Partita Iva: struttura, numero e cifre

ContiPronti.it – Il servizio contabile più comodo e economico

Chiedi info

Come è composta una partita Iva in Italia? Perché una partita Iva ha quella struttura? Che senso hanno tutte quelle cifre che vediamo nelle partite Iva?
Ecco qui una spiegazione sintetica del perché la partita Iva in Italia ha quella struttura e del senso che hanno le cifre che la compongono.

Come già molti di voi sanno, ogni partita Iva ha 11 cifre.
Queste 11 cifre sono cosi composte:

1-7: le prime 7 cifre di ogni partita Iva esprimono il numero di matricola del soggetto titolare di quella partita Iva, cosi come viene assegnato dall’ufficio provinciale cui fa riferimento il soggetto titolare della partita Iva; il numero di matricola è un numero incrementale; per ogni partita Iva nuova, aumenta quindi di un’unità l’ultima cifra delle sette che compongono questa prima parte della partita Iva.
8-10: le cifre che vanno dall’ottava alla decima indicano il codice dell’ufficio provinciale del fisco che ha rilasciato la matricola.
11: l’undicesima cifra è un codice di controllo che serve per verificare la correttezza delle prime dieci cifre; come si ottiene questo codice di controllo? Esso è il risultato della seguente formula: (10-T) mod T, dove” modT” esprime il tipo di aritmetica, che si chiama “aritmetica modulare”, con cui viene calcolato questo valore, e T è la somma di altri tre numeri: x, che è la somma delle prime 5 cifre della partita Iva in posizione dispari, y, che è il doppio della somma delle 5 cifre in posizione pari, e z, che corrisponde al numero di cifre che sono in posizione pari e che sono superiori a 5.

Ogni partita Iva è unica e non vi possono essere due partite Iva uguali in Italia.

Tuttavia può succedere che due partite Iva diverse abbiano alcune sequenze di cifre in comune.
E’ il caso per esempio di due partite Iva che hanno lo stesso numero di matricola (le prime 7 cifre), che, essendo univoco solo a livello di ufficio provinciale, può essere uguale per due o più uffici provinciali diversi.
In questo caso la differenza tra queste due partite Iva sarà comunque assicurata dalla differenza dei due codici relativi ai due differenti uffici provinciali cui le due partite Iva sono legate (le cifre 8,9, e 10 della partita Iva) e dalla differenza del codice di controllo finale.

Perché può servire sapere che la partita Iva è cosi composta e ha questa struttura?

Per esempio nel caso si voglia verificare che il numero di una partita Iva sia corretto.
Basta procedere con le operazioni sopra riportate, o farle fare a uno che sia in grado di farle, e si può cosi sapere in breve tempo se una partita Iva è legittima oppure no.

Leggi tutte le news

Se desideri avere ulteriori delucidazioni sulla struttura della partita Iva, puoi contattarci compilando il form che trovi qui sotto.

[customcontact form=1]