Aperture partita Iva: il 2012 parte con il segno più

ContiPronti.it – Il servizio contabile più comodo e economico

Chiedi info

Il nuovo anno è partito con un aumento nel numero di nuove partite Iva.

Lo scorso gennaio infatti ci sono state 87.553 aperture di nuova partita Iva, un dato che fa registrare una crescita nelle aperture del 4,5% rispetto al gennaio 2011.

Tale incremento c’è stato grazie alle aperture di partita Iva delle persone fisiche, che sono cresciute, rispetto al gennaio 2011, dell’8,2%, mentre le nuove partite Iva attribuite alle società e ad altre forme giuridiche sono calate; nel primo mese del 2012 le partite Iva delle persone fisiche hanno rappresentato ben l’81,8% del totale delle nuove partite Iva.

Per quanto riguarda i settori di attività, in aumento, sempre rispetto al gennaio 2011, le nuove partite Iva nei settori dei servizi, pubblici e privati, con una crescita dell’8,6%, e dell’agricoltura, con una crescita dell’16,2%, mentre hanno fatto registrare un calo sia le aperture di partita Iva nel commercio, – 0,6%, sia quelle nell’industria, – 7,2%.

Andando a vedere la distribuzione sul territorio nazionale delle nuove partite Iva, le aperture sono state, nel gennaio di quest’anno, superiori al gennaio dell’anno scorso in gran parte delle regioni italiane; la regione che ha fatto registrare, in questo primo mese dell’anno, la maggiore crescita di nuove partite Iva rispetto al primo anno dell’anno precedente è stato il Lazio, che ha fatto registrare una crescita del 13,9%, mentre la Valle d’Aosta è la regione dove c’è stato il calo più significativo, con un – 4,5%.

Leggi tutte le news

Se desideri commentare questo articolo o chiedere informazioni sui nostri servizi per l’apertura della partita Iva, puoi contattarci compilando il form che trovi qui sotto.

[customcontact form=1]