando a fatica il balzello INPS del 2009, nel 2010 ho tralasciato 3 rate, nel 2011 ne ho pagate 2 e il resto..... + le fatture del commercialista ecc. ho 62 anni e la pensione??? mi sa che schiatto prima.
2012-02-24 16:08:04 antonella gualtieri lamezia terme, commerciante sono stanca di avere il pensiero ogni tre mesi di pagare una rata fissa a prescindere se guadagno o non guadagno con la consapevolezza che questi soldi servono a pagare la pensione a qualcun'altro e non ricavarne niente
2012-02-24 12:35:44 Adamo Fernicola Campgna, Disoccupato
2012-02-23 23:00:05 xxxxxxxx brescia,
2012-02-16 21:24:43 Gennaro Diodato Caserta, pensionato Si deve pagare solo la decima...e nient'altro!!Niente commercialista e balzelli vari..Solo così la gente si mette a lavoricchiare..arricchendo la nazione..Eventuali controlli possono farsi a valle!!
Le uscite per la spesa pubbilica deve essere commisurate alle entrate..Un esempio per risparmiare...I detenuti siano portati su un'isola e lì lavorino la terra per sostenersi..!!I carabinieri fanno un sacco di lavoro anche pericoloso per acciuffarli...poi si passa alla magistratura..e costi carcerari...e poi vengono rilasciati!!!E io pagooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!
2012-02-16 12:53:45 Iveta Valkovvicova Bologna, traduttore
2012-02-15 00:24:17 xxxxxxxx Serrone, ragioniere e libero professionista Sono un ragioniere ma anche un libero professionista proprio per l'apertura di un e-commerce (www.bctech.netsons.org) ed il problema lo avete centrato in pieno purtroppo loro pensano ancora al commercio come era 30 anni fa e cioè leggermente più floreo e molto diverso in forma e facilità di guadagno.
2012-02-14 23:07:55 xxxxxxxx napoli, consulente assicurativo
2012-02-13 12:55:51 xxxxxxxx , agente di commercio .....speriamo....
2012-02-11 17:15:06 xxxxxxxx Moncalieri, dipendente Sono d'accordo con voi.
2012-02-10 22:50:53 xxxxxxxx manerbio, sub agente assicurativo speriamo
2012-02-10 14:49:46 GIORGIOCONT san benedetto po, disoccupato le nuove normative mi impediscono di avere la pensione perchè ho solo (!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ) 39 anni di contributi. a 59 anni non trovo lavoro assolutamente e secondo l'inps devo aspettare i 65 anni per chiedere la pensione di anzianità Bella truffa !! voglio aprire una ditta ma con quali soldi e con che spirito dovrei versare all'inps 2900 euro all'anno ???
2012-02-09 01:37:53 xxxxxxxx Modena, Studente
2012-02-08 11:41:55 Franco , Consulente
2012-02-08 10:54:43 costantino alessi locorotondo, agente di commercio Come per tutte le categorie di lavoratori i contributi vanno pagati sulla scorta di quanto si è realmente guadagnato. Nessuno, soprattutto in un periodo come quello che stiamo vivendo, può permettersi di stabilire a priori quanto si dovrà guadagnare e quanto si dovrà pagare di contributi,.Questa è una delle imposizioni più ingiuste che esistono ed è vitale che si operi un cambiamento.
2012-02-08 10:27:06 ERMINIA LEGGIERI fasano, consulente Sono anni che combatto contro quella che è palesemente una pretesa iniqua e vessatoria .Lottiamo insieme per far valere il nostro diritto a vivere dignitosamente
2012-02-07 10:35:59 xxxxxxxx bari, autonomo salve,sono un artigiano ,vorrei dire ai nostri politici di guardarsi intorno e si possono rendere conto di quante attività stanno chiudendo Dovuto alla pressione fiscale.la mia sicuramente chiuderà quest anno
2012-02-05 15:18:05 xxxxxxxx vicenza,
2012-02-05 14:43:44 xxxxxxxx Modena, Web developer e blogger Assolutamente da abolire. E' un anno che continuo a rimandare un progetto di e-commerce che ho in mente, perchè temo che non riuscirei a coprire le spese. Come fa un giovane ad investire se ha la quasi certezza che a meno che la sua idea non abbia un successo strepitoso si troverà a rimetterci solo dei soldi? E nel frattempo cosa mangia?
2012-02-04 20:27:59 xxxxxxxx Olbia, commerciante online Ero disoccupata dopo laurea e master così ho deciso di aprire un negozio online con abbigliamento creato da me. Ho iniziato con pochissimi soldi e in un anno e mezzo sono riuscita a farmi conoscere abbastanza in rete. L'unica pecca? Tutto quello che entra se ne va in inps e non riesco a investire altri soldi per produrre nuovi articoli e farmi pubblicità. Il primo anno il mio reddito (e non sono un evasore, credetemi) era sotto i 3000 euro e ne ho pagati quasi 3000 di contributi inps. Poi dicono che i giovani non hanno iniziativa...ABOLIRE SUBITO!
2012-02-04 19:45:36 xxxxxxxx livorno, montatore video mia moglie probabilmente chiuderà la sua azienda perché i soldi guadagnati servono quasi solamente al pagamento del contributo Inps e non per investire. Questo sistema spinge ad entrare nel mercato nero invece che promuovere chi crea e cerca di guadagnare anche solo quel poco per vivere. Impossibile andare avanti per chi non è già ricco. Vergogna!
2012-02-04 15:07:47 xxxxxxxx Piacenza, consulente E' certamente un freno all'intrapresa minima
2012-02-03 10:10:59 xxxxxxxx piossasco, piccolo artigiano Sono per l abolizione del contributo minimale inps
2012-02-01 19:16:22 xxxxxxxx La Spezia, e-commerce Ho la ditta da due anni e devo ancora recuperare l'investimento iniziale. Il minimale INPS è una vergogna.
2012-02-01 07:02:37 xxxxxxxx Palestro, executive il contributo INPS va abolito per tutte le categorie di lavoratori e va lasciata la libertà di decidere quanto ed a chi versare.
2012-01-31 17:00:09 xxxxxxxx catanzaro, consulente credo che togliere il minimale inps darebbe un input positivo alle piccole imprese che arrancano a partire specie se devon pagare fitti esorbitanti e altro.
2012-01-31 12:35:35 xxxxxxxx Torino, Agente di Commercio
2012-01-26 18:00:18 Lino Desogus ,
2012-01-26 01:29:42 xxxxxxxx , Che angoscia, ho letto tutti i commenti e vi capisco...chiudo il negozio e rimango pure indebitata. A 29 anni, senza neanche aver iniziato. Strozzini maledetti.
2012-01-24 12:51:53 xxxxxxxx roma, ex commerciante Sono una ex commerciante e mi sono trovata a incassare lordi 500 euro in un mese con 700 euro di affitto da pagare! I contributi inps li ho lasciati indietro ma loro li vogliono e io rischio di perdere pure quel poco che ho se non pago. E' un sistema davvero distorto e vessatorio. Non tutti i commercianti possiedono barche o conti correnti nei paradisi fiscali!
2012-01-22 16:25:59 Pietro Elis Magni Palosco, Magazziniere Sto valutando l'idea di aprire la P.Iva , ma mi sono gia' girati i c........................
2012-01-20 22:22:09 franco spinella vimodrone, programmatore anche se sarebbe solo una goccia di acqua nel mare di merda in cui questa dittatura fiscale ci ha infilato, sarebbe meglio di niente... ma se ottenuta un piccolo segno che la rivoluzione in atto comincia a dare frutti....
2012-01-20 15:33:32 Andrea Betti Pistoia, Grafico Non solo impedisce la nascita, ma talvolta favorisce la chiusura di piccole imprese esistenti che possono trovarsi, specialmente nei periodi critici, in cattive acque.
2012-01-20 12:44:21 Cecilia Lattari Pistoia, Piccola Artigiana Io produco piccolo artgianato (sapone decorativo e candele, e creazioni artistiche cons toffa e filati) e voglio poter pagare un INPS consono ed adeguato a quello che fatturo. Non ha senso accorpare piccolo artigianato e impresa artigiana!!! In questo modo le arti manuali come la mia andranno a scomprarire...
2012-01-18 23:53:23 Mario Marino Cosenza, Fotografo Sono d'accordo per l'abolizione del minimale, e per il pagamento dei contributi in base al fatturato.
2012-01-11 18:33:39 federico mazzei cosenza, commerciante Purtroppo questa tangente ci costringe sempre di più a voler chiudere.
2012-01-11 11:09:52 xxxxxxxx Napoli, Google Adsense Il minimale INPS è un vero FURTO a danno di chi voglia intraprendere una strada commerciale. E, ancor di più, per chi voglia spendere parte del proprio tempo a fare un sito web, in continuo aggiornamento, finanziato dai proventi pubblicitari di GOOGLE ADSENSE. Un sito medio, tramite adsense, frutta circa 200 / 250 eur mensili, ma è obbligatoria l'INPS. Se guadagno, nel migliore dei casi, 250x12=3.000 eur annui, e devo darne 3.000 all'inps, altri 1.200 al commercialista, il 21% di IVA, ecc.... che cavolo lo faccio a fare??? Per pagare lo Stato? Peraltro, l'INPS che oggi paghiamo serve a pagare i pensionati DI OGGI e NON E' un mio "carosello". Se, per ipotesi, ci fossero in futuro nascite ZERO, io NON AVREI LA PENSIONE, poichè non ci sareberro i giovani a pagarmela! E' UNO SCHIFO!! Io sarei per l'abolizione di TUTTI i contributi previdenziali e per l'istituzione FACOLTATIVA di una pensione INTEGRATIVA: chi vuole, si assicura il futuro e si paga i contributi NELLA MISURA in cui VUOLE. Chi lo fa, lo fa per se stesso, e non per lo Stato e per gli altri !!!!
2012-01-10 08:04:44 xxxxxxxx Cesano Boscone , disoccupata Ho aperto la p.iva e ho lavorato con contratto di collaborazione ora il contratto non mi è stato rinnovato come faccio a pagare il contributo inps.
Entrate 0 uscite inps, perchè non si potrebbe fare una piccola percentuale sulle entrate anzichè avere un contributo fisso?entrano €10 €1 è per inps.
Le banche a tutti i possessori di p.iva possono applicare questa trattenuta alla fonte.
2012-01-08 17:10:58 Michele Gruttadauria Caltanissetta, Ex impiegato Il minimale è veramente un'indecenza, soprattutto in questo momento di forte crisi.
2012-01-06 21:18:16 xxxxxxxx Milano, Imprenditore Il contributo minimo INPS ammazza l'imprenditoria giovanile. Semplicemente toglierlo per le nuove aziende, risolleverebbe enormemente l'economia.
2012-01-06 19:50:46 Giovannino Carrano Vietri sul Mare, Artigiano Tecnologico Condivido la petizione ... speriamo che vada in porto ... per me oggi che lavoro in proprio la spesa maggiore sono proprio i contributi INPS, una tassa in più inutile.
2012-01-05 08:13:11 patrizio merighi palermo, artista L'eliminazione del minimo potra'essere un incentivo per l'apertura di nuove attivita'.
Auguriamoci che il Governo si adoperi affinche' questa imposizioni venga eliminata.
2012-01-02 18:31:44 Daniele Bellè Fano, tecnico installatore Il mio lavoro non ha garanzie fisse mensile,faccio installazioni di macchinari elettromedicali e successiva assistenza,quindi può capitare in un mese di non fare tante installazioni quanto richiesto per fronteggiare le spese inps....MALEDETTI !
2012-01-02 17:34:54 Federico Luppi Luzzara (Re), Geometra Vista la crisi del mio settore (edilizia), ho 30 anni e vorrei provare ad aprire un negozio online. Ho conoscenze in varie ditte per acquistare prodotti a prezzi vantaggiosi ma il contributo INPS mi ha tolto tutte le idee e le voglie per iniziare questa attività. Lo stato è un ladro e i politici pure.
2011-12-31 15:56:06 Massimo Zaniboni Soliera, Sottoscrivo ogni parola.
2011-12-30 19:14:26 settembri gianluca castiglione in teverina, disoccupato meglio che sto zitto!!!!!!!
2011-12-30 18:08:14 Guido Perugi Viterbo, ex commerciante Ho dovuto chiudere la mia attività imprenditoriale in quanto se pagavo l'inps non avevo i soldi per comprare da mangiare per mio figlio. Voi cosa avreste fatto? Vorrei proprio conoscere chi ha introdotto questa obbligatorietà, lo dovrebbe vivere sulla propria pelle !
2011-12-30 16:08:30 Angela Di Pietro Messina, Impiegata part time Desidererei avviare un' attività autonoma ma con i costi dei contributi e tasse non posso farlo
2011-12-30 15:59:28 Francesco Cosenza Torregrotta (ME), imprenditore Svolgo attività di e-commerce e a stento riesco a pagare i contributi sul minimale e le tasse. Non mi resta quasi nulla. Se non tolgono il minimale sarò costretto a chiudere la mia attività.
2011-12-28 10:29:01 xxxxxxxx Santa Ninfa, Agente di viaggio Da quello che leggo non si può capire come le agenzie di viaggio non avendo più delle percentuali sulle corrispettive compagnie come si fa a pagare ogni tre (3) mesi €..... di contributi INPS?. Spero in una gradita Vostra risposta, nel frattempo porgo i miei più sentiti saluti.
2011-12-26 18:11:38 xxxxxxxx Vicenza, Operaio Completamente d'accordo sulla necessità di abolire il contributo minimale INPS.
2011-12-24 08:49:38 Francesco Nitti Napoli, aspirante imprenditore un balzello inutile che ha solo la funzione di mettera una pezza al sistema pensionistico italiano che è in continua perdita, l'abolizione di questi iniqui contributi sarebbe un atto di impegno razionale e funzionale alla crescita economica
2011-12-22 12:54:46 xxxxxxxx roma, commerciante negozio informatica Io ho provato ad aprire un negozio d'informatica che, anche grazie alla crisi e alla conseguente voglia da parte della gente di non comprare, stiamo chiudendo proprio per colpa di questi famosi contributi INPS che non riusciamo a pagare. Come si fa a pagare 2900€ quando io non guadagno neanche i soldi per poter pagare un affitto di 500€? Se già uno avesse voglia di stringere la cinghia per fare qualcosa di meglio ci pensa l'INPS a tagliarti le gambe!!!
2011-12-22 09:10:12 Lucio Favaro spinea, impiegato ho lavorato come agente e chiuso l'attività a causa degli alti contributi INPS non proporzionati al basso reddito. Vorrei aprire un'attività commerciale ma non posso ricadere nello stesso problema, ho uno stipendio con moglie e due figli a carico
2011-12-21 22:36:26 Davide D , sarebbe fantastico, visto che tratto e-commerce e vendita a prezzi più bassi per aziende.
2011-12-21 12:44:39 luigi caldarola bari, artigiano Daccordissimo con Voi!credo che almeno per i primi tre anni di attivita' questo contributo andrebbe abolito in modo da far respirare l'impresa visto cha all'inizio vi sono solo spese.Chiedo troppo?
2011-12-15 22:10:17 xxxxxxxx torino, imprenditrice dopo fallimento di storica impresa di famiglia, mi sono ritrovata a riprendere una parte del mio lavoro....purtroppo data la crisi, non sono riuscita a reintrodurmi come speravo nel mercato...ora io non ci arrivo nemmeno a 14.000 così sto pensando di chiudere...ogni falsa speranza almeno potrà dare una certezza allo stato....non sarò più soggetta al contributo minimale! Contenti andesso?????
2011-12-14 15:12:31 xxxxxxxx Pietra Ligure, Call-iner Faccio lavoro da casa, e devo aprire una partita iva, e sono scoraggiata da quello che si deve all'INPS. Il mio guadagno è di 100/200 euro al mese al momento e non posso lavorare dall'anno prossimo se non apro la partita iva e do contributi
2011-12-13 10:02:55 salvatore campanella torino, studente/lavoratore È da abolire. Sarebbe una riforma a costo zero e aiuterebbe davvero.
2011-12-12 11:03:35 xxxxxxxx Livorno, . Da abolire,sarebbe più sensato richiedere una percentuale in base al guadagno
2011-12-03 10:32:26 xxxxxxxx Campagnola Emilia, Informatico DA ABOLIRE. Se lo stato non si fida dai suoi cittadini perché i cittadini dovrebbero fidarsi dello stato ??
2011-11-20 05:31:06 xxxxxxxx BARBERINO DI MUGELLO, neo commerciante Concordo pienamente che per dare slancio e nuove motivazioni all'apertura di nuove imprese debbano essere eliminati vincoli di questa natura. Mi auguro che in un momento di difficoltà congiunturale come l'attuale, si decida finalmente di rendere l'attività imprenditoriale più agile.
2011-11-17 01:07:24 xxxxxxxx Torino , Commerciante Ho aperto un negozio da due anni e finora non ho ancora visto utili. Pago solo spese ma i miei utili non escono. Il commercio è cambiato, la concorrenza da parte di internet e dei centri commerciali è spietata, possono fare tutti i controlli che vogliono ma io 14.000 euro all'anno minimi che dovrei fare secondo loro, non li vedo neanche in sogno. E' ora di finirla, questa legge è arbitraria, iniqua e non tiene conto delle situazioni reali
2011-11-16 12:16:22 Alessandro Garau Guspini, Informatico Andrebbe bene anche una contribuzione a percentuale sul fatturato della prima fascia (quello fino a 14mila e rotti euro).
2011-11-14 14:18:51 xxxxxxxx Forlì, impiegata in aspettativa volontaria anch'io vorrei aprire un'attività, ma sono bloccata dai costi minimi di gestione che sono assurdi
2011-11-10 23:43:10 francesco piedimonte matese, artigiano piu' che altro vorrei sapere chi lo ha deciso questo minimale oggi il commercio e' una barzelletta, la concorrenza e' spietata e spesso si finisce per fare impresa solo per cercare di recuperare i propri capitali, dicendo a noi stessi magari l'anno prossimo sara' meglio.....
2011-11-03 09:42:23 xxxxxxxx Modena,
2011-10-30 06:46:23 xxxxxxxx Gioia Tauro, Dipendente-Titolare Ditta Individuale
2011-10-26 19:14:42 xxxxxxxx verona, ex commerciante ho chiuso anche grazie a questo,diventano 240 € al mese piu' iva,perche' per raggiungere 240 di guadagno ne devi guadagnare 288.questo per pagare una pensione che forse non vedremo mai.
2011-10-25 15:23:40 Silvia De Giusti Pordenone, Ho dovuto chiudere l'attività per i costi di gestione
2011-10-24 16:42:38 paolo guerra vicenza, grafico
2011-10-16 23:36:05 Amanda Grimaldi Olbia, Commercialista
2011-10-16 10:27:45 laezza luigi chieti, corriere
2011-10-12 21:52:16 xxxxxxxx Milano, Studente Assolutamente da abolire il minimale Inps. Sono uno dei tanti che vorrebbe avviare un'attività di e-commerce, ma che come tutti è frenato dall'Inps. Io non so se e quanto fatturerò, e avere la certezza di dover pagare tale cifra mi spaventa.
2011-10-03 15:32:22 xxxxxxxx Modena, Imprenditore Una legge ingiusta basata sulla presunta malafede degli italiani, fatta da legislatori in malafede. Occorre dare fiducia per primi, poi semmai, punire chi si approfitta. Pensare bene o male ha una grande influenza su tutto e in particolare sul futuro...
2011-09-26 09:09:34 xxxxxxxx PORDENONE, \\"ARTIGIANO\\" DEL SOFTWARE E' DA ABOLIRE PERCHE' E' UNA PRESUNZIONE DI REDDITO ED ANCHE DI MALAFEDE CHE UNITO AGLI STUDI DI SETTORE CREANO PIU' DANNI E PERDITE DI TEMPO ANCE ALLE AGENZIE DELLO STATO CHE BENEFICI. IL CONTRIBUTO SERVE SOLO A RIMPINGUARE LE CASSE (VUOTE) DELLO STATO.
2011-09-16 13:12:57 Emanuele Vedova Como, Imprenditore Settore Informatico
2011-09-11 11:42:52 xxxxxxxx Pinerolo, Mobilità sono un lavoratore in mobilità, mi piacerebbe avvicinarmi al mondo del lavoro autonomo, ma come posso pensare di avviare un' attività se ancor prima di voler iniziare devo pagare una vagonata di soldi senza sapere se avrò un ritorno economico
2011-09-08 18:48:31 Riccardo Brescia, Libero prof.
2011-09-02 17:47:27 MICHELE FERRANDINA MATERA, COMMERCIALISTA LO PREDICO ANCHE A SCUOLA E IN OGNI RIUNIONE PROFESSIONALE MA NON C'E' PEGGIOR SORDO DI QUELLO CHE NON VUOLE ASCOLTARE
2011-08-26 17:24:47 xxxxxxxx bergamo, libero Prof. questa quota minima inps favorisce il lavoro nero, poiche anzichè aprire p.iva e pagare le tasse si fa tutto in nero, sopratutto i lavori nei settori tecnologia e affini.
2011-08-16 10:36:50 xxxxxxxx Milano, Consulente ICT Una proposta provocatoria: perché non abolire l'INPS e istituire una forma di accantonamento previdenziale vincolato un po' più elastica (p.e. saltare il versamento in caso di non introiti, oppure posso in parti minime "accedere" al mio accantonamento in caso di evidenti necessità).
2011-08-10 18:47:58 Nicola Formichetti Magliano Sabina, Commerciante Mi sembra giusto abolire il minimale inps, in quanto se non paghi neanche ti daranno niente,ma un'attività nuova i primi anni già deve sostenere troppe spese,in futuro si può effettuare una pensione privata, ma quando uno decide autonomamante.Adesso si stanno solo pagando le pensioni dei vecchi.
2011-08-06 21:57:56 xxxxxxxx ,
2011-08-01 11:30:00 Antonio Lo Monte Messina, Agente di Commercio Assolutamente d'accordo sull'abolizione del contributo inps obbligatorio soprattutto in fase di start up di un impresa che non sa ancora quanto e se fatturerà.
2011-07-21 09:31:36 Sabino cianci Bari, Agente di commercio Percepisco circa 1000 euro di provvigioni al mese,mi sembra assurdo dover pagare un contributo cosi'alto allo stato tenendo presente che con i pochi soldi che guadagno a malapena sopravvivo.
2011-07-21 03:17:29 Leonardo Gratteri Torino, Imprenditore sono completamente convinto che eliminando il minimale molte più persone avvierebbero delle attività produttive che sarebbero di gran beneficio per tutti.
2011-07-19 00:08:38 davide gila tronzano vercellese, libero proessionista condivido pienamentela teoriache il minimale INPS ffreni la nascita di molte nuove imprese
2011-07-15 21:27:17 xxxxxxxx caserta, uno do quelli che ha dovuto chiudere.
Grazie inps! Grazie Italia!
2011-07-05 14:11:07 xxxxxxxx Lodi, Formatore
2011-07-04 11:37:09 Riccardo Mariotti Vicarello, operaio Mi sono rivisto nel testo della vostra petizione. Concordo con ogni singola parola! Ho già avuto, poco tempo fa, esperienza negativa di attività individuale (e-commerce) ed ho dovuto lasciare per colpa dell'inps. Attualmente, oltretutto, sto pagando tramite equitalia delle rate per l'inps non pagata a suo tempo. Poi ci si lamenta che l'economia è ferma e c'è troppo lavoro nero...chissà come mai eh?!
2011-06-29 14:53:32 RENATO FIORE TERLIZZI, informatico
2011-06-24 10:43:16 xxxxxxxx milano, designer
2011-06-23 18:03:46 Taverna Maria Concetta Olgiate Comasco, Commerciante
2011-06-22 15:28:30 xxxxxxxx Milano, regista - scrittore
2011-06-22 14:54:33 Stefania Berra Boffalora S/T, Traduttrice
2011-06-15 16:58:22 Alessandro Bardine CARRARA, Ingegnere
2011-06-14 20:07:08 denise grisanti terni, onicotecnica
2011-06-09 22:23:27 xxxxxxxx avellino, operaio
2011-06-09 17:11:11 carmine ianniciello viareggio, non occupato è vero anchio vorrei aprire una piccola attivita imprenditoriale il contributo inps è un motivo di blocco
2011-06-09 10:24:30 xxxxxxxx torino,
2011-06-09 08:30:06 xxxxxxxx pordenone, artista sono completamente daccordo
2011-06-05 19:44:37 xxxxxxxx Caorle, Imprenditore Farebbe una gran differenza!
2011-05-31 16:12:19 GRAZIELLA BORIO pastrengo, commerciante è verissimo ! le nuove imprese vanno incentivate..
non bloccate prima ancora di nascere ..
2011-05-31 11:09:49 STELLA DELL\'AGNOLO BIELLA, ERBORISTA AVETE PIENAMENTE RAGIONE!
2011-05-29 12:33:39 Fabio Ruggiero Trento, Fotografo Sosteniamo la petizione per un reale rilancio economico del paese! questa è la via, diffondiamo questa iniziativa, parliamone a tutti, facciamoci sentire!
2011-05-20 18:53:05 Vannucci Simone Bologna, Web Architect | Developer
2011-05-20 18:43:06 Marco Del Tongo Milano, Information, Mobile & Web Architect|Developer Completamente d'accordo sulla necessità di abolire il contributo minimale INPS.
2011-05-18 21:45:00 xxxxxxxx , Imprenditore
2011-05-13 14:10:43 xxxxxxxx cervia, ristoratore pienamente concorde
2011-05-10 21:55:49 Roberto Simeone Genova, artigiano Giustissimo!!!!
2011-05-10 02:23:07 Osvaldo Bizzarri Roma, artigiano Sono daccordo sull'abolizione del contributo
2011-05-03 23:34:31 xxxxxxxx Bergamo, Sviluppatore I soliti balzelli burocratici che mandano in rovina gli onesti!
2011-05-03 22:02:14 Francesco De feudis Bisceglie,
2011-05-03 18:56:19 xxxxxxxx Milano, Imprenditore / Sviluppatore Imprenditore in una startup web... contributi pagati allo stato: 3000+ euro, entrate personali: 0 euro. C'è qualcosa che non va...
2011-05-03 17:50:54 Alessandro Benedetti Bergamo, Programmatore
2011-05-03 15:54:57 xxxxxxxx San Severo, Sviluppatore Assolutamente d'accordo!
2011-05-03 15:48:29 xxxxxxxx Roverbella, impiegato (per ora!) sto per aprire la p. iva come consulente aziendale e trovo ASSOLUTAMENTE ingiusto dover già sapere di pagare, con i rischi che ci saranno, una cifra così alta nonostante la crisi che stiamo passando. E' davvero una cosa da togliere... e non sostituire in altro modo!
grazie mille
2011-05-02 23:58:19 Emmanuel Keates Bologna, Imprenditore
2011-05-02 16:49:31 Francesco Giartosio Modena, Imprenditore Liberiamo la voglia d'impresa in Italia!
2011-05-02 16:43:12 Luciano Careddu Milano, Approvo!

Bookmark and Share